Politici immaginari

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

La scheda: Politici immaginari

L’Abruzzo DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Bianco, Rosso, Spumante Bianco, Spumante Rosé, Passito Bianco, Passito Rosso. La Denominazione include anche numerose specificazioni da vitigno. L’Abruzzo DOP Bianco si presenta con un colore giallo paglierino, al naso si evidenziano note floreali e di frutta matura, al gusto è secco e ricco di materia con un finale generalmente sapido. L’Abruzzo DOP Rosso ha un colore rubino intenso con leggere sfumature violacee, si offre al naso con profumi di frutti rossi e sentori di spezie, in bocca è secco, tannico, intenso. L’Abruzzo DOP Spumante Bianco si mostra con un colore giallo paglierino e con un perlage sottile, al naso il bouquet è fine, in bocca è fresco. Nella produzione del vino base è permessa la mescolanza di vini di annate diverse. I vini Abruzzo DOP Spumante Bianco, con o senza l’indicazione di uno dei vitigni devono essere immessi al consumo a partire dal primo gennaio successivo all’annata di produzione delle uve. L’Abruzzo DOP Spumante Rosé è di colore rosa ramato, dal perlage fine, al naso è fruttato, in bocca è sapido con una leggera nota tannica e gusto fruttato. I vini Spumante Rosé devono essere affinati per almeno 36 mesi in bottiglia, di cui almeno 18 di permanenza sui lieviti, a partire dal primo novembre dell’annata di produzione della partita di uve più recente. Per i vini Spumante Millesimati è obbligatorio l’utilizzo di almeno l’85% del vino dell’annata di riferimento, il periodo di affinamento in bottiglia deve essere di 48 mesi, di cui almeno 24 di permanenza sui lieviti di fermentazione, a decorrere dal primo novembre dell’annata di riferimento di produzione delle uve. L’Abruzzo DOP Passito Bianco ha colore che va dal giallo paglierino all’ambrato, il profumo è di miele e frutta candita, al gusto è caldo, corposo e vellutato, persistente. L’Abruzzo DOP Passito Rosso ha un colore rosso rubino intenso, al naso si offre con profumi di frutti rossi in marmellata, frutti appassiti e note balsamiche, in bocca è caldo e avvolgente, pastoso, con ritorni aromatici e una lunga persistenza. Bianco: Trebbiano toscano e/o abruzzese minimo 50%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 50%. Rosso: Montepulciano minimo 80%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 20%. Spumante Bianco: Chardonnay e/o Cococciola e/o Passerina e/o Pecorino e/o Pinot nero minimo 60%, da soli o con aggiunta di uve provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un assimo del 40%. Spumante Rosé: Montepulciano e/o Pinot nero minimo 60%, da soli o con aggiunta di uve provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un Massimo del 40%. Passito Bianco: Malvasia e/o Moscato e/o Passerina e/o Pecorino e/o Riesling e/o Sauvignon e/o Traminer minimo 60%, da soli o con aggiunta di uve provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 40%. Passito Rosso: Montepulciano minimo 60% da solo o con aggiunta di uve provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 40%. L’Abruzzo DOP può presentare le specificazioni dei vitigni sottoindicati. Da vitigni bianchi (anche Superiore): Cococciola, Malvasia, Montonico, Passerina, Pecorino, minimo 85%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%. Le caratteristiche di colore, profumo e gusto sono quelle tipiche del vitigno e del terroir di provenienza. La denominazione Abruzzo DOP può essere seguita dalla menzione Vigna con relativo toponimo.

deleted

deleted

Arrestata la "bambina" di The Ring: è nei guai, ecco cosa ha combinato

Arrestata la "bambina" di The Ring: è nei guai, ecco cosa ha combinato

Dagli onori di Hollywood all’umiliazione delle manette: Daveigh Chase, l’ex ragazzina prodigio di The Ring, film horror del 2002 in cui interpretava l’inquietante bambina Samara Morgan, è stata arrestata per furto d’auto. A sentire Tmz.com, il sito più pettegolo d’America, il fermo è stato messo in atto dalla Polizia di Los Angeles, che ha “beccato” la giovane attrice, oggi ventisettenne, all’interno di una Bmw risultata rubata. Al momento [...]

deleted

deleted

Investiagazioni Tecniche -Technical Investiagaciones: Detect Search Spy

Investiagazioni Tecniche -Technical Investiagaciones: Detect Search Spy

Investiagazioni Tecniche Le nuove tecnologie sono la pietra angolare della società dell'informazione in cui viviamo a causa della sua rapida integrazione nella vita di tutti i giorni. Data la capacità e la velocità delle reti, un aumento della produzione e la diffusione di nuove tecnologie, le possibilità per le aziende di accedere e utilizzarli a proprio vantaggio hanno portato al potenziale rischio di pregiudicare la privacy aziendale. Data l'esperienza che [...]

"Oliver, Felicity and Dig... la punta di “Green Arrow”

"Oliver, Felicity and Dig... la punta di “Green Arrow”

Un supereroe non sarebbe un eroe senza le sue “spalle” e non parliamo dell'incredibile fisico che mister Oliver Queen ha il piacere di mostrarci ad ogni episodio ma semplicemente dei suoi grandi e preziosi collaboratori. Prendete un genio dell'informatica, astuta, un po' goffa ma terribilmente affidabile oltre che intelligente, e prendete un ex militare dal coraggio indiscusso, dall'abilità di sparare e picchiare. Prendete un vigilante stanco di essere un [...]

Facce di circostanza e impegni pregressi

Facce di circostanza e impegni pregressiMettiamola così: stanno elaborando il lutto. E il morto è un morto importante, ingombrante, uno che non vuol morire, ma si sa che manca poco, è lì lì per strabuzzare, ma si agita e scalmana e ancora manda a dire e minaccia e pretende le dichiarazioni giurate dei suoi bravi e fidi e le dimostrazioni d'affetto e di stima anche imbarazzanti, al limite della 'guerra civile', - se non si scoverà il grimaldello istituzionale [...]

A Tutti Coloro!

A Tutti Coloro!

    Scegli il link... ------------------------------------------------ Dynit Yamato Video Terminal Video Shin Vision DVD Storm Rock'n Comics Daito Anime D-Visual ------------------------------------------------ Snai - Le quote Live Score ------------------------------------------------ Internetbookshop ------------------------------------------------ Radio Montecarlo Radio Kiss Kiss Napoli ------------------------------------------------ Film Up Happy Maxi Cinema [...]

A Tutti Coloro!

A Tutti Coloro!

    Scegli il link... ------------------------------------------------ Dynit Yamato Video Terminal Video Shin Vision DVD Storm Rock'n Comics Daito Anime D-Visual ------------------------------------------------ Snai - Le quote Live Score ------------------------------------------------ Internetbookshop ------------------------------------------------ Radio Montecarlo Radio Kiss Kiss Napoli ------------------------------------------------ Film Up Happy Maxi Cinema [...]

ELROND

Continuo il mio discorso sul ritorno del re...ora ho ancora un po' di tempo. Questo è Elrond...in questo capitolo della saga si insiste un po' di più sui rapporti tra padri e figli: non solo l'amore tra Elrond e Arwen, ma anche tra Denethor e Faramir (fratello di Boromir).Quando vede il figlio Faramir ferito gravemente (dopo aver già perso Boromir, nell'episodio 1) impazzisce e prima tenta di dar fuoco al figlio e a se, poi, interrotto da Gandalf, si suicida.

Sicurezza, la bancarotta morale e politica grillina. E il web insorge: "Venduti"

Sicurezza, la bancarotta morale e politica grillina. E il web insorge: "Venduti"

Su internet Giggino Di Maio e i suoi camerieri travolti dalle critiche: "Per paura di perdere le poltrone vi siete svenduti definitivamente al ministro della paura". Una bancarotta morale e politica. Non solo succubi di Salvini ma complici di una legge sciagurata che criminalizza chi salva vite umane (e non potrà che provocare più morti) bastione le Ong e introduce nel paese tassi di repressione modello Turchia di Erdogan e Russia di Putin, dove chi scende in [...]

CALABRIA  VIOLENTATA - Nessun politico può dirsi innocente.

CALABRIA VIOLENTATA - Nessun politico può dirsi innocente.

Via gli intrallazzisti, i miserabili mestieranti, millantatori di onestà e capipopolo! Di Paola Militano https://www.corrieredellacalabria.it/editoriale-paolo-pollichieni/item/196459-nessun-politico-puo-dirsi-innocente/?fbclid=IwAR0BIU7OmG6sOHWL7j53UMMJCKz4VH0slnsucbdSn54hCs8B7DYAc2kYs

Gino Strada: "Ho molta paura del vento che sta tirando. Spero che nasca dai giovani qualcosa di nuovo. Dai nostri politici non mi aspetto più nulla, abbiamo certi personaggi che andrebbero arrestati solo per quello che dicono”.

Gino Strada: "Ho molta paura del vento che sta tirando. Spero che nasca dai giovani qualcosa di nuovo. Dai nostri politici non mi aspetto più nulla, abbiamo certi personaggi che andrebbero arrestati solo per quello che dicono”.

      .     seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping     .     Gino Strada: "Ho molta paura del vento che sta tirando. Spero che nasca dai giovani qualcosa di nuovo. Dai nostri politici non mi aspetto più nulla, abbiamo certi personaggi che andrebbero arrestati solo per quello che dicono”. Barolo. L’incontro organizzato da Smemoranda nella piazza verde, sabato 6 luglio, in occasione di Collisioni, ha lasciato spazio ai temi amore, pace e [...]

Grosso serpente a spasso in Tribunale a Velletri. Messo in fuga dai vigilantes

Grosso serpente a spasso in Tribunale a Velletri. Messo in fuga dai vigilantes

Cronaca 04 luglio 2019, ore 15:40 Attimi di paura nel palazzo di giustizia Grosso serpente a spasso in Tribunale a Velletri. Messo in fuga dai vigilantes Una lunga biscia chiamata "dal collare" passeggiava tranquillamente nei locali seminterrati della palazzina del Tribunale di Velletri, che ospita gli uffici degli ufficiali giudiziari nel pomeriggio di martedì. Alcuni passanti si sono accorti del lungo serpente che faceva molta paura a tutti i presenti [...]

Per non dimenticare: Francesca Peirotti, la Carole Italiana arrestata in Francia perchè cercava di portare in salvo i migranti. Una storia volutamente dimenticata dai media e dai nostri politici

Per non dimenticare: Francesca Peirotti, la Carole Italiana arrestata in Francia perchè cercava di portare in salvo i migranti. Una storia volutamente dimenticata dai media e dai nostri politici

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per non dimenticare: Francesca Peirotti, la Carole Italiana arrestata in Francia perchè cercava di portare in salvo i migranti. Una storia volutamente dimenticata dai media e dai nostri politici Francesca Peirotti, 32enne di Cuneo condannata per aver aiutato otto migranti ad attraversare il confine. Per lei la corte d'appello di Aix En Provence ha riserbato sei mesi di carcere, con [...]

Senza una politica estera l’Italia conta sempre meno.E questo si chiama isolamento.

Senza una politica estera l’Italia conta sempre meno.E questo si chiama isolamento.

Senza una politica estera l’Italia conta sempre meno.È difficile identificare l’orizzonte strategico del nostro Paese: la maggioranza è divisa su tutti i dossier internazionali più importanti. Intanto perdiamo alleati storici e ci facciamo nuovi nemici. Rischiando essere sempre più irrilevanti. La disarticolazione della politica di governo del Paese, emblematicamente riassunta nell’accanimento perpetrato nei riguardi della Sea Watch, del suo [...]

Il Ministro della Giustizia Sommaria.Imbarazzante ma più imbarazzante il 37% dei sondaggi... Ma cosa ci troveranno mai in costui !!!

Il Ministro della Giustizia Sommaria.Imbarazzante ma più imbarazzante il 37% dei sondaggi... Ma cosa ci troveranno mai in costui !!!

Il Ministro della Giustizia Sommaria ieri sera ha aggiunto al suo cumulo di cariche anche quella di giudice: ha fatto l’istruttoria su Facebook, ha condotto le sue indagini (“mi sono riguardato le dichiarazioni dei finanzieri che hanno rischiato di essere speronati”) ed emesso la sua sentenza. Carola Rackete, appena rilasciata perché il gip di Agrigento Alessandra Vella non ha convalidato l’arresto, è “una criminale”, una “delinquente”. Eppure il [...]

Salvini. "Alimenta il clima d'odio contro i magistrati" L'Anm respinge i "commenti sprezzanti" del ministro sulla decisione del Gip su Carola Rackete: "Quando la decisione gli è sgradita, scatta subito l'accusa al magistrato di fare politica"

Salvini. "Alimenta il clima d'odio contro i magistrati" L'Anm respinge i "commenti sprezzanti" del ministro sulla decisione del Gip su Carola Rackete: "Quando la decisione gli è sgradita, scatta subito l'accusa al magistrato di fare politica"

Le parole di Matteo Salvini, deluso dalla decisione del Gip di Agrigento sul caso Sea Watch e il conseguente rilascio della comandante Carola Rackete, sono state duramente criticate dall’Associazione nazionale magistrati. L’Anm, in una nota, sottolinea “ancora una volta” di aver registrato i “commenti sprezzanti verso una decisione giudiziaria, disancorati da qualsiasi riferimento ai suoi contenuti tecnico-giuridici, che rischiano di alimentare un [...]

Cosa dice della politica gialloverde il pasticcio di Di Maio su Ilva L'immunità penale per ArcelorMittal è come le procedure di gara per il tunnel della Tav: pubblicate ma sempre revocabili. I danni causati dallo strizzare gli occhi a tutti

Cosa dice della politica gialloverde il pasticcio di Di Maio su Ilva L'immunità penale per ArcelorMittal è come le procedure di gara per il tunnel della Tav: pubblicate ma sempre revocabili. I danni causati dallo strizzare gli occhi a tutti

Un passo avanti, e due indietro. Si muove così il governo di questo paese, apparentemente in preda a una crisi bipolare. Due giorni fa Telt ha autorizzato la pubblicazione dell’“avis de marchés” per i lavori del tunnel di base della Tav sul versante italiano, chiedendo alle imprese di manifestare il proprio interesse per partecipare ai bandi. Si potrebbe perciò dire che la Tav va avanti, e invece le prime dichiarazioni ufficiali del governo, pronunciate [...]

CSM ... Palamara ... Politica ...

Pensierino del mattino … Visto che i miei nipotini stamattina dormono ancora sono riuscita a scrivere un pensiero sul casino che sta coinvolgendo Magistatura e politica italiana. Come se noialtri ne avessimo pochi di guai! Ci si stupisce del fatto che nel CSM ci sia gente disposta a ‘’farsi corrompere’’ … ma di che stupirsi? Siamo forse in una ‘’fase di miglioramento’’? Siamo forse in una fase in cui vengono premiati i ‘’migliori’’? [...]

Vittima l'attrice Federica Zacchia, ex compagna del presidente

Vittima l'attrice Federica Zacchia, ex compagna del presidente

Nuova aggressione la scorsa notte nei pressi del Cinema America, l’associazione che negli ultimi anni a Roma ha riportato il cinema in piazza. Vittima l’attrice Federica Zacchia, ex ragazza 29enne del presidente dell’Associazione ‘Piccolo America’, Valerio Carocci. Sulla vicenda indaga la Digos impegnata già, con i carabinieri, nelle indagini sull’altra aggressione avvenuta sabato ai danni di quattro giovani che indossavano la maglia del Cinema [...]

E SE LO DICE GRETA...

E SE LO DICE GRETA...

  Greta Thunberg la conosciamo tutti: credo sia passata sotto gli occhi dei navigatori internet e dei possessori di Iphon e cellulari in genere, con tanti ma  tanti  "What's up" ironici, spiritosi, divertenti e pesanti per la ragazzina svedese. L'hanno massacrata in tutte le salse, accusata di essere una iettatrice patentata solo perché quest'anno la primavera sia saltata lasciando spazio a strascichi invernali: tutti l'hanno insultata per le sue sciagurate [...]

Ornella Muti condannata per tentata truffa: si diede malata, ma era a cena con Putin

Ornella Muti condannata per tentata truffa: si diede malata, ma era a cena con Putin

Arriva a una conclusione la vicenda giudiziaria legata a Ornella Muti. Confermata dalla Cassazione la condanna a sei mesi di reclusione e 500 euro di multa per tentata truffa aggravata e falso nei confronti di Ornella Muti. Il verdetto convalida la decisione della Corte di Appello di Trieste del 6 luglio 2017. All’attrice si contesta di aver cancellato uno spettacolo al Teatro Verdi di Pordenone, nel dicembre 2010, dandosi malata quando invece partecipò a una [...]

Ornella Muti condannata per tentata truffa: si diede malata, ma era a cena con Putin

Ornella Muti condannata per tentata truffa: si diede malata, ma era a cena con Putin

Arriva a una conclusione la vicenda giudiziaria legata a Ornella Muti. Confermata dalla Cassazione la condanna a sei mesi di reclusione e 500 euro di multa per tentata truffa aggravata e falso nei confronti di Ornella Muti. Il verdetto convalida la decisione della Corte di Appello di Trieste del 6 luglio 2017. All'attrice si contesta di aver cancellato uno spettacolo al Teatro Verdi di Pordenone, nel dicembre 2010, dandosi malata quando invece partecipò a una cena [...]

Ornella Muti condannata per tentata truffa: si diede malata, ma era a cena con Putin

Ornella Muti condannata per tentata truffa: si diede malata, ma era a cena con Putin

Arriva a una conclusione la vicenda giudiziaria legata a Ornella Muti. Confermata dalla Cassazionela condanna a sei mesi di reclusione e 500 euro di multa per tentata truffa aggravata e falso nei confronti di Ornella Muti. Il verdetto convalida la decisione della Corte di Appello di Trieste del 6 luglio 2017. All'attrice si contesta di aver cancellato uno spettacolo al Teatro Verdi di Pordenone, nel dicembre 2010, dandosi malata quando invece partecipò a una cena [...]

Ornella Muti condannata per tentata truffa: si diede malata, ma era a cena con Putin

Ornella Muti condannata per tentata truffa: si diede malata, ma era a cena con Putin

Arriva a una conclusione la vicenda giudiziaria legata a Ornella Muti. Confermata dalla Cassazionela condanna a sei mesi di reclusione e 500 euro di multa per tentata truffa aggravata e falso nei confronti di Ornella Muti. Il verdetto convalida la decisione della Corte di Appello di Trieste del 6 luglio 2017. All'attrice si contesta di aver cancellato uno spettacolo al Teatro Verdi di Pordenone, nel dicembre 2010, dandosi malata quando invece partecipò a una cena [...]

Nicola Gratteri: Ecco perché da noi i ladri di polli sono diventati la mafia più ricca del mondo e altrove sono rimasti ladri di polli” …Ed a molti politici fischiano le orecchie

Nicola Gratteri: Ecco perché da noi i ladri di polli sono diventati la mafia più ricca del mondo e altrove sono rimasti ladri di polli” …Ed a molti politici fischiano le orecchie

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Nicola Gratteri: Ecco perché da noi i ladri di polli sono diventati la mafia più ricca del mondo e altrove sono rimasti ladri di polli” …Ed a molti politici fischiano le orecchie   Il procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri nel febbraio scorso, ha tenuto una importantissima lezione al Master in Intelligence dell’Università della Calabria di cui Vi riportiamo di [...]

Giacomo Matteotti ammazzato dai Fascisti il 10 giugno del 1924 – La storia di chi pagò a caro prezzo la lotta per la libertà

Giacomo Matteotti ammazzato dai Fascisti il 10 giugno del 1924 – La storia di chi pagò a caro prezzo la lotta per la libertà

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     Esiste una famosa canzone popolare che iniziò a dilagare dopo il rapimento e l’uccisione di Giacomo Matteotti. Da sempre contro il fascismo e le sue nefandezze, l’uomo pagherà cara la sua lotta per la verità. Or, se a ascoltar mi state, canto il delitto di quei galeotti che con gran rabbia vollero trucidare il deputato Giacomo Matteotti. Erano tanti: Viola Rossi e Dumin, il capo [...]

Quando Gratteri lanciava l'accusa: “Ormai non sono più i mafiosi che cercano i politici. Ora sono i politici che cercano i mafiosi”

Quando Gratteri lanciava l'accusa: “Ormai non sono più i mafiosi che cercano i politici. Ora sono i politici che cercano i mafiosi”

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Quando Gratteri lanciava l'accusa: “Ormai non sono più i mafiosi che cercano i politici. Ora sono i politici che cercano i mafiosi” Fiumi d’oro, quelli dei profitti della ’ndrangheta che arrivano a inquinare l’acqua degli affari puliti. Fiumi d’oro è anche il titolo del nuovo libro di Nicola Gratteri e Antonio Nicaso che Mondadori ha appena mandato in libreria. Un grande racconto [...]

La bancarotta italiana dei politici gialloverdi falliti.

La bancarotta italiana dei politici gialloverdi falliti.

LA LORO Specialità: dire una cosa e farne un’altra. Escatologia mistica, pronto uso: salvare il mondo (l’Italia, in questo caso). Promesse impossibili, bilancio imbarazzante. Trattasi di bancarotta politica. La si tenta di occultare in ogni modo, ma con risultati discutibili: Salvini, oggi presentato come trionfatore, alle europee non è stato votato neppure da due italiani su dieci. Ha vinto le elezioni, certo (ma correva da solo, contro nessuno). E il [...]

&id=HPN_Politici+immaginari_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Fictional{{}}politicians" alt="" style="display:none;"/> ?>