Repubblica Siriana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Turistico

La scheda: Turistico

Il turismo è "il complesso delle manifestazioni e delle organizzazioni relative a viaggi e soggiorni compiuti a scopo ricreativo o di istruzione" (Devoto, Oli, 2011). Al centro dell'esperienza turistica è il "turista" definito dall'Organizzazione Mondiale del Turismo (World Tourism Organization, Agenzia specializzata delle Nazioni Unite) come colui che viaggia in paesi diversi dalla sua residenza abituale e al di fuori del proprio ambiente quotidiano, per un periodo di almeno una notte ma non superiore ad un anno e il cui scopo abituale sia diverso dall'esercizio di ogni attività remunerata all'interno dello stato visitato. In questo termine sono inclusi coloro che viaggiano per: svago, riposo e vacanza, visite ad amici e parenti, motivi di affari e professionali, di salute, religiosi.


Trump conferma ritiro truppe Usa dalla Siria

Trump conferma ritiro truppe Usa dalla Siria

"Ue deve processare 800 combattenti Isis altrimenti costretti a rilasciarli"

Siria: Russia, creare corridoi umanitari

Siria: Russia, creare corridoi umanitari

(ANSA) – MOSCA, 16 FEB – In Siria la Russia e il governo di Damasco intendono creare due “corridoi umanitari” al confine con la zona di Al-Tanf, controllata dagli Usa, per consentire ai profughi che lo desiderino di lasciare il campo di Rukban. Lo riferisce l’agenzia Interfax citando un comunicato congiunto delle autorità russe e siriane secondo cui i due corridoi saranno aperti la mattina del 19 febbraio e passeranno da Jleb e Jabal al-Ghurab. Stando [...]

Siria: Isis usa civili come scudi umani

Siria: Isis usa civili come scudi umani

(ANSAmed) – BEIRUT, 16 FEB – L’Isis asserragliato nell’ultimo fazzoletto di terra nel sud-est della Siria “usa i civili come scudi umani”. Lo hanno confermato all’ANSA fonti curdo-siriane in contatto con i combattenti al fronte, che guidano l’assalto alle ultime centinaia di metri quadrati ancora in mano ai jihadisti. “Il motivo del rallentamento dell’offensiva è dovuto proprio alla presenza di civili. Noi cerchiamo di proteggerli”, hanno [...]

Siria: Pence, preso ultimo bastione Isis

Siria: Pence, preso ultimo bastione Isis

(ANSA) – NEW YORK, 16 FEB – “Mentre sono qui davanti a voi, sul fiume Eufrate l’ultimo tratto di territorio dove una volta la bandiera nera dell’Isis sventolava è stato catturato”. Lo afferma il vice presidente americano Mike Pence, intervenendo alla conferenza di Monaco.

Cade l'ultima roccaforte Isis in Siria

Cade l'ultima roccaforte Isis in Siria

(ANSAmed) – BEIRUT, 16 FEB – Le forze curdo-siriane sostenute dagli Usa hanno preso il controllo stamani dell’ultima roccaforte dell’Isis, nella Siria sud-orientale. Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus), secondo cui le forze curde sono entrate a Baghuz, cittadina sulla sponda orientale dell’Eufrate e da settimane luogo dove si sono asserragliati centinaia di miliziani assieme a un numero imprecisato di civili, molti dei quali [...]

Trump, 'ci sarà un annuncio sulla Siria'

Trump, 'ci sarà un annuncio sulla Siria'

(ANSA) – WASHINGTON, 15 FEB – “Nelle prossime 24 ore ci sarà un grande annuncio sulla Siria”: lo ha detto il presidente americano Donald Trump parlando alla Casa Bianca. Non ha aggiunto altro spiegando solo che l’annuncio riguarderà il califfato dell’Isis. Intanto il comandante americano Joseph Votel, che ha guidato la guerra all’Isis, ha detto alla Cnn di essere di fatto in disaccordo con la decisione del presidente Donald Trump di ritirare le [...]

Siria: Mosca, per ora nessun ritiro Usa

Siria: Mosca, per ora nessun ritiro Usa

(ANSA) – MOSCA, 14 FEB – Finora la Russia non ha notato il ritiro delle truppe americane dalla Siria. Lo ha affermato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu aggiungendo che gli Stati Uniti “continuano a sostenere attivamente, sia attraverso armi che equipaggiamenti, le unità poste sulla sponda orientale dell’Eufrate, cioè le unità curde”, ha affermato Shoigu. Lo riporta la Tass.

Siria, offensiva finale all'Isis: battaglia "va a rilento"

Siria, offensiva finale all'Isis: battaglia "va a rilento"

Beirut, 14 feb. (askanews) - Trincerati nei tunnel, i jihadisti del sedicente Stato Islamico stanno opponendo una feroce resistenza nell'area del villaggio di Baghouz, ultimo baluardo del Califfato nella Siria orientale. Lanciano attacchi kamikaze nella sacca ridotta ormai a un chilometro quadrato. Questo per fare fronte a una offensiva lanciata sabato 9 febbraio 2019 dalle forze siriane democratiche (SDF), un'alleanza curdo-araba sostenuta dagli Stati Uniti. I [...]

Siria:fossa comune con oltre mille corpi

Siria:fossa comune con oltre mille corpi

(ANSAmed) – BEIRUT, 14 FEB – I resti di circa 150 corpi sono stati rinvenuti oggi a Raqqa, ex capitale dell’Isis in Siria, secondo quanto riferiscono fonti dal terreno che parlano del ritrovamento di una fossa comune con più di mille corpi ancora da riesumare. I medici legali che operano nel quadro della regione semi-autonoma curdo-siriana, affermano che la fossa comune è divisa in due parti e che si trova sulla sponda sud dell’Eufrate.

FOTO: Turistico

Repubblica_Siriana

Repubblica_Siriana

Siriani

Siriani

Rivoluzione_siriana

Rivoluzione_siriana

Guerra_civile_siriana

Guerra_civile_siriana

Guerra_civile_in_Siria

Guerra_civile_in_Siria

Crisi_siriana

Crisi_siriana

Sommosse_popolari_in_Siria_del_2011-2012

Sommosse_popolari_in_Siria_del_2011-2012

Putin, miliziani Idlib saranno puniti

Putin, miliziani Idlib saranno puniti

(ANSA) – MOSCA, 14 FEB – “La creazione di una zona di de-escalation a Idlib è una misura provvisoria, le sortite aggressive dei guerriglieri non devono restare impunite”: lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin dopo aver discusso a Sochi della situazione in Siria con i presidenti di Turchia e Iran, Recep Tayyip Erdogan e Hassan Rohani. “Partiamo dal presupposto – ha affermato Putin – che il mantenimento del regime di cessazione delle [...]

Siria, curdi entrano a Baghuz ma l'Isis resiste

Siria, curdi entrano a Baghuz ma l'Isis resiste

Attacco all'ultima roccaforte degli islamisti nel sud-est

Siria: fonti, curdi entrano a Baghuz

Siria: fonti, curdi entrano a Baghuz

(ANSAmed) – BEIRUT, 14 FEB – Le forze curdo-siriane sono entrate nella cittadina di Baghuz, ultima roccaforte dell’Isis nella Siria sud-orientale, ma la resistenza dei miliziani jihadisti costringe i combattenti curdi a un’avanzata molto lenta. Lo riferiscono all’ANSA fonti militari curde sul fronte.

Siria, Israele conferma attacco Quenitra

Siria, Israele conferma attacco Quenitra

(ANSAmed) – TEL AVIV, 13 FEB – Il premier Benyamin Netanyahu ha confermato che Israele ha attaccato in Siria lo scorso lunedì. “Operiamo ogni giorno, anche ieri contro l’Iran e i suoi tentativi di stabilire la sua presenza nell’area”, ha detto la notte scorsa prima di partire per la Conferenza di Varsavia sul Medio Oriente. Finora Israele non aveva confermato l’attacco di cui aveva parlato invece l’agenzia ufficiale siriana Sana. Secondo questa [...]

Siria: autobomba a confine Turchia,morti

Siria: autobomba a confine Turchia,morti

(ANSA) – ISTANBUL, 12 FEB – Un’autobomba è esplosa nei pressi del valico di frontiera tra Turchia e Siria a Cobanbey, nella provincia di Kilis, sul lato siriano del confine. L’ordigno avrebbe provocato morti e feriti, secondo quanto riferiscono i media turchi. La zona dell’esplosione è sotto influenza turca. Sul posto sono stati inviati diversi mezzi di soccorso.

Siria: Micalizzi perde vista a un occhio

Siria: Micalizzi perde vista a un occhio

(ANSAmed) – BEIRUT, 12 FEB – Il fotoreporter italiano Gabriele Micalizzi, ferito ieri sul fronte tra Isis e forze curde nella Siria orientale, ha perso la vista da un occhio dopo esser stato colpito da schegge di un razzo Rpg mentre seguiva i combattimenti sulla riva orientale dell’Eufrate. Lo riferiscono fonti concordanti in contatto con i familiari di Micalizzi, attualmente ricoverato nell’ospedale militare americano di Baghdad.

Assalto finale all'ultima roccaforte dell'Isis in Siria

Assalto finale all'ultima roccaforte dell'Isis in Siria

Jihadisti oppongono una resistenza 'feroce'. Ma alcuni trattano

Fotografo italiano ferito in Siria, non è in pericolo di vita

Fotografo italiano ferito in Siria, non è in pericolo di vita

Un fotografo italiano è rimasto ferito in Siria. Si tratta di Gabriele Micalizzi, 34 anni, milanese: era nella zona di Dayr az Zor per documentare l’offensiva curdo-araba, appoggiata dagli Usa, contro l’ultima sacca di resistenza dell’Isis nel Paese. L’italiano, secondo quanto si apprende da fonti informate, è ora ricoverato in un ospedale della zona, non è in pericolo di vita e sarà rimpatriato quanto prima, secondo il Rojava information center, [...]

Siria: il fotografo è Gabriele Micalizzi

Siria: il fotografo è Gabriele Micalizzi

(ANSA) – ROMA, 11 FEB – Il fotografo italiano ferito in Siria si chiama Gabriele Micalizzi, 34 anni, milanese, ed era nella zona di Dayr az Zor per documentare l’offensiva curdo-araba, appoggiata dagli Usa, contro l’ultima sacca di resistenza dell’Isis nel Paese. Lo apprende l’ANSA da fonti informate. Non è in pericolo di vita e sarà rimpatriato quanto prima in Italia, secondo il Rojava information center, che fa capo alle forze curdo-siriane che [...]

Fotografo italiano ferito in Siria

Fotografo italiano ferito in Siria

(ANSA) – ROMA, 11 FEB – Un fotografo italiano sarebbe rimasto ferito in Siria, nella zona di Dayr az Zor, dove centinaia di miliziani dell’Isis asserragliati nell’ultimo bastione si oppongono all’avanzata delle forze filo-Usa, determinate a spazzare via lo Stato islamico dal Paese. L’italiano, secondo quanto si apprende da fonti informate, è ora ricoverato in gravi condizioni in un ospedale della zona.

&id=HPN_Repubblica+Siriana_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Syria" alt="" style="display:none;"/> ?>