Processo penale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

La scheda: Processo penale

Il processo penale è un istituto del diritto processuale penale, oltre che il modo d'attuazione principale della tutela dei diritti sanciti dal diritto penale.
Dal punto di vista pratico costituisce l'accertamento dei giudici sul reato commesso da un cittadino che verrà poi sanzionato, punito.



deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

IL GIUSTO PROCESSO PENALE

Maggio 2000 IL GIUSTO PROCESSO PENALE   Con la legge costituzionale n. 2 del 1999 il "giusto processo" è finalmente approdato nella Costituzione, divenendo così legge dello Stato. I principi scritti nel nuovo art. 111 della Costituzione, che comporteranno una riconsiderazione anche del processo civile e amministrativo, sanciscono non solo la necessità di una piena esplicazione del contraddittorio e quindi della difesa effettiva, ma anche la necessità di [...]

deleted

deleted

Processo penale, Davigo stronca “La riforma è inutile e dannosa” Orlando: “Replicheremo nel merito”

Processo penale, Davigo stronca “La riforma è inutile e dannosa” Orlando: “Replicheremo nel merito”

Processo penale, Davigo stronca “La riforma è inutile e dannosa” Orlando: “Replicheremo nel merito” Riforma processo penale, Davigo: “Condivisa? Nell’ipotesi migliore inutile e dannosa” Giustizia & Impunità Orlando: "Posizioni diverse, risponderemo nel merito. Fiducia sul ddl non è esclusa, faremo il possibile per evitarla, ma 400 emendamenti sono troppi" di F. Q. | 25 settembre 2016

Processo penale a minore.

Processo penale a minore.

il nostro sistema penale minorile tiene conto dell’età                 dei soggetti e del loro stadio evolutivo della personalità e della maturazione, applicando il principio della "minima offensività del processo", ovvero della riduzione degli interventi giudiziari, in particolare di quelli di natura coercitiva e restrittiva, in modo che il danno apportato alla personalità del minorenne ed alla sua opportunità di reinserimento sociale, sia [...]

Le riprese delle telecamere condominiali sono utilizzabili nel processo penale anche se violano la privacy

www.condominioweb.com 08/07/2013 di Alessandro Gallucci Le immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza installato in un edificio in condominio sono utilizzabili in un procedimento penale anche se violano le norme dettate in materia di riservatezza.Questa, in poche parole, la decisione cui è giunta la Cassazione penale con una sentenza dello scorso 3 luglio.In buona sostanza, una cosa è la violazione delle norme poste a tutela della riservatezza (vedi [...]

Processi penali, IdV: la regione ha l’obbligo morale di costituirsi parte civile

Processi penali, IdV: la regione ha l’obbligo morale di costituirsi parte civile

CAMPOBASSO - I consiglieri regionali dell’Italia dei Valori Di Pietro, Parpiglia e Tedeschi, insieme a Paolo Frattura, hanno depositato una mozione con la quale impegnanola GiuntaRegionalea costituirela RegioneMolisecome parte civile nei processi in cui essa è parte lesa. La richiesta si basa su una premessa molto semplice: “considerando che sono diverse le inchieste giudiziarie che hanno portato il Molise su tutte le prime pagine dei quotidiani - nazionali e [...]

L'asssessore assolto nel processo penale non ha diritto al rimborso delle spese legali

La sentenza del Tribunale di Vicenza n. 697 del 2012 si occupa del rimborso spese a un assessore assolto in un procedimento penale riguardante l'attività svolta in tale veste.Il Tribunale respinge la domanda di rimborso, dicendo che, in mancanza di una specifica disposizione di legge che disciplini il caso, bisogna applicare in via analogica, ai sensi dell'art. 12, comma 2, delle disposizioni preliminari al codice civile, le disposizioni che regolano casi simili [...]

in riferimento al rito abbreviato nel processo penale, vorrei sapere se la sentenza del GUP è appellabile.

in riferimento al rito abbreviato nel processo penale, vorrei sapere se la sentenza del GUP è appellabile. "Ciao, il giudizio abbreviato è un rito speciale caratterizzato dal fatto che con esso si evita il dibattimento e la decisione viene presa nell'udienza preliminare. Vai qui per trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno sul rito abbreviato"

Rispondi

Polizia Giudiziaria e processo penale

Polizia Giudiziaria e processo penale

Gli accertamenti urgenti Gli accertamenti urgenti su luoghi, cose e persone costituiscono un complesso di atti, tipici e atipici compiuti dalla polizia giudiziaria, con finalità investigative e assicurative, quando il pubblico ministero non può intervenire tempestivamente. Questi atti possono essere compiuti solo se sussiste il pericolo che, prima dell’intervento del PM, possano essere alterati lo stato delle persone, dei luoghi, delle cose pertinenti al reato [...]

Polizia Giudiziaria e processo penale

Polizia Giudiziaria e processo penale

Le perquisizioni La perquisizione è un atto tipico di investigazione, mediante il quale ufficiali di polizia giudiziaria (o, in casi eccezionali, agenti di polizia giudiziaria), in situazioni di urgenza, procedono alla ricerca materiale di un evaso, di un condannato o di una persona da arrestare, fermare o catturare per gravi reati, oppure alla ricerca del corpo del reato o di cose pertinenti al reato. Si prescinde, ovviamente dalle situazioni di urgenza e da [...]

Polizia Giudiziaria e processo Penale

Polizia Giudiziaria e processo Penale

L’attività di investigazione.   L’attività di investigazione è successiva all’acquisizione della notizia di reato e consiste, in primo luogo, nella ricerca delle fonti di indagine. Essa è finalizzata, secondo il dettato di cui all’art.348 del Codice, alla raccolta degli elementi utili alla ricostruzione del fatto e alla individuazione del responsabile (reo), alla ricerca di cose e di tracce pertinenti al reato ed alla ricerca di persone in grado di [...]

Polizia Giudiziaria e Processo penale

Polizia Giudiziaria e Processo penale

c) Comunicazione della notizia di reato. Dal momento dell’acquisizione della notizia di reato si può dire che inizia il procedimento penale e da quel momento possono anche avere inizio le funzioni di polizia giudiziaria. Il primo momento costitutivo dell’attività di informazione della P.G. è rappresentato, come descritto, nella acquisizione della notizia di reato. La comunicazione della notizia stessa costituisce il secondo aspetto di tale attività di [...]

Polizia Giudiziaria e Processo Penale

Polizia Giudiziaria e Processo Penale

b) Le notizie di reato non qualificate. Il discorso sull’individuazione della notizia di reato, su cosa, cioè, debba intendersi per notizia di reato riveste una particolare importanza. Il problema si pone in special modo per le notizie di reato non qualificate, quelle, come detto, non inserite in uno specifico atto (denuncia, querela, referto,  ecc.) espressamente contemplato dal Codice. Senza dubbio, non è sufficiente a qualificare come notizia di reato le [...]

Polizia Giudiziaria e Processo Penale

Polizia Giudiziaria e Processo Penale

L’acquisizione e la comunicazione della notizia di reato.   Può dirsi che l’attività di polizia giudiziaria ha inizio con l’acquisizione della notizia di reato, un compito che, unito a quello della comunicazione della notizia stessa all’A.G., rientra nella c.d. attività di informazione.[1] La notizia di reato può essere qualificata, vale a dire ricevuta dagli agenti e/o ufficiali di P.G. (che in tal caso rivestono un ruolo passivo, di apprensione della [...]

&id=HPN_Processo+penale_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Criminal{{}}procedure" alt="" style="display:none;"/> ?>