Repubblica Siriana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Turistico

La scheda: Turistico

Il turismo è "il complesso delle manifestazioni e delle organizzazioni relative a viaggi e soggiorni compiuti a scopo ricreativo o di istruzione" (Devoto, Oli, 2011). Al centro dell'esperienza turistica è il "turista" definito dall'Organizzazione Mondiale del Turismo (World Tourism Organization, Agenzia specializzata delle Nazioni Unite) come colui che viaggia in paesi diversi dalla sua residenza abituale e al di fuori del proprio ambiente quotidiano, per un periodo di almeno una notte ma non superiore ad un anno e il cui scopo abituale sia diverso dall'esercizio di ogni attività remunerata all'interno dello stato visitato. In questo termine sono inclusi coloro che viaggiano per: svago, riposo e vacanza, visite ad amici e parenti, motivi di affari e professionali, di salute, religiosi.


La mossa di Trump sul Golan, ira di Russia, Siria e Turchia

La mossa di Trump sul Golan, ira di Russia, Siria e Turchia

“Non permetteremo in nessun caso la legittimazione dell’occupazione del Golan”. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in merito all’annuncio del riconoscimento Usa della sovranità di Israele. “La disgraziata dichiarazione di Trump sulle Alture del Golan porta la regione alle porte di una nuova crisi”, ha aggiunto Erdogan. Da parte sua anche la Siria – Paese di cui facevano parte le Alture del Golan fino al 1967 – denuncia con forza [...]

Egitto,'Golan territorio arabo occupato'

Egitto,'Golan territorio arabo occupato'

(ANSA) – IL CAIRO, 22 MAR – L’Egitto “ha confermato la propria posizione che considera il Golan siriano come un territorio arabo occupato”: lo scrive l’agenzia Mena citando un comunicato del ministero degli Esteri egiziano emesso a proposito delle dichiarazioni del presidente Usa Donald Trump sulla la volontà americana di riconoscere l’annessione israeliana delle Alture del Golan. La posizione del Cairo é basata sulla “legittimità [...]

Anp, 'su Golan Usa sono contro la legge'

Anp, 'su Golan Usa sono contro la legge'

(ANSAmed) – TEL AVIV, 22 MAR – “La legittimità di Gerusalemme e del Golan sono determinate dal popolo palestinese e da quello siriano”. Lo ha detto Nabil Abu Rudeina portavoce del presidente Abu Mazen. “Qualsiasi decisione presa dagli Usa – ha aggiunto – è contro la legge e la legittimità internazionale. Non ha alcun valore, non darà legittimità all’occupazione israeliana e rimarrà lettera morta”. Ma – ha concluso – accrescerà [...]

Russia, su Golan Trump destabilizza Mo

Russia, su Golan Trump destabilizza Mo

(ANSA) – MOSCA, 22 MAR – Le dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump sulle alture del Golan possono “destabilizzare la regione” e dunque è opportuno che restino “solo una proposta”. Lo dichiara il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, citato dalla Tass.

Golan, Trump riconosce sovranità Israele

Golan, Trump riconosce sovranità Israele

(ANSA) – NEW YORK, 21 MAR – “Dopo 52 anni è il momento per gli Stati Uniti di riconoscere pienamente la sovranità di Israele sulle Alture del Golan, che hanno un’importanza strategica e di sicurezza per lo Stato di Israele e la stabilità della regione”. Lo twitta il presidente americano Donald Trump.

Siria: 12 civili morti nel campo al Hol

Siria: 12 civili morti nel campo al Hol

(ANSA) – BEIRUT, 21 MAR – Dodici civili, tra cui donne e bambini, sono morti nelle ultime ore nell’est della Siria appena giunti in un superaffollato campo profughi al confine con l’Iraq, dove si dirigono da settimane persone in fuga dalle zone di conflitto tra Isis e forze curdo-siriane. Lo riferiscono media panarabi citando un comunicato dell’International Rescue Committee (Irc), una nota organizzazione umanitaria non governativa britannica.

Circa 200 jihadisti uccisi da raid coalizione in Siria

Circa 200 jihadisti uccisi da raid coalizione in Siria

Ong, corpi seppelliti nella pianura di Baghuz

Bayer cede in Borsa (-9%) dopo Roundup

Bayer cede in Borsa (-9%) dopo Roundup

(ANSA) – MILANO, 20 MAR – Giornata molto pesante per Bayer in Borsa: il titolo, che ha trascinato al ribasso tutto il listino di Francoforte, ha perso il 9,6% finale a 63 euro dopo aver toccato in corso di seduta cali anche a due cifre. Le vendite sul gruppo farmaceutico tedesco sono iniziate dalla mattinata, dopo la sconfitta in tribunale a San Francisco (Usa) per una causa sul Roundup, il diserbante sotto accusa per diversi casi di tumore alla pelle.

Siria: zio di Orsetti, corpo recuperato

Siria: zio di Orsetti, corpo recuperato

(ANSA) – FIRENZE, 20 MAR – “Il corpo di Lorenzo è stato recuperato, ce lo ha confermato oggi la Farnesina: ora è custodito in un ospedale nel Kurdistan iracheno, poi i genitori decideranno cosa fare”. Lo ha annunciato Luca Rasoti, zio di Lorenzo Orsetti, nel corso di una conferenza stampa oggi a Firenze. “Ringrazio i miliziani curdi per aver recuperato il corpo di mio figlio con un’azione militare”, ha detto Alessandro Orsetti, padre di Lorenzo [...]

FOTO: Turistico

Repubblica_Siriana

Repubblica_Siriana

Siriani

Siriani

Rivoluzione_siriana

Rivoluzione_siriana

Guerra_civile_siriana

Guerra_civile_siriana

Guerra_civile_in_Siria

Guerra_civile_in_Siria

Crisi_siriana

Crisi_siriana

Sommosse_popolari_in_Siria_del_2011-2012

Sommosse_popolari_in_Siria_del_2011-2012

Lorenzo Orsetti è caduto combattendo in Siria, contro l’Isis - Quelli che lo criticano sono gli stessi che vorrebbero contrastare il terrorismo col culo ben saldo sul divano di casa...!

Lorenzo Orsetti è caduto combattendo in Siria, contro l’Isis - Quelli che lo criticano sono gli stessi che vorrebbero contrastare il terrorismo col culo ben saldo sul divano di casa...!

  . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Lorenzo Orsetti è caduto combattendo in Siria, contro l’Isis - Quelli che lo criticano sono gli stessi che vorrebbero contrastare il terrorismo col culo ben saldo sul divano di casa...! E’ caduto combattendo contro l’Isis, a Baghouz, in Siria al confine con l’Iraq, Lorenzo Orsetti. Fiorentino, 33 anni, si definiva anarchico e ha lasciato, partendo, questo sintetico messaggio: “Mi chiamo [...]

Lorenzo Orsetti ucciso in Siria, l'Isis diffonde alcune foto

Lorenzo Orsetti ucciso in Siria, l'Isis diffonde alcune foto

Roma, 19 mar. (askanews) - La tessera sanitaria con la data di nascita, 13 febbraio 1986 e il nome di Lorenzo Orsetti; la carta di credito e una foto in bianco e nero in cui il ragazzo giace a terra con le braccia in alto. L'Isis ha diffuso alcune foto che sembrano proprio riferisi al 33enne toscano che combatteva a fianco dei curdi, ucciso in Siria durante uno scontro a fuoco a Baghuz, ultima roccaforte dello Stato Islamico nell'estremo Nord-est del Paese. Sulla [...]

Siria: fonti, preso campo Isis a Baghuz

Siria: fonti, preso campo Isis a Baghuz

(ANSAmed) – BEIRUT, 19 MAR – L’accampamento dell’Isis a Baghuz, nel sud-est della Siria, è stato sottoposto a un “rastrellamento totale” da parte delle forze curdo-siriane sostenute dagli Usa che lo hanno conquistato. Lo riferiscono fonti curde. Le fonti affermano che durante il rastrellamento centinaia di miliziani feriti o ammalati sono stati catturati e trasferiti nel più vicino ospedale da campo. Le fonti confermano che ci sono ancora sacche di [...]

Forse la sepoltura in Siria per Orsetti, italiano ucciso dall'Isis

Forse la sepoltura in Siria per Orsetti, italiano ucciso dall'Isis

L’Isis ha pubblicato la fotografia dei documenti di un italiano, Lorenzo Orsetti, fiorentino, nato nel 1986, dichiarando di averlo ucciso durante una battaglia a Baghuz, in Siria. Orsetti sarebbe stato ucciso in un’imboscata. L’Isis ha diffuso la foto del cadavere di quello che viene descritto come “il crociato italiano Lorenzo Orsetti”. L’immagine, pubblicata sui social network da Aamaq, piattaforma di notizie legata all’Isis, mostra il viso e parte [...]

Siria, la lettera-testamento di Orsetti: "Muoio con il sorriso"

Siria, la lettera-testamento di Orsetti: "Muoio con il sorriso"

Roma, 19 mar. (askanews) - "Ciao, se state leggendo questo messaggio è segno che non sono più a questo mondo". Inizia così la lettera-testamento lasciata da Lorenzo Orsetti, il 33enne toscano che combatteva a fianco dei curdi contro l'Isis. "La mia vita resta comunque un successo", scrive ancora Orsetti, "e sono quasi sicuro che me ne sono andato con il sorriso sulle labbra". Il documento è stato pubblicato sulla pagina Facebook Il Giornalista Combattente, [...]

Siria: i curdi avanzano su Baghuz

Siria: i curdi avanzano su Baghuz

(ANSA) – BEIRUT, 19 MAR – Le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf), a maggioranza curda, hanno fatto nelle ultime ore “significativi progressi” per espugnare l’ultima roccaforte dell’Isis, nella pianura di Baghuz in Siria, ma “combattimenti sporadici sono ancora in corso”. Lo ha detto un portavoce delle stesse Sdf. Le fonti militari curde affermano che l’accampamento dell’Isis nella pianura di Baghuz è “sotto controllo delle Sdf” ma [...]

Siria, parla il padre di Lorenzo Orsetti

Siria, parla il padre di Lorenzo Orsetti

Siria: padre Orsetti, orgogliosi di lui

Siria: padre Orsetti, orgogliosi di lui

(ANSA) – FIRENZE, 18 MAR – “Siamo orgogliosi di lui, della scelta che ha fatto”, “ma ora siamo distrutti dal dolore. Da un anno e mezzo, cioè da quando è partito, stavamo in angoscia, più contenti quando lo sentivamo al telefono, in ansia quando stavamo un periodo senza sentirlo”. Lo ha detto Alessandro Orsetti, padre del 33enne fiorentino Lorenzo Orsetti, ucciso negli scontri in Siria con l’Isis. Era partito da Firenze circa un anno e mezzo fa: [...]

Isis, ucciso un italiano in Siria

Isis, ucciso un italiano in Siria

(ANSA) – BEIRUT, 18 MAR – L’Isis ha pubblicato la fotografia dei documenti di un italiano dichiarando di averlo ucciso durante una battaglia a Baghuz, in Siria. Lo riferisce il Site, il sito che monitora il jihadismo sul web. Secondo le foto dei documenti postate si tratterebbe di Lorenzo Orsetti, fiorentino, nato nel 1986. Orsetti combatteva nelle file delle milizie curde Ypg, legate al Pkk turco, contro i jihadisti dello ‘Stato islamico’. Lo affermano [...]

8 anni di guerra in Siria: ogni giorno uccisi 3 bambini

8 anni di guerra in Siria: ogni giorno uccisi 3 bambini

Milano, 15 mar. (askanews) - Oggi, 15 marzo, sono 8 anni che è iniziata la guerra in Siria. Tutto è cominciato con la primavera araba. Anche in Siria nel 2011 partirono le proteste contro il regime di Bashar Al Assad unite alle richieste di democrazia e diritti. Il 15 marzo di quell'anno si registrarono le prime vittime durante alcune manifestazioni tenutesi a Daraa, nel sud del Paese. Solo nei mesi successivi iniziò la guerra civile con l'opposizione [...]

&id=HPN_Repubblica+Siriana_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Syria" alt="" style="display:none;"/> ?>