Prisoners sentenced to life imprisonment by the People s Republic of China

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

La scheda: Bo Xilai

Bo Xilai (cinese semplificato: 薄熙来, cinese tradizionale: 薄熙來, pinyin: Bó Xīlái, pronuncia: pɔ̌ ɕílǎɪ), Dingxiang, 3 luglio 1949) è un ex politico cinese, ex membro del Politburo.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

PALLONE E CAMORRA.Sibilia, Juary e...Raffaele Cutolo

PALLONE E CAMORRA.Sibilia, Juary e...Raffaele Cutolo

Juary lo vidi nell'ultima settimana di maggio 2012 a Sestri Levante mentre prelevava del denaro in un Bancomat. Ogni 3-4 mesi ,quando non ho impegni,mi piace partire in treno e fare passeggiate in questi splendidi paesini o cittadine liguri tra La Spezia e Genova. Subito non l'ho riconosciuto anche se non mi sembrava un volto sconosciuto,poi mi è venuta in mente l'intervista che gli fece il giornalista Herve Bricca proprio li a Sestri Levante,dove Juary allena, e [...]

Vallanzasca

Vallanzasca

Il sindacato di polizia boicotta e protesta contro la realizzazione e ora la proiezione del film sul eleberrimo criminale Renato Vallanzasca. Non conoscendo il contenuto del film, per quanto reputi rispettabili le opinioni di tutti e comprendendo le perplessità del sindacato di polizia, ho l'impressione che la reazione sia un po' fuori luogo. E' vero: di questi tempi raccontare una storia con protagonista un criminale rischia di farne un'eroe fuori luogo. Ma [...]

Brusca, trovati 200 mila euro in casa della moglie

L'ex boss mafioso esecutore della strage di Capaci (adesso pentito) è indagato per riciclaggio, intestazione fittizia di beni ed estorsione. Continuerebbe a gestire dal carcere un patrimonio accumulato illecitamente. Pisanu (antimafia): deve chiarire   I carabinieri del gruppo Monreale, in provincia di Palermo, hanno trovato una grossa somma di denaro - circa 200 mila euro in contanti - a casa della moglie di Giovanni Brusca, esecutore e organizzatore della [...]

deleted

deleted

Mafia e Istituzioni: secondo Brusca  la trattativa c'era, ma non fa i nomi

Mafia e Istituzioni: secondo Brusca la trattativa c'era, ma non fa i nomi

  Fonte immagine ANSA Mafia: Brusca insiste, niente nome "uomo Istituzioni" Tratto da: ANSA 23 maggio 2009 (di Lirio Abbate)  Una trattativa con la mafia, che vedeva come "terminale" un uomo delle istituzioni, avrebbe fatto da filo conduttore ai delitti di sangue del 1992 e 93, ma il pentito Giovanni Brusca continua non farne il nome. Dall'omicidio dell'europarlamentare Salvo Lima, alle stragi di Falcone e Borsellino, fino a quelle di Roma, Milano e Firenze.   [...]

Sisa: Paolo Sgroi, "L’ex salumiere diventato manager con l’aiuto di un amico di Brusca"

Sisa: Paolo Sgroi, "L’ex salumiere diventato manager con l’aiuto di un amico di Brusca"

Teste di legno e pezzi da novanta nel curriculum del Cavaliere della Sisa Sicilia scomparso nell’ottobre scorso. Sequestrati 250 milioni agli eredi. Cominciò al bancone della drogheria di via Vaccarini, approdò nel cda della Sisa. Grazie a ricatti e fatture gonfiate Commentano i pubblici ministeri Gozzo e Paci: «Il defunto Paolo Sgroi non ha fatto affari se non con soggetti che gravitano nell' orbita di ambienti mafiosi: PALERMO repubblica.it Commentano i [...]

&id=HPN_Prisoners+sentenced+to+life+imprisonment+by+the+People's+Republic+of+China_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Prisoners{{}}sentenced{{}}to{{}}life{{}}imprisonment{{}}by{{}}the{{}}People's{{}}Republic{{}}of{{}}China" alt="" style="display:none;"/> ?>