Protezionismo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Protezionismo

La scheda: Protezionismo

Il protezionismo è una politica economica che, opposta a quella libero-scambista, tende a proteggere le attività produttive nazionali mediante interventi economici statali anche ostacolando o impedendo la concorrenza di stati esteri.



No alla ratifica del Ceta: bocciamolo non per protezionismo, ma per essere coerenti con i principi europei

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Perché il protezionismo è superato dalla storia

L’amministrazione di Washington sta valutando la possibilità di imporre dazi pari al 100% del valore dei prodotti su una serie di marche europee, dagli scooter Vespa all’acqua minerale San Pellegrino e Perrier, fino al formaggio Roquefort. Perché si arriva a tanto, a chi conviene davvero? E soprattutto, quali sono gli effetti per il Vecchio continente? Ne abbiamo parlato con Roberto Sommella, Direttore delle Relazioni Esterne dell’Antitrust e fondatore de [...]

deleted

deleted

Donald Trump sperimenta il protezionismo fiscale

Dal momento in cui il nuovo presidente americano si è insediato ha iniziato una politica protezionistica nei confronti degli americani. Mettere tasse più basse, incoraggiare le esportazioni e le importazioni fiscali : il presidente degli Stati Uniti ne fa un punto d'onore per rilanciare il lavoro degli Stati Uniti. "La più grande rivoluzione delle tasse da Ronald Reagan." E 'in questi termini che Donald Trump, che è stato insediato presidente 45a degli Stati [...]

Trump: tra Globalizzazione, Mercantilismo e Protezionismo

Avviene da cinquanta anni, che gli Stati Uniti importino e la Germania esporti. Sono circa cinquanta anni in cui il saldo commerciale fra queste due Nazioni, e verso il resto del mondo, non è in equilibrio! Gli Stati Uniti dagli anni ’70, hanno importato di più di quanto abbiano esportato. Conseguenza diretta è che negli USA si perdono quote di produzione: meno auto sono state prodotte negli States e moltissime sono state importate.Moltissimi posti di lavoro [...]

Cos’era esattamente il protezionismo?

Cos’era esattamente il protezionismo? "Il protezionismo fu attuato dagli Stati Uniti durante gli anni trenta dopo il crollo delle borse del 1929. Si trattava della chiusura del mercato interno alle merci straniere. http://wikipedia.sapere.virgilio.it/wikipedia/wiki/Speciale:Ricerca?search=protezionismo&go=Vai"

Rispondi

Africa: sfruttamento e protezionismo

L’Africa esclusa dalla corsa del cotone Il prezzo del cotone aumenta e le potenze ne approfittano incentivando e proteggendo i loro produttori, a scapito dell'Africa. Lo denuncia la Faitrade Foundation   http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/16/lafrica-esclusa-alla-corsa-del-cotone/77130/

g20: merkel: mette in guardia contro protezionismo

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ritiene che il protezionismo sia il pericolo piu' grande per l'economia globale. 'Il pericolo maggiore - dice la Merkel al Financial Times, in vista del G20 di Seul - che ci minaccia e' il protezionismo e non stiamo ancora prendendo sufficienti misure per assicurare un vero libero mercato'. I paesi del G20 per la Merkel devono prevenire le 'guerre commerciali', poiche' una corsa al protezionismo potrebbe mettere in pericolo la [...]

Mozzarelle Blu. False notizie Ue e Italia per protezionismo

Mozzarelle Blu. False notizie Ue e Italia per protezionismo

L'amministratore delegato del caseificio bavarese sotto accusa per le mozzarelle blu, Hermann Jaeger, non crede alle misure prese da Bruxelles nei confronti della sua azienda - la Milchwerk Jaeger GmbH - e denuncia 'manovre protezionistiche' da parte dei produttori italiani. 'Voci di un divieto ufficiale di vendere i nostri prodotti sono solo menzogne e sono state diffuse solo per allontanarci dal mercato', ha sottolineato il manager in un comunicato diffuso oggi. [...]

Spesa a chilometri zero: puzza di protezionismo?

Spesa a chilometri zero: puzza di protezionismo?

da Avv. Michele Vitale Spesa chilometri zero. Se ne sente parlare molto, in questi giorni. "E' un modo di concepire la spesa per i prodotti alimentare che fa bene all'ambiente" viene detto. La "spesa a chilometri zero" è quell'assioma per cui meno chilometri i cibi percorrono prima di giungere sulle nostre tavole, meglio è per l'ambiente. Ultimamente Coldiretti (e nel recente passato anche Slowfood) la sta spingendo molto, quasi fosse la panacea per i problemi [...]

&id=HPN_Protezionismo_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Protectionism" alt="" style="display:none;"/> ?>