Quercus sessiliflora

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Quercus sessiliflora

La scheda: Quercus sessiliflora

Quercus sessiliflora Quercus sessilis

Il rovere (o la rovere) (Quercus petraea (Mattuschka) Liebl. ) è una quercia semi-caducifoglia di prima grandezza, appartenente alla famiglia delle Fagacee. Molto simile alla Farnia con cui si ibrida spesso dando origine a degli alberi di difficile determinazione. Presenta una chioma più aperta della Farnia, con rami patenti più dritti. Si differenzia dalla roverella per le dimensioni del fusto e per il lato inferiore delle foglie (glabro) che sono semplici, decidue, di forma ellittica, con margine lobato e 5-8 paia di lobi arrotondati, senza peli. L'apice è ottuso e arrotondato. La pagina superiore è verde lucido, quella inferiore più pallida. Il tronco è eretto, robusto e slanciato, ramificato solo nella parte superiore. I rami sono molto nodosi e formano una corona densa, globosa e regolare. I rami giovani non sono pelosi. La sua chioma si espande verso l'alto raggiungendo un'altezza di 30-40 metri in bosco. È una quercia dalla discreta longevità, raggiunge infatti i 500-800 anni d'età e le dimensioni massime definitive vengono raggiunte a 120-200 anni.


deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

CIAO ROSSELLA ... YARIS167

CIAO ROSSELLA ... YARIS167

CIAO ROSSELLA ... YARIS 167Yaris167 il 02/01/16 alle 18:01 via WEBCanzone bellissima Dino. A te gli auguri per un anno che sia concerto di bellezze e di meraviglie. Buon 2016, Rossella(Rispondi)  dinobarili il 03/01/16 alle 07:12 via WEBCiao Rossella. Le cose belle non stancano mai. Dino(Rispondi)   dinobarili il 03/01/16 alle 07:12 via WEBCiao Rossella. Buon anno. Buona domenica. Dino(Rispondi)    dinobarili il 04/01/16 alle 07:19 via WEBCiao Rossella. [...]

CIAO ROSSELLA ... YARIS167

CIAO ROSSELLA ... YARIS167

CIAO ROSSELLA ... YARIS 167Yaris167 il 02/01/16 alle 18:01 via WEBCanzone bellissima Dino. A te gli auguri per un anno che sia concerto di bellezze e di meraviglie. Buon 2016, Rossella(Rispondi)  dinobarili il 03/01/16 alle 07:12 via WEBCiao Rossella. Le cose belle non stancano mai. Dino(Rispondi)   dinobarili il 03/01/16 alle 07:12 via WEBCiao Rossella. Buon anno. Buona domenica. Dino(Rispondi)   

INGHILTERRA: Cornovaglia e Devon, luoghi incontaminati

INGHILTERRA: Cornovaglia e Devon, luoghi incontaminati

Una vacanza fantasy sulle tracce di Re Artù, Harry Potter e... J.R.R. Tolkien La Cornovaglia e il Devon sono luoghi incontaminati, in cui natura e tradizione si fondono in un connubio di grande identità. Tra verdi vallate, pub tradizionali, villaggi di pescatori e distese floreali dai colori accesi è facile desiderare di trasferirsi nella terra che ha dato i natali al leggendario Re ...

A ROSSELLA ...

VOGLIO INIZIARE DALLA FINE..VOGLIO RINGRAZIARTI..VOGLIO IN QUALCHE MODO RINGRAZIARTI PER QUELLO CHE STAI FACENDO CON ME..PER IL BENE, PER L'AFFETTO CHE MI STAI DANDO..PER LA PERSONA SPECIALE E STRAORDINARIA CHE SEI..PER COME SEI PRESENTE NELLA MIA VITA..PER COME RIESCI OGNI GIORNO A FARMI STARE BENE NONOSTANTE TUTTO..A COME MI "CAZZEI" DICENDOMI DI NON MOLLARE E CHE NON SAREBBE GIUSTO NON VINCERE CONTRO I MULINI A VENTO..QUELLI CHE MI SPAVENTONO OGNI GIORNO [...]

Gorgona Isola (LI): Una nuova varietà di ulivo

  Gorgona è  una piccola' isola  dalla superficie di 220 ettari, posta a 19 miglia dalla costa livornese che dal 1998  fa p a r t e d e l  P a r c o  N a z i o n a l e dell’Arcipelago  Toscano. L’Isola è un microcosmo unico, ha visto passare innumerevoli persone con le loro  storie di uomini liberi reclusi, religiosi, militari, contadini e pescatori sin da tempiremoti. Alcuni dei vegetali più antichi presenti sono degli olivi rappresentati da un [...]

Re Artù e la leggendaria foresta di Broceliande

Re Artù e la leggendaria foresta di Broceliande

La Foresta di Paimpont (Broceliande per i poeti), è rimasto un luogo affascinante e pieno di misteri, nonostante il turismo, dove si riesce ancora a percepire il canto di Mago Merlino e le danze delle fate nelle radure annebbiate. E' un vero piacere perdersi nei boschetti e percorrere i sentieri, non ancora segnati, nelle ore più propizie, quando gli elfi e le fate abitano il sito e gli spiriti mormorano alle orecchie di chi sa ascoltare l’epopea della Tavola [...]

mi ricorda "rossella" in (via col vento)

quando ti senti sopraffatto da tutto quello che c' e' da fare, rivaluta le priorita', poi fai subito le cose piu' importanti e lascia il resto per domani.

FOTO: Quercus sessiliflora

Quercus_sessiliflora

Quercus_sessiliflora

Dettaglio con ghiande

Dettaglio con ghiande

Dettaglio con ghiande

Dettaglio con ghiande

Legna da ardere: il faggio e il rovere

Legna da ardere: il faggio e il rovere

Il Faggio Il faggio (Fagus sylvatica) è un grande albero, alto fino 40 metri, che forma boschi stupendi. Le faggete colonizzano la maggior parte delle colline più elevate del nostro paese. In Liguria, come in gran parte dell'Italia appenninica, il faggio cresce sopra gli 800-900 metri di altitudine. Il tronco del faggio è liscio, con macchie grigio argentate, le prime foglie sono di un verde tenero e lucido, poi diventano verde scuro.Il legno è forte e prezioso [...]

Il viaggio di Rovere

Autore Sergio Moretti Descrizione Personificazione di una bara con dialogo immaginario della protagonista, la quale non ha “doppiamente” risposte. È della stessa generazione di Bianca, ma destinata ad una adulta e la sua ambigua ingenuità dovrà vedersela con le prerogative generazionali e l'ipocrisia variabile dei “tempi umani". postato il 2009-02-01 01:22:2 «Bianca, aspettami. Come mai questi fiori? Sei stata prescelta, complimenti. Gli angeli intarsiati [...]

Il viaggio di Rovere

«Bianca, aspettami. Come mai questi fiori? Sei stata prescelta, complimenti. Gli angeli intarsiati devono aver fatto la differenza. Perché Taci? Sono Rovere, siamo amiche, ricordi in segheria? Cosa? Non emozionerei abbastanza? Piccolo cofano...Mogano o non mogano quest'atteggiamento è fuori luogo. Cofano è offensivo? Ma va' là! Gli artigiani così ci chiamavano, poveri cristi. Mica come questi altri beccamorti che propinano legni pregiati a chi ne farebbe [...]

NON CHIAMATELI ALBERI

NON CHIAMATELI ALBERI

Gli ulivi secolari di Francesco Cipriani in mostra a Palazzo di Città Non chiamateli alberi. Sono sculture forgiate dal sole, dall’acqua e dal tempo. Scorre linfa nelle vene, forza e vigore nei nodi e nei rami. Li ha sapientemente immortalati il fotografo Francesco Cipriani, ed esposti nella mostra fotografica “Ulivi Secolari”, ospitata nel Palazzo di città dal 6 al 12 Settembre. Le foto sono state scattate durante le lunghe passeggiate perlustrative con la [...]

<font face=\"courier new,courier,monospace\" color=\"#ff0000\"><strong>RoVeRe</strong></font>

RoVeRe

    Mentre agisci Non sai mai che cosa viene fuori Un po' di paura Uno ce l'ha sempre     Si rischia sulla propria pelle   [CHaiNed]

RADICA DI ROVERE

RADICA DI ROVERE

QUESTO   L'HO REALIZZATO IN UN PEZZO UNICO IN RADICA DI ROVERE

rossella

panca rovere bassa:

 

ROVERE

altre essenze

ulivo, lista unitaria... ma quando mai? bw

la grande, grandissima manifestazione per la pace ha dimostrato, una volta di più, quello che succederebbe qualora fosse la sinistra ad andare al potere... sì, lasciamo da parte quanto avevo già preannunciato in merito alle provocazioni che ci sarebbero state (ampiamente anticipate dai vari esponenti organizzatori), il punto che voglio toccare oggi è quello inerente chi abbia "aggredito" fassino (che, è bene ricordarlo subito, in ossequio alle tradizioni del [...]

&id=HPN_Quercus+sessiliflora_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Quercus{{}}petraea" alt="" style="display:none;"/> ?>