Poststructuralists

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

In questa categoria: Jean Baudrillard

Jean Baudrillard (pronuncia IPA: , Reims, 20 giugno 1929 – Parigi, 6 marzo...

Roland Barthes

Roland Barthes (Cherbourg, 12 novembre 1915 – Parigi, 26 marzo 1980) è st...

Michel Foucault

Paul-Michel Foucault (Poitiers, 15 ottobre 1926 – Parigi, 25 giugno 1984) ...

Gilles Deleuze

Gilles Deleuze (Parigi, 18 gennaio 1925 – Parigi, 4 novembre 1995) è stat...

Julia Kristeva

Julia Kristeva (bgr. ???? ????????, Julija Kr?steva, Sliven, 24 giugno 1941)...

Judith Butler

Judith Butler (Cleveland, 24 febbraio 1956) è una filosofa post-strutturali...

Michel

gente di Liguria Il testo che segue è del 1994. L'autore lo preparò in occasione della presentazione, a Bordighera, del volumetto di Linda Villari al quale fa cenno all'inizio (Soggiorno a Bordighera, traduzione di M.P. Pazielli, testo inglese a fronte, introduzione Di Saverio Napolitano e postfazione di Domenico Astengo, edizioni Managò, Bordighera 1994). Rimasto a lungo inedito, è stato pubblicato sulla rivista "Resine" nell'ultimo numero della scorsa annata. [...]

IL NICHILISTA LACAN

Jacques Lacan che in questo senso è fecondato da tutta la tradizione del nichilismo europeo contemporaneo, Heiddeger in primis, quale tradizione che ha visto il nichilismo non tanto come trasvalutazione di tutti i valori alla Nietzsche, quanto come il convincimento originario e fondativo che il Non essere, il Nulla o, in altre parole, la differenza ontologica, possano essere costruttrici di realtà..

FREUD, LACAN & DISINCARNATED GENDER THEORY

Vi è tutta una lettura del Desiderio di derivazione hegeliana, declinata da Kojve e conseguentemente adottata da Lacan, che va da Faucoult a Derrida, da Deleuze alla Judith Butler, tutti uniformemente marxisti, e che è l'architrave della Gender Theory a cui è totalmente appoggiata e sostenuta, ma che si distanzia radicalmente dal pensiero freudiano nella sua univoca adesione lacaniana. Freud rende conto dell’incarnazione corporea dell’Es, l’insieme dei [...]

Gli scritti tecnici di Freud, Seminario di Jacques Lacan, note di Maria Vittoria Lodovichi

Gli scritti tecnici di Freud, Seminario di Jacques Lacan, note di Maria Vittoria Lodovichi

GLI SCRITTI TECNICI di Freud, Seminario di Jacques Lacan. Note di Maria Vittoria Lodovichi Psicanalista di Milano   Commentando questa nuova edizione del Seminario di Jacques Lacan “Gli scritti tecnici di Freud” (nuova edizione Einaudi, a cura di Antonio Di Ciaccia, tradotto da Antonello Sciacchitano e Irene Molina), si legge un Lacan differente da quanto eravamo abituati. Il testo fa scorgere delle variabili alle teorie che ponevano al centro l’Io, cercando [...]

Derrida e il decostruzionismo....

Stavolta, ben conscio di essere noioso, voglio proprio esagerare.........come sempre un autore controverso e discusso!!! Vi lascio per il weekend una notevole lezione del filosofo Carlo Sini su Derridà e il decostruzionismo: ossia la comprensione del mondo attraverso il "suo smontaggio". Filosofia: una cosa molto fuori moda non avendo il giusto rilievo in una società tesa alla propria autodistruzione... Questa è la sua scheda: fonte wikipedia.     buon week [...]

Michel Foucault, Sorvegliare e Punire: nel 40° della prima edizione italiana (1976).

Michel Foucault, Sorvegliare e Punire: nel 40° della prima edizione italiana (1976).

Potrebbe essere appena uscito in libreria o uscire tra diec'anni, è questa l'attualità del celebre testo di Foucault, ascoltatissimo e popolarissmo emerito del Collége de France le cui lezioni erano così affollate ch'erano necessari gl'altoparlanti all'esterno del Collége per consentirne l'ascolto a tutti. Foucault crea una nuova sociologia ed una nuova psicologia applicando, incrociati, il criterio genealogico introdotto da Nietzsche, le conquiste di Freud e [...]

L' ermeneutica del soggetto. Corso al Collège de France (1981-1982) Michel Foucault (Feltrinelli)

Nel 1982, Michel Foucault dedica il suo corso al Collège de France alla "cura di sé". In senso stretto per Foucault si tratta di passare in rassegna le grandi scuole filosofiche dell'antichità, mettendo in luce l'importanza che il pensiero greco prima, e latino poi, assegnavano al principio di "avere cura di se stessi", di occuparsi attivamente della propria crescita spirituale e di "allenarsi" ad affrontare gli eventi futuri senza lasciarsi intimorire e senza [...]

MATRIX E LO SCETTICISMO DI BAUDRILLARD

MATRIX E LO SCETTICISMO DI BAUDRILLARD

Da tempo dico che MATRIX 1 era perfetto così..... MATRIX 2 dissolse le ordinarie premesse messianiche, quelle che prevedono un MESSIA OLTRE IL SISTEMA. Invece MATRIX 2 inserì il MESSIA nell'equazione demiurgica, stroncando la GNOSI che giustamente vuole il MESSIA posto su dimensioni di ordine superiore rispetto al DEMIURGO.... Ecco che Baudrillard, citato da MORPHEUS in Matrix 1 nella versione inglese come il teorico della SIMULAZIONE, intervistato dopo MATRIX 2, [...]

Arte & Psicoanalisi

"Come organizzazione significante di un'alterità radicale, extrasignificante" ...e non come il platonico Nietzsche come "cattiva mimesi" atta solo a nascondere il *nulla* quando, invece, è la rappresentazione del ni-ente, (al di là dei rari giudizi di Lacan su Nietzsche, giudizi spesso poco lusinghieri) cioè di una alterità radicale, quello della *Cosa*. L'inconscio, dapprima inteso come "insistenza significativa" in attesa di riconoscimento (Freud), [...]

Congresso della Scuola Psicoanalitica lacaniana

Corpi. Di questo si è parlato il 30 ed il 31 Maggio al XIII Congresso nazionale della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi, a Ravenna, al quale sono intervenuto come relatore. Corpi silenti, corpi smagriti e ingrossati. Tatuati, tagliati. Anestetizzati. In cerca di padrone. Corpi frammentati. Diverse sale hanno ospitato psicoanalisti e altre figure del mondo della cultura,  provenienti da tutta Italia , per discutere di questo tema: Avere un corpo che parla. Domenico [...]

Video. Massimo Recalcati, Lacan e la schizofrenia

Video. Massimo Recalcati, Lacan e la schizofrenia

Massimo Recalcati, Lacan e la schizofrenia http://www.youtube.com/watch?v=5GR9GsVXvVA&feature=share

I discorsi e Foucault. Le parole generano mostri

Che cosa resta di ognuno di noi? Parole. Parole e discorsi. La classificazione operata da quella tipologia di potere di ispirazione panottica che ramifica se stesso imbrigliando le vite dei cittadini genera parole e discorsi che vengono a depositarsi nella storia e nella microstoria che determina che cosa va ricordato e che cosa no. Michel Foucault, in un libricino il cui testo avrebbe dovuto costituire l’introduzione a una antologia di manoscritti rinvenuti [...]

BAUDRILLARD in MATRIX?

BAUDRILLARD in MATRIX?

QUESTO L'HO SCOPERTO SBIRCIANDO DALLA SCENEGGIATURA DI MATRIX IN LINGUA ORIGINALE. COME SEMPRE, TRADUZIONI (volutamente?) IGNOBILI, ANZI, STRAVOLGIMENTO QUASI RADICALE. VERSIONE ITALIANA: MORPHEUS: SEI VISSUTO IN UN MONDO FITTIZIO, NEO. QUESTO è IL MONDO CHE ESISTE OGGI VERSIONE INGLESE: MORPHEUS You have been living inside Baudrillard's vision, inside the map, not the territory. This is Chicago as it exists today. VISIONE DI BAUDRILLARD? SI VEDE CHE L'ITALIA è [...]

deleted

deleted

Vita di Lacan di Jacques Alain Miller, recensione di Biagio Giordano

Vita di Lacan di Jacques Alain Miller, recensione di Biagio Giordano

Vita di Lacan di Jacques –Alain Miller (Scritta a beneficio dell’opinione pubblica illuminata) Quodlibet Studio Traduzione di Celine Menghi Euro 7,00   In   occasione  del  trentesimo  della  morte  di  Jacques Lacan, Jacques-Alain Miller ha  pubblicato  un libro sulla Vita di Lacan. Una prima parte è uscita in Francia il 5 settembre in  libreria, in  Italia  è  stata   inclusa  nel numero 49 de  La Psicoanalisi. Il libro completo in   [...]

JACQUES LACAN di Massimo Recalcati, recensore del libro: Giancarlo Ricci

JACQUES LACAN di Massimo Recalcati, recensore del libro: Giancarlo Ricci

E' uscito il volume di Massimo Recalcati dal titolo, Jacques Lacan. Desiderio, godimento e soggettivazione (Raffaello Cortina) “Come si può dare senso all’esistenza - scrive Massimo Recalcati nell’Introduzione al volume - se essa è, nel suo fondo, priva di senso? Come, insomma, si può vivere senza perdere il sorriso? Si guardi ancora una volta il sorriso di Lacan. Gli psicoanalisti appaiono nella postura che la loro pratica gli assegna: quella del morto. [...]

Inconscio : Lacan, Gadamer, Ricoeur, Derrida

Jacques Lacan ha segnalato l'inconscio articolato come un linguaggio, regolato dalle stesse leggi del linguaggio in generale. L'ipotesi di Lacan è che l'inconscio non è ciò che resta nascosto alla coscienza del soggetto ma riguarda il desiderio che è articolato in esso : il desiderio è detto nel linguaggio del sogno, del sintomo o del "mito individuale" La posizione di Gadamer coincide con quella degli Strutturalisti come Lacan. Secondo Gadamer il linguaggio [...]

JEAN BAUDRILLARD

Il desiderio di fotografare nasce forse da questa constatazione: visto da una prospettiva d’insieme, dal punto di vista del senso, il mondo è molto deludente. Osservato nel particolare, e di sorpresa, è sempre di un’evidenza perfetta.

Frase di Jacques Lacan

Di seguito trovate un componimento di Jacques Lacan, selezionato dalle raccolte di PoesieRaccontiIl desiderio è sempre il desiderio dell'altro.di Jacques LacanCommenta questa e altre frasi di Jacques Lacan

L'ESSERE-CORPO: da DERRIDA a MERLEAU-PONTY - Il PARADIGMA del GIOCO abstract

                                http://frame-frames.blogspot.it  PHILOSOPHYC'è  una "differenza" tra "essere-corpo-inanimato" ed  "essere-corpo-animato".Questa "differenza-nel-corpo" è la stessa che si dispiega nel passaggio dal pensiero dell'ente al pensiero dell'essere.Il passaggio fondamentale dalla "ontologia della differenza" all' "ontologia della differenza-nel-corpo" è rintracciabile nell'elaborazione di un "corpo [...]

&id=HPN_Poststructuralists_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Poststructuralists" alt="" style="display:none;"/> ?>