Primi computer

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

In questa categoria: Macchina differenziale

La Macchina differenziale (in inglese Difference Engine) è un'apparecchiatura meccanica sviluppata per tabulare funzioni polinomiali. La sua utilità discende dal fatto che tanto i logaritmi quanto le funzioni trigonometriche possono essere approssimate con i polinomi grazie alle serie di Taylor. Pertanto, la macchina differenzial...

Olivetti Programma 101

L' Olivetti Programma 101, o P101, è considerato il primo desktop computer o personal computer al mondo in quanto dotata delle principali caratteristiche dei primi computer ma destinato per la prima volta ad un uso personale. Il termine personal computer non va però inteso nella concezione moderna di elaboratore elettronico, di c...

Julie Emulatore Renault SID301 Immo-Off: Fatto!

Julie Emulatore Renault SID301 Immo-Off: Fatto!

Ho provato Julie Emulator immo-off funzione con Renault SID301. Successo! Ecco qui. ECU: centralina Renault SID301 Siemens Schema di collegamento: Siemens sid301 continentale renault Fgtech 2019 legge il contenuto di MPC FLASH MEMORIA Scrivere i valori 8C 0F 94 33 E7 nell'indirizzo da 4600 a 4603 Poi scrivere nel processore MPC utilizzando Galletto Saldatori a saldare 1-2-6 Questo è un emulatore Julie funzionale per immo-off Originale Julie Emulatore [...]

OLIVETTI Formes et recherche CAMERA Torino

OLIVETTI Formes et recherche CAMERA Torino

CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia e l?Associazione Archivio Storico Olivetti presentano la mostra 1969. Olivetti formes et recherche, una mostra internazionale, una selezione di fotografie dell?omonima mostra che la Società Olivetti organizzò nel novembre del 1969 a Parigi, che proseguì a Barcellona, Madrid, Edimburgo e Londra, per concludersi infine a Tokyo nell?ottobre 1971. La mostra a CAMERA si sviluppa attraverso le immagini originali [...]

Olivetti

Nel partito socialista italiano già all'atto costitutivo, sindacalista rivoluzionario, fondatore di "pagine libere", Angelo Oliviero Olivetti (1874-1931) va fatalmente collocato fra quanti mossero dall'iniziale ispirazione fino ad approdare al fascismo mussoliniano, benchè non sempre in veste di incensatori programmatici e non pensanti. Delle idee che lo mossero in gioventù non smise mai di interessarsi e a lui si deve una preziosa storia critica dell'utopia [...]

deleted

deleted

Storia della Macchina di Anticitera – Suicidio Scientifico

 La distruzione di questo grande fenomeno culturale è una pagina dolorosa della storia dell'Occidente, un suicidio scientifico, culturale e tecnologico che, come ci dimostra la Macchina di Anticitera, ha ritardato di almeno 1500 anni il progresso della scienza e della tecnologia, non è un caso: che i primi orologi astronomici comparsi in Europa nel XIV secolo utilizzino una tecnologia molto simile a quella della Macchina di Anticitera; che queste conoscenze ci [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Nessun Anacronismo

Storia della Macchina di Anticitera – Nessun Anacronismo

 Al di la di chi l'ha costruita, Posidonio o i discepoli di Ipparco di Nicea la Macchina di Anticitera dimostra che, contrariamente a quanto si è creduto in precedenza, in Grecia intorno al I secolo a.C. esisteva effettivamente una tradizione di alta tecnologia.Ciò è sufficiente per modificare le nostre idee sulla civiltà classica, smentendo definitivamente i luoghi comuni sul disprezzo dei Greci per la tecnologia. Il Meccanismo di Anticitera, nonostante non [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Eroi della Rivoluzione Scientifica

 Gli eroi di questa rivoluzione dimenticata sono: Archimede di Siracusa, che inventa argani, meccanismi di pompaggio dell'acqua, un cannone a vapore, un planetario, chiamato Sfera da Cicerone nel 213 a.C. ,che riproduce su una sfera la volta del cielo, il moto apparente del sole, della luna e dei pianeti; Euclide, che con i suoi Elementi sistemò in maniera rigorosa e sistematica il pensiero matematico greco, fornendo un impianto scientifico durato nei secoli; [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Rivoluzione Scientifica Ellenistica

Storia della Macchina di Anticitera – Rivoluzione Scientifica Ellenistica

 Ho cominciato la storia affermando che il naufragio sia avvenuto negli anni ottanta a.C.,  è lecito chiedersi su che base sia fatta questa affermazione, ci si può basare su vari indizi: Di uno ho già detto, alcune monete ritrovate sul relitto da Jacques Cousteau nel 1970 risalgono all'86 a.C., il naufragio non è potuto avvenire prima di tale anno. La macchina utilizza un modello delle anomalie lunari dovuto a Ipparco (Nicea, 190 a.C., Rodi, 120 a.C.), questo [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Meccanismo molto ben costruito

Storia della Macchina di Anticitera – Meccanismo molto ben costruito

La Macchina di Anticitera è molto ben costruita: le tolleranze di lavorazione necessarie in alcune parti sono dell'ordine di pochi decimi di millimetro; tutti i denti degli ingranaggi sono triangolari con angolo di 60°, grazie a questo accorgimento ogni ingranaggio può collegarsi con tutti gli altri; le piccole disuniformità presenti nei denti degli ingranaggi indicano che sono stati realizzati manualmente utilizzando lime; gli strumenti complessivamente [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Quadrante posteriore inferiore

Storia della Macchina di Anticitera – Quadrante posteriore inferiore

 Il quadrante inferiore rappresenta una spirale suddivisa in 223 mesi lunari del ciclo Saros, noto ai Caldei nel VI secolo a.C., come anche a Ipparco, Plinio e Tolomeo, un periodo di 6.585,322 giorni (18,03 anni), dopo il quale le eclissi di sole e di luna si ripetono (quasi) nello stesso luogo: suddiviso in 223 mesi lunari, il tempo che intercorre tra un novilunio e quello successivo (in media di 29 giorni 12 ore 44 minuti, essendo variabile a causa delle [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Quadrante posteriore superiore

La sezione posteriore superiore contiene due quadranti con struttura a spirale, suddivisi in mesi lunari. Il quadrante superiore contiene una spirale suddivisa in 235 mesi lunari del ciclo Metonico, introdotto dall'astronomo Metone di Atene nel 432 a.C., è un periodo di 19 anni solari che corrispondono (quasi) a 235 mesi lunari, più precisamente a 12 anni di 12 mesi lunari e 7 anni di 13 mesi (12×12 + 7×13 = 235): l'anno solare medio è di circa 365 giorni, 5 [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Pannello Frontale

 Il pannello frontale è diviso in tre sezioni. La sezione frontale centrale contiene due quadranti: la posizione di luna (include le fasi) e la dei pianeti, con riferimento allo Zodiaco, una rappresentazione di una fascia della volta celeste, suddivisa in 360 gradi, estesa per 9° da entrambi i lati dell'eclittica, il percorso apparente del Sole nel suo moto annuo. un calendario egizio suddiviso in 365 giorni, la scala del calendario può ruotare rispetto ad una [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Quadranti

Storia della Macchina di Anticitera – Quadranti

 Il grande interesse che questo dispositivo ha suscitato nell'ambiente scientifico non è privo di argomenti.L'analisi del funzionamento della Macchina di Anticitera ha evidenziato che si tratta di un vero e proprio computer analogico dedicato a calcoli astronomici ben definiti: posizione del sole e relative eclissi, posizione, fase lunare, relative eclissi; posizione dei cinque pianeti noti in epoca ellenistica (Mercurio, Venere, Marte, Giove e [...]

Storia della Macchina di Anticitera - Chi l’ha progettata e costruita?

 Cicerone, nel De Re Publica e nelle Tusculanae Disputationes fa riferimento ai planetari in bronzo costruiti da Archimede, portati a Roma, dopo il saccheggio di Siracusa e la morte di Archimede (287 a.C. - 212 a.C.), dal generale romano Marco Claudio Marcello.Questi planetari mostravano la Terra, la Luna, il Sole, il mese lunare e le eclissi di Sole e di Luna. Cicerone ha trascorso un periodo di studi trascorso a Rodi tra il 79 e il 77 a.C. , successivamente [...]

Storia della Macchina di Anticitera

 Sin dall'inizio del '900 il meccanismo è stato chiamato la macchina di Ancitera.Ancitera è il nome dell'isola di fronte alla quale avviene il naufragio, tra il Peloponneso e Creta, di fronte all'isola di Citera. Le ruote dentate (ingranaggi) della macchina possono riprodurre uno strano ma essenziale rapporto, quello di 254:19.E' il rapporto necessario a ricostruire il moto della Luna in rapporto a quello del Sole: la Luna compie 254 rivoluzioni intorno al [...]

Spirito di emulazione..

Spirito di emulazione..

   Il gesto terribile di Mattia Stanga, 24 anni, (tanto per citarne qualcuno) che ha ucciso la sua fidanzata Alba Chiara Baroni, sembra inspiegabile alla gente di Tenno (Trento). Hanno litigato, lui l'ha inseguita in bagno e le ha sparato, poi si è ammazzato. Resta il mistero dell'emozione violenta che trasforma una discussione in delitto, con le donne che pagano il prezzo più alto, nel 2016 ne sono state uccise 120 da compagni e mariti. Non si tratta di [...]

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Se Adriano non fosse morto?

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Se Adriano non fosse morto?

 A posteriori l'ingegner Perotto si chiede se le cose avrebbero potuto andare diversamente.Risponde che se Adriano Olivetti non forse morto prematuramente, la sua capacità di visione non avrebbe permesso che questa grande occasione andasse sprecata.Conclude Perotto: [...] in Olivetti il guaio fu che, dopo l'exploit della Programma 101, non si riuscì a controllare lo sviluppo delle architetture nel campo dell'informatica distribuita. Si sarebbe dovuto, dopo il [...]

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Isolati in Olivetti

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Isolati in Olivetti

 A causa di una situazione finanziaria della Olivetti complessa, retaggio dell'acquisizione della società americana Underwood Typewriter Company, produttrice di macchine da scrivere, il successo della P101 ritenuta coprire un mercato di élite mentre la Olivetti vive di macchine per scrivere, di calcolatrici a quattro operazioni, di addizionatrici, ossia di prodotti di massa, generà solo un compromesso: continuarne si la produzione, ma non riorientare l'Olivetti [...]

Olivetti P101 � Racconta Perotto � Isolati in Olivetti

 A causa di una situazione finanziaria della Olivetti complessa, retaggio dell'acquisizione della società americana Underwood Typewriter Company, produttrice di macchine da scrivere, il successo della P101 ritenuta coprire un mercato di élite mentre la Olivetti vive di macchine per scrivere, di calcolatrici a quattro operazioni, di addizionatrici, ossia di prodotti di massa, generà solo un compromesso: continuarne si la produzione, ma non riorientare l'Olivetti [...]

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Successo e Aspettativa

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Successo e Aspettativa

 La realizzazione della P101 riapre i giochi in Olivetti. La presentazione a New York del 1965 è condotta da Ruggero Orlando che, laureato in Matematica, s'intende di tecnologia.Di certo la presentazione della P101 fece colpo, immediatamente la Nasa compra 45 esemplari della P101 per preparare la missione Apollo 11, una foto storica mostra la macchina sulla scrivania di uno scienziato Nasa che: elaborava la traiettoria del viaggio, compilava le mappe lunari, [...]

&id=HPN_Primi+computer_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Early{{}}computers" alt="" style="display:none;"/> ?>