Repubblica Democratica Popolare di Algeria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Francais

La scheda: Francais

Lingua culturale e/o amministrativa: Algeria Andorra Cambogia Dominica Laos Marocco Saint Lucia Tunisia
Il francese (français, in IPA ) è una lingua appartenente al gruppo delle lingue romanze della famiglia delle lingue indoeuropee.
Diffusa come lingua materna in Francia metropolitana e d'oltremare, in Canada (principalmente nelle province del Québec e del Nuovo Brunswick, ma con una presenza significativa anche in Ontario e Manitoba), in Belgio, in Svizzera, presso numerose isole dei Caraibi (Haiti, Dominica, Santa Lucia) e dell'Oceano Indiano (Mauritius, Comore e Seychelles), in Lussemburgo e nel Principato di Monaco, è lingua ufficiale di circa 30 stati ripartiti su tutti i continenti (come eredità dell'impero coloniale francese e della colonizzazione belga), oltre che di numerose organizzazioni internazionali come l'ONU, la NATO, il Comitato Olimpico Internazionale e l'Unione postale universale. Costituisce inoltre, insieme con l'inglese e il tedesco, una delle tre lingue di lavoro dell'Unione europea. In Italia è parlato e tutelato in Valle d'Aosta, dove gode di uno status di coufficialità con l'italiano.
Sebbene non sia ai primissimi posti tra le lingue più parlate del mondo per numero di madrelingua (circa 90 milioni), essa costituisce invece la seconda per diffusione, dopo l'inglese, per numero di paesi in cui è ufficiale e per numero di continenti in cui è parlata. Le stime dei locutori totali sono difficili a causa della diffusione maggiore del francese come lingua seconda che come lingua materna e del grosso peso che hanno nella demografia di questa lingua i vasti territori dell'Africa francofona, in cui l'avanzare della conoscenza del francese è in costante crescita grazie alla scolarizzazione e per i quali non sono sempre disponibili statistiche precise o aggiornate. Tuttavia secondo le stime dell'Organizzazione Internazionale della Francofonia, vi sono nel mondo circa 300 milioni di locutori.
Attualmente il francese è la seconda lingua più insegnata al mondo dopo l'inglese, anche grazie a una capillare rete di servizi linguistici e culturali incentrati sui CCF (Centres Culturels Français, dipendenti dalle Ambasciate) e sulle sedi dell'Alliance Française.


GF, scontro trash tra Mila e Delia per Alex Belli

GF, scontro trash tra Mila e Delia per Alex Belli

Metti due bellone possibilmente dall’accento e temperamento latino, al centro il solito vip conteso, le telecamere sparate in fronte e come giudice la D’Urso e avrete il perfetto prototipo del GF targato Barbarella. Ovvero, una appendice serale dei suoi salotti pomeridiani, dove il gossip, le corna, e i confronti trash la fanno da padroni. Questo è accaduto anche durante la seconda puntata del Grande Fratello. In cui ingredienti [...]

Algeria, migliaia di manifestanti in piazza contro il regime

Algeria, migliaia di manifestanti in piazza contro il regime

Roma, 12 apr. (askanews) - Migliaia di manifestanti sono scesi in piazza ad Algeri, in Algeria, per il primo venerdì di protesta dopo l'annuncio delle presidenziali per la successione all'ex presidente Abdelaziz Bouteflika, dimessosi il 2 aprile. Non si sono registrate violenze ma la polizia, in assetto antisommossa, ha tentato di disperdere senza successo la folla che manifestava davanti al più grande ufficio postale della città. I dimostranti scesi in [...]

"Grande Fratello 16", Mila e Gennaro sono la prima coppia della Casa

"Grande Fratello 16", Mila e Gennaro sono la prima coppia della Casa

Nella Casa del "Grande Fratello 16" i concorrenti iniziano ad aprirsi gli uni con gli altri, lasciandosi andare alle prime confessioni anche su temi molto privati. Gennaro e Mila scoprono di avere tante cose in comune e vengono eletti da Kikò come la prima coppia ufficiale di questa edizione. Valentina in cucina racconta invece a Serena e Gianmarco della sua malattia, un cancro alla tiroide che la colpì nel 2013 costringendola a un'operazione. MILA E GENNARO [...]

"Grande Fratello 16", Mila e Gennaro sono la prima coppia della Casa

"Grande Fratello 16", Mila e Gennaro sono la prima coppia della Casa

Nella Casa del "Grande Fratello 16" i concorrenti iniziano ad aprirsi gli uni con gli altri, lasciandosi andare alle prime confessioni anche su temi molto privati. Gennaro e Mila scoprono di avere tante cose in comune e vengono eletti da Kikò come la prima coppia ufficiale di questa edizione. Valentina in cucina racconta invece a Serena e Gianmarco della sua malattia, un cancro alla tiroide che la colpì nel 2013 costringendola a un'operazione. MILA E GENNARO [...]

Algeria, ancora protesto contro neopresidente

Algeria, ancora protesto contro neopresidente

Bensalah nominato capo dello Stato ad interim, scontri ad Algeri

Algeria: Bensalah promette voto regolare

Algeria: Bensalah promette voto regolare

(ANSA) – ALGERI, 9 APR – Il presidente ad interim algerino Abdelkader Bensalah ha promesso di organizzazione elezioni presidenziali “regolari e trasparenti” entro 90 giorni, come prevede la Costituzione algerina. Lo ha annunciato in un discorso alla nazione trasmesso in tv, facendo appello a cittadini e classe politica. Bensalah è stato nominato stamani dal parlamento capo dello Stato ad interim dopo le dimissioni di Abdelaziz Bouteflika. Il suo mandato [...]

Algeria ha un nuovo presidente, le proteste continuano

Algeria ha un nuovo presidente, le proteste continuano

“Vattene!”. L’ordine, divenuto uno slogan secco come una fucilata, è stato scandito ogni venerdì per sei settimane da una folla immensa scesa in strada in tutta l’Algeria contro l’ormai ex presidente Abdelaziz Bouteflika, che alla fine la settimana scorsa si è dimesso. Oggi, ad Algeri, “vattene” è risuonato ancora, contro il suo successore, Abdelkader Bensalah, e le forze di sicurezza non l’hanno presa bene: hanno reagito con gas [...]

Lacrimogeni su manifestanti ad Algeri

Lacrimogeni su manifestanti ad Algeri

(ANSA) – ROMA, 9 APR – Cannoni ad acqua, gas lacrimogeni e arresti: la polizia in tenuta antisommossa disperde i manifestanti anti-governativi ad Algeri, nei pressi della Posta centrale. Lo riferiscono alcuni media locali, mentre gli attivisti postano sui social le immagini degli interventi degli agenti. Le forze di sicurezza sono riuscite a bloccare una frangia di manifestanti che tentava di marciare verso il palazzo del governo. Imponenti manifestazioni sono [...]

Algeria, parlamento nomina Abdelkader Bensalah presidente interim

Algeria, parlamento nomina Abdelkader Bensalah presidente interim

Roma, 9 apr. (askanews) - Il parlamento algerino ha nominato il 76enne Abdelkader Bensalah presidente ad interim dopo le dimissioni di Abdelaziz Bouteflika. La nomina è in linea con quanto previsto dalla Costituzione. Il termine del mandato di Bensalah è di novanta giorni. La nomina arriva a una settimana dalle dimissioni di Bouteflika, il 2 aprile, dopo le pressioni popolari e dell'esercito. I manifestanti sono scesi ancora in piazza venerdì 5 aprile per [...]

Algeria: piazza contro nomina Bensalah

Algeria: piazza contro nomina Bensalah

(ANSA) – ROMA, 9 APR – “Bensalah vattene”: è lo slogan che viene scandito dagli studenti algerini, scesi in piazza ancora oggi per chiedere “la fine del regime” dopo la notizia della nomina di Abdelkader Bensalah a capo di Stato ad interim. Lo riferiscono i media locali. Nella capitale Algeri, la polizia antisommossa ha sparato gas lacrimogeni per disperdere le manifestazioni degli studenti nei pressi del tunnel di accesso all’Ateneo.

FOTO: Francais

Dzayer

Dzayer

Repubblica_Democratica_Popolare_di_Algeria

Repubblica_Democratica_Popolare_di_Algeria

Algerini

Algerini

Algerina

Algerina

Lingua_francese

Lingua_francese

Lingua_Francese

Lingua_Francese

Français

Français

Algeria: Bensalah capo Stato ad interim

Algeria: Bensalah capo Stato ad interim

(ANSA) – ROMA, 9 APR – Abdelkader Bensalah è stato designato capo di Stato ad interim dal Parlamento algerino. Lo riferiscono i media locali. La designazione ha una durata stabilita di 90 giorni.

Grande protesta di piazza ad Algeri

Grande protesta di piazza ad Algeri

(ANSA) – IL CAIRO, 5 APR – Una grande manifestazione è in corso ad Algeri per il settimo venerdì consecutivo e il primo dopo le dimissioni del presidente Abdelaziz Bouteflika, a conferma che il ritiro non è sufficiente per i contestatori che vogliono la cacciare tutto “il sistema” di potere che regge l’Algeria. Lo segnalano media algerini e stranieri come ‘Le Monde’ che, pur senza poter fornire cifre, scrive di una manifestazione [...]

Algeria: si dimette il capo dei servizi

Algeria: si dimette il capo dei servizi

(ANSA) – IL CAIRO, 5 APR – Si è dimesso il capo dei servizi segreti algerini, il generale Athmane Tartag. Lo riferiscono media algerini come la tv Ennahar e il sito Tsa citando proprie fonti. “Il generale Athmane Tartag è stato destituito dalle proprie funzioni di capo dei servizi di informazione algerini”, scrive un tweet dell’emittente. Il sito Tsa precisa che l’ufficiale, “detto Bachir”, ha “presentato le proprie dimissioni martedì” ed [...]

Algeria, parla l'esperto: ora per l'esercito ci sono grandi sfide

Algeria, parla l'esperto: ora per l'esercito ci sono grandi sfide

Roma, 3 apr. (askanews) - Dopo le dimissioni del presidente algerino Bouteflika, l'esercito - incaricato di gestire la sicurezza e la stabilità del Paese - dovrà ora affrontare "grandi sfide". Lo afferma Hasni Abidi, direttore del centro studi e ricerca sul mondo arabo e mediterraneo a Ginevra: "In sette giorni, gli algerini hanno fatto l'impossibile: liberarsi di un regime politico che era lì per rimanere. Il presidente Bouteflika voleva assolutamente morire [...]

Canti in piazza ad Algeri dopo le dimissioni di Bouteflika

Canti in piazza ad Algeri dopo le dimissioni di Bouteflika

Algeri, 2 apr. (askanews) - Canti, clacson e fuochi d'artificio. Migliaia di persone sono scese in piazza ad Algeri dopo l'annuncio delle dimissioni del presidente Abdelaziz Bouteflika, arrivate dopo oltre un mese di forte contestazione popolare. Le dimissioni sono state accolte da un coro di clacson, seguiti da canti intonati davanti all'edificio Grande Poste, nel centro della capitale algerina, simbolo delle proteste delle scorse settimane. Bouteflika, 82 anni, [...]

Algeria: Bouteflika si è dimesso

Algeria: Bouteflika si è dimesso

(ANSA) – IL CAIRO, 2 APR – Il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika si è dimesso. Lo riportano media algerini tra cui il sito Tsa citando l’agenzia ufficiale Aps.

Algeria: un milione in strada ad Algeri

Algeria: un milione in strada ad Algeri

(ANSA) – IL CAIRO, 29 MAR – Un milione di persone sono scese in piazza ad Algeri per reclamare la fine del sistema di potere algerino. Lo riporta il sito della Bbc. Anche se mancano stime ufficiali, la manifestazione potrebbe essere dunque la più imponente fra quelle succedutesi ogni venerdì dal 22 febbraio e che, per partecipazione, erano culminate finora l’8 marzo. Per la prima volta i quattro canali della tv pubblica hanno trasmesso le proteste in [...]

Algeria, capo esercito: Bouteflika incapace di governare

Algeria, capo esercito: Bouteflika incapace di governare

Roma, 26 mar. (askanews) - Dopo tre settimane di proteste, manifestazioni e scontri, il capo dell'esercito algerino ha chiesto che il presidente sia dichiarato incapace di governare in base all'articolo 102 della Costituzione. Un annuncio, quello del generale Ahmed Gaid Salah, trasmesso in tv, che sembra proprio segnare la fine dell'era Abdelaziz Bouteflika in Algeria. "Si chiede a tutti di lavorare per la nazione e dare priorità agli interessi della madrepatria, [...]

Esercito Algeria, rimuovere Bouteflika

Esercito Algeria, rimuovere Bouteflika

(ANSA) – ALGERI, 26 MAR – Il capo dell’esercito algerino ha chiesto di dichiarare l’anziano e malato presidente, Abdelaziz Bouteflika, “inadatto” alla carica. Il capo dello Stato ha rinunciato a candidarsi a un quinto mandato, sotto pressione della piazza, ma ha rinviato le presidenziali di aprile a data da destinarsi, di fatto prolungando sine die il suo quarto mandato.

Leonardo sigla jv con il Ministero della Difesa dell'Algeria

Leonardo sigla jv con il Ministero della Difesa dell'Algeria

(Teleborsa) - Si rafforza la collaborazione tra Leonardo e l'Algeria. La società italiana attiva nel settore dell'aerospazio, della difesa e della sicurezza e il Ministero della Difesa algerino hanno annunciato la costituzione di una joint venture (jv) per l'assemblaggio nel Paese di elicotteri di Leonardo, la loro vendita e la fornitura dei relativi servizi per diversi impieghi. La nuova società (con una quota del 51% per il Ministero della Difesa algerino e [...]

&id=HPN_Repubblica+Democratica+Popolare+di+Algeria_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Algeria" alt="" style="display:none;"/> ?>