Psicoanalisti austriaci

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

In questa categoria: Complesso di Edipo

Il complesso di Edipo è un concetto originariamente sviluppato nell'ambito della teoria psicoanalitica da Sigmund Freud, che ispirò anche Carl Gustav Jung (fu lui a...

Sigmund Freud

Sigismund Schlomo Freud, noto come Sigmund Freud, (P?íbor, 6 maggio 1856 – Londra, 23 settembre 1939) è stato un neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore de...

Psicoanalisi

La psicoanalisi o psicanalisi (da psico-, psiche, anima, più comunemente "mente", e -analisi: analisi della mente) è la teoria dell'inconscio dell'animo umano su cu...

Eros e Thanatos

Al di là del principio di piacere (tedesco: Jenseits des Lustprinzips) è un saggio di Sigmund Freud scritto nel 1920 in cui tratta dei temi dell'Eros e del Thanatos...

L'interpretazione dei sogni

L'interpretazione dei sogni, pubblicato in tedesco nel 1899 con il titolo Die Traumdeutung (ma datato 1900 per enfatizzarne il carattere di lavoro epocale), è una de...

"ANALFABETISMO FUNZIONALE" & PSICOANALISI

Questo Sistema è il principale FAUTORE e propagatore dell'*ANALFABETISMO FUNZIONALE* della Psicologia, non certo L'OPPOSITORE "ANALFABETISMO FUNZIONALE" & PSICOANALISI Ora, la psicoanalisi, non è mai stata uno strumento di riadattamento della persona al Sistema, anzi, è proprio la percezione di un Sistema oramai divenuto troppo stretto a portare le persone in analisi. Dall'altro lato sentiamo sempre più spesso parlare di "analfabetismo funzionale" dal solone [...]

deleted

deleted

La Psicoanalisi

  - LA PSICOANALISI -   Indagine psicologica basata sull'interpretazione dei contenuti psichici profondi, estranei al campo della coscienza, e sulla loro azione nei confronti del comportamento normale o patologico. -Metodo terapeutico per la cura delle psiconevrosi basato su tale indagine. -Teoria psicologica formulata da S. Freud (che dopo il 1902 l'elaborò con Abrahams, Ferenczi, Jung, Rank, Stekel, Jones, Adler). Benché il metodo psicoanalitico (catartico) [...]

RD 58 Io Super Io e Inconscio

    Io, Super Io e Inconscio  Equilibrio dell’Essere e Purezza di Forma   Soltanto quando l’io (parte razionale), il super io (parte spirituale) e l’inconscio (parte irrazionale, istintiva), danzano assieme armonicamente, poiché un io al contempo, coreografo e ballerino, riesce a coordinare e a fare in modo che ogni dimensione dell’essere umano, si esprima al meglio ma con misura, l’uomo trova,  attraverso questa danza, un ottimale equilibrio (più [...]

Dialogo - Conscio ed Inconscio 7

SAGREDOAvevo inteso potenza come opposta ad atto.Riallineandomi alla tua definizione di potenza,può essere che abbia prossimità con autorevolezza e leadership? LEIProssimità, e non identificazione,con autorevolezza e leadership, quelle vere, sì. Con vere intendo prima riferite a se stessi,cioè esercizio e realizzazione della capacità di connettere-gestire-agire i propri aspetti,saper scegliere congruentemente,consapevolmente e responsabilmente,quale parte [...]

Dialogo - Conscio ed Inconscio 6

Dialogo - Conscio ed Inconscio 6

LEICarina questa equivalenza tra "naturalità" e "normalità",razionalizzata e sostenuta dal dato statistico.Anch'io sono alta ... Però a me sembra che il mondo (società forse è meglio?),sia "stato" fatto via via per quelli al centro,perché di suo, il mondo (la terra-natura),lo vedo così accogliente delle più disparate diversità ... Non ho una visione idilliaca della mente inconscia,ne ho una visione di "potenza"... Sarebbe "potere" se fosse [...]

Dialogo - Conscio ed Inconscio 5

Dialogo - Conscio ed Inconscio 5

LEIBeh, ogni tanto bisogna dirsele le cose carine, no?Veramente io sarei anche per dirsele sempre con tutti/e ...Tra l'altro, un Fisico Menteinconscio non è cosa da tutti giorni. Nessuna illusione, nessuna ricerca:ribadisco, sei un affascinantissimo Menteinconscio ...Se ne potrebbe derivare la conclusione che,sempre visto da questa limitata percezione che consente il Virtuale,  che sei un uomo completo, ma non esageriamo. Tornando all'argomento: non bisogna [...]

Dialogo - Conscio ed Inconscio 4

Dialogo - Conscio ed Inconscio 4

SAGREDOMi sembra che la vedi alla Matrix,dove il Reale è solo illusione. Eppure il mio ginocchio sinistro dolorante,che m'impossibilità il camminare,mi distoglie dalla trance ipnotica,rivelando le miserie del Reale. LEINo, allora mi sono spiegata male.E’ illusione la convinzione di presumere che conosciamo tutto il Reale.Non il Reale in se. SAGREDONon ho questa illusione,so quali sono le domande senza risposta.Sapendolo non me ne invento una.Se pure amo [...]

Dialogo - Conscio ed Inconscio 3

Dialogo - Conscio ed Inconscio 3

SAGREDOQuesta ipnosi da reiterata riproposizione delle "convinzioni",potrebbe pure esserci stata,certo si è rotta nel tempo moderno, che esprime una dinamica,inconciliabile con la permanenza della ripetizione che ipnotizza.Tutto cambia, troppo velocemente per ipnotizzarsi. LEIVera la velocità dei nostri tempi. Comunque ipnotizza sia il contenuto che il processo,in questo caso il processo è la velocità,come in altri casi la lentezza. C'è chi dice che [...]

Dialogo - Conscio ed Inconscio 2

SAGREDONon condivido la tua visione idilliaca della mente inconscia. Questa mente, come tu dici è quella più animale,quella che serve a stuprare le femmine per riprodursi,a scoparsi madri e sorelle per lo stesso motivo,a subordinare la femmina fisicamente meno potente,ad uccidere per difendersi, a sbranare per cibarsi,a sopprimere il debole per non sottrarre tempo al compito di sopravvivere. La messa in minoranza della mente inconscia a favore di quella [...]

Dialogo - Conscio ed Inconscio 1

Dialogo - Conscio ed Inconscio 1

LEIE’ nel limite della mente conscia l'"arroganza" di affermare che:ciò che conosce, è tutto ciò che c'è.Gli esseri umani hanno allenato più la mente conscia che quella inconscia,almeno nei pochi secoli descritti dalla nostra storia “narrata”,Per via orale e poi scritta,degli altri numerosi millenni precedenti che ne sappiamo? Dico "allenato", poiché la mente inconscia non è scomparsa, come potrebbe,soltanto non l'abbiamo portata ad allenarsi [...]

psicoanalisi, psicologia, freud-jung-Aivanhov, Hillman : amore e sessualità.

psicoanalisi, psicologia, freud-jung-Aivanhov, Hillman : amore e sessualità.

    PSICOANALISI     Home page La Filosofia Iniziatica e i Chakra Psicoanalisi I Simboli e i Miti La via alchemica Astrologia Le Sefirot Kabbala Letture Pensieri scelti Link Corso di Educazione alla cittadinanza nella Rete della Vita                   “Conosci te stesso” è la formula incisa sul frontone del tempio di Delfi. Ma chi è questo “te stesso” che bisogna conoscere? Il suo carattere, i suoi difetti, i suoi pregi? No, questo non significa [...]

I CRIMINI DELLA PSICOANALISI

Prima Wilhelm Reich parte per la tangente ed elimina la GENITALITA' freudiana in nome dell'*ORGASMO* e relativo ORGONE che più delirante non si può http://oltreilvuotorelativista.myblog.it/2012/03/24/mistica-del-sesso-e-scienza-del-sesso/ ....poi Lacan lo segue a ruota e si inventa un altrettanto astratto Desiderio come *FLUSSO ENERGETICO MOBILE*, sulla falsariga di Deleuze, che pare il gemello del medesimo ORGONE tanto è ugualmente mistico. [...]

FREUD, LACAN & DISINCARNATED GENDER THEORY

Vi è tutta una lettura del Desiderio di derivazione hegeliana, declinata da Kojve e conseguentemente adottata da Lacan, che va da Faucoult a Derrida, da Deleuze alla Judith Butler, tutti uniformemente marxisti, e che è l'architrave della Gender Theory a cui è totalmente appoggiata e sostenuta, ma che si distanzia radicalmente dal pensiero freudiano nella sua univoca adesione lacaniana. Freud rende conto dell’incarnazione corporea dell’Es, l’insieme dei [...]

Freud e la psicoanalisi

                                                                                        OPERE 4° Freud e la psicoanalisi

Psicoanalisi una genealogia immaginaria

Psicoanalisi una genealogia immaginaria

A cominciare da Freud Approccio psicopedagogico all' utilizzo del computer Una nuova maschera per un vecchio teatro Opinioni e dubbi Bilancio di una esperienza di volontariato Toccati dal ritmo: Sulla malinconia e la depressione Un discorso attorno alle emozioni   tema di realizzazione coscienziale, dove i linguaggi della scienza e dell' arte confluiscono in un unico grande mistero: La Vita     Weblog o blog: una volontà di coscienza in azione   1962 "Credo" [...]

Cominciare da Sigmund Freud

Cominciare da Freud L'opera letteraria di Sigmund Freud: saggi epistolari, lezioni,costituiscono una sorta di autoanalisi attraverso il mito, la storia, la cultura dell'intera umanità. Inoltrandosi nella lettura delle sue opere, sembra di avere di fronte uno scrittore storico ed un letterato che cerca di indossare l'abito dello scienziato, e forse proprio questa sorta di perenne ambiguità che serpeggia nei suoi scritti ne costituisce la sua grandezza come [...]

La psicoanalisi. Libro di Enzo Bonaventura. Recensione di Biagio Giordano

La psicoanalisi. Libro di Enzo Bonaventura. Recensione di Biagio Giordano

Enzo Bonaventura, (1891-1948) Figura importante nel movimento sionista italiano, Enzo Bonaventura è stato in Italia un divulgatore scientifico di rilievo: sia per quanto riguarda la psicologia accademica che la psicanalisi; di entrambe ha lasciato una preziosa testimonianza con un'opera scritta uscita nel 1938. Il suo interesse per le opere di Freud derivava sia da un amore straordinario per la scienza medica, in particolare per quanto riguardava temi all'epoca [...]

Gli scritti tecnici di Freud, Seminario di Jacques Lacan, note di Maria Vittoria Lodovichi

Gli scritti tecnici di Freud, Seminario di Jacques Lacan, note di Maria Vittoria Lodovichi

GLI SCRITTI TECNICI di Freud, Seminario di Jacques Lacan. Note di Maria Vittoria Lodovichi Psicanalista di Milano   Commentando questa nuova edizione del Seminario di Jacques Lacan “Gli scritti tecnici di Freud” (nuova edizione Einaudi, a cura di Antonio Di Ciaccia, tradotto da Antonello Sciacchitano e Irene Molina), si legge un Lacan differente da quanto eravamo abituati. Il testo fa scorgere delle variabili alle teorie che ponevano al centro l’Io, cercando [...]

A CHE COSA SERVE UNA PSICOANALISI ?

A CHE COSA SERVE UNA PSICOANALISI ? "L'opportunità di ripartire" Qual è la funzione dello psicoanalista ? "Quella dell'oggetto che causa il desiderio, dell'oggetto piccolo (a) che mostra al soggetto che il suo desiderio è una vocazione enigmatica che lo spinge dalle spalle e che egli deve riuscire a decifrare, a soggettivare, a riconoscere come sua propria" https://www.youtube.com/watch?v=JpY6yO--Djs

&id=HPN_Psicoanalisti+austriaci_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Austrian{{}}psychoanalysts" alt="" style="display:none;"/> ?>