Raymond Queneau

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Raymond Queneau

La scheda: Raymond Queneau

Raymond Queneau (Le Havre, 21 febbraio 1903 – Parigi, 25 ottobre 1976) è stato uno scrittore, poeta e drammaturgo francese. Per gran parte della sua vita pubblicò e lavorò per la casa editrice Gallimard.



Nell'immediato dopoguerra apparvero presso importanti case editrici le prime traduzioni italiane dei romanzi di Queneau: nel 1947 Einaudi pubblica Pierrot amico mio e Mondadori Un duro inverno, nel 1948 ancora Einaudi con Il pantano, cioè Le Chiendent e nel 1954, La domenica della vita da Longanesi. La qualità delle traduzioni e la scelta dei romanzi di quel periodo rispecchiano l'immagine che si erano fatta gli italiani di Queneau, quella cioè di un romanziere populista. Nel 1959 viene pubblicato da Garzanti un libro divulgativo Il movimento surrealista di Franco Fortini e nella terza parte dell'antologia dei testi intitolata I poeti surrealisti è riportata la poesia di Queneau La spiegazione delle metafore (Les Ziaux) oltre ad un brano tratto da Le Chiendent, Saturnino filosofo e nel 1960 lo stesso Fortini si cimenta nella traduzione tutt'altro che facile di Zazie dans le métro. Nel 1961 la rivista "Il Caffè" dedica a Raymond Queneau il numero 6 della rivista (anno IX, n. 6, dicembre 1961) riportando il breve testo Zazie nella sua giovane età oltre a quattro Texticules di Queneau in francese. Nel 1963 Guanda pubblica L'istante fatale con il testo a fronte e nel 1967 Einaudi pubblica Les Fleur bleues tradotto da Italo Calvino. Nel 1973 viene pubblicato dai Fratelli Fabbri Una storia modello con una corposa nota introduttiva di Ruggiero Romano e si desta l'interesse per alcuni aspetti dell'opera di Queneau da parte dello storico inglese Richard Cobb che pubblica nel 1976 un saggio intitolato Raymond Queneau segnando un avvicinamento significativo fra letteratura e storia.
A metà degli anni settanta, presso Feltrinelli, viene pubblicato Odile con la traduzione di Grazia Cherchi e la prefazione di Goffredo Fofi ambedue rappresentanti della sinistra critica che ha preparato il Sessantotto e che, come scrive Giacomo Magrini (...) scelgono e mettono in evidenza proprio un testo che contiene una critica non blanda a un movimento al quale il Sessantotto, almeno quello francese e parigino, per più d'un verso si richiamava." (...) Con Odile, Cherchi e Fofì non hanno certo voluto dare un segnale di rinnegamento del recente passato (Fofì prende netta distanza dalla posizione anarchico-qualunquista che, a suo parere, emerge dal romanzo), al contrario, hanno inteso indicare il pericolo d'un pervertimento già in atto delle distanze genuine del Sessantotto, invitando a conservarle."
Durante gli anni '70 Calvino soggiornò per lunghi periodi a Parigi dove conobbe personalmente Queneau e strinse legami più solidi con la cultura francese. Si ridestò così l'interesse per la persona e le opere dello scrittore francese, interesse che sfociò, negli anni ottanta, nella realizzazione di alcuni validi lavori. Nasce, con il titolo "Segni, cifre e lettere e altri saggi" l'antologia della saggistica di Queneau con una prefazione molto importante di Calvino che permette "(...) una ricostruzione della sua cultura in vista di una comprensione dell'opera.". Questa prefazione è stata ristampata nel 1991 da Mondadori in "Italo Calvino, Perché leggere i classici". Nel 1982 Einaudi pubblica il poemetto la "Piccola Cosmogonia portatile" tradotta da Sergio Solmi con un saggio articolato e minuzioso di Calvino intitolato "Piccola guida alla Piccola Cosmogonia" e infine viene ristampata da Einaudi l'opera "I fiori blu" arricchita da una "Nota del traduttore" simile per le dimensioni e il carattere ad un vero e proprio saggio.
Nel 1983 viene infine pubblicato dalla casa editrice Einaudi "Esercizi di stile" tradotto da Umberto Eco con testo originale a fronte.
Di questo periodo bisogna ricordare la monografia di carattere critico pubblicata nel 1981 da Loffredo di Maria Siniscalchi dal titolo "Raymond Queneau o della sdrammatizzazione del linguaggio".
Ancora negli anni ottanta vengono tradotti da Giuseppe Guglielmi Troppo buoni con le donne (1984), La domenica della vita (1987) e La gramigna.
Nel 1991 viene tradotto da Leonella Prato Caruso Il diario intimo di Sally Mara pubblicato da Feltrinelli e da Einaudi I figli del limo.

Conosci Parigi? Raymond Queneau

  Conosci Parigi? le domande e le risposte di Raymond Queneau. Conosci Parigi? Raymond Queneau. Conosci Parigi? Questo libro raccoglie in un unico contenitore una serie di articoli dedicati a Parigi dello scrittore Raymond Queneau. Pubblicato in Francia per Gallimard nel 2011 e, in Italia nel 2012 per i tipi di Barbès ed in seguito riproposto nel 2013 per le Edizioni Clichy, è una [...]

Montaldo al Campo. Queneau al 'Kairos'

Post 832       Da alcuni anni, da quando, smesso l’insegnamento, non ho più organizzato l’omaggio a Bruno al Campo il pomeriggio, e brindato dal Gianicolo fino a notte alta sulla “Roma addormentata dei necropompi, dei necrofori, dei tafei” col “Brindisi libertino”(una goliardata che non so che darei per poter ripetere sfottendo la turpe vecchiezza), il !7 febbraio diserto le manifestazioni commemorative nel luogo del rogo: troppo ufficialità, [...]

EVENTI: Raymond Queneau

Nel 1933 segue i corsi di Alexandre Kojève sulla Fenomenologia dello Spirito di Hegel e quelli di Henri-Charles Puech sulla gnosi e sul manicheismo all'École pratique des hautes études, corsi che frequenterà assiduamente fino al 1939.

Nel 1914, anno della Prima Comunione, comincia a tenere un diario, ma è la guerra e una buona parte di Le Havre si mobilita.

Nel 1972 muore la moglie Janine.

Nel 1973 viene pubblicato dai Fratelli Fabbri Una storia modello con una corposa nota introduttiva di Ruggiero Romano e si desta l'interesse per alcuni aspetti dell'opera di Queneau da parte dello storico inglese Richard Cobb che pubblica nel 1976 un saggio intitolato Raymond Queneau segnando un avvicinamento significativo fra letteratura e storia.

Nel 1950 fa un viaggio a New York, mentre continua a lavorare all'enciclopedia della collana di spicco di Gallimard (dove si è previsto aprire con una Histoire des Littératures), ma anche ad altre collane (come "Écrivains célèbres", presso l'editore Lucien Mazenod).

Nel 1951 viene invitato a far parte dell'Académie Goncourt e il 26 settembre dello stesso anno fonda con Boris Vian il "Club des savanturiers", per gli appassionati di fantascienza.

Nel 1956 riesce finalmente a portare a termine il libro sulla "Bibliothèque idéale", un'inchiesta a cui ha lavorato per diversi anni.

Nel 1954 gli viene offerta la direzione della "Encyclopédie de la Pléiad" che accetta.

Nel 1991 viene tradotto da Leonella Prato Caruso Il diario intimo di Sally Mara pubblicato da Feltrinelli e da Einaudi I figli del limo.

Nel 1959 viene pubblicato da Garzanti un libro divulgativo Il movimento surrealista di Franco Fortini e nella terza parte dell'antologia dei testi intitolata I poeti surrealisti è riportata la poesia di Queneau La spiegazione delle metafore (Les Ziaux) oltre ad un brano tratto da Le Chiendent, Saturnino filosofo e nel 1960 lo stesso Fortini si cimenta nella traduzione tutt'altro che facile di Zazie dans le métro.

Nel luglio del 1927 lascia Epinaydes-Orge e si trasferisce a Parigi dove frequenta Jacques Prévert, Robert Desnos, Michel Leiris, Benjamin Péret, Man Ray e conosce Janine Kahn (cognata di Breton, che aveva sposato la sorella di lei, Simone).

Nel 1920 si iscrive alla Sorbona e i genitori, per stare vicino al figlio, vendono il negozio e comprano una casa a Epinay-sur-Orge dove si trasferiscono.

Nel 1961 la rivista "Il Caffè" dedica a Raymond Queneau il numero 6 della rivista (anno IX, 6, dicembre 1961) riportando il breve testo Zazie nella sua giovane età oltre a quattro Texticules di Queneau in francese.

Nel 1963 Guanda pubblica L'istante fatale con il testo a fronte e nel 1967 Einaudi pubblica Les Fleur bleues tradotto da Italo Calvino.

Nel 1944 viene eletto membro del direttivo del "Comitato nazionale degli scrittori" (C.

Nel 1944 diventa anche vicedirettore dei servizi letterari della radio.

Nel 1982 Einaudi pubblica il poemetto la "Piccola Cosmogonia portatile" tradotta da Sergio Solmi con un saggio articolato e minuzioso di Calvino intitolato "Piccola guida alla Piccola Cosmogonia" e infine viene ristampata da Einaudi l'opera "I fiori blu" arricchita da una "Nota del traduttore" simile per le dimensioni e il carattere ad un vero e proprio saggio.

Dal 1982 si svolgono, a Verviers, colloqui internazionali su Raymond Queneau, che vengono poi pubblicati in "Temps Mêlés - Documents Queneau".

Il 12 novembre 1945 anche Queneau è chiamato a testimoniare davanti alla Commissione di epurazione francese.

Nel 1947 muore suo padre Auguste e nello stesso anno pubblica On est toujours trop bon avec les femmes, con lo pseudonimo di Sally Mara, a firma del quale pubblicherà due anni dopo un finto diario, il Journal intime) mentre nel 1948 uscirà Saint Glinglin.

Nel 1983 viene infine pubblicato dalla casa editrice Einaudi "Esercizi di stile" tradotto da Umberto Eco con testo originale a fronte.

Raymond Queneau

Raymond Queneau

Raymon Queneau è nato nel 1903 a Le Havre. Laureato in filosofia, partecipò attivamente negli anni '20 al movimento surrealista. Fu redattore della casa editrice Gallimard e nel 1944 entrò nel direttivo del Comitato nazionale degli Scrittori, nato negli ambienti della resistenza francese. Nel '53 divenne direttore dell'Encyclopedie de la Pleiade, nel '60 fondò l' Ouvroir de litterature potentielle, punto di riferimento per la sperimentazione letteraria europea. [...]

Teatro & Contorni - Esercizi di stile di Queneau

Teatro & Contorni - Esercizi di stile di Queneau

L’Accademia Culturale di Rapallo 1° UNIVERSITÀ DELLA “ETÀ D’ORO” presenta la prova aperta ESERCIZI DI STILE di Raymond Queneau in occasione del centenario della nascita    con gli allievi del laboratorio teatrale dell'Accademia Culturale Lucetta Bogetti, Mirella Castellini, Emilia Cazzani, Liliana Copelli, Patrizia Finetti, Tuire Fresolone, Alberto Fuccillo, Angela Gemelli, Ilva Pennacchio, Francesca Salvo, Nives Sini Santi, Agostino Vertova   fisarmonica [...]

Che cosa hanno in comune le tre precedenti storie? - Raymond Queneau

Che cosa hanno in comune le tre precedenti storie? - Raymond Queneau

Uno dei libri che tutti dovrebbero leggere è "Esercizi di stile" ("Exercices de style"), scritto da Raymond Queneau, pubblicato per la prima volta nel 1947 e successivamente aggiornato nel 1969. A lungo gli Esercizi di stile sono stati considerati intraducibili, non solo perché legati alla lingua francese, ma anche per il talento stilistico dell'autore. Più che una vera e propria traduzione, quindi, l'edizione italiana uscita solo nel 1983, curata da Umberto [...]

Artur Blord. Omaggio a Raymond Queneau

Artur Blord. Omaggio a Raymond Queneau

dal blog POSTATO DA ARTUR BLORD [23/11/2006 ) QUANDO TU AVRAI UN PASSATO Quando tu avrai un passato, ti accorgerai che cosa curiosa che è. Prima di tutto, ce ne sono angoli interi, di frane: dove non c'è più niente. Altrove erbacce che sono cresciute a casaccio, e non ci si capisce più niente neppure lì. E poi ci sono posti che ci sembrano così belli che uno se li rivernicia tutti gli anni, una volta d'un colore, una volta d'un altro. E lì la cosa finisce [...]

SPIGOLATURE / RAYMOND QUENEAU

"I Normanni bevevan Calvadòs..." Dopo aver letto --- sentendomi molto racconsolata nel senso di colpa causato dalla mia pervicace ignoranza a proposito dell'opera omnia di Dan Brown --- quello che scrive nel suo Blog Luca Sofri a proposito de "Il Codice Da Vinci" (il post è quello intitolato "Niente da fare"), e stuzzicata da uno scambio di messaggi presenti sul Forum di Paolo Di Stefano a proposito di Raymond Queneau mi sono affrettata a tirar giù dallo [...]

FORSE CHE SI', FORSE QUENEAU

Lo confesso, non potevo resistere. Quando ho visto il blog “ Esercizi di stile" mi sono tuffata. Un volo d’angelo, si capisce. C’era una cosa che mi attirava più di Antonio Banderas, più della cioccolata al latte con le nocciole. Una cosa che chiamava in causa lo scrittore che più m’ha fatta lacrimare in vita mia. Quando ho letto il suo capolavoro avevo sedici anni, un big bang ormonale in corso e un senso tragico della vita. Ora ho pure un senso tragico [...]

Quando a scrivere è Jorge Luis Borges  e l'argomento è la vita..

Quando a scrivere è Jorge Luis Borges e l'argomento è la vita..

 Quando a scrivere è Borges e l'argomento è la vita ,nessuno dovrebbe  non conoscere queste parole, che non sono altro che riflessioni di  una mente immensa, che si è posta il problema del perchè di tante cose : la vita, le aspettative. i sogni, le delusioni ,ma anche le gioie,i traguardi raggiunti, l'eternità delle parole, la scommessa con noi stessi di lasciare qualcosa di noi, anche se poca cosa. La mia vita appesa ai sogniQuando un uomo e una donna [...]

L'eleganza del riccio di Muriel Barbery

L'eleganza del riccio di Muriel Barbery

Ho avuto questo libro sul comodino per tre anni. lo comprai appena divenne un caso editoriale. Ho fatto diversi tentativi ma non sono mai riuscita ad andare oltre la decima pagina. C’era qualcosa di disturbante in quelle prime pagine: mi chiamo Renée. Ho cinquantaquattro anni…sono vedova, bassa, brutta, grassottella, ho i calli ai piedi e, se penso a certe mattine autolesionistiche, l’alito di un mammut. Non ho studiato, sono sempre stata povera, discreta e [...]

Pastorale Americana di Philip Roth

Pastorale Americana di Philip Roth

Il primo libro che voglio condividere è Pastorale Americana di Philip Roth. Nella quarta di copertina Alessandro Baricco lo definisce “Il libro più bello degli ultimi anni della letteratura americana ” e vi troviamo una breve descrizione. Seymour Levov è un ricco americano di successo:al liceo lo chiamano "lo Svedese". Ciò che pare attenderlo negli anni Cinquanta è una vita di successi professionali e gioie familiari. Finchè le contraddizioni del [...]

Man Ray tra sensualità ed erotismo

Man Ray tra sensualità ed erotismo

Man Ray, Resurrection des mannequinsEsteta, sperimentatore, pittore e soprattutto genio indiscusso della fotografia: in estrema sintesi Man Ray che a proposito del suoi lavori amava puntualizzare:"Dipingo ciò che non può essere fotografato, ciò che proviene dall'immaginazione, dai sogni o da una spinta dell'inconscio. Fotografo le cose che non voglio dipingere, le cose che hanno già una vita".Furono le donne a segnare la vita sentimentale e professionale di [...]

Aveva ragione Molière..

Aveva ragione Molière..

Che giornataccia ieri soprattutto sul campo lavorativo ed è iniziata male, sono stata in Tribunale per lavoro e ad un certo punto, entrando ho letto "Lege par est in omnibus, "La legge è uguale per tutti", ma quando mai, sì, è una scritta apparentemente rassicurante perché certamente soddisfa un'esigenza profonda della nostra coscienza, della nostra coscienza morale, della nostra coscienza civile, del nostro sentirci parte di una collettività, del nostro [...]

Carla Bruni più bella che mai sfoggia un fisico da ragazza in barca con Sarkozy

Carla Bruni più bella che mai sfoggia un fisico da ragazza in barca con Sarkozy

Cinquantuno anni e non sentirli, con un corpo tonico da fare invidia. Carla Bruni è stata fotografata dal settimanale "Gente" mentre si gode una vacanza in barca al largo delle Baleari insieme a Nicolas Sarkozy, alla loro figlia Giulia e all'attore Christian Clavier con la sua famiglia. Più bella che mai, sensuale ed elegante in bikini nero, cappello di paglia e occhiali scuri, l'ex modella si rilassa al sole, poi si concede un bagno e si lascia andare alle [...]

FOTO: Raymond Queneau

La firma di Queneau

La firma di Queneau

Carla Bruni più bella che mai sfoggia un fisico da ragazza in barca con Sarkozy

Carla Bruni più bella che mai sfoggia un fisico da ragazza in barca con Sarkozy

Cinquantuno anni e non sentirli, con un corpo tonico da fare invidia. Carla Bruni è stata fotografata dal settimanale "Gente" mentre si gode una vacanza in barca al largo delle Baleari insieme a Nicolas Sarkozy, alla loro figlia Giulia e all'attore Christian Clavier con la sua famiglia. Più bella che mai, sensuale ed elegante in bikini nero, cappello di paglia e occhiali scuri, l'ex modella si rilassa al sole, poi si concede un bagno e si lascia andare alle [...]

Carla Bruni più bella che mai sfoggia un fisico da ragazza in barca con Sarkozy

Carla Bruni più bella che mai sfoggia un fisico da ragazza in barca con Sarkozy

L?ex modella mette in mostra un fisico strepitoso mentre si gode una vacanza alle Baleari con il marito Cinquantuno anni e non sentirli, con un corpo tonico da fare invidia. Carla Bruni è stata fotografata dal settimanale "Gente" mentre si gode una vacanza in barca al largo delle Baleari insieme a Nicolas Sarkozy, alla loro figlia Giulia e all'attore Christian Clavier con la sua famiglia. Più bella che mai, sensuale ed elegante in bikini nero, cappello di paglia [...]

Acquistare Modiano- Carte da Gioco Piacentine 81/25 Super, 300051 Online

Acquistare Modiano- Carte da Gioco Piacentine 81/25 Super, 300051 Online

Descrizione Mazzo composto da 40 carte regionali Piacentine PLASTICATE prodotte in cartoncino. 2 carte istruzioni briscola e scopa. MADE in ITALY. Avviso di sicurezza Nessuna Visualizza tutta la Descrizione prodotto 40 Carte Regionali Piacentine per giocare a briscola, scopa e tresette Controlla il prezzo di questo prodotto o acquista Modiano- Carte da Gioco Piacentine [...]

Acquistare Modiano- Napoletane 97/31 Super, 300044 Online

Acquistare Modiano- Napoletane 97/31 Super, 300044 Online

Descrizione 40 Carte Regionali Napoletane PLASTICATE prodotte in cartoncino. Astuccio Blu. Qualità Modiano made in Italy. Avviso di sicurezza Nessuna avvertenza Visualizza tutta la Descrizione prodotto 40 Carte Regionali Napoletane per giocare a briscola scopa e tresette Controlla il prezzo di questo prodotto o acquista Modiano- Napoletane 97/31 Super, 300044 con [...]

Acquistare Modiano- Ramino 98-Carte da Gioco, 1 Online

Acquistare Modiano- Ramino 98-Carte da Gioco, 1 Online

Descrizione Le carte più vendute in Italia. 2 Mazzi da 54 carte prodotte con cartoncino rinforzato. Avviso di sicurezza Nessuna avvertenza specifica Visualizza tutta la Descrizione prodotto Carte da poker italiane Modiano in plastica. Ideali per poker, Ramino, etc. Controlla il prezzo di questo prodotto o acquista Modiano- Ramino 98-Carte da Gioco, 1 con prezzi bassi [...]

Jorge Luis Borges - Un lettore

Gli altri si vantino per le pagine che hanno scritte; io vado orgoglioso per quelle che ho lette. Non sarò stato un filologo, non avrò investigato le declinazioni, i modi, il laborioso mutare delle lettere, la d che indurisce in t, l'equivalenza della g e della k, ma nel corso degli anni ho professato la passione della lingua. Le mie notti son piene di Virgilio; aver saputo e scordato il latino  è possederlo, perché anche l'oblio è una forma della memoria, la [...]

Presentazione a Manfredonia di "Monte Sant'Angelo", racconto di Arthur Miller.

Presentazione a Manfredonia di "Monte Sant'Angelo", racconto di Arthur Miller. Stampa Email

Da Heidegger e Gadamer a Tommaso

" La verità in definitiva veniva intesa non come un oggetto o un'entità da possedere, bensì come Soggetto, da cui viceversa si viene posseduti." Tommaso d'Aquino sosteneva in proposito: «Tu non possiedi la Verità, ma è la Verità che possiede te» (De Veritate, 1257). In particolare per Tommaso, la verità è il fine ultimo dell'intero universo, il quale trova senso e spiegazione nell'intelletto di Dio che l'ha creato (cfr. Tommaso d'Aquino, Summa contra [...]

Honoré De Balzac

Se il cuore umano trova qualche istante di riposo nell'elevarsi alle altezze dell'affetto, raramente si arresta sul rapido pendio dei sentimenti di odio. Honoré De Balzac da Papà Goriot

Charlotte Casiraghi mostra un pancino sospetto in spiaggia

Charlotte Casiraghi mostra un pancino sospetto in spiaggia

Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam si sono sposati da poco e c'è già ci potrebbe essere un'altra cicogna in volo, il loro Balthazar ha solo nove mesi. Fasciata in un costume intero nero, la principessa di Monaco mostra le forme di una gravidanza. Ancora nessuna conferma ufficiale dalla coppia, ma il pancino sfoggiato sulle spiagge della Corsica non lascia spazio a dubbi. Charlotte e Dimitri si godono una luna di miele da sogno. Dopo aver fatto tappa a Capri, si [...]

Charlotte Casiraghi incinta di un altro figlio? Le foto del pancino sospetto

Charlotte Casiraghi incinta di un altro figlio? Le foto del pancino sospetto

Charlotte Casiraghi sarebbe incinta del terzo figlio. La principessa di Monaco, figlia di Carolina, è stata fotografata sulla spiaggia con un costume intero che lascia intravedere le forme della gravidanza. Lo scatto è finito sulla copertina del nuovo numero del settimanale "Chi", in edicola oggi 31 luglio. Il pancino non lascia dubbi: Charlotte aspetta un bambino e a poche settimane dal matrimonio con Dimitri Rassam. Secondo i ben informati, vicini alla [...]

Charlotte Casiraghi incinta di un altro figlio? Le foto del pancino sospetto

Charlotte Casiraghi incinta di un altro figlio? Le foto del pancino sospetto

Charlotte Casiraghi sarebbe incinta del terzo figlio. La principessa di Monaco, figlia di Carolina, è stata fotografata sulla spiaggia con un costume intero che lascia intravedere le forme della gravidanza. Lo scatto è finito sulla copertina del nuovo numero del settimanale "Chi", in edicola oggi 31 luglio. Il pancino non lascia dubbi: Charlotte aspetta un bambino e a poche settimane dal matrimonio con Dimitri Rassam. Secondo i ben informati, vicini alla [...]

Charlotte Casiraghi al mare mostra un pancino sospetto

Charlotte Casiraghi al mare mostra un pancino sospetto

Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam c'è già un'altra cicogna in volo, il loro Balthazar ha solo nove mesi. Fasciata in un costume intero nero, la principessa di Monaco mostra le forme di una gravidanza. Ancora nessuna conferma ufficiale dalla coppia, ma il pancino sfoggiato sulle spiagge della Corsica non lascia spazio a dubbi. Charlotte e Dimitri si godono una luna di miele da sogno. Dopo aver fatto tappa a Capri, si sono diretti in Corsica a bordo dello yacht [...]

Charlotte Casiraghi in luna di miele mostra il pancino: terzo figlio in arrivo

Charlotte Casiraghi in luna di miele mostra il pancino: terzo figlio in arrivo

Il loro Balthazar ha solo nove mesi, ma per Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam c'è già un'altra cicogna in volo. Fasciata in un sensuale costume intero nero, la principessa di Monaco mostra le forme di una gravidanza. Ancora nessuna conferma ufficiale dalla coppia, ma il pancino sfoggiato sulle spiagge della Corsica non lascia spazio a dubbi. Charlotte e Dimitri, freschi di nozze, si godono una luna di miele da sogno. Dopo aver fatto tappa a Capri, si sono [...]

&id=HPN_Raymond+Queneau_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Raymond{{}}Queneau" alt="" style="display:none;"/> ?>