Raffaele Guariniello

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Salemi
In rilievo

Salemi

La scheda: Raffaele Guariniello

Raffaele Guariniello (Frugarolo, 15 marzo 1941) è un magistrato e giurista italiano.


Vico / Olio extravergine di oliva. Per fortuna c'è Guariniello

Vico / Olio extravergine di oliva. Per fortuna c'è Guariniello

Vico / Olio extravergine di oliva. Per fortuna c'è Guariniello giovedì 12 novembre 2015 ore 10:06 Sono tutti incazzati i coltivatori, agricoltori, produttori e frantoiani del Gargano. Da Carpino a Vico del Gargano, dalla piana di Peschici a Vieste, da Sannicandro Garganico a Cagnano Varano, a Ischitella, in cima al costone di Rignano, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo, ovunque c'è il lavoro, l'attesa, il sudore di un'annata olearia che si presenta ottima. [...]

AIEA DI PADERNO CON IL PROCURATORE GUARINIELLO

AIEA DI PADERNO CON IL PROCURATORE GUARINIELLO

  Segnalo sul blog Cara Terra Mia il resoconto di sabato 11 Aprile, quando l’AIEA di Paderno Dugnano e il comitato Eureco hanno  partecipato al Convegno sulle Morti sul lavoro e sui disastri ambientali organizzato dal comune di Cologno Monzese.

EVENTI: Raffaele Guariniello

Nel 2000 avvia un accertamento all'inizio della sperimentazione sul metodo di Bella elencando diverse presunte difformità che riportano l'attenzione dei media e commenti di esperti come Silvio Garattini, l'inchiesta viene poi in parte trasferita a Firenze dove non viene riscontrata alcuna difformità e il procedimento quindi archiviato.

Nel 1998 apre un'inchiesta per l'abuso di farmaci nel calcio che inizialmente coinvolge Juventus, Parma, Roma e Torino.

Il 6 aprile 2009 inizia presso il tribunale di Torino il processo istruito da Guariniello contro Stephan Schmidheiny (uno dei due fratelli Schmidheiny — l'altro è Thomas — ex presidenti del consiglio di amministrazione dell'Eternit AG) ed il barone belga Louis De Cartier de Marchienne.

Nel 2001 da un caso sospetto che successivamente segna l'avvio delle indagini di altre procure, le ricerche erano partite dall'inizio della pandemia continuando negli anni successivi continuando negli anni successivi nell'accertare casi su animali, Dura nel tempo un livello di prudenza da creare accese polemiche nonostante conferme e successive irregolarità, già dal 2012 cadeva il divieto sulle farine proteiche.

Il 13 febbraio 2012 il tribunale di Torino emette una sentenza storica, condannando in primo grado De Cartier e Schmidheiny a 16 anni di reclusione per "disastro ambientale doloso permanente" e per "omissione volontaria di cautele antinfortunistiche", e obbligandoli al risarcimento di circa 3000 parti civili oltre al pagamento delle spese giudiziarie.

Nel maggio del 2012 il pm Guariniello invia un'ispezione del gruppo Comando carabinieri per la tutela della salute agli Spedali Civili di Brescia a cui segue il blocco del Ministero della Salute della somministrazione di una terapia compassionevole per la SMA (Atrofia muscolare spinale), tipo 1, mediante cellule staminali intrapreso dal Prof.

Nel 1981 apre una scottante inchiesta riguardo alle tangenti sui farmaci nella Sanità, per competenza la fa trasferire a Roma ma viene archiviata tre anni dopo.

Il 7 febbraio 2014 a Torino prende avvio il processo a carico di Vannoni con l'accusa di associazione a delinquere, truffa e somministrazione di farmaci pericolosi, secondo l'accusa avrebbe sottratto 500.

Guariniello e l’ossessione per la Juventus

Guariniello e l’ossessione per la Juventus

Glmdj     di P. Cicconofri   Non solo per il processo doping, forse il più clamoroso, ma anche per l’inchiesta recente sul presunto “acciaio scadente” dello Juventus Stadium (inchiesta poi archiviata), sono solo alcuni degli episodi che legano il nome del magistrato Guariniello a quello della Juventus. Sarà anche per questo che leggendo sulla Stampa del 27.01.2014 una breve intervista ad Angelo Raffaele Meo, informatico al tecnico di Torino, ho quasi [...]

Guariniello: inchiesta su sigarette elettroniche. Rischi non segnalati

Guariniello: inchiesta su sigarette elettroniche. Rischi non segnalati

Secondo la Procura di Torino, le confezioni di ricariche non riporterebbero le informazioni relative ai danni per la salute del consumatore. Le sigarette elettroniche sono vietate in alcuni paesi compresa la Cina, dove sono state inventate Fonte: Shutterstock LINK CORRELATI  Notizie da Torino TRUFFE  A slot machine Denunciata una cinese: riusciva con lo smartphone ad alterare i software delle macchinette Era nell’aria ed è arrivata. Il Pm [...]

Guariniello: inchiesta su sigarette elettroniche. Rischi non segnalati

Guariniello: inchiesta su sigarette elettroniche. Rischi non segnalati

da Primo Piano Secondo la Procura di Torino, le confezioni di ricariche non riporterebbero le informazioni relative ai danni per la salute del consumatore. Le sigarette elettroniche sono vietate in alcuni paesi compresa la Cina, dove sono state inventate Era nell'aria ed è arrivata. Il Pm della Procura di Torino Raffaele Guariniello ha aperto un'inchiesta relativa alle sigarette elettroniche. In particolare il pubblico ministero ha ipotizzato il reato di [...]

Guariniello lancia l’allarme anisakis. L’esperto: il rischio 0 è pressoché impossibile

Guariniello lancia l’allarme anisakis. L’esperto: il rischio 0 è pressoché impossibile

da Help ConsumatoriSarà l’estate o la moda del pesce crudo, ma l’Anisakis sembra sempre più diffuso. Il pm Raffaele Guariniello ha lanciato un vero e proprio allarme tanto che ha convocato la Regione e il Ministero della Salute per “una più tempestiva ed efficace azione di prevenzione del consumo di pesce contaminato da Anisakis, parassita sempre più presente nel pescato in vendita, in particolare in acciughe, sardine, pesce azzurro e molte altre specie [...]

Scarpe cinesi tossiche, Guariniello ordina sequestri nel torinese

Le calzature contenevano troppo cromo esavalente. Il negoziante rischia multa e un anno di carcere

Il Pm Raffaele Guariniello  "questo giusto processo, di cui il nostro Paese può avere vanto”

Il Pm Raffaele Guariniello "questo giusto processo, di cui il nostro Paese può avere vanto”

Processo alla Thyssen, per venerdì attesa la prima sentenza   Dopo la 92esima udienza, nella maxi-aula 1 del Palagiustizia, del processo penale ThyssenKrupp, dedicata alle repliche dei PM e degli avvocati dell’accusa, per mercoledì e venrdì si replicherà con gli attori della difesa. Ma, per il processo alla Thyssen, si avvicina la sentenza di primo grado prevista forse già dal prossimo 15 aprile. Venerdì è stata, come detto, la volta dell'accusa, in [...]

Processo Thyssen, chiesti 16 anni e mezzo

Processo Thyssen, chiesti 16 anni e mezzo

  NEWS Reato di omicidio volontario Sedici anni e mezzo di reclusione per l'amministratore delegato della ThyssenKrupp, Harald Espenhahn. E' questa la richiesta avanzata dal pubblico ministero, Raffaele Guariniello, nel processo di Torino. Ieri è stato il giorno della requisitoria dell'accusa, nel procedimento che ipotizza per la prima volta il reato di omicidio volontario con dolo eventuale in un caso di incidente sul lavoro. Guariniello ha quindi chiesto la [...]

Processo Thyssen: il pm chiede 16 anni e 6 mesi per l'amministratore delegato

Per l'azienda proposta una sanzione di 1,5 milioni di euro. Guariniello ha chiesto anche la condanna a 13 anni e 6 mesi per altri 4 dirigenti Una condanna a 16 anni e mezzo di reclusione per l’amministratore delegato Herald Espenhahn è la richiesta dell’accusa al processo per il rogo alla Thyssenkrupp. Il reato ipotizzato, per la prima volta in un caso di incidente sul lavoro, è omicidio volontario con dolo eventuale. Il pm Raffaele Guariniello ha poi chiesto [...]

Processo Eternit. Guariniello: "I vertici dell'azienda sapevano tutto"

Processo Eternit. Guariniello: "I vertici dell'azienda sapevano tutto"

Infortuni   Processo Eternit. Guariniello: "I vertici dell'azienda sapevano tutto" 27 settembre 2010. Secondo il procuratore Stephan Schmidheiny, azionista di maggioranza della multinazionale svizzera, era del tutto consapevole dei rischi legati negli stabilimenti italiani alla lavorazione dell'asbesto. Per limitare i danni il gruppo avrebbe anche pianificato un'apposita strategia di gestione di comunicazione TORINO - "Stephan Schmidheiny sapeva di essere il [...]

Eternit

Eternit

Amianto Eternit, è iniziato il processo per la strage   E' il più grande dibattimento d'Europa per una causa ambientale. In aula a Torino i principali imputati sono un miliardario svizzero e un barone belga. Migliaia di persone davanti al Palazzo di giustizia. Il Pm: "Sarà un processo giusto"   E’ ufficialmente iniziato nelle 1 e 2 del Tribunale di Torino davanti alla prima sezione presieduta dal giudice Giuseppe Casalbore, il processo a carico degli ex [...]

Torino, Scuola, l´allarme di Guariniello

Il fascicolo, una indagine conoscitiva, porta il numero 4.291. Una cartellina verde, che si sta riempiendo di carte, relazioni, statistiche. Arrivano i primi dati e non sono per niente tranquillizzanti. «Solo 99 scuole su 1.758 hanno già il certificato di prevenzione incendio». Altre 479 lo hanno chiesto. In tutte si fanno i conti con i tagli di bilancio e i problemi portati dal sovraffollamento delle aule e dalla necessità di adeguare sistemi e dispositivi di [...]

Amianto, salgono a 28 i casi di insegnanti morti

Il pm Guariniello allarga l'inchiesta anche ad altre città italiane dopo gli ultimi decessi   torino Riguarda non solo Torino ma anche altre città italiane l’indagine sugli insegnanti delle scuole pubbliche malati o morti per esposizione all’amianto. Il totale dei casi raccolti dalla procura del capoluogo piemontese questa mattina è salito a 28, dopo l'ultimo decesso. Inoltre, non tutti riguardano Torino e, per questo, il pm Raffaele Guariniello ha già [...]

Infortuni

Infortuni

Infortuni Processi Eternit e Thyssen. Guariniello: "La gente più vicina alla giustizia"   28 luglio 2009. Intervista dell'INAIL al procuratore aggiunto che ha condotto le due inchieste: "Oggi c'è più sensibilità ai temi della sicurezza sul lavoro. Entrambi i procedimenti sono stati caratterizzati da un'innovativa impostazione metodologica delle indagini" ROMA - E' il magistrato italiano che ha condotto, quest'anno, le due inchieste più eclatanti in materia di [...]

Eternit, rinviati a giudizio i dirigenti

Cronaca L'ordinanza, letta in una delle maxi aule del Tribunale di Torino, è stata accolta da un applauso Eternit, rinviati a giudizio i dirigenti ultimo aggiornamento: 22 luglio, ore 15:10 Torino (Adnkronos) - Il 10 dicembre 2009,per le morti da amianto negli stabilimenti italiani, saranno processati lo svizzero Schmidheiny e il barone belga De Cartier De Marchienne. Il procuratore Guariniello: "E' stata scritta una pagina importante nella storia" Torino, 22 lug. [...]

Donna ferita dall'esplosione del cellulare Indaga il pm Guariniello

Donna ferita dall'esplosione del cellulare Indaga il pm Guariniello

  È accaduto ad una torinese in vacanza in Calabria. La batteria del cellulare si è surriscaldata. Ipotesi di reato: immissione sul mercato di prodotti pericolosi     Raffaele Guariniello (Ansa)                         TORINO - Aveva appena scattato una foto, da spedire via Mms agli amici, quando il telefonino le è esploso in mano. Protagonista dell'incidente una torinese in vacanza in Calabria, ustionata alla mano, all'addome e al seno, che ha [...]

Cani, crocchette killer alla melamina

  Radicali: divulgare informazioni. Il pm Guariniello: negli Usa migliaia di animali deceduti. Due animali sono morti nel Veneto. Indagini su un’azienda di Pavia. Il ministero le ritira ROMA — Due cani morti e un’azienda di cibo per animali sotto accusa per aver utilizzato, nella fabbricazione degli alimenti, farina contenente melamina, la stessa sostanza tossica del latte cinese. Lo scandalo del cibo al veleno è arrivato in Italia. Fra novembre e dicembre [...]

Rivoli, crolla il soffitto di una scuola Morto uno studente, venti i feriti

Rivoli, crolla il soffitto di una scuola Morto uno studente, venti i feriti

Quattro i feriti gravi. L'incidente durante l'intervallo. Il pm Guariniello indaga per disastro e omicidio colposo, tra le cause si ipotizza il crollo strutturale. La Gelmini sul luogo dell'incidente     Il liceo «Darwin» di Rivoli RIVOLI (Torino) - Uno studente è morto e almeno una ventina sono rimasti feriti, alcuni in condizioni gravi (per uno si teme addirittura una paralisi permanente) per il crollo di un controsoffitto al liceo «Darwin» di Rivoli, [...]

Thyssen, per l'ad l'accusa è omicidio volontario

Thyssen, per l'ad l'accusa è omicidio volontario

  Lo ha deciso il gup di Torino, Francesco Gianfrotta. Rinvio a giudizio anche per gli altri cinque imputati. Devono rispondere del rogo che lo scorso dicembre costò la vita a sette operai. I familiari: "E' la nostra prima, grande vittoria" L’amministratore delegato della ThyssenKrupp, Harald Espenhahn, dovrà rispondere di omicidio volontario per il rogo che lo scorso 6 dicembre costò la vita a sette operai nello stabilimento di Torino. È la prima volta che [...]

&id=HPN_Raffaele+Guariniello_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Raffaele{{}}Guariniello" alt="" style="display:none;"/> ?>