Richard Milhous Nixon

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Nixon

La scheda: Nixon

Richard Milhous Nixon (Yorba Linda, 9 gennaio 1913 – New York, 22 aprile 1994) è stato un politico statunitense, 37º Presidente degli Stati Uniti d'America.
Vinse le elezioni presidenziali del 1968 e del 1972, rimanendo in carica dal gennaio del 1969 all'agosto del 1974 quando si dimise a seguito dello scandalo Watergate. Fra le sue politiche vi furono il progressivo disimpegno di uomini sul campo nella guerra del Vietnam in favore di bombardamenti, diplomazia e guerra segreta, l'apertura alla Cina in chiave antisovietica e alla ricerca di nuovi sbocchi di mercato, l'anticomunismo e la libertà d'impresa, un parziale sostegno ai diritti civili in particolare nella lotta contro il segregazionismo, l'escalation proibizionista verso le droghe leggere, l'istituzionalizzazione delle prime politiche ambientali e la ricerca di una riforma complessiva delle cure sanitarie che mantenesse il ruolo fondamentale delle imprese private piuttosto che del settore pubblico. La sua Presidenza sostenne inoltre il colpo di Stato in Cile che estromise il governo di Salvador Allende e portò Augusto Pinochet al potere.
È stato l'unico presidente statunitense a dimettersi dalla carica. Le sue dimissioni avvennero il 9 agosto 1974, per anticipare l'imminente impeachment in seguito allo scandalo Watergate. Richard Nixon rimane uno dei presidenti più controversi della storia degli Stati Uniti. Durante il suo mandato e soprattutto nei primi anni dopo le dimissioni, fu duramente criticato il suo metodo di governo, che non escludeva pressioni e interferenze anche illegali sia negli affari interni che nelle relazioni internazionali, la sua politica di guerra in Indocina fu ritenuta immorale, al di fuori dei limiti costituzionali ed eccessivamente bellicosa, fu contestata la sua tendenza a circondarsi di collaboratori fidati, ma dal discutibile comportamento. Le sue dimissioni e la parziale ammissione delle sue colpe hanno gravemente pregiudicato dal punto di vista storico la valutazione complessiva della sua presidenza.
Dopo la presidenza, Nixon - che fu anche il primo presidente degli Stati Uniti nato in uno degli Stati del Pacifico - scrisse nove libri e intraprese molti viaggi all'estero, contribuendo a riabilitare la sua immagine in quella di anziano statista. Ha subito un ictus debilitante il 18 aprile 1994 ed è morto quattro giorni dopo all'età di 81 anni.


Elvis Presley è ancora vivo? La lettera inviata al presidente Nixon potrebbe svelare il mistero

Elvis Presley è ancora vivo? La lettera inviata al presidente Nixon potrebbe svelare il mistero

La leggenda del Rock and Roll Elvis Presley si spense a Graceland nell’agosto del 1977: era il 16 agosto quando venne ritrovato agonizzante in preda ad un infarto nel bagno di casa prima di partire per un nuovo tour nel Maine e poi ritirarsi a vita privata. Nel giro di poco iniziarono a circolare leggende metropolitane che mettevano fortemente in dubbio il decesso del ‘Re’. Ad anni di distanza ci si chiede ancora se Elvis Presley sia ancora vivo. Alcuni [...]

L'attrice Cynthia Nixon di "Sex and the City" non ce l'ha fatta

L'attrice Cynthia Nixon di "Sex and the City" non ce l'ha fatta

New York, (askanews) - Si chiude senza un lieto fine l'avventura dell'attrice di "Sex and the City" Cynthia Nixon che aveva deciso di candidarsi alle primarie democratiche contro il potente governatore di New York Andrew Cuomo, che si è affermato senza troppe difficoltà. Secondo le ultime cifre disponibili il governatore ha ottenuto il 66% delle preferenze, contro il 34% di Nixon. Cuomo, 60 anni, tra i governatori più attivi contro il presidente Donald Trump, [...]

EVENTI: Nixon

Nel 1933, si fidanzò con Ola Florence Welch, figlia del capo della polizia di Whittier: la relazione cessò nel 1935.

Nel 1933, si fidanzò con Ola Florence Welch, figlia del capo della polizia di Whittier: la relazione cessò nel 1935.

Nel 1933, si fidanzò con Ola Florence Welch, figlia del capo della polizia di Whittier: la relazione cessò nel 1935.

Nel 1933, si fidanzò con Ola Florence Welch, figlia del capo della polizia di Whittier: la relazione cessò nel 1935.

Nel gennaio del 1945 fu trasferito al Bureau of Aeronautics a Filadelfia, per aiutare a negoziare la rescissione dei contratti di guerra, ricevendo un'altra lettera di encomio per il suo lavoro.

Nel gennaio del 1945 fu trasferito al Bureau of Aeronautics a Filadelfia, per aiutare a negoziare la rescissione dei contratti di guerra, ricevendo un'altra lettera di encomio per il suo lavoro.

Nel gennaio del 1945 fu trasferito al Bureau of Aeronautics a Filadelfia, per aiutare a negoziare la rescissione dei contratti di guerra, ricevendo un'altra lettera di encomio per il suo lavoro.

Nel gennaio del 1945 fu trasferito al Bureau of Aeronautics a Filadelfia, per aiutare a negoziare la rescissione dei contratti di guerra, ricevendo un'altra lettera di encomio per il suo lavoro.

Nel 1967 Nixon scriveva che era "del tutto impossibile lasciare la Cina fuori dalla comunità delle nazioni".

Nel 1967 Nixon scriveva che era "del tutto impossibile lasciare la Cina fuori dalla comunità delle nazioni".

Nel 1967 Nixon scriveva che era "del tutto impossibile lasciare la Cina fuori dalla comunità delle nazioni".

Nel 1967 Nixon scriveva che era "del tutto impossibile lasciare la Cina fuori dalla comunità delle nazioni".

Nel 1937 si specializzò in legge.

Nel 1937 si specializzò in legge.

Nel 1937 si specializzò in legge.

Nel 1937 si specializzò in legge.

Nel 1938, aprì una propria filiale di Wingert e Bewley a La Habra e divenne un socio a pieno titolo dello studio l'anno successivo.

Nel 1938, aprì una propria filiale di Wingert e Bewley a La Habra e divenne un socio a pieno titolo dello studio l'anno successivo.

Nel 1938, aprì una propria filiale di Wingert e Bewley a La Habra e divenne un socio a pieno titolo dello studio l'anno successivo.

Nel 1938, aprì una propria filiale di Wingert e Bewley a La Habra e divenne un socio a pieno titolo dello studio l'anno successivo.

Il 10 settembre 2001 la famiglia del generale Schneider intentò una causa contro Henry Kissinger, accusato di aver organizzato l'assassinio di Schneider, perché si opponeva al colpo di Stato militare.

Il 10 settembre 2001 la famiglia del generale Schneider intentò una causa contro Henry Kissinger, accusato di aver organizzato l'assassinio di Schneider, perché si opponeva al colpo di Stato militare.

Il 10 settembre 2001 la famiglia del generale Schneider intentò una causa contro Henry Kissinger, accusato di aver organizzato l'assassinio di Schneider, perché si opponeva al colpo di Stato militare.

Il 10 settembre 2001 la famiglia del generale Schneider intentò una causa contro Henry Kissinger, accusato di aver organizzato l'assassinio di Schneider, perché si opponeva al colpo di Stato militare.

Nel 1962 si candidò alla carica di governatore della California, ma ottenne solo il 46,87% dei consensi e fu sconfitto per poco meno di 300.

Nel 1962 si candidò alla carica di governatore della California, ma ottenne solo il 46,87% dei consensi e fu sconfitto per poco meno di 300.

Nel 1962 si candidò alla carica di governatore della California, ma ottenne solo il 46,87% dei consensi e fu sconfitto per poco meno di 300.

Nel 1962 si candidò alla carica di governatore della California, ma ottenne solo il 46,87% dei consensi e fu sconfitto per poco meno di 300.

Il 27 gennaio 1973 i rappresentanti degli Stati Uniti, del Vietnam del Nord, del Vietnam del Sud e i vietcong, tramite i rappresentanti del loro governo nella Repubblica del Sud Vietnam, firmarono il cessate il fuoco, i cosiddetti accordi di pace di Parigi.

Nel 1973 la CIA fu avvisata da suoi informatori dell'imminente azione di Augusto Pinochet con due giorni di anticipo, ma sostenne di "non aver giocato alcun ruolo diretto" e non si dispone di prove che gli USA appoggiarono direttamente il golpe dell'11 settembre 1973.

L'8 gennaio 1973 iniziò il processo contro i cinque scassinator, oltre a Liddy e Hunt.

Il 21 marzo 1973 John Dean parlò direttamente con Nixon e illustrò con grande chiarezza la gravità della situazione: egli disse che "un cancro sta divorando ogni cosa" nella presidenza un cancro che "stava crescendo rapidamente".

Il 27 gennaio 1973 i rappresentanti degli Stati Uniti, del Vietnam del Nord, del Vietnam del Sud e i vietcong, tramite i rappresentanti del loro governo nella Repubblica del Sud Vietnam, firmarono il cessate il fuoco, i cosiddetti accordi di pace di Parigi.

Nel 1973 la CIA fu avvisata da suoi informatori dell'imminente azione di Augusto Pinochet con due giorni di anticipo, ma sostenne di "non aver giocato alcun ruolo diretto" e non si dispone di prove che gli USA appoggiarono direttamente il golpe dell'11 settembre 1973.

L'8 gennaio 1973 iniziò il processo contro i cinque scassinator, oltre a Liddy e Hunt.

Il 21 marzo 1973 John Dean parlò direttamente con Nixon e illustrò con grande chiarezza la gravità della situazione: egli disse che "un cancro sta divorando ogni cosa" nella presidenza un cancro che "stava crescendo rapidamente".

Il 27 gennaio 1973 i rappresentanti degli Stati Uniti, del Vietnam del Nord, del Vietnam del Sud e i vietcong, tramite i rappresentanti del loro governo nella Repubblica del Sud Vietnam, firmarono il cessate il fuoco, i cosiddetti accordi di pace di Parigi.

Nel 1973 la CIA fu avvisata da suoi informatori dell'imminente azione di Augusto Pinochet con due giorni di anticipo, ma sostenne di "non aver giocato alcun ruolo diretto" e non si dispone di prove che gli USA appoggiarono direttamente il golpe dell'11 settembre 1973.

L'8 gennaio 1973 iniziò il processo contro i cinque scassinator, oltre a Liddy e Hunt.

Il 21 marzo 1973 John Dean parlò direttamente con Nixon e illustrò con grande chiarezza la gravità della situazione: egli disse che "un cancro sta divorando ogni cosa" nella presidenza un cancro che "stava crescendo rapidamente".

Il 27 gennaio 1973 i rappresentanti degli Stati Uniti, del Vietnam del Nord, del Vietnam del Sud e i vietcong, tramite i rappresentanti del loro governo nella Repubblica del Sud Vietnam, firmarono il cessate il fuoco, i cosiddetti accordi di pace di Parigi.

Nel 1973 la CIA fu avvisata da suoi informatori dell'imminente azione di Augusto Pinochet con due giorni di anticipo, ma sostenne di "non aver giocato alcun ruolo diretto" e non si dispone di prove che gli USA appoggiarono direttamente il golpe dell'11 settembre 1973.

L'8 gennaio 1973 iniziò il processo contro i cinque scassinator, oltre a Liddy e Hunt.

Il 21 marzo 1973 John Dean parlò direttamente con Nixon e illustrò con grande chiarezza la gravità della situazione: egli disse che "un cancro sta divorando ogni cosa" nella presidenza un cancro che "stava crescendo rapidamente".

Il 23 giugno 1972 infatti si svolse e venne registrata la famosa conversazione tra i due uomini che alla fine della vicenda sarebbe stata divulgata come la "prova regina (smoking gun, "pistola fumante") della responsabilità diretta di Nixon nel piano di copertura e ostruzione della giustizia attivato dalla Casa Bianca subito dopo l'effrazione.

Il 23 giugno 1972 infatti si svolse e venne registrata la famosa conversazione tra i due uomini che alla fine della vicenda sarebbe stata divulgata come la "prova regina (smoking gun, "pistola fumante") della responsabilità diretta di Nixon nel piano di copertura e ostruzione della giustizia attivato dalla Casa Bianca subito dopo l'effrazione.

Il 23 giugno 1972 infatti si svolse e venne registrata la famosa conversazione tra i due uomini che alla fine della vicenda sarebbe stata divulgata come la "prova regina (smoking gun, "pistola fumante") della responsabilità diretta di Nixon nel piano di copertura e ostruzione della giustizia attivato dalla Casa Bianca subito dopo l'effrazione.

Il 23 giugno 1972 infatti si svolse e venne registrata la famosa conversazione tra i due uomini che alla fine della vicenda sarebbe stata divulgata come la "prova regina (smoking gun, "pistola fumante") della responsabilità diretta di Nixon nel piano di copertura e ostruzione della giustizia attivato dalla Casa Bianca subito dopo l'effrazione.

Tra il 1964 e il 1970, sotto il governo Frei, oltre un miliardo di dollari in assistenza economica fluì verso il Cile, durante il governo Allende (1970-73) gli esborsi furono inesistenti o trascurabili.

Tra il 1964 e il 1970, sotto il governo Frei, oltre un miliardo di dollari in assistenza economica fluì verso il Cile, durante il governo Allende (1970-73) gli esborsi furono inesistenti o trascurabili.

Tra il 1964 e il 1970, sotto il governo Frei, oltre un miliardo di dollari in assistenza economica fluì verso il Cile, durante il governo Allende (1970-73) gli esborsi furono inesistenti o trascurabili.

Tra il 1964 e il 1970, sotto il governo Frei, oltre un miliardo di dollari in assistenza economica fluì verso il Cile, durante il governo Allende (1970-73) gli esborsi furono inesistenti o trascurabili.

Il 24 luglio 1974 la Corte dichiarò inammissibile all'unanimità la pretesa di Nixon di appellarsi al privilegio dell'esecutivo e gli ordinarono di consegnare i nastri originali a Jaworski.

Il 24 luglio 1974 la Corte dichiarò inammissibile all'unanimità la pretesa di Nixon di appellarsi al privilegio dell'esecutivo e gli ordinarono di consegnare i nastri originali a Jaworski.

Il 24 luglio 1974 la Corte dichiarò inammissibile all'unanimità la pretesa di Nixon di appellarsi al privilegio dell'esecutivo e gli ordinarono di consegnare i nastri originali a Jaworski.

Il 24 luglio 1974 la Corte dichiarò inammissibile all'unanimità la pretesa di Nixon di appellarsi al privilegio dell'esecutivo e gli ordinarono di consegnare i nastri originali a Jaworski.

Usa, sfuma sogno politico Cynthia Nixon

Usa, sfuma sogno politico Cynthia Nixon

(ANSA) – WASHINGTON, 14 SET – Sfuma il sogno di Cynthia Nixon, l’attrice ex star di ‘Sex and the City’ e attivista politica: e’ stata facilmente battuta da Andrew Cuomo nelle primarie democratiche per la poltrona di governatore dello stato di New York. Cuomo, sostenuto dall’establishment del partito, si candida cosi’ per puntare al suo terzo mandato. Nixon, 52 anni, rappresentante dell’ala liberal dei dem, sperava nell’effetto Ocasio-Cortez, la [...]

Usa, sfuma sogno politico Cynthia Nixon

Usa, sfuma sogno politico Cynthia Nixon

(ANSA) – WASHINGTON, 14 SET – Sfuma il sogno di Cynthia Nixon, l’attrice ex star di ‘Sex and the City’ e attivista politica: e’ stata facilmente battuta da Andrew Cuomo nelle primarie democratiche per la poltrona di governatore dello stato di New York. Cuomo, sostenuto dall’establishment del partito, si candida cosi’ per puntare al suo terzo mandato. Nixon, 52 anni, rappresentante dell’ala liberal dei dem, sperava nell’effetto Ocasio-Cortez, la [...]

Miranda: da Sex and the City a Governatore dello stato di New York

Miranda: da Sex and the City a Governatore dello stato di New York

Da Sex and The City a Governatore dello stato di New York: Cynthia Nixon, conosciuta per il ruolo di Miranda nella celebre serie tv, ha deciso di tentare la carriera politica. Nello show con Sarah Jessica Parker, l'attrice interpretava una delle migliori amiche di Carrie, nella vita reale è un'attivista politica. La candidatura della Nixon era stata anticipata da vari rumor, ma solo in questi giorni la star ha deciso di annunciare pubblicamente la sua decisione [...]

Usa: piu' elettori per impeachment Trump rispetto a era Nixon

Usa: piu' elettori per impeachment Trump rispetto a era Nixon

Sondaggio del Polling Institute della Monmouth University

Frost Nixon Il Duello

La serie di interviste rilasciate dall'ex presidente Richard Nixon al giornalista David Frost, nel 1977, sono rimaste nella storia tv americana come il programma politico più visto di tutti i tempi, con un'audience di oltre 45 milioni di spettatori. Perché quello tra i due personaggi non fu un semplice faccia a faccia. Ma un duello - a suo modo - mortale. Una partita a scacchi. Una sfida tra gladiatori, nell'arena catodica. E a perdere fu, a sorpresa, l'ex [...]

Iran: Obama, io come Reagan e Nixon

Iran: Obama, io come Reagan e Nixon

(ANSA) - WASHINGTON, 15 LUG - Io come Richard Nixon e Ronald Reagan: così Barack Obama ha spiegato al New York Times il suo approccio con l'Iran, ispirandosi a quello dei suoi due predecessori verso Cina e Unione Sovietica. "Ciò per cui ammiro Reagan è la capacita' di riconoscere che se c'era la possibilità di un accordo con l'impero del male, allora ne valeva la pena", ha detto Obama. "Su molti punti ero in disaccordo anche con Nixon - aggiunge - ma lui capì [...]

Nixon tentò di sabotare pace in Vietnam

Nixon tentò di sabotare pace in Vietnam

(ANSA) - NEW YORK, 21 MAG - Richard Nixon tentò di sabotare i colloqui di pace in Vietnam. Lo si evince dalle carte segrete del presidente del Watergate, trovate nella sua biblioteca presidenziale e ora rese pubbliche. I documenti mostrerebbero come prima delle presidenziali del '68 il candidato repubblicano aveva un obiettivo: negare al suo avversario democratico, Hubert Humphrey, il vantaggio di un accordo in Vietnam, che sarebbe stato visto come un successo del [...]

Nixon A530145-00 - Orologio uomo

Nixon A530145-00 - Orologio uomo

Nixon A530145-00 - Orologio uomo Prezzo: PREMI QUI' ED ACQUISTA AL MIGLIOR PREZZO ASIN : B0051KHIDG Questo orologio Nixon è conosciuta unicamente per il suo look elegante e sportivo. Si accentua il design ha reso uno dei migliori venditori, anno dopo anno.

FOTO: Nixon

Richard_M._Nixon

Richard_M._Nixon

Richard_Milhous_Nixon

Richard_Milhous_Nixon

Nixon

Nixon

La casa natale di Richard Nixon

La casa natale di Richard Nixon

La casa natale di Richard Nixon

La casa natale di Richard Nixon

La casa natale di Richard Nixon

La casa natale di Richard Nixon

La casa natale di Richard Nixon

La casa natale di Richard Nixon

Shannon e Spacey, <i>Elvis and Nixon</i>

Shannon e Spacey, Elvis and Nixon

Kevin Spacey sarà Richard Nixon e Michael Shannon Elvis Presley nel curioso biopic Elvis and Nixon. Lo riporta Deadline.Il progetto, basato sullo storico incontro avvenuto tra i due alla Casa Bianca nel 1970, ha avuto una lunga gestazione: nel 2011 avrebbe dovuto essere prodotto da Benaroya Pictures (la stessa di Idol's Eye, il thriller con Robert De Niro e Robert Pattinson poi cancellato per motivi finanziari) con Eric Bana deputato a interpretare Presley e Danny [...]

Usa: Watergate,morto ex direttore del Wp

Usa: Watergate,morto ex direttore del Wp

(ANSA) - WASHINGTON, 22 OTT - Ben Bradlee, il carismatico direttore del Washington Post che guido' il giornale durante lo scandalo del Watergate, è morto all'età di 93 anni. Da diversi anni soffriva del morbo di Alzheimer e di demenza senile. "Benjamin ha guidato il Washington Post per 26 anni, trasformandolo in uno dei giornali più importanti al mondo. E' morto nella sua casa di Washington per cause naturali", si legge sul sito web del Washington Post.

Nixon A158001-00 - Orologio unisex

Nixon A158001-00 - Orologio unisex

Nixon A158001-00 - Orologio unisex Prezzo: PREMI QUI' ED ACQUISTA AL MIGLIOR PREZZO ASIN : B003UGVLPY Orologio Unisex Nixon Re-Run Digital Watch In Acciaio Inox Rivestito A158001-00

Usa: crolla fiducia in Obama, come Nixon

Usa: crolla fiducia in Obama, come Nixon

(ANSA) - WASHINGTON, 16 SET - La fiducia degli americani nel governo federale e' ai minimi storici: solo il 43% dei cittadini dell'Unione 'crede' nel potere esecutivo, il dato più basso registrato dalla presidenza Obama e raggiunto in precedenza solo nel 1974, anno in cui il presidente Richard Nixon si dimise travolto dallo scandalo Watergate. Male anche il potere legislativo e quello giudiziario: secondo un ultimo sondaggio Gallup, un magro 28% di americani dà [...]

Usa: Nixon difese i gay, 'Nascono cos&igrave;&quot;

Usa: Nixon difese i gay, 'Nascono così"

(ANSA) - NEW YORK, 11 LUG - "I gay nascono gay": a parlare l'ex presidente americano, Richard Nixon. Le sue parole in alcune registrazioni ottenute e decifrate da Vanity Fair, nelle quali Nixon spiegò il suo punto di vista all'allora Consigliere per la Sicurezza Nazionale, Henry Kissinger, e al Capo di staff della Casa Bianca, H.R. Hadelman. L'ex presidente, coinvolto mesi dopo nello scandalo Watergate, mostrò apertura mentale rispetto ai suoi tempi, sostenendo [...]

RICHARD NIXON

Faraone Hyksos Sheshi Mayebra di Avaris (aka Abramo) = Sara | Faraone Hyksos Anather (aka Isacco) = Rebecca | Faraone Hyksos Jakoba (aka Giacobbe Israele) | Giuda | Pharez | Esrom | Aram | Aminadab | Nashon | Salmon | Boaz | Obed | Iesse | Re David di Giuda e Israele = Ankhesenamon / Ankhesenpaaton (aka Betsabea) | Re Salomone di Giuda e Israele | Re Roboamo di Giuda | Re Abia di Giuda | Re Asaf di Giuda | Re Giòsafat di Giuda | Re Ioram di Giuda | Re Ozia di [...]

Vecchio Ma “Nuovo”, E’ Rifiorito Un Piccolo Capolavoro – Richard Buckner – Bloomed

Vecchio Ma “Nuovo”, E’ Rifiorito Un Piccolo Capolavoro – Richard Buckner – Bloomed

Richard Buckner – Bloomed – Merge Records – Deluxe Edition – Remastered – 2 CD - 25-03-2014 Nell’ambito delle celebrazioni del 25° anniversario della Merge Records (l’etichetta “indie” della North Carolina) dopo le ristampe Deluxe di Nixon dei Lambchop e Living Indoor dei Superchunk, viene immesso sul mercato (a vent’anni dalla prima edizione) Bloomed di Richard Buckner (a dire il vero l’album era già stato ristampato nel ’99 dalla [...]

Quella Commissione Trilaterale che Enrico Letta conosce bene...

Quella Commissione Trilaterale che Enrico Letta conosce bene...

Devo dire che alcuni interventi del Movimento 5 Stelle alla camera nei confronti di Enrico Letta, mi sono piaciuti ,mi auguro che passano dalle parole ai fatti anche se ho poca fiducia e leggendo i ragionamenti del leader Casaleggio nel libro "IL GRILLO CANTA SEMPRE AL TRAMONTO" mi fanno venire molti dubbi. Il nuovo governo è molto ipocrita.Per prima cosa bisognerebbe ricordare chi ha frequentato Enrico Letta, nessun giornale tv ne parla,per fortuna c'è Daniel [...]

Frase di Richard Nixon

Il testo che vi segnalo oggi è di Richard Nixon. Lo trovate qui di seguito: Fai agli altri quello che farebbero a te.di Richard Nixon Commenta questa e altre frasi di Richard Nixon

Frost/Nixon

Kikkakonekka: "Eccoci finalmente al dunque, con i tre candidati che risponderanno alle domande che tutti gli italiani si pongono. Presentiamo al pubblico Mario, Pier Luigi e Silvio, che verranno interpellati in rigoroso ordine alfabetico, per non lasciare adito a preferenze o a malintesi. Per voi va bene?"Mario: "Per me va bene"Pier Luigi: "Per me abbastanza, ma non vorrei che questo fosse una pregiudiziale per dare a Silvio sempre l'ultima parola"Silvio: "Il [...]

&id=HPN_Richard+Milhous+Nixon_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Richard{{}}Nixon" alt="" style="display:none;"/> ?>