Publishing companies established in 1962

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Road
In rilievo

Road

Simenon, in Italia, si dice Adelphi

Simenon, in Italia, si dice Adelphi

La copertina dell'ultimo Simenon edito da Adelphi. Simenon, in Italia, si dice Adelphi. Con 167 titoli in catalogo, di cui 164 anche in versione e-book, e un risultato commerciale che raggiungeva i sette milioni di coppie vendute già nel 2017, possiamo affermare senza tema di smentita che, in Italia, Simenon si pronuncia Adelphi! Di recente pubblicazione il romanzo Il Sospettato, nella [...]

Gratitudine di Oliver Sacks (Adelphi)

I quattro scritti qui raccolti sono la lettera di congedo che Oliver Sacks ha voluto indirizzare ai suoi lettori. Dapprima rendendoli partecipi delle proprie sensazioni di fronte alla soglia degli ottant'anni, e più tardi informandoli, con perfetta sobrietà, di essere affetto da un male incurabile. Ma non ci si inganni: sono pagine vibranti di contagiosa vitalità quelle che Sacks ci regala, dove più che mai si respirano freschezza, passione, urgenza espressiva. [...]

Il cacciatore celeste di Roberto Calasso (Adelphi)

Ci fu un'epoca in cui, se si incontravano altri esseri, non si sapeva con certezza se erano animali o dèi o signori di una specie o demoni o antenati. O semplicemente uomini. "Si leggono con una certa dose di meraviglia i libri di Roberto Calasso. Da 'La rovina di Kasch' a 'L'ardore' egli ha disegnato una costellazione mentale che ha pochi eguali, per sapienza, erudizione, stile, originalità". - Antonio Gnoli, la Repubblica "Come nelle 'Nozze di Cadmio e [...]

Costellazione familiare di Rosa Matteucci (Adelphi)

Ancora una volta, con il consueto, lucido puntiglio e con quella lingua ardita e immaginosa che è soltanto sua, Rosa Matteucci mette in piedi un teatrino degli affetti al tempo stesso struggente e grottesco, dove allo strazio si alterna continuamente il riso. «Dopo aver creato il cane, Dio si fermò un istante a contemplarlo nelle sue incertezze e nei suoi slanci, annuì e seppe che era cosa buona, che non aveva tralasciato nulla, che non avrebbe potuto farlo [...]

La scala di ferro di Georges Simenon (Adelphi)

Tutto era cominciato (ma quando, esattamente? Lui stesso non riusciva a ricordarsene) con una improvvisa sensazione di vertigine, accompagnata da "un intenso e molesto calore alla gola". Poi, in seguito al ripetersi delle crisi, aveva consultato vari medici, l'ultimo dei quali gli aveva consigliato di prendere nota di che cosa aveva fatto, e mangiato, prima di ogni crisi. In quegli appunti, buttati giù su un foglietto che nascondeva tra le pagine di un libro, [...]

Viaggio nella paura di Eric Ambler (Adelphi)

È il gennaio del 1940, il mondo attende una "primavera sanguinosa", e Mr Graham, ingegnere inglese specializzato in artiglieria navale, si appresta a lasciare Istanbul dopo aver assicurato alla propria azienda l'appalto per il riequipaggiamento della flotta militare turca. Graham è un tipo tranquillo, simpatico, con una mente matematica e la cordialità senza smancerie di "un dentista di lusso che cerchi di distrarti", e ora non desidererebbe altro che trovarsi a [...]

Logo casa editrice Adelphi

Il significato del logo della casa editrice Adelphi "Il marchio di Adelphi riproduce un disegno inciso su un antico bronzo cinese. In basso c'é una falce di luna e sopra due figure umane, una un po' più grossa, a testa in giù, e l'altra a testa in su. Queste due figure sulla luna nuova, vogliono significare morte e resurrezione, morte e rinascita."

Rispondi

CATERINA RESTA,Atlantici o mediterranei?

CATERINA RESTA,Atlantici o mediterranei?

Atlantici o mediterranei? di Caterina Resta - 08/09/2010 Fonte: geofilosofia Venti di guerra Quali mari stanno solcando le nostre veloci imbarcazioni? Quali venti di guerra ne gonfiano le vele spiegate? In quale mare stiamo naufragando? Ancora una volta le acque del Mediterraneo si tingono di rosso, un colore antico, come la porpora dei Fenici. Mediterraneo: mare che da sempre s’infiamma, ma anche capace, da sempre, di spegnere i suoi incendi, di trasformare lo [...]

m

GIACINTO PLESCIA        UN MODELLO TOPOLOGICO DI MENTE:TRA CHIASMA E STRINGHE  ED M-THEORY           INDICE INTRODUZIONECAP. 1 - IL PROBLEMA DEL SENTIRE: LANFREDINI-PETITOT E HUSSERL-VARELACAP. 2- CARTESIO-HUSSERL-MERLEAU-PONTY CAP. 3- MERLEAU-PONTY -DAMASIO-VARELA- MATURANA.SOGGETTO-OGGETTO - LA RETE AUTOPOIETICAL’INVARIANZA NELLA FLUTTUAZIONE E EQUILIBRI DINAMICI INSTABILIIL RITORNO ALL’ESSERE GREZZOCAP. 4 -L'INTUITUS MENTIS, L’ESSERE [...]

Renzo Montagnoli,Il teatro della memoria

Renzo Montagnoli,Il teatro della memoria

Il teatro della memoria. La sentenza memorabile, di Leonardo Sciascia Renzo Montagnoli Il teatro della memoria La sentenza memorabile di Leonardo Sciascia Edizioni Adelphi Collana Piccola Biblioteca Pagg. 142 ISBN 9788845918971 Prezzo € 8,00 Le identità usurpate, uomini che si sostituiscono ad altri, prendendone in pratica il nome e il ruolo, abbandonando quella che era la personalità innata, è questo il tema di questi due saggi storici che Leonardo Sciascia [...]

Mario Bernardi Guardi,James Hillman: negli archetipi c'è il futuro

Mario Bernardi Guardi,James Hillman: negli archetipi c'è il futuro

James Hillman: negli archetipi c'è il futuro di Mario Bernardi Guardi - 19/04/2010 Fonte: secolo d'italia Ci sono cose di cui non si dovrebbe parlare se non per deprecarle e condannarle: e il suicidio è il massimo dei tabù. Eppure Roberta Tatafiore, esponente di un femminismo intelligentemente militante, dunque, aperto e lungimirante, e, di sicuro, innamorata della vita e della vitalità, l'anno scorso scelse di darsi la morte. E bene ha fatto il nostro Secolo, [...]

SANTA MARIA DI MAGDALA TUTTA LA VERITA'  (Seconda parte)

SANTA MARIA DI MAGDALA TUTTA LA VERITA' (Seconda parte)

STUDIO BIBLICO     SANTA MARIA DI MAGDALA TUTTA LA VERITA'  (Seconda parte)   A cura di Martino Gerber, Giuliano Lattes e Simone Oren studiosi biblisti   **************************************************** Introduzione In questi ultimi anni le librerie di tutto il mondo si stanno riempendo di libri scandalosi riguardo a S.M.Maddalena, tutto è nato dall'equivoca interpretazione dei Vangeli gnostici, non Vangeli Apocrifi mediovali, quelli non hanno fatto [...]

Libri: Chi ha ucciso Sarah? di Andrej Longo - Adelphi Edizioni

Libri: Chi ha ucciso Sarah? di Andrej Longo - Adelphi Edizioni

Dieci racconti difficilmente dimenticabili contenuti in 'Chi ha ucciso Sarah?' di Andrej Longo, pubblicato da Adelphi Edizioni. Dieci storie che vengono fuori dalle pagine con una esattezza quasi dolorosa in virtù di una scrittura asciutta ed esigente, tutta costruita su dialoghi rapidissimi, scarni, a volte brutali. Nei racconti di Longo non c’è mai una parola superflua, ma ci sono tutte quelle che servono a darci, di quell’universo metropolitano che si [...]

Fiesole (FI): Premio Fiesole 2009 Under 40

Sono Filippo Bologna con Come ho perso la guerra (Fandango), Nicolai Lilin con Educazione siberiana (Einaudi) e Letizia Muratori con Il giorno dell'indipendenza (Adelphi) i tre giovani scrittori selezionati come finalisti per il Premio Fiesole Narrativa Under 40, il più importante premio letterario italiano per la letteratura giovanile, assegnato negli anni passati ad autori che si sono poi definitivamente affermati come Sandro Veronesi, Silvia Ballestra e Roberto [...]

L'Islam e il mondo moderno: considerazioni sulla via iniziatica e sulle derive dell'uomo moderno

L'ISLAM E IL MONDO MODERNO : CONSIDERAZIONI SULLA VIA INIZIATICA E SULLE DERIVE ESISTENZIALI DELL'UOMO MODERNO di Dagoberto Husayn Bellucci "Colpiremo la falsità per mezzo della verità e questa l'annienterà" ( Sacro Corano - Sura XXI - Versetto 18 ) "...queste cose non potranno essere comprese dalla maggioranza della gente, ma soltanto dall'esiguo numero di coloro che saranno destinati, in una misura o in un'altra, a preparare i germi del ciclo futuro. Non è [...]

Occasioni LibrAria

    per eventuali richieste:info@libreriaar.191.it -=20 libreriaar@tin.it - = tel/fax: 089 221=20 226     (Si richiede un ordine = minimo di=20 euro 10,00 )    Marotti Ferruccio. Trance e = dramma a Bali.=20 Per un teatro della crudelt=E0, Studio forma, euro = 3,00. Le radici del 'teatro crudele' di = Antonin=20 Artaud   Lazzaro Papi, Ritorno = dall'India. lettere=20 d'Arabia e d'egitto, Il Vascello, Lire 15,00 - EURO = 3,00   Henry Troyat, In Russia al [...]

La colomba pugnalata

La colomba pugnalata

La colomba pugnalata di Marcel Proust, Piero Citati - Adelphi pagg. 364 € 14,00 La colomba di Proust Perché un saggio sia accattivante, agile e coinvolgente più di un bel romanzo denso di novità e spessore, perché non ci induca presto allo sbadiglio, annoiati da tanto esibito sfoggio di pensiero, deve essere scritto da Pietro Citati. In questi ultimi decenni ci sentiamo di attribuire solo a lui la rara virtù di orafo di fino, cesellatore di preziosi metalli [...]

Patrizia Gioia , Un INCONTRO Milan Kundera e" Due partite"

Patrizia Gioia , Un INCONTRO Milan Kundera e" Due partite"

“Un incontro “ Milan Kundera (appena uscito da Adelphi) “Due Partite” Monteleone/Comencini ( sugli schermi) Alla maniera di Patrizia Gioia, 1 aprile 2009   “Se alle donne non facessero più effetto i finti amori dei corteggiatori, allora ci sarebbero gli uomini e un mondo di donne talmente belle da non avere bisogno di affezionarsi alla menzogna del nostro sogno.” Questo lo scriveva Giorgio Gaber e lo riprende Umberto Galimberti nella risposta alla [...]

Nicola Fanizza, Chiaroscuri della ragione

CHIAROSCURI DELLA RAGIONENicola FanizzaIL MONDO DISOMOGENEOGuardando in TV il film di Lars von Trier Le onde del destino – che racconta la storia di una puttana-santa che sacrifica prima il suo corpo e, poi, la sua stessa vita, per amore –, mi sono commosso fino alle lacrime, e la stessa cosa è capitata, così mi è stato detto, nelle sale cinematografiche in cui alcuni anni fa è stato proiettato il film.E proprio a partire dalla riflessione sulle lacrime e [...]

Anna Maria Ortese

Anna Maria Ortese

pubblicato 15:23 del 29 gennaio 2009   Anna Maria Ortese (1914-1988) Omaggio a una grande scrittrice italiana e a Giorgio Di Costanzo, che ne è estimatore e amico e che oggi ne custodisce generosamente la memoria storica   Scrivere è cercare la calma, e qualche volta trovarla. È tornare a casa. Lo stesso che leggere. Chi scrive e legge realmente, cioè solo per sé, rientra a casa; sta bene. Chi non scrive o non legge mai, o solo su comando - per ragioni [...]

&id=HPN_Publishing+companies+established+in+1962_" alt="" style="display:none;"/> ?>