Prima guerra di indipendenza italiana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda: Prima guerra di indipendenza italiana

Repubblica di S.Marco volontari italiani Parteciparono solo alla campagna del 1848: Governo provvisorio di Milano Granducato di Toscana Ducato Di Modena Ducato di Parma Stato Pontificio
Della prima campagna: Eusebio Bava Ettore De Sonnaz Della seconda campagna:
La prima guerra di indipendenza italiana è un episodio del Risorgimento. Fu combattuta dal Regno di Sardegna e da volontari italiani contro l'Impero austriaco e altre nazioni conservatrici dal 23 marzo 1848 al 22 agosto 1849 in buo...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Controlli che non controllano e protezioni che non proteggono

Cosa non ha funzionato, si chiedono attoniti i vertici dell’ Unione Europea in riunione urgente dopo gli attentati di Bruxelles. Strana domanda per chi ha voluto che i “controlli” fossero esclusivamente indirizzati sui conti dei vari Stati, senza chiedersi neanche i motivi di quelle disparità poi allineate facendo pagare ai più poveri le storture di un sistema marcio e corrotto. La stessa “protezione” è stata rivolta solo alla salvezza delle banche, [...]

prologo prima guerra d'indipendenza

prologo prima guerra d'indipendenza

HOME STORIA BIOGRAFIE IMMAGINI MEZZI UNIFORMI SCRIVI                                       Il prologo della  prima guerra d'Indipendenza  Le 5 giornate di Milano e Radetzky  l Conclave, riunito per la morte di Gregorio XVI, nomina Papa Giovanni Maria Mastai Ferretti (dopo sole 4 votazioni), che prende il nome di Pio IX. E' il 16 Giugno 1846. Mite, mingherlino, paterno, ad un mese dall'elezione, accorda una larga amnistia che [...]

TRA ERESIA E ORTODOSSIA: PIETRO TAMBURINI (8)

TRA ERESIA E ORTODOSSIA: PIETRO TAMBURINI (8)

Precedente capitolo: eresia e ortodossia: un inquisitore 7 Prosegue in: Dialoghi con Pietro Autier & Dialoghi con Pietroa Autier 2   Nacque in Brescia nell'anno 1737 da famiglia popolana, percorse con plauso gli studi e venne ordinato prete, indi dal cardinale Mo- lino fu chiamato a professore nel Seminario, prima di filosofia e poscia di teologia. Alla fine del 1700 l'impulso della civiltà si propagava per tutta l'- Italia; presentivano governi e governanti [...]

IL PRESIDENTE DELLA CAMERA FINI FRENA SULLO SCUDO E L'IMMUNITA' PER LE PRIME CARICHE DELLO STATO

Il Presidente dela Camera Gianfranco Fini pone un freno ai tempi di applicazione del Lodo Alfano, ma pare che si soffermi sulla necessità di considerare altre problemati- che possano non essere in linea con il programma della compenente di appaertenenza. e dunque espresse da un'ala della coalizione di governo, in merito ai tempi di applicazione del federalismo, in rapporto al contesto del sud Italia e alle valutazioni di impatto che ne avrebbe l'applicazione di [...]

Lettera di appello del compagno Dimitri Tskitishvili.

Lettera di appello del compagno Dimitri Tskitishvili.

  Tutti i compagni della FGS Puglia esprimono la massima solidarietà al  popolo georgiano ed al  compagno Dimitri a cui offrono tutto il sostegno possibile per superare e risolvere la  drammatica situazione . 12 agosto 2008 Noi, l´Unione della Gioventù Socialista di Georgia, riteniamo un obbligo informare la comunità internazionale circa la situazione esistente in Georgia. È evidente, che il conflitto interno ad una delle regioni della Georgia [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Amatrice/ Anche i Bersaglieri viestani per la commemorazione di Padre Minozzi

Amatrice/ Anche i Bersaglieri viestani per la commemorazione di Padre Minozzi

Amatrice/ Anche i Bersaglieri viestani per la commemorazione di Padre Minozzi  Stampa Email      Il devoto ricordo di don Giovanni Minozzi è avvenuto quest’anno nel segno della preghiera, in un contesto di sofferenza e di dolore, a seguito del terribile devastante terremoto che ha colpito Amatrice, Accumoli, Arquata, Pescara sul Tronto e le zone viciniori, con un notevole tributo di morti e con la distruzione delle case.  L’Opera Nazionale per il [...]

Palabanda

  PALABANDA:CONGIURA O RIVOLTA RIVOLUZIONARIA? di FRANCESCO CASULA Di congiure è zeppa la storia. Da sempre. Da Giulio Cesare a John Fitzgerald Kennedy. Particolarmente popolato e affollato di congiure è il periodo rinascimentale italiano, nonostante gli avvertimenti di Machiavelli secondo cui “le coniurazioni fallite rafforzano lo principe e mandano nella ruina li coniurati”. Ed anche il “Risorgimento”. Esemplare la congiura di Ciro Menotti nel gennaio [...]

Controlli che non controllano e protezioni che non proteggono

Cosa non ha funzionato, si chiedono attoniti i vertici dell’ Unione Europea in riunione urgente dopo gli attentati di Bruxelles. Strana domanda per chi ha voluto che i “controlli” fossero esclusivamente indirizzati sui conti dei vari Stati, senza chiedersi neanche i motivi di quelle disparità poi allineate facendo pagare ai più poveri le storture di un sistema marcio e corrotto. La stessa “protezione” è stata rivolta solo alla salvezza delle banche, [...]

L'unificazione d'Italia

La prima guerra d’indipendenza 1848 In Italia insorge Venezia e poi Milano; qui il generale austriaco RADETZKY cerca di resistere, ma i Milanesi cacciano gli Austriaci dalla città. Intanto anche Parma e Modena insorgono. Carlo Alberto di Savoia, re del regno di Sardegna, dichiara guerra agli Austriaci ed è aiutato da truppe inviate dal papa, dal granduca di Toscana e dal re di Napoli. In un primo momento Carlo Alberto ha la meglio, ma poi gli Austriaci [...]

Opg, metà degli internati denuncia lo stato per sequestro di persona

L’associazione L’altro diritto ha già raccolto 109 istanze dai pazienti di tre delle cinque strutture ancora aperte. “Violata la costituzione”. Il giudice di sorveglianza Francesco Maisto: iniziativa lodevole, spero in una rapida trattazione 26 settembre 2015 REGGIO EMILIA – Raggiunge quota 109 il piccolo esercito di internati che dagli ospedali psichiatrici giudiziari sta dichiarando guerra allo Stato. L’ultima ondata di ricorsi arriva dall’Opg di [...]

MASSIMO D'AZEGLIO E ETTORE FIERAMOSCA

Gli anni della maturità. Le operazioni militari e l'ingresso in politica Al settembre 1838 risale il primo soggiorno fiorentino, dove si recò per raccogliere il materiale necessario alla stesura del secondo romanzo storico, Niccolò de' Lapi. Nella città toscana, che d'Azeglio amò fin dall'inizio, entrò in contatto con gli intellettuali liberali del Gabinetto Vieusseux, in particolare con il suo fondatore, Gian Pietro Vieusseux, e con Gino Capponi. [...]

IL GIORNALISTA TONY CAPUOZZO: VI SPIEGO PERCHE' I MARO' MASSIMILIANO E SALVATORE SONO INNOCENTI

La linea dell’arbitrato internazionale è sbagliata. Lo ripetiamo da mesi: Massimiliano e Salvatore sono innocenti»: Stefano Tronconi, l’ex dirigente di azienda che, con Luigi Di Stefano e il giornalista Tony Capuozzo ricostruì i fatti legati al caso dell’Enrica Lexie, ha la certezza che l’unica strada percorribile sia quella dell’innocenza. Perché ha deciso di approfondire il caso? «Per semplice passione. Su Facebook avevo visto la ricostruzione [...]

Un secolo dalla Grande Guerra

SEMINARIO DI STORIA CONTEMPORANEA - A.A. 2013/14: UN SECOLO DALLA GRANDE GUERRA. Marzo-aprile-maggio 2014, Comitato Culturale “Angelo Corsetti” di Pietrasanta (LU), Università di Firenze, Scuola Normale Superiore di Pisa, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Università di Siena, Liceo Classico “Pellegrino Rossi” di Massa. Film di riferimento: La Grande Guerra, di M. Monicelli, con A. Sordi, V. Gassman e Silvana Mangano (visione merc. 12/03/2014 h. [...]

24 Gennaio 2004: il decennale di Forza Italia

  24 Gennaio 2004 Il decennale di Forza Italia   "Grazie, Don Gianni, Forza Italia esiste ormai da dieci anni. Esiste, resiste e cresce e da dieci anni è il partito più votato dagli italiani. Coloro che, per polemica politica o per insipienza, continuano a negare la rilevanza di Forza Italia come evento storico della democrazia italiana ed europea semplicemente non hanno né il senso della storia né quello della democrazia." Del discorso di Silvio Berlusconi, [...]

Come e perché un cazzotto sferrato contro Gilberto Marselli colpì duro, in pieno volto, Giorgio Napolitano

     Come, avverbio modale, è l’incipit del banale racconto di un semplice fatto che si esaurisce nel titolo di questa bagatella: un tizio sferra un pugno a Gilberto Marselli, che agilmente lo schiva e il cazzotto colpisce duro in pieno volto Giorgio Napolitano, che gli era alle spalle.      Perché, avverbio interrogativo, è l’incipit di un viluppo di metafore espresse dal suddetto fatto, che richiamano una fervida stagione culturale e politica ricca [...]

&id=HPN_Prima+guerra+di+indipendenza+italiana_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Categoria:Prima{{}}guerra{{}}di{{}}indipendenza{{}}italiana" alt="" style="display:none;"/> ?>