Provincia Regionale di Agrigento

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Repubblica Italiana

La scheda: Repubblica Italiana

Coordinate: 43°N 12°E / 43°N 12°E43, 12
«Il bel paese / ch'Appennin parte, e 'l mar circonda et l'Alpe»
L'Italia (/iˈtalja/, ascolta), ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di quasi 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.
La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 302 072,84 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.
Roma, che fu capitale dell'Impero romano, è stata per secoli il centro politico e culturale della civiltà occidentale. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, l'Italia medievale fu soggetta a invasioni e dominazioni di popolazioni germaniche, come gli Ostrogoti, i Longobardi e i Normanni. Nel XV secolo, con la diffusione del Rinascimento, ridivenne il centro culturale del mondo occidentale, ma dopo le guerre d'Italia del XVI secolo ricadde sotto l'egemonia delle potenze straniere, quali Francia, Spagna e Austria. Durante il Risorgimento combatté per l'indipendenza e per l'unità d'Italia, finché il 17 marzo 1861 fu proclamato il Regno d'Italia che cessò di esistere nel 1946, dopo il ventennio fascista, la sconfitta nella seconda guerra mondiale e la guerra di Liberazione, quando, a seguito di un referendum istituzionale, lo Stato italiano divenne una repubblica parlamentare.
Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni. È membro fondatore dell'Unione europea, della NATO, del Consiglio d'Europa e dell'OCSE, aderisce all'ONU e al trattato di Schengen. È inoltre membro del G7 e del G20, partecipa al progetto di condivisione nucleare della NATO, è una grande potenza regionale europea, in grado di esercitare influenza politica anche su scelte e decisioni di ordine extra-europeo e globale, e si colloca in nona posizione nel mondo per spese militari. L'Italia vanta il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è il quinto paese più visitato del mondo.


Coordinate: 43°N 12°E / 43°N 12°E43, 12
«Il bel paese / ch'Appennin parte, e 'l mar circonda et l'Alpe»
L'Italia (/iˈtalja/, ascolta), ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di quasi 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.
La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 302 072,84 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.
Roma, che fu capitale dell'Impero romano, è stata per secoli il centro politico e culturale della civiltà occidentale. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, l'Italia medievale fu soggetta a invasioni e dominazioni di popolazioni germaniche, come gli Ostrogoti, i Longobardi e i Normanni. Nel XV secolo, con la diffusione del Rinascimento, ridivenne il centro culturale del mondo occidentale, ma dopo le guerre d'Italia del XVI secolo ricadde sotto l'egemonia delle potenze straniere, quali Francia, Spagna e Austria. Durante il Risorgimento combatté per l'indipendenza e per l'unità d'Italia, finché il 17 marzo 1861 fu proclamato il Regno d'Italia che cessò di esistere nel 1946, dopo il ventennio fascista, la sconfitta nella seconda guerra mondiale e la guerra di Liberazione, quando, a seguito di un referendum istituzionale, lo Stato italiano divenne una repubblica parlamentare.
Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni. È membro fondatore dell'Unione europea, della NATO, del Consiglio d'Europa e dell'OCSE, aderisce all'ONU e al trattato di Schengen. È inoltre membro del G7 e del G20, partecipa al progetto di condivisione nucleare della NATO, è una grande potenza regionale europea, in grado di esercitare influenza politica anche su scelte e decisioni di ordine extra-europeo e globale, e si colloca in nona posizione nel mondo per spese militari. L'Italia vanta il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è il quinto paese più visitato del mondo.

Udienza da S.E. il sign. Cardinale Francesco Montenegro, Arcivescovo metropolita di Agrigento

Udienza da S.E. il sign. Cardinale Francesco Montenegro, Arcivescovo metropolita di Agrigento

Il 18 febbraio 2019 sono stato ricevuto in udienza al Palazzo Arcivescovile da S.E. il sign. Cardinale Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento, nella veste di Balivo di Sicilia dell'Ordine Teutonico (uno dei più antichi Ordini della Cristianità 850 anni di ininterrotta storia) ed anche come Cancelliere della Real Compagnia Beata Maria Cristina di Savoia Regina delle Due Sicilie (sodalizio cristiano sotto forma associativa), al quale ho presentato le [...]

Bisacquino, venerdì 10 Agosto 2018, dalle ore 17.30 convegno, premio letterario e Santa Messa per ricordare S. Ecc. Rev.ma Mons. Giuseppe Petralia, vescovo di Agrigento, Croce al Merito per la Riconquista ed illustre letterato.

Bisacquino, venerdì 10 Agosto 2018, dalle ore 17.30 convegno, premio letterario e Santa Messa per ricordare S. Ecc. Rev.ma Mons. Giuseppe Petralia, vescovo di Agrigento, Croce al Merito per la Riconquista ed illustre letterato.

A Bisacquino, venerdì 10 Agosto 2018, dalle ore 17.30 in Chiesa Madre la Real Compagnia parteciperà ad uno speciale evento culturale, a cui ha dato un sostanziale contributo di idee, in ricordo di S. Ecc. Rev.ma Mons. Giuseppe Petralia, nato a Bisacquino il 1º gennaio 1906 e morto a Palermo il 7 luglio 2000, già vescovo di Agrigento, Croce al Merito per la Riconquista e illustre letterato. La giornata si articolerà attraverso un convegno di studi con le [...]

003

003   LA VISITA DI MARIA A SANTA ELISABETTA   1 In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda. (Lc. 1,39)   2 Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta. (Lc. 1,40)   3 Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo. (Lc 1,41a)   4 Elisabetta fu piena di Spirito Santo. (Lc. 1,41b)   5 Ed Elisabetta esclamò a gran voce: "Benedetta tu fra le donne e benedetto il [...]

Siti web - Santa Elisabetta

Siti web - Santa Elisabetta

Lo splendore della verità rifulge in tutte le opere del Creatore e, in modo particolare, nell'uomo creato a immagine e somiglianza di Dio. (cfr. Gn 1,16). La verità illumina l'intelligenza e informa la libertà dell'uomo, che in tal modo viene guidato a conoscere e ad amare il Signore. Per questo il salmista prega: "Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. (Sal 4,7) Santa Rita è una delle Sante più amate oggi, oggetto di una straordinaria devozione [...]

Miracoli - Santa Elisabetta d'Ungheria

Miracoli - Santa Elisabetta d'Ungheria

Relatio miraculorum «Incipiunt miracula sancte Elyzabet» Giorno 8 aprile 1232. Il bambino Teodorico, nato cieco e con le orbite completamente chiuse, acquista la vista a cinque anni, mentre prega sulla tomba di Elisabetta, a Marburg. Lo dichiara la madre sotto giuramento, lo confermano il sacerdote della cappella Goffredo e alcuni cittadini di Marburg, quali Ermanno, Alberto e Ditmaro. Ne è testimone lo stesso maestro Corrado, il quale ha verificato di persona e [...]

Epilogo - Santa Elisabetta d'Ungheria

Epilogo - Santa Elisabetta d'Ungheria

Santa Elisabetta creatura molto umile teneva nascoste, le visioni i colloqui angelici come pure le visioni di Gesù stesso che la confortava, la incoraggiava e talvolta la rapiva nell'estasi. S. Elisabetta temeva di essere lodata dagli uomini e di cadere preda dell'orgoglio alimentato dal vento dell'adulazione degli uomini perché disprezzava le cose vane del mondo ed aveva scelto di vivere umilmente, lei una principessa, tutta protesa verso l'amore di Dio e al [...]

S.Stefano di Camastra

S.Stefano di Camastra

S.Stefano di Camastra   Panorama

Salviamo la cattedrale di Agrigento

Salviamo la cattedrale di Agrigento

Agrigento, la cattegrale e il colle su cui è edificata rischiano di crollare travolgendo le case a valle.

Cannileri di Pasqua a Sciacca

Questo cannileri di Pasqua l'ho fatto realizzare nel 2011 per un gruppo di miei assidui amici.Il panificio Bono di Piazza Porta Palermo lo ha fatto con la solita maestrìa dietro mia ordinazione. Per me è molto simbolico di una Pasqua della nostra tradizione,povera, semplice, ma al tempo stesso ricca di valori e di significato.Le uova, il pane...cosa c'è di più genuino?. Mia madre impastava la farina dei cannileri con tantissima "giggiulena"( semi di sesamo). I [...]

Grotte di Pilato

Grotte di Pilato

Interno della grotta principale. Le grotte di Pilato si trovano appena fuori il porto di Ponza, sotto al cimitero. Sono state costruite dai Romani che le usavano come murenaio ( = allevamento di murene).

FOTO: Repubblica Italiana

Agrigento

Agrigento

Agrigentum

Agrigentum

Repubblica_Italiana

Repubblica_Italiana

Gonfalone provinciale

Gonfalone provinciale

Gonfalone provinciale

Gonfalone provinciale

Gonfalone provinciale

Gonfalone provinciale

Gonfalone provinciale

Gonfalone provinciale

Grotte di Pilato

Grotte di Pilato

Un altro canale laterale alla grotta principale. Questo canale collega la grotta principale con una grotta laterale.

Monastero Santa Elisabetta, Minsk-Bielorussia

Monastero Santa Elisabetta, Minsk-Bielorussia

Attraverso il lavoro artigianale e di tradizione ortodossa, le monache svolgono un servizio socialmente utile.

Sant' Elisabetta d'Ungheria

Sant' Elisabetta d'Ungheria

† Invia Nome: Sant' Elisabetta d'Ungheria Titolo: Religiosa Ricorrenza: 17 novembre Protettrice di:fornai, infermieri, ordine francescano secolare, società caritatevoli Non si può dire che una volta perdessero tempo nello sposare le figliole, se Andrea II d'Ungheria, cugino dell'imperatore di Germania, fidanzò la sua Elisabetta a soli 4 anni! Aveva ragione quello scrittore, che protestava contro certi genitori troppo previdenti, dicendo: «Le maritano nella [...]

Santa Elisabetta d'Ungheria Religiosa

Santa Elisabetta d'Ungheria Religiosa

Santa Elisabetta Dio la sostiene con la luce del suo volto. Non potrà vacillare: Dio è con lei Figlia di Andrea, re d'Ungheria e di Gertrude, nobildonna di Merano, ebbe una vita breve. Nata nel 1207, fu promessa in moglie a Ludovico figlio ed erede del sovrano di Turingia. Sposa a quattordici anni, madre a quindici, restò vedova a 20. Non si può dire che una volta perdessero tempo nello sposare le figliole, se Andrea II d'Ungheria, cugino dell'imperatore di [...]

MARE E MONTI DI STEFANO E SILVIA-SANTUARIO MONTALLEGRO-

MARE E MONTI DI STEFANO E SILVIA-SANTUARIO MONTALLEGRO-

Mare E Monti SANTUARIO MONTALLEGRO   Santuario Foto tratta dal Web Accesso N1:Uscita autostradale Genova Rapallo, usciti dall'autostrada dirigersi verso il centro e seguire le indicazioni per la Stazione ferroviaria, superata la quale dopo100m circa sulla sinistra direzione Spezia si trova una deviazione "Funivia Montallegro",raggiunta la partenza della funivia si lascia l'auto per proseguire a piedi.   Dislivello in salita:613m   Difficolta': [...]

Trigesimo di mio papà prof. Vito Sala presso la Chiesa Madre di Burgio domenica 14 febbraio alle ore 11.00

Comunico, anche a nome di tutta la mia famiglia, che domenica 14 febbraio alle ore 11.00 presso la Chiesa Madre di Burgio si terrà il trigesimo del mio carissimo papà Vito. Antonino Sala

Sant' Elisabetta d'Ungheria

Sant' Elisabetta d'Ungheria

    † Invia Nome: Sant' Elisabetta d'Ungheria Titolo: Religiosa Ricorrenza: 17 novembre Protettrice di:fornai, infermieri, ordine francescano secolare, società caritatevoli Non si può dire che una volta perdessero tempo nello sposare le figliole, se Andrea II d'Ungheria, cugino dell'imperatore di Germania, fidanzò la sua Elisabetta a soli 4 anni! Aveva ragione quello scrittore, che protestava contro certi genitori troppo previdenti, dicendo: «Le maritano [...]

Sant' Elisabetta d'Ungheria

Sant' Elisabetta d'Ungheria

Sant' Elisabetta d'Ungheria Nome: Sant' Elisabetta d'Ungheria Titolo: Religiosa Ricorrenza: 17 novembre Non si può dire che una volta perdessero tempo nello sposare le figliole, se Andrea II d'Ungheria, cugino dell'imperatore di Germania, fidanzò la sua Elisabetta a soli 4 anni! Aveva ragione quello scrittore, che protestava contro certi genitori troppo previdenti, dicendo: «Le maritano nella culla!"  È vero che il fidanzato, Luigi, dei duchi di Turingia, [...]

Grazie Caltabellotta

Grazie Caltabellotta

Dal 20 al 28 settembre a Caltabellotta (Ag), in occasione dei 400 anni dalla fondazione del convento dei Cappuccini (poi chiuso per la Soppressione),  si è svolta una Missione Popolare. La Missione è stata coordinata da fr. Michele Barone responsabile del Servizio Annunzio della Parola all’interno del Segretariato provinciale per l’evangelizzazione. Oltre ai frati della nostra Provincia che, alcuni stabilmente, altri solo per alcuni eventi, si sono alternati [...]

Missione popolare a Caltabellotta

Missione popolare a Caltabellotta

Dal 20 al 28 settembre c.a. si terrà a Caltabellotta (AG) una missione popolare francescana, animata dai frati della nostra Provincia. Sappiamo bene come l'impegno per l'annunzio della Parola di Dio, sia una caratteristica peculiare dei frati cappuccini, che sempre si sono sacrificati con amore per diffondere la "Buona Notizia" con la testimonianza di una vita generosa e dedita al servizio, ma anche con la predicazione. Cogliamo questa occasione per metterci [...]

&id=HPN_Provincia+Regionale+di+Agrigento_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Agrigento" alt="" style="display:none;"/> ?>