Registi teatrali svedesi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

La scheda: Ingmar Bergman

Ernst Ingmar Bergman (/'??mar 'bærjman/, Uppsala, 14 luglio 1918 – Fårö, 30 luglio 2007) è stato un regista, sceneggiatore, drammaturgo, scrittore e produttore cinematografico svedese. È considerato una delle personalità più eminenti della storia della cinematografia mondiale.

Strindberg con Pession e Guanciale

Strindberg con Pession e Guanciale

(ANSA) – MILANO, 16 NOV – Il Teatro Franco Parenti di Milano ha elaborato una nuova versione di ‘After Miss Julie’, il classico dello svedese August Strindberg, ambientata nella Svezia di fine Ottocento che tanto scandalo fece in quell’epoca puritana e conformista. In questo allestimento con la regia di nella trasposizione con la regia di Giampiero Solari, è ambientato alla periferia di Milano il 29 aprile del 1945. Protagonisti Gabriella Pession e Lino [...]

Note su "Il posto delle fragole" di Ingmar Bergman

Note su "Il posto delle fragole" di Ingmar Bergman

Nell'ultimo ciclo di incontri sul cinema di Ozu e dintorni abbiamo voluto accostare a due film di autori giapponesi (Rashomon di A. Kurosawa e Crepuscolo di Tokio di Y. Ozu) un film di I. Bergman del 1957 molto noto che ha consacrato la fama del  regista svedese a livello mondiale. L'accostamento oltre che per la contemporaneità dell'uscita sugli schermi rispetto al film di Ozu è soprattutto per le tematiche che si sono scelte di affrontare nel corso del [...]

Ingmar Bergman

Ingmar Bergman, pseudonimo di Ernst Ingmar Bergman. Nasce il 14/7/1918 a Uppsala (Uppland, Svezia). Regista e sceneggiatore. L'infanzia di Ingmar è segnata dalla rigida figura paterna, essendo figlio di un pastore luterano. La madre è di origine olandese. Si laurea all'Università di Stoccolma dove, contemporaneamente, dirige un gruppo filodrammatico. Nel 1939 gli viene offerto il lavoro di aiuto regista al Teatro Reale dell'Opera di Stoccolma. Nel 1943 sposa [...]

L'ora del lupo, film di Ingmar Bergman, recensione di Biagio Giordano

L'ora del lupo, film di Ingmar Bergman, recensione di Biagio Giordano

Per la recensione cliccare sul Link: http://www.truciolisavonesi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=5915:cinema-lora-del-lupo&catid=108:biagio-giordano&Itemid=57  

Intervista a Ingmar Bergman, caricato su You Tube da Pneliuma

https://www.youtube.com/watch?v=VsZTJiBN8k0&feature=share

Persona, di Ingmar Bergman, commento breve di Biagio Giordano

Persona, di Ingmar Bergman, commento breve di Biagio Giordano

Persona, 1966, regia di Ingmar Bergman Questo film di Bergman è probabilmente il più ricco di introspezioni psicanalitiche. Riguarda il dialogo visivo e verbale di due donne. Dialogo attraversato da un conflitto formatosi a seguito di un'attrazione ambivalente. Il film è credibile, svolge il nucleo di un rapporto di identificazione passionale tra un'infermiera e una paziente.. Studio fotografico sul volto, con tutte le sue possibili varianti di sguardi legati ai [...]

29/04/13: SARABANDA (Ingmar Bergman, 2003)

ultimo lavoro di Bergman. fedele al cliché. introspettivo. pure troppo. in ogni caso la sua fama è la lampante dimostrazione che il sottoscritto arriva fin dove può.

In famiglia tra Almodóvar e Strindberg

«La omisión de la familia Coleman (L'omissione della famiglia Coleman)» - il testo di Claudio Tolcachir che il Napoli Teatro Festival Italia ha presentato al Mercadante nell'ambito del «focus» sulla nuova drammaturgia argentina - si basa su un'iperbole surreale che, esasperando fino al parossismo i dati della situazione e della trama proposte, li rovescia esattamente nel loro contrario.    Siamo di fronte a una famiglia della quale - oltre alla nonna, [...]

Camaiore (LU): La Contessina Giulia, di August Strindberg

Dopo il tutto esaurito di "Scherzi" con Zuzzurro & Gaspare, ancora uno spettacolo di richiamo all'Olivo per la stagione di prosa organizzata dalla Fondazione Città di Camaiore. E' La Contessina Giulia di August strindberg.   Il dramma si concentra sulla contessina Giulia che nella notte di San Giovanni - mentre il Conte è assente e il popolo si dà alla pazza gioia -invita il servo Jean a ballare con lei. Ella è provocante, un po’ seduttrice e un po’ [...]

RENZI QUERELA L’ANZIANA CONTESTATRICE DEL 2017: E CHE FA ZINGARETTI LA INVITA AL NAZARENO.

RENZI QUERELA L’ANZIANA CONTESTATRICE DEL 2017: E CHE FA ZINGARETTI LA INVITA AL NAZARENO.

RENZI QUERELA L’ANZIANA CONTESTATRICE DEL 2017: E CHE FA ZINGARETTI LA INVITA AL NAZARENO. Giovanna non ha smesso di manifestare i propri diritti, e Il Fatto Quotidiano l’ha incontrata davanti alla Camera, dove è stata fatta salire al Nazareno: «Davvero – spiega la stessa – Zingaretti in persona ci ha ricevuti a braccia aperte. Io non ho parlato direttamente con lui, perché eravamo una ventina. Ma l’ho visto e sentito con le mie orecchie prendere [...]

Calenda si è infilato in un vespaio tweettatorio che certamente porta popolarità effimera e fa parlare di sé. E'il suo obiettivo?. Oggi come oggi batte Zingaretti 3-0 in esperienza politica e destrezza.

Calenda si è infilato in un vespaio tweettatorio che certamente porta popolarità effimera e fa parlare di sé. E'il suo obiettivo?. Oggi come oggi batte Zingaretti 3-0 in esperienza politica e destrezza.

Calenda e l'ironia sui "ceffoni ai figli". Ma i suoi tweet scatenano polemiche sui social.L'ex ministro, candidato dem alle europee, risponde su Twitter a una battuta di Giuliano Ferrara, che lo invita scherzosamente a picchiare il figlio. Poi, in un crescendo di critiche e risposte, sbotta: "Vado a distruggere videogiochi e rubare uova di Pasqua alle signore anziane". Finché prova a chiarire Carlo Calenda ✔@CarloCalenda  · Apr 19, 2019 Mio [...]

Zingaretti chiede il voto LANCIANDO UNA PETIZIONE. Zingaretti lascia perdere. Non ci hai ancora fatto vedere niente di buono. Datti da fare piuttosto, se vuoi prendere i voti.

Zingaretti chiede il voto LANCIANDO UNA PETIZIONE. Zingaretti lascia perdere. Non ci hai ancora fatto vedere niente di buono. Datti da fare piuttosto, se vuoi prendere i voti.

Zingaretti chiede il voto.Il segretario dem sarebbe pronto a lanciare una petizione e una raccolta firme per mandare "a casa il governo SalviMaio" Ma è impazzito anche lui? Per mandare a casa questo governo bisogna che sia sfiduciato dal parlamento. Sempre che in questo disgraziato paese ci sia ancora un senso su come funziona una democrazia parlamentare.Di male in peggio. Adesso i governi si mandano a casa con le petizioni anziché con libere elezioni e annessi [...]

Dallo staff di Macron a Zingaretti, la bresciana Caterina Avanza candidata a Bruxelles con il Pd

Dallo staff di Macron a Zingaretti, la bresciana Caterina Avanza candidata a Bruxelles con il Pd

Caterina Avanza candidata nel PD alla circoscrizione I Italia nord occidentale, fa parte dello staff di Macron, alle liste Pd: “Mi ha spinta lui”. Trentottenne bresciana coordinatrice di En Marche scelta da Zingaretti per creare ponti tra forze progressiste europee. Caterina Avanza, bresciana di 38 anni, oggi coordinatrice per le Europee di En Marche e stretta collaboratrice di Macron sarà una delle candidate a Bruxelles per il Pd. Liceo e laurea in [...]

Bravo compagno Zingaretti. Hai risposto come si doveva a questo infettante personaggio.ORA FATTI CON PROGRAMMI RIFORME ALLA RENZIANA E NON SOLO PAROLE ALTRIMENTI A CASA.

Bravo compagno Zingaretti. Hai risposto come si doveva a questo infettante personaggio.ORA FATTI CON PROGRAMMI RIFORME ALLA RENZIANA E NON SOLO PAROLE ALTRIMENTI A CASA.

Zingaretti contro Salvini: cavalcando la rabbia degli italiani hai preso i voti ma hai tolto: lavoro, crescita, fatturato alle aziende e hai isolato l'italia. Botta e risposta su twitter tra Salvini e Zingaretti. "Abbiamo vinto 7 elezioni regionali su 7, i tre governatori più amati d'italia sono nostri, la Lega è primo partito in tutti i sondaggi e tutto questo per loro è basato sull'odio... Il Pd, disprezzato ovunque, presto verrà cacciato anche dall'Umbria". [...]

Per adesso Zingaretti ha selezionato i candidati del PD alle europee con il manuale Cencelli, ricandidando anche mummie e riciclati vari buoni per tutte le stagioni, senza un grosso segno di discontinuità con il vecchio passato..

Per adesso Zingaretti ha selezionato i candidati del PD alle europee con il manuale Cencelli, ricandidando anche mummie e riciclati vari buoni per tutte le stagioni, senza un grosso segno di discontinuità con il vecchio passato..

Ha ragione Scalfari, il nuovo Pd al servizio dei cittadini.Ma non e quello che Zingaretti sta proponendo. La credibilità in questo potrete rivendicarla solo quando, per una volta almeno, arriverete prima della magistratura a cacciare i corrotti dal partito e dai posti in cui il partito li aveva sistemati ! Tutto il resto sono chiacchiere.Coraggio, se ci riescono gli inquirenti a scovarli, per il partito dovrebbe essere un gioco da ragazzi ! Penso che questa è una [...]

Hoffman e Toni Servillo per set Carrisi

Hoffman e Toni Servillo per set Carrisi

(ANSA) – ROMA, 9 APR – Dustin Hoffman e Toni Servillo sono sul set a Cinecittà, protagonisti di L’uomo del labirinto, il film tratto dal romanzo di Donato Carrisi, vincitore del David di Donatello come regista esordiente per “La Ragazza nella Nebbia”, successo al botteghino nell’autunno 2017 e venduto in 25 paesi. Anche per questa nuova opera cinematografica, Donato Carrisi firma sia la regia che la sceneggiatura. Le riprese con la grande star [...]

Senato premia Zeffirelli: Genio ed eccellenza italiana nel mondo

Senato premia Zeffirelli: Genio ed eccellenza italiana nel mondo

Roma, 8 apr. (askanews) - Un lunghissimo applauso ha riscaldato l'aula del Senato - occupata eccezionalmente da comuni cittadini per il terzo appuntamento Senato&Cultura dedicato questa volta all'Opera - sabato 6 aprile durante la consegna della targa "Genio ed Eccellenza italiana nel mondo" al regista Franco Zeffirelli da parte della presidente Elisabetta Casellati. Un riconoscimento che Casellati ha fortemente voluto per il grande Maestro, oggi 96enne. Le [...]

Basta col teatrino, Salvini e Di Maio si dimettano.Attenzione.Si è svegliato Zingaretti. Forse ha preso lezioni di recitazione dal fratello

Basta col teatrino, Salvini e Di Maio si dimettano.Attenzione.Si è svegliato Zingaretti. Forse ha preso lezioni di recitazione dal fratello

Basta col teatrino, Salvini e Di Maio si dimettano.Ci risparmino inutili sceneggiate mentre i cittadini e le imprese stanno continuando a pagare il dilettantismo e l’incapacità di questo governo. Non si dimetteranno mai. Nemmeno di fronte alle evidenze. Continueranno a giostrarsi tra la propaganda continua e le nuove fidanzate. Col sorriso sul volto, tanto paghiamo noi. Mai visto personaggi tanto imbarazzanti, nemmeno ai tempi di Berlusconi. Zingaretti, se [...]

Zingaretti, basta con le chiacchiere. Vogliamo sapere quali sono i programmi concreti che il PD poterà avanti. E lasciamo da parte discorsi filosofici sul nulla

Zingaretti, basta con le chiacchiere. Vogliamo sapere quali sono i programmi concreti che il PD poterà avanti. E lasciamo da parte discorsi filosofici sul nulla

Pd, prima direzione con Zingaretti: "Costruire rete di alleanze intorno ai dem. Anche 'Siamo europei' nel simbolo"Al centro dell'assemblea il nodo degli accordi in vista delle prossime amministrative ed europee: "Sulla Basilicata, no a tentativi consolatori. Guardare a elettori traditi da Salvini e M5s". Dal 5 al 7 aprile tre giornate di mobilitazione del partito. La relazione passa con l'astensione della mozione Giachetti e nessun voto contrario. Intanto Renzi [...]

Camilleri inedito per 90 anni Gialli

Camilleri inedito per 90 anni Gialli

(ANSA) – ROMA, 26 MAR – Con il romanzo inedito ‘Km 123’ di Andrea Camilleri e una riproposta di “classici” prendono il via il 26 marzo i festeggiamenti per i 90 anni de ‘Il giallo Mondadori’. I primi quattro polizieschi, con l’inedita veste grafica gialla, uscirono nel giugno 1929 dando inizio a una delle collane più longeve del panorama editoriale. In ‘Km 123′, pieno di humor e mistero, tutto inizia con un cellulare spento. A telefonare è [...]

Zingaretti meglio secondi che terzi certo,ma primi?con Renzi 17 regioni vinte vediamo quante ne vincerà zingaretti.

Zingaretti meglio secondi che terzi certo,ma primi?con Renzi 17 regioni vinte vediamo quante ne vincerà zingaretti.

Il paragone va fatto con le regionali precedenti dove il PD perde il 17% e la coalizine il 27%. Il confronto con le politiche, da galoppini di Zingaretti se volete farlo, dovete togliere almeno Leu e scoprirete che il risultato è uguale a quello definito disastroso da Zingaretti. Poi per parlare di non sconfitta scendendo sotto il la doppia cifra in una roccaforte, avete la faccia di bronzo Tanto non potrete raggirare a lungo.Mi sa che Zingaretti avrà vita breve, [...]

Governo: E.Letta, tra breve si voterà

Governo: E.Letta, tra breve si voterà

(ANSA) – TORINO, 22 MAR – “Vedo a breve elezioni anticipate, in Italia stanno cambiando gli equilibri tra i partiti di governo, la Lega e il Movimento 5 stelle, e il Pd sta costruendo l’opposizione”. E’ la previsione dell’ex premier Enrico Letta, a margine della presentazione del suo nuovo libro, ‘Ho imparato’, al Collegio Carlo Alberto di Torino. “Bene fa Zingaretti – ha aggiunto – a non essere disponibile a trasformismi dentro il [...]

RENZI.I consigli a Zingaretti: Evidenzi i valori tradizionali del centro sinistra contro gli xenofobi

RENZI.I consigli a Zingaretti: Evidenzi i valori tradizionali del centro sinistra contro gli xenofobi

Le giuste mosse che dovrebbe compiere il Pd alla luce "dell'egemonia salviniana sul centrodestra che ne definisce l'area impedendone ogni ulteriore allargamento, mentre emerge con sempre maggiore evidenza la fisiologica difficoltà, se non incapacità a governare del M5s, proprio per quella sua natura perversa e polimorfa, che ne aveva promosso il successo giovanil-nuovistico". Il Pd può capitalizzare, da un lato, valori tradizionali della sinistra contro [...]

Zingaretti a Torino: “I bandi non si interrompono. È criminale perdere investimenti e lavoro”

Zingaretti a Torino: “I bandi non si interrompono. È criminale perdere investimenti e lavoro”

Dopo le primarie il nuovo segretario PD  Zincaretti fa la sua prima uscita pubblica a Torino mettendo come priorita’ la TAV. Uno dei primi temi concreti che il governo continua a rimandare. E’ evidente che passare dalle chiacchiere ai fatti non e’ facile. Il paese e’ tornato in recessione da diversi mesi dopo che faticosamente negli ultimi anni si era riusciti a tornare credibili a livello internazionale. Una credibilita’  persa in pochi mesi oltre ad [...]

Carro contro i migranti in una sfilata di Carnevale a Formello

Carro contro i migranti in una sfilata di Carnevale a Formello

“Vogliamo il wi fi”, “No pago affitto”, poi un finto barcone e figuranti con la faccia dipinta: questo il carro anti migranti che ha sfilato ieri tra le strade di Formello, alle porte di Roma, trasformando la sfilata di Carnevale in un spettacolo razzista. Il carro che qualcuno definisce allegorico non lasciava dubbi sul messaggio: i migranti su una barca, compresi dei bambini, cartelli che riportano luoghi comuni, uno striscione azzurro a mimare il [...]

Pd, Zingaretti parte da Fiumicino per Torino

Pd, Zingaretti parte da Fiumicino per Torino

Carro anti migranti in sfilata Carnevale

Carro anti migranti in sfilata Carnevale

(ANSA) – ROMA, 4 MAR – “Vogliamo il wi fi”, “No pago affitto”, poi un finto barcone e figuranti con la faccia dipinta: questo il carro anti migranti che ha sfilato ieri tra le strade di Formello, alle porte di Roma, trasformando la sfilata di Carnevale in un spettacolo razzista. Il carro che qualcuno definisce allegorico non lasciava dubbi sul messaggio: i migranti su una barca, compresi dei bambini, cartelli che riportano luoghi comuni, uno striscione [...]

Pd, trionfo per Zingaretti alle primarie il 70%

Pd, trionfo per Zingaretti alle primarie il 70%

Nicola Zingaretti è incoronato nuovo segretario del Pd con un bagno di consensi nel voto popolare delle primarie: con un’affluenza oltre il milione e settecentomila votanti, il governatore del Lazio ha ottenuto circa il 70 per cento, oltre un milione di preferenze, largamente al di sopra della maggioranza necessaria del 50% più uno. “Un risultato straordinario, più votanti delle ultime primarie – esulta Zingaretti -. Viva la democrazia italiana!”. Lo [...]

ORA SEGRETARIO ZINGARETTI! No alla restaurazione, sì alle riforme.

ORA SEGRETARIO ZINGARETTI! No alla restaurazione, sì alle riforme.

I temi di rilievo per orientarsi in questa segreteria sono molti. Ma ho deciso di selezionarne tre (nei quali, mi pare, ricadano in qualche modo tutti gli altri che non si possono citare per motivi di spazio). Il rischio della rimozione.In primo luogo, la valutazione sulla stagione dei governi guidati dal Partito Democratico. La vulgata imperante sui media, nell’accademia e nella sinistra storica è quella colpevolista. Il Pd dovrebbe chiedere scusa, fare abiura [...]

&id=HPN_Registi+teatrali+svedesi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Swedish{{}}theatre{{}}directors" alt="" style="display:none;"/> ?>