Rialto Italia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Rialto (Italia)

La scheda: Rialto (Italia)

Rialto (Riätu in ligure) è un comune sparso italiano di 566 abitanti della provincia di Savona in Liguria.



Rialto comune:
Veduta del territorio di Rialto
Localizzazione:
Stato:  Italia
Regione: Liguria
Provincia: Savona
Amministrazione:
Sindaco: Silvio Casanova (Lista civica "Uniti per Rialto") dal 27/05/2013
Data di istituzione: 1797
Territorio:
Coordinate: 44°13?28.4?N 8°15?49.15?E? / ?44.224556°N 8.263653°E44.224556, 8.263653? (Rialto)Coordinate: 44°13?28.4?N 8°15?49.15?E? / ?44.224556°N 8.263653°E44.224556, 8.263653? (Rialto)
Altitudine: 376 m s.l.m.
Superficie: 19,6 km²
Abitanti: 566[1] (31-12-2011)
Densità: 28,88 ab./km²
Frazioni: Annunziata, Berea, Bianchi, Calvi, Cheirano, Chiazzari, Mulino, Piazza Vecchia, Vene, Villa
Comuni confinanti: Bormida, Calice Ligure, Calizzano, Magliolo, Osiglia, Tovo San Giacomo
Altre informazioni:
Cod. postale: 17020
Prefisso: 019
Fuso orario: UTC+1
Codice ISTAT: 009053
Cod. catastale: H266
Targa: SV
Cl. sismica: zona 3B (sismicità bassa)
Cl. climatica: zona E, 2 238 GG[2]
Nome abitanti: rialtesi
Patrono: san Pietro
Giorno festivo: 29 giugno
Cartografia:
Rialto
Posizione del comune di Rialto nella provincia di Savona

Rialto comune:
Veduta del territorio di Rialto
Localizzazione:
Stato:  Italia
Regione: Liguria
Provincia: Savona
Amministrazione:
Sindaco: Silvio Casanova (Lista civica "Uniti per Rialto") dal 27/05/2013
Data di istituzione: 1797
Territorio:
Coordinate: 44°13?28.4?N 8°15?49.15?E? / ?44.224556°N 8.263653°E44.224556, 8.263653? (Rialto)Coordinate: 44°13?28.4?N 8°15?49.15?E? / ?44.224556°N 8.263653°E44.224556, 8.263653? (Rialto)
Altitudine: 376 m s.l.m.
Superficie: 19,6 km²
Abitanti: 566[1] (31-12-2011)
Densità: 28,88 ab./km²
Frazioni: Annunziata, Berea, Bianchi, Calvi, Cheirano, Chiazzari, Mulino, Piazza Vecchia, Vene, Villa
Comuni confinanti: Bormida, Calice Ligure, Calizzano, Magliolo, Osiglia, Tovo San Giacomo
Altre informazioni:
Cod. postale: 17020
Prefisso: 019
Fuso orario: UTC+1
Codice ISTAT: 009053
Cod. catastale: H266
Targa: SV
Cl. sismica: zona 3B (sismicità bassa)
Cl. climatica: zona E, 2 238 GG[2]
Nome abitanti: rialtesi
Patrono: san Pietro
Giorno festivo: 29 giugno
Cartografia:
Rialto
Posizione del comune di Rialto nella provincia di Savona
1 Geografia fisica
2 Storia
2.1 Simboli
3 Monumenti e luoghi d'interesse
3.1 Architetture religiose
3.2 Aree naturali
4 Società
4.1 Evoluzione demografica
4.2 Etnie e minoranze straniere
4.3 Qualità della vita
5 Cultura
5.1 Istruzione
5.1.1 Musei
5.2 Eventi
6 Economia
7 Infrastrutture e trasporti
7.1 Strade
7.2 Mobilità urbana
8 Amministrazione
8.1 Gemellaggi
9 Note
10 Voci correlate
11 Altri progetti
12 Collegamenti esterni

Rialto (Riätu in ligure) è un comune sparso italiano di 566 abitanti della provincia di Savona in Liguria.


Il comune è situato nell'entroterra di Finale Ligure, nell'alta valle del torrente Pora. Le borgate di mezzacosta sono disposte sul versante orografico sinistro, circondate da una campagna prevalentemente coltivata a uliveto e a vigneto. A quote superiori il territorio di Rialto è ricoperto da ampie zone boschive, che raggiungono e superano il crinale. Tra le vette della zona il Bric Gettina (1.025 m s.l.m.) ove anticamente si aprivano le miniere (ora abbandonate) di galena argentifera: le miniere del Porrino (Purin nel dialetto locale), già sfruttate nel periodo feudale dai marchesi Del Carretto per ricavarne l'argento.
Sempre nell'area rialtese, a Pian dei Corsi, è presente un vivaio forestale regionale inizialmente gestito dall'ex comunità montana Pollupice. Esteso per circa 5 ettari, ubicato presso la vetta omonima a 855 m s.l.m., è gestito provvisoriamente dall'ente comunale.
Il territorio del comune sparso è costituita dai principali nuclei abitati di Annunziata, Berea, Bianchi, Calvi, Cheirano, Chiazzari, Mulino, Piazza Vecchia, Vene e Villa per una superficie territoriale di 19,6 km2.
Confina a nord con i comuni di Bormida e Calice Ligure, a sud con Magliolo, Tovo San Giacomo e Calice Ligure, ad ovest con Bormida e Magliolo, ad est con Calice Ligure.

Secondo alcuni studi il toponimo deriverebbe dal nome Riatu o ancora da Rialtus, ossia torrente che nasce dall'alto, forse in riferimento al torrente Pora che qui scorre.
Il paese appartenne a Bonifacio del Vasto nel 1091 e venne successivamente ereditato dalla famiglia feudale Del Carretto, divenendo territorio del marchesato di Finale.
Ne seguì quindi le vicende storiche del marchesato finalese e quindi fu sotto il dominio della Spagna dal 1601 al 1707 e, dopo una breve parentesi come feudo del Sacro Romano Impero, dal 1713 territorio della Repubblica di Genova sotto giurisdizione della podesteria finalese.
Con la dominazione francese di Napoleone Bonaparte il territorio di Rialto rientrò dal 2 dicembre 1797 nel Dipartimento del Letimbro, con capoluogo Savona, all'interno della Repubblica Ligure. Dal 28 aprile 1798 con i nuovi ordinamenti francesi, fece parte del I Cantone, capoluogo Finale, della Giurisdizione delle Arene Candide e dal 1803 centro principale del V Cantone delle Arene Candide nella Giurisdizione di Colombo. Annesso al Primo Impero francese dal 13 giugno 1805 al 1814 venne inserito nel Dipartimento di Montenotte.
Nel 1815 Rialto fu inglobato nel Regno di Sardegna, così come stabilirà il Congresso di Vienna del 1814, e successivamente nel Regno d'Italia dal 1861. Dal 1859 al 1927 il territorio fu compreso nel IV mandamento di Finalborgo del Circondario di Albenga facente parte della Provincia di Genova, nel 1927 con la soppressione del circondario ingauno passò, per pochi mesi, nel Circondario di Savona e, infine, sotto la neo costituita Provincia di Savona.
Settantadue furono i soldati rialtesi partiti per il fronte nella prima guerra mondiale, mentre nelle fasi conclusive del secondo conflitto bellico anche questo piccolo comune montano dovette subire rastrellamenti (il primo è datato al 13 luglio 1944) da parte dei soldati tedeschi e fascisti per i sempre più numerosi movimenti partigiani in loco (Distaccamento "Rabagliati" al comando di Genesio Rosolino, un pescatore di Oneglia) e nella valle. Un fatto relativo di nota e tragico accadde il 2 febbraio del 1945 quando due colonne della controbanda fascista, favoriti dalla neve, piombarono in piena notte nell'accampamento partigiano di Pian dei Corsi sparando all'impazzata tra le tende: si contarono 11 vittime, uno degli episodi più gravi dell'intera valle.
Dal 1973 al 31 dicembre 2008 ha fatto parte della Comunità Montana Pollupice e con le nuove disposizioni della Legge Regionale n° 24 del 4 luglio 2008, in vigore dal 1º gennaio 2009, ha fatto parte della Comunità Montana Ponente Savonese, quest'ultima soppressa con la Legge Regionale n° 23 del 29 dicembre 2010 e in vigore dal 1º maggio 2011.

Il comune basa la sua principale risorsa economica sull'attività agricola, specie nella produzione di olio di oliva e vino. Altre attività sono la vendita di legname e la pastorizia.
Presso la località di Pian dei Corsi - già sede di un vivaio forestale regionale - è stato inaugurato il 30 ottobre 2010 un parco eolico (intitolato ad Andrea Quaglia, sindaco di Rialto scomparso nel 2007 e primo promotore dell'iniziativa ambientale) costituito da tre aerogeneratori da 800 kw ciascuno, montati su torri di 60 m, con pale del diametro di 52 m, per una produzione media annua stimata di 5304 MWh, pari al consumo di circa 1650 famiglie.

Lo stemma e il gonfalone sono stati concessi con il reale decreto n° 652 datato al 1934.

Chiesa parrocchiale di San Pietro nel capoluogo di Rialto. L'opera di costruzione originaria è risalente, secondo alcuni ritrovamenti, allo stile romanico, tuttavia la sua prima citazione ufficiale risalirebbe al 1356. All'interno è conservata una pregiata statua tardogotica. La struttura fu riedificata nel corso del XIV secolo.
Oratorio dei Santi Carlo e San Sebastiano nel capoluogo di Rialto, riedificato nel 1754 su un precedente edificio religioso.
Cappella di San Sebastiano nella località di Cà de Cain.
Cappella di San Bernardo nella località di Cheirano.
Cappella del Santissimo Nome di Maria (già di Santa Maria delle Rocche) nella località di Chiazzari.
Cappella di San Giovanni Evangelista nella località di Fugardi.
Cappella della Madonna della Neve nella località di Melogno, del XVII secolo.
Cappella di Nostra Signora della Consolazione (già di San Sebastiano) nella località di Piazza Calvi.
Cappella dell'Annunziata nella località di Scotti.
Cappella del Santissimo Nome di Maria (già di San Bernardo) nella località di Taglieto.
Chiesa parrocchiale di San Lorenzo nella località di Vene.
Oratorio di San Bernardo nella località di Vene, del 1727.

Tra i territori comunali di Rialto, Bardineto, Bormida, Boissano, Calizzano, Castelvecchio di Rocca Barbena, Giustenice, Loano, Magliolo, Osiglia, Pietra Ligure e Toirano è presente e preservato un sito di interesse comunitario, proposto dalla rete Natura 2000 della Liguria, per il suo particolare interesse naturale, faunistico e geologico. Il sito è collocato nell'area boschiva tra il monte Carmo di Loano e il monte Settepani in cui insistono foreste, praterie, versanti rupestri, cavità di interesse speleologico e formazioni carsiche, nella stessa area è presente la Foresta regionale della Borbottina. Oltre alle zone boschive comprensivi di faggi, pini silvestri e abeti bianchi, sono segnalate le presenze del rododendro, del ginepro nano del Bric dell'Agnellino, la campanula di Savona (Campanula sabatia), la genziana ligure (Gentiana ligustica), le orchidee, la primula marginata (Primula marginata), lo zafferano ligure (Crocus ligusticus) e l'arnica montana (Arnica montana). Tra le specie animali il pesce sanguinerola (Phoxinus phoxinus) e il gambero di fiume (Austropotamobius pallipes), tra i mammiferi il gatto selvatico (Felis silvestris) e alcuni rinolofi della specie dei chirotteri (Rhinolophus ferrumequinum, Rhinolophus euryale, Rhinolophus hipposideros).

Abitanti censiti

Secondo i dati Istat al 31 dicembre 2011 i cittadini stranieri residenti a Rialto sono 10, pari all'1,77% della popolazione comunale.

Il Comune di Rialto ha conseguito la certificazione del proprio sistema di gestione ambientale conformemente alla norma ISO 14001.

Festa patronale di san Pietro, il 29 giugno.
Festa di san Lorenzo, il 10 agosto, nella località di Vene.
Festa di san Bernardo, il 4 novembre, nella località di Vene.
Festa della Madonna della Neve, il 2 giugno e il 5 agosto, nella località di Melogno.
Castagnata, la penultima domenica di ottobre.

Il territorio comunale di Rialto è raggiungibile dalla strada provinciale 17 che permette il collegamento viario con Calice Ligure, la stessa località diparte la provinciale 23 che, dopo aver attraversato a nord il comune rialtese, si innesta con la strada provinciale 490 del Colle del Melogno nell'omonima località.

Il comune di Rialto è servito dalla TPL che con i suoi autobus effettua un percorso ad anello nel paese.

Rialto è gemellata con:
Cauto Cristo

Fabio Fognini e Flavia Pennetta genitori bis. L'annuncio via social: «In quattro sarà ancora più bello»

Fabio Fognini e Flavia Pennetta genitori bis. L'annuncio via social: «In quattro sarà ancora più bello»

Fabio Fognini e Flavia Pennetta genitori bis. L'annuncio a sorpresa è arrivato poche ore fa via social da Fognini contato di foto e dolce dedica: «In quattro sarà ancora più bello». Bellissimi e innamoratissimi, il numero uno del tennis italiano è sposato con la Pennetta da tre anni ed hanno già un maschietto. Sono campioni, belli e innamorati . Fabio Fognini e Flavia Pennetta allargano la famiglia e annunciano l'arrivo del secondo figlio. Sui acnali [...]

Fabio Fognini e Flavia Pennetta genitori bis. L'annuncio via social: «In quattro sarà ancora più bello»

Fabio Fognini e Flavia Pennetta genitori bis. L'annuncio via social: «In quattro sarà ancora più bello»

Fabio Fognini e Flavia Pennetta genitori bis. L'annuncio a sorpresa è arrivato poche ore fa via social da Fognini contato di foto e dolce dedica: «In quattro sarà ancora più bello». Bellissimi e innamoratissimi, il numero uno del tennis italiano è sposato con la Pennetta da tre anni ed hanno già un maschietto. Sono campioni, belli e innamorati . Fabio Fognini e Flavia Pennetta allargano la famiglia e annunciano l'arrivo del secondo figlio. Sui acnali soglia [...]

Polcevera

Polcevera

Martedì 14 agosto 2018, ore 11.36Quella che per qualcuno era una favoletta, divennerealtà.Purtroppo, canali youtube come quelli di Rosario Marcianò o di Byoblu, continuano a vomitare idioziecomplottiste, facendo il pieno di like (che mi fa sempre più pensare che il suffragio universale siada rivedere).1:09:38Speciale Tg1 - Il coraggio di Genova video - RaiPlayPer saperne di più, consiglio i miei post di un anno fa:A10Genova 

“Operazione Spiagge sicure”, primo bilancio a Lavagna

“Operazione Spiagge sicure”, primo bilancio a Lavagna

Attualità 10 agosto 2019 “Operazione Spiagge sicure”, primo bilancio a Lavagna Elisa Folli Lavagna - «“Operazione spiagge sicure”: ovvero contrasto alla vendita di merce contraffatta lungo l’arenile di Lavagna. Maggiore presenza di forze dell’ordine e controlli capillari, per far rispettare a tutti le regole e per infondere sicurezza nei cittadini». Questo quanto spiegato dall’amministrazione Mangiante, che a metà estate divulga i primi [...]

Fognini "Dopo gli US Open deciderò se operarmi  al piede"

Fognini "Dopo gli US Open deciderò se operarmi al piede"

I problemi al piede che negli ultimi mesi hanno afflitto, in maniera più o meno evidente, Fabio Fognini, potrebbero convincere l’azzurro a sottoporsi ad un intervento chirurgico nel corso dell’ultima parte di stagione, al termine dell’ultimo Slam stagionale, gli US Open. " Farò Cincinnati e US Open, poi deciderò prima della Laver Cup se sottopormi a un intervento chirurgico per il problema al piede. Il 2020 sarà un anno particolare, ho un figlio in arrivo [...]

Vitaliano Gallo dirige il 5 Agosto la Banda P. Anfossi ad Arma di Taggia

 Il M° Vitaliano Gallo il 5 Agosto 21,15 dirigerà la Banda Cittadina Pasquale Anfossi in piazza T. Chierotti ad Arma Taggia.  Programma: K. J. Alford: Colonel BogeyD. Shostakovitch: The Second Waltz A. Mizzi: The KingG. Bizet: CarmenP. Mascagni: Cavalleria Rusticana IntermezzoL. Bernstein: West Side StoryM. Dalprà: El Cocorito Paso Doble G. Gershwin: SummertimeE. John: The Lions KingJ. Fucik: Florentiner Marsch  Note di sala:“E tanta gente dai [...]

Cristiano De André fa pace con la figlia Fabrizia e tende la mano a Francesca: «Ti aspetto...»

Cristiano De André fa pace con la figlia Fabrizia e tende la mano a Francesca: «Ti aspetto...»

Sembra esserci aria di pace in casa De André. Cristiano De André sembra aver intenzione di riconciliarsi con i figli, dopo anni di rapporti turbolenti e come primo passo ha fatto pace con la figlia Fabrizia. Già lei aveva pubblicato diverse Instagram stories con le immagini di un concerto del padre, poi sulla pagina di Facebook del cantautore arriva la conferma. Una foto di Fabrizia, insieme ad Alice, abbracciate e una didascalia molto chiara: «È arrivata [...]

Cristiano De André fa pace con la figlia Fabrizia e tende la mano a Francesca: «Ti aspetto...»

Cristiano De André fa pace con la figlia Fabrizia e tende la mano a Francesca: «Ti aspetto...»

Sembra esserci aria di pace in casa De André. Cristiano De André sembra aver intenzione di riconciliarsi con i figli, dopo anni di rapporti turbolenti e come primo passo ha fatto pace con la figlia Fabrizia. Già lei aveva pubblicato diverse Instagram stories con le immagini di un concerto del padre, poi sulla pagina di Facebook del cantautore arriva la conferma. Una foto di Fabrizia, insieme ad Alice, abbracciate e una didascalia molto chiara: «È arrivata [...]

Cristiano De André fa pace con la figlia Fabrizia e tende la mano a Francesca: «Ti aspetto...»

Cristiano De André fa pace con la figlia Fabrizia e tende la mano a Francesca: «Ti aspetto...»

Sembra esserci aria di pace in casa De André. Cristiano De André sembra aver intenzione di riconciliarsi con i figli, dopo anni di rapporti turbolenti e come primo passo ha fatto pace con la figlia Fabrizia. Già lei aveva pubblicato diverse Instagram stories con le immagini di un concerto del padre, poi sulla pagina di Facebook del cantautore arriva la conferma. Una foto di Fabrizia, insieme ad Alice, abbracciate e una didascalia molto chiara: «È arrivata [...]

Cristiano De André fa pace con la figlia Fabrizia e tende la mano a Francesca: «Ti aspetto...»

Cristiano De André fa pace con la figlia Fabrizia e tende la mano a Francesca: «Ti aspetto...»

Sembra esserci aria di pace in casa De André. Cristiano De André sembra aver intenzione di riconciliarsi con i figli, dopo anni di rapporti turbolenti e come primo passo ha fatto pace con la figlia Fabrizia. Già lei aveva pubblicato diverse Instagram stories con le immagini di un concerto del padre, poi sulla pagina di Facebook del cantautore arriva la conferma. Una foto di Fabrizia, insieme ad Alice, abbracciate e una didascalia molto chiara: «È arrivata [...]

FOTO: Rialto (Italia)

La chiesa parrocchiale di San Pietro a Rialto

La chiesa parrocchiale di San Pietro a Rialto

La chiesa parrocchiale di San Lorenzo a Vene

La chiesa parrocchiale di San Lorenzo a Vene

L'oratorio di San Bernardo

L'oratorio di San Bernardo

Il municipio

Il municipio

Spavento al meeting di Celle Ligure, 400metrista si accascia dopo l'arrivo

Spavento al meeting di Celle Ligure, 400metrista si accascia dopo l'arrivo

  Celle Ligure. Si presenta in pista, completa la gara classificandosi quarta nella sua batteria. Ma poi, una volta giunta sul traguardo, si accascia al suolo, e non solo per via della fatica. Ci ha messo pochissimo, infatti, il personale sanitario, schierato in forze al Meeting di Celle Ligure, ad accorgersi del malore che ha colpito la giovane atleta inglese. A primo impatto, per via dei sintomi mostrati dalla giovane, si pensava ad una possibile reazione [...]

Deborah uccisa a Savona, l'ex marito: «L'ho fatto per soldi, non per gelosia. Mi aveva tolto tutto»

Deborah uccisa a Savona, l'ex marito: «L'ho fatto per soldi, non per gelosia. Mi aveva tolto tutto»

È durato circa due ore l'interrogatorio di Domenico Massari, sentito oggi pomeriggio in procura a Savona dal pm Chiara Venturi, insieme al procuratore capo Ubaldo Pelosi e al capo della Squadra Mobile Rosalba Garello. L'accusa formalizzata nei suoi confronti è di omicidio premeditato per il delitto della ex moglie Deborah Ballesio oltre che di lesioni aggravate per le 2 donne e la bambina rimaste ferite sabato sera a Savona, ricettazione per la pistola [...]

Savona, ex carabiniere spara e uccide la ex moglie in spiaggia e fugge: caccia all'uomo

Savona, ex carabiniere spara e uccide la ex moglie in spiaggia e fugge: caccia all'uomo

Sparatoria a Savona in uno stabilimento balneare: un uomo, Domenico Massari, ex carabiniere, ha fatto fuoco e ucciso la ex moglie 39enne, Deborah Ballesio, durante una serata di karaoke al ristorante del bagno 'aQuario' in via Nizza a Savona. Un'altra donna è stata ferita gravemente e una bambina è stata colpita di striscio. L'uomo è entrato dalla spiaggia e ha sparato tra la gente. Prima di colpire la ex, l'uomo avrebbe gridato qualcosa alla donna: «Ti ricordi [...]

Le foto di Biagio Giordano, Boccadasse (Genova)

Le foto di Biagio Giordano, Boccadasse (Genova)

Boccadasse, Genova foto 1 foto 2 foto 3

Amo una sola donna

Amo una sola donna

                  Alta, snella e aggraziata: i suoi capelli neri come l'ebano, abbondanti, ricci e morbidi come la seta; la sua faccia, senza essere sovrana  di bellezza,  dolce e amichevole; i suoi occhi profondamente neri e malinconici, velati da lunghe ciglia, rilevano una squisita sensibilità. La sua voce  gentile e armoniosa, e i suoi modi così affabili, che non è possibile trattarla senza amarla. Suona il pianoforte in modo [...]

Mostra fotografica "La Liguria e il suo mare", presso Residence Orchidea a Pietra Ligure, inaugurazione 3 luglio 2019

Mostra fotografica "La Liguria e il suo mare", presso Residence Orchidea a Pietra Ligure, inaugurazione 3 luglio 2019

Locandina   Cinzia Bassani   Chiara Vallarino e Pier Luigi Vannucci Franco Chiara Biagio Giordano Biagio Giordano Foto Omaggio al grande fotografo Massimo Vella Inaugurazione: Dottoressa  Silvia Bottaro Presidente dell'Associazione culturale Aiolfi di Savona (terza da sinistra) con alcuni fotografi della  mostra, invitati, i gestori proprietari del Residence Orchidea di Pietra Ligure, e il responsabile artistico della mostra Renato De [...]

Diario di bordo da una città per viaggiatori veri: un weekend a Genova

Diario di bordo da una città per viaggiatori veri: un weekend a Genova

Un meraviglioso anfiteatro naturale che si affaccia sul porto più importante d’Italia e che accoglie il viaggiatore con uno spettacolo mozzafiato di case colorate, di mare, di alture, di creuze scoscese che sfiorano antiche cappelle, di palazzi sfarzosi, di barche e di navi provenienti da tutte le parti del mondo: ecco una prima immagine di Genova, nota storicamente come “La Superba”, per otto secoli cuore di una potente repubblica marinara e oggi importante [...]

Marco Lingua stasera in gara nel martello di Boissano

Marco Lingua stasera in gara nel martello di Boissano

La 1a Giornata di Boissano Atletica Estate in programma presso l’impianto sportivo intercomunale di Boissano oggi martedì 2 Luglio con inizio alle ore 15.30. Confermata l’iscrizione di oltre 500 atleti, per una ulteriore occasione di grande sport! E ci sarà da applaudire sin dall’inizio con particolare riferimento alla pedana del lancio del martello. Ritornerà a Boissano il globe trotter della specialità Marco Lingua, a caccia del minimo di qualificazione [...]

Viadotto Polcevera

4 ottobre 196428 giugno 2019 consiglio ascolto a volume altinoE questo è il mio video:E oggi, il video del crollo della pila 9, fino ad oggisecretato dalla Procura, è stato reso noto dalla Guardia di Finanza. Si vede chiaramente la dinamica del crollo. Resta da appurare la causa(o le cause), ma per questo c'è la Procura, nonil tribunale del popolo o quello della rete.14 agosto 2018: il momento del crollo di ponte Morandi in un video inedito

IL CAFFE' DI GENOVA ...

IL CAFFE' DI GENOVA ...

  E' UNICO ... PERCHE' AVEVA IL GUSTO DEI TRENTANNI  

&id=HPN_Rialto+(Italia)_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Rialto,{{}}Liguria" alt="" style="display:none;"/> ?>