Rastrellamento del Velodromo d Inverno

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Rastrellamento del Velodromo d'Inverno

La scheda: Rastrellamento del Velodromo d'Inverno

Il rastrellamento del Velodromo d'inverno (francese: Rafle du Vélodrome d'Hiver, comunemente chiamato Rafle du Vel' d'Hiv: "Retata del Vel' d'Hiv", dal nome con cui viene chiamato il Vélodrome d'Hiver - "Velodromo d'inverno", stadio e circuito per gare di ciclismo), fu la più grande retata di ebrei condotta sul suolo francese durante la seconda guerra mondiale. Gli arresti in massa furono compiuti dalla polizia francese nell'intera città di Parigi, il 16 e 17 luglio del 1942.
L'operazione, nota con il nome in codice di Opération Vent Printanier ("Operazione Vento Primaverile"), fu condotta su iniziativa delle stesse milizie francesi. Adolf Eichmann, che non l'aveva richiesta, si limitò ad autorizzarla a cose fatte alcuni giorni dopo. Secondo i dati della prefettura di polizia, vennero arrestate 13.152 persone e imprigionate nel Vélodrome d'Hiver e nel campo di internamento di Drancy, e successivamente trasportati con il treno ad Auschwitz per lo sterminio.


Accadde oggi, 16 anni fa la strage di Nassyria

Accadde oggi, 16 anni fa la strage di Nassyria

L'anno è il 2003. Il giorno, il 12 novembre. L'ora le 10,40 di Nassiriya, le 8,40 da noi. L'anno, il giorno e l'ora in cui la guerra torna inaspettata nelle case degli italiani. E il nome di una città nel cuore dell'Iraq si lega per sempre alla morte di 12 Carabinieri, 5 militari dell'Esercito, un cooperatore internazionale e un regista, vittime di un attentato che uccide anche 9 iracheni e provoca 58 feriti.

L’ISOLA LAGER 2019 !...

L’ISOLA LAGER 2019 !...

L’ISOLA LAGER 2019 !... 2010, il tremendo terremoto di Haiti, 230.000 esseri umani, su una popolazione di 10 milioni di abitanti, persero la vita sotto le macerie, il paese crollò interamente sotto i colpi di quel  terremoto di dimensioni immane, e oltre i morti il paese venne letteralmente raso al suolo. Stiamo parlando del paese che insieme alla repubblica Dominicana divide “l'isola caraibica Hispaniola”, teatro già in passato di altri terremoti ed [...]

Stragi del sabato sera

“Continuano senza sosta le stragi del sabato sera. Se le famiglie sono le seconde vittime di questo micidiale fenomeno, sono anche le ultime a mettersi in discussione e fare il mea culpa su ciò che per quelle giovani vittime potrebbero fare e non fanno.Si invoca quasi sempre la fatalità, le strade bagnate, l’asfalto sconnesso. So quanto sia difficile, nel dolore lacerante per la morte di un figlio, mettersi in discussione e ammettere i propri limiti. Negli [...]

Strage dei Curdi: ci sono 27 Università italiane che collaborano con la Turchia

Strage dei Curdi: ci sono 27 Università italiane che collaborano con la Turchia

I curdi hanno ottenuto altri 6 giorni per lasciare il Nordest della Siria, dopo le operazioni iniziate dal Presidente turco Recep Ergodan il 9 ottobre, al fine di cacciare quel popolo composto da 45 milioni di persone e che avrebbe diritto ad un proprio stato. La tregua è stata ottenuta grazie all’intercessione del Presidente russo Vladimir Putin, che ha visto Erdogan in quel di Sochi (dove nel 2016 si sono tenute le ambientalmente discusse ma [...]

LAVORO E' UNA STRAGE: 17MILA MORTI NEGLI ULTIMI DIECI ANNI

Sansone e Dalila

Sansone e Dalila

Sansone e Dalila, dipinto di José Echenagusia (1887), "Museo di Belle Arti di Bilbao"Innamorarsi veramente significa entrare in una dimensione del tutto differente, cambiare pianeta. Significa spostare il baricentro della propria vita e orbitare intorno a un nuovo punto di riferimento. I riflettori della nostra mente illuminano un'unica immagine: quella di lei (o di lui). Il resto rimane sullo sfondo. La passione è una bestia feroce.

Strage dei canguri - L'Italia è il primo importatore in Europa delle pelli - Da Prada a Dainese: ecco le 14 aziende italiane complici del massacro...!

Strage dei canguri - L'Italia è il primo importatore in Europa delle pelli - Da Prada a Dainese: ecco le 14 aziende italiane complici del massacro...!

            .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Strage dei canguri - L'Italia è il primo importatore in Europa delle pelli - Da Prada a Dainese: ecco le 14 aziende italiane complici del massacro...!   Ducati, Diadora e Prada sono tre delle aziende che utilizzano per le loro produzioni la pelle di canguro. A fare i nomi è la Lav dopo che la scorsa settimana ha presentato – l’unica in Italia – il documentario “Kangaroo, a [...]

Un secolo dopo il genocidio degli Armeni, ecco palesarsi all'orizzonte quello del Popolo Curdo. E pensare che c'era pure chi voleva far entrare in Europa uno Stato clerico-reazionario come l'attuale Turchia.

Un secolo dopo il genocidio degli Armeni, ecco palesarsi all'orizzonte quello del Popolo Curdo. E pensare che c'era pure chi voleva far entrare in Europa uno Stato clerico-reazionario come l'attuale Turchia.

Siria, Turchia dà il via a bombardamenti sulle città curde al confine. Erdogan: “Estirpiamo terrorismo”. Curdi: “Ci sono vittime civili” La Turchia sta bombardando uno Stato riconosciuto e straniero (Siria) senza nemmeno una dichiarazione di guerra, la Turchia fa questo per sterminare la popolazione curda anche se questa é oltre il proprio confine. Questa azione di guerra é un atto contro la carta delle Nazioni Unite. Non ci sono scuse.Peccato che quei [...]

Per non dimenticare - La diga mafiosa e la strage - 56 anni fa, il 9 ottobre 1963, la strage del Vajont: quasi 2000 morti, di cui 487 bambini, seppelliti dal fango e dalla meschinità del profitto a ogni costo.

Per non dimenticare - La diga mafiosa e la strage - 56 anni fa, il 9 ottobre 1963, la strage del Vajont: quasi 2000 morti, di cui 487 bambini, seppelliti dal fango e dalla meschinità del profitto a ogni costo.

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .     Per non dimenticare - La diga mafiosa e la strage - 56 anni fa, il 9 ottobre 1963, la strage del Vajont: quasi 2000 morti, di cui 487 bambini, seppelliti dal fango e dalla meschinità del profitto a ogni costo.   La diga mafiosa e la strage del Vajont La strage del Vajont, quasi 2000 morti (di cui 487 bambini) seppelliti dal fango nella notte del 9 ottobre 1963. Memoria distorta e profitto a ogni [...]

4 ottobre 1943 - 76 anni fa la strage dimenticata - 103 ufficiali Italiani trucidati dai nazisti sull’isola di Kos, in Grecia.

4 ottobre 1943 - 76 anni fa la strage dimenticata - 103 ufficiali Italiani trucidati dai nazisti sull’isola di Kos, in Grecia.

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   4 ottobre 1943 - 76 anni fa la strage dimenticata - 103 ufficiali Italiani trucidati dai nazisti sull’isola di Kos, in Grecia. Quanti conoscono la storia dell’eccidio di Kos, la cosiddetta “piccola Cefalonia”? Quanti sanno che nel 1943, in quell’isola greca del Dodecaneso, nel Mar Egeo, che allora era dominio italiano, furono trucidati 103 ufficiali italiani che si rifiutarono [...]

FOTO: Rastrellamento del Velodromo d'Inverno

Arresto di ebrei condotto a Parigi dalla polizia francese il 20 agosto 1941

Arresto di ebrei condotto a Parigi dalla polizia francese il 20 agosto 1941

Antonio Ingroia: Berlusconi e Dell’Utri indagati come mandanti delle stragi del ’93? Chissà perchè non sono stupito...!

Antonio Ingroia: Berlusconi e Dell’Utri indagati come mandanti delle stragi del ’93? Chissà perchè non sono stupito...!

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Antonio Ingroia: Berlusconi e Dell’Utri indagati come mandanti delle stragi del ’93? Chissà perchè non sono stupito...! B. e Dell'Utri mandanti? Non mi stupisco di Antonio Ingroia La notizia dell’indagine su B. e Dell’Utri come mandanti esterni delle stragi del ’93 è stata accolta dai politicanti, Renzi in testa, con fastidio o addirittura stupore. Io, al contrario, sono [...]

Nazifascismo, quelle le stragi impunite per preservare le relazioni italo-tedesche - Decine di migliaia di vittime che non avranno mai giustizia, ancora sacrificate, questa volta all'altare della politica...

Nazifascismo, quelle le stragi impunite per preservare le relazioni italo-tedesche - Decine di migliaia di vittime che non avranno mai giustizia, ancora sacrificate, questa volta all'altare della politica...

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Nazifascismo, quelle le stragi impunite per preservare le relazioni italo-tedesche - Decine di migliaia di vittime che non avranno mai giustizia, ancora sacrificate, questa volta all'altare della politica... Molti, tanti, troppi eccidi dei nazifascisti non sono stati oggetto di alcuna indagine. I casi furono archiviati per non danneggiare le relazioni italo-tedesche. E aspettano ancora [...]

29 settembre - 5 ottobre 1944, la strage nazifascista di Marzabotto. 1834 vittime. 216 erano bambini, la più piccola aveva solo 27 giorni ...Però hanno fatto anche cose buone...!

29 settembre - 5 ottobre 1944, la strage nazifascista di Marzabotto. 1834 vittime. 216 erano bambini, la più piccola aveva solo 27 giorni ...Però hanno fatto anche cose buone...!

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . 29 settembre - 5 ottobre 1944, la strage nazifascista di Marzabotto. 1834 vittime. 216 erano bambini, la più piccola aveva solo pochi giorni ...Però hanno fatto anche cose buone...! L’eccidio di Monte Sole (più noto come strage di Marzabotto, dal maggiore dei comuni colpiti) fu un insieme di stragi compiute dalle truppe naziste in Italia tra il 29 settembre e il 5 ottobre 1944, nel [...]

Mafia, Silvio Berlusconi indagato nel procedimento stragi del 1993

Mafia, Silvio Berlusconi indagato nel procedimento stragi del 1993

Silvio Berlusconi è indagato nel procedimento aperto dalla procura di Firenze sulle stragi mafiose del 1993. La notizia si apprende a Palermo. I legali di Marcello Dell'Utri, imputato nel processo d'appello sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, hanno depositato alla corte d'assise d'appello, che celebra il dibattimento, la certificazione da cui risulta che l'ex premier è indagato a Firenze. Una mossa, quella della difesa che aveva citato a deporre Berlusconi, [...]

Strage Borsellino, il pg: “Decisa da Riina e da tutti i capi”

Strage Borsellino, il pg: “Decisa da Riina e da tutti i capi”

        RASSEGNA STAMPA https://tg24.sky.it/palermo/ 20 settembre 2019 "È assolutamente illogico e inammissibile - ha continuato Lenzi - pensare che una decisione del genere, e cioè di eliminare Falcone e Borsellino, non fosse maturata nell'ambito di una riunione con tutti i vertici…” Strage di via d'Amelio, il pg: “Decisa da Riina e avallata da tutti” "Il capo dei capi era Totò Riina. Un capo che ci teneva ad affermare il suo potere su tutti gli [...]

Per non dimenticare - 21 settembre 1943, l'Insurrezione di Matera contro i nazisti e la "Strage della milizia"

Per non dimenticare - 21 settembre 1943, l'Insurrezione di Matera contro i nazisti e la "Strage della milizia"

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per non dimenticare - 21 settembre 1943, l'Insurrezione di Matera contro i nazisti e la "Strage della milizia" Il 21 settembre non è una data qualsiasi per la città di Matera. Il 21 settembre del 1943, infatti, ci fu quella che comunemente viene ricordata come "l'Insurrezione di Matera", nel corso della quale ci fu la "Strage della milizia". Un episodio accaduto durante la seconda guerra [...]

Per non dimenticare - 19 settembre 1943, Boves: la prima strage nazista in Italia

Per non dimenticare - 19 settembre 1943, Boves: la prima strage nazista in Italia

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per non dimenticare - 19 settembre 1943, Boves: la prima strage nazista in Italia «Quel settembre “era buono per i funghi”. Il padrone del caffè Cernaia imbottigliava il dolcetto arrivato da Dogliani; nella calzoleria Borello si preparavano gli zoccoli, per i giorni di fango e di neve. Le cose di sempre in un villaggio piemontese che non aveva capito la guerra e neppure la confusione, [...]

Strage al Tribunale di Milano, assolta la guardia giurata che non fermò il killer

Strage al Tribunale di Milano, assolta la guardia giurata che non fermò il killer

Cronaca 12 settembre 2019 Strage al Tribunale di Milano, assolta la guardia giurata che non fermò il killer Annullata la sentenza di condanna a tre anni inflitta dalla Corte d'Appello Milano, 10 aprile 2019 - La Cassazione ha annullato la condanna a tre anni per Roberto Piazza, la guardia giurata in servizio a Palazzo di giustizia di Milano il 9 aprile 2015, quando Claudio Giardiello uccise a colpi di pistola tre persone, Giorgio Erba, Lorenzo Claris [...]

L’Olocausto dell’Amazzonia

L’Olocausto dell’Amazzonia

        .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   L’Olocausto dell’Amazzonia   di Marina Silva (Ex Ministro dell’Ambiente del Brasile) – Quando, alle tre del pomeriggio, la città di San Paolo calò nel buio, la causa fu l’incontro di un fronte freddo con il fumo degli incendi dell’Amazzonia. Molte persone furono spaventate da quello che sembrava un annuncio della fine dei tempi. Era qualcosa di simile. Se recuperiamo il [...]

Per non dimenticare - 7 Settembre 1944 la strage di Moggiona - Tedeschi in ritirata e fascisti repubblichini massacrarono, senza alcun motivo, 18 civili tra cui bambini, donne e anziani...

Per non dimenticare - 7 Settembre 1944 la strage di Moggiona - Tedeschi in ritirata e fascisti repubblichini massacrarono, senza alcun motivo, 18 civili tra cui bambini, donne e anziani...

        .     SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti     .   Per non dimenticare - 7 Settembre 1944 la strage di Moggiona - Tedeschi in ritirata e fascisti repubblichini massacrarono, senza alcun motivo, 18 civili tra cui bambini, donne e anziani...   7 Settembre 1944 la strage di Moggiona Il 7 settembre 1944 a Moggiona fu commesso un tremendo crimine contro l’umanità. Diciotto civili, assolutamente incolpevoli, tra cui bambini, [...]

&id=HPN_Rastrellamento+del+Velodromo+d'Inverno_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Vel'{{}}d'Hiv{{}}Roundup" alt="" style="display:none;"/> ?>