Public speaking

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Publio Cornelio Tacito

La scheda: Publio Cornelio Tacito

Publio Cornelio Tacito, talvolta indicato come Gaio Cornelio Tacito (in latino: Publius/Gaius Cornelius Tacitus, 55-58 circa – 117-120 circa), è stato uno storico, oratore e senatore romano ed è considerato il più grande esponente del genere storiografico della letteratura latina. Fu autore di varie e numerose opere: l'Agricola (De vita Iulii Agricolae), biografia sulla vita del suocero Gneo Giulio Agricola e in particolare sulle sue imprese militari in Britannia, la Germania (De origine et situ Germanorum), monografia etnografica sull’origine, i costumi, le istituzioni, le pratiche religiose e il territorio delle popolazioni germaniche fra il Reno e il Danubio, le Storie (Historiae), prima grande opera storiografica che tratta la storia di Roma dall'anno dei quattro imperatori (69 d.C.) all'assassinio di Domiziano (96 d.C.), gli Annali (Ab excessu Divi Augusti libri), seconda grande opera storiografica che tratta la storia di Roma dalla morte di Ottaviano Augusto (14 d.C.) alla morte di Nerone (68 d.C.).
A Tacito è anche attribuito, con qualche dubbio, il Dialogo sugli oratori (Dialogus de oratoribus), opera di datazione incerta sulle cause della decadenza dell’arte oratoria (ars oratoria), che sono individuate di volta in volta nel diverso tipo di educazione rispetto al passato, nel mutato insegnamento retorico e principalmente nelle condizioni politiche proprie del regime monarchico, che impediva ormai la libertà di parola.
«La rivoluzione a Roma si realizzò in due tempi: nel primo fu repentina, nell’altro lenta. Il primo atto distrusse la repubblica nel corso della guerra civile, il secondo la libertà e l’aristocrazia negli anni di pace. Sallustio è il prodotto della prima epoca, Tacito dell’altra.»


Comunicato Stampa - Sostegno al Collettivo 080 Liceo Tito Livio

Comunicato Stampa - Sostegno al Collettivo 080 Liceo Tito Livio

COMUNICATO STAMPA Il PCI di Martina Franca è solidale con gli studenti del Collettivo 080 e tutti gli studenti del Liceo Tito Livio per la mancata autorizzazione al seminario di educazione all’affettività e di cultura delle differenze. Riteniamo che sia stata persa un’importante occasione da parte dell’Istituzione scolastica per affermare il ruolo di guida educativa e culturale nei confronti della popolazione scolastica. Così come previsto dagli articoli [...]

Arcobaleno – “De origine et situ Germanorum” di Tacito

"De origine et situ Germanorum", comunemente conosciuta come "Germania", è un'opera scritta da Publio Cornelio Tacito (56 a.C. - 120 a.C.), attorno al 98 d.C., sulle tribù germaniche che vivevano al di fuori dei confini dell'impero romano. La peculiarità dello scritto, ritrovato all'inizio del 1425 in un monastero in Germania, è quella di essere l'unica opera a carattere etnografico, descrittiva delle forme di vita sociale e culturale di gruppi umani, [...]

Arcobaleno – Blu degli occhi dei barbari celebrati da Tacito per l’accoglienza della diversità

Arcobaleno – Blu degli occhi dei barbari celebrati da Tacito per l’accoglienza della diversità

La suggestione del Blu vuole simboleggiare l'accoglienza della diversità, alla base della costituzione di una società multietnica che coniughi l'identità con la difformità, messa in evidenza: oggi, all'inizio del terzo millennio, dagli echi delle tragiche cronache nel blu del "Mare Nostrum" in cui gli extra comunitari ripongono speranza; come ieri, all'inizio del primo millennio, dalle parole tratte dall'opera "De origine et situ Germanorum" di Tacito, uno [...]

La tac è rotta, muore a 40 anni

La tac è rotta, muore a 40 anni

Padre di due figli muore per emorragia celebrale

Calvario tra ospedali ma la tac è fuori uso

Calvario tra ospedali ma la tac è fuori uso

Da un ospedale all'altro nel napoletano, perche' la tac è rotta, fatale per un 40enne.

La tac è rotta, muore a 41 anni

La tac è rotta, muore a 41 anni

In Campania un nuovo caso di sospetta malasanità.

Napoli: niente Tac, muore per emorragia

Napoli: niente Tac, muore per emorragia

di Annamaria Chiariello

Rebecca e Livio escono dalla Casa

Rebecca e Livio escono dalla Casa

I due eliminati abbandonano la Casa

Livio e Rebecca commentano la puntata

Livio e Rebecca commentano la puntata

Livio e Rebecca commentano l'ultima puntata

Tocqueville e Tacito

Ieri pensavo ancora alla miserevole superbia dei francesi, che ridono dei 120 morti sull'aereo russo ma pretendono che tutto il mondo pianga quando muore qualcuno di loro, sia pure uno spregevole sacrilego vignettista del tipo Charlie Hebdo. E pensavo che questa doppia morale è proprio tipica dei francesi. E pensavo al visconte Alexis Henri Charles de Clérel de Tocqueville (Parigi, 29 luglio 1805 – Cannes, 16 aprile 1859)  filosofo, politico, storico, [...]

FOTO: Publio Cornelio Tacito

Tito Livio

Tito Livio

Frammento dell'iscrizione sepolcrale di Tacito, Roma, Museo Epigrafico[34].

Frammento dell'iscrizione sepolcrale di Tacito, Roma, Museo Epigrafico[34].

Kevin, Livio e Valentina parlano di Barbara

Kevin, Livio e Valentina parlano di Barbara

Livio, in camera da letto, ricorda le tante risate fatte insieme a Barbara

Federica e Francesco/Livio

Federica e Francesco/Livio

Francesco/Livio parlano di rapporti sentimentali, relazioni con persone più grandi

Simone e Francesco/Livio

Simone e Francesco/Livio

Simone pensa che Francesco sia molto diverso da tutti i ragazzi che sono in Casa

Jessica e Livio/Francesco si confrontano

Jessica e Livio/Francesco si confrontano

Jessica parla a Francesco/Livio del rapporto con Kevin

Barbara e Francesco/Livio

Barbara e Francesco/Livio

I due hanno modo di parlarsi in un momento di intimità

Soffre di continui mal di testa e incubi. Va a fare la Tac al cervello e fa una scoperta orribile

Soffre di continui mal di testa e incubi. Va a fare la Tac al cervello e fa una scoperta orribile

Yadira Rostro, 31 anni di Boston, soffriva di continui mal di testa e la notte era spesso vittima di incubi terrificanti. Non potendo più sopportare queste sofferenze ha deciso di farsi una tac al cervello. Ciò che ha scoperto è orribile. All'interno della testa della donna i medici hanno trovato delle uova di tenia che crescevano e si riproducevano. Una sorta di larve che stavano facendo il nido aumentando di giorno in giorno. L'equipe che ha visitato la [...]

Dai test genetici alle Tac, la lista nera degli esami che lo stato non pagherà più

Dai test genetici alle Tac, la lista nera degli esami che lo stato non pagherà più

Il ministero della Salute ha già pronta una bozza delle circa 180 prestazioni sanitarie, soprattutto diagnostiche, che passeranno a totale carico del cittadino perché "non appropriati". L'obiettivo è ridurre i costi, ma il provvedimento investe direttamente il lavoro quotidiano dei medici leggete l'articolo completo : http://t.co/EEobT5UgC5  Ora ci vengono a dire cosa UN VERO MEDICO può o non può prescrivere. Sono schifata!

Dai test genetici alle Tac, la lista nera degli esami che lo stato non pagherà più

Dai test genetici alle Tac, la lista nera degli esami che lo stato non pagherà più

  Il ministero della Salute ha già pronta una bozza delle circa 180 prestazioni sanitarie, soprattutto diagnostiche, che passeranno a totale carico del cittadino perché “non appropriati”. L’obiettivo è ridurre i costi, ma il provvedimento investe direttamente il lavoro quotidiano dei medici di VALERIA PINI   Il ministero della Salute ha presentato una bozza contenente i criteri di appropriatezza per ridurre i costi della sanità  ROMA - Cure [...]

Dai test genetici alle Tac, la lista nera degli esami che lo stato non pagherà più

Dai test genetici alle Tac, la lista nera degli esami che lo stato non pagherà più

Dai test genetici alle Tac, la lista nera degli esami che lo stato non pagherà più Il ministero della Salute ha già pronta una bozza delle circa 180 prestazioni sanitarie, soprattutto diagnostiche, che passeranno a totale carico del cittadino perché "non appropriati". L'obiettivo è ridurre i costi, ma il provvedimento investe direttamente il lavoro quotidiano dei medici di VALERIA PINI   Il ministero della Salute ha presentato una bozza contenente i criteri [...]

Taranto, morta per una Tac negata

Taranto, morta per una Tac negata

Di Fabio Marchese Ragona

&id=HPN_Public+speaking_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Public{{}}speaking" alt="" style="display:none;"/> ?>