Riti e forme liturgiche

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

In questa categoria: Aghiasma

L'aghiasma o agiàsma (in greco: αγίασμα agíasma, in turco:ayazma) è una fonte sacra di particolare significato religioso o spirituale, oggetto talvolta di pellegrinaggi.
Il rito dell'aghiasma, praticato nel mondo bizantino, consisteva ne...

Rito di Versailles

Il rito di Versailles è un minoritario rito liturgico cristiano, collegato all'antico rito gallicano, ma fortemente romanizzato dopo la riforma carolingia, specialmente con l'introduzione del canone romano, si distingue per il fasto delle cerimonie ...

Rito latino

Per rito latino si intende propriamente un rito liturgico usato nella Chiesa latina.
Alcuni adoperano il medesimo termine per indicare la stessa Chiesa latina. Il canone 1109 Codice di Diritto Canonico tratta della valida assistenza dell'Ordinario...

RITO AMBROSIANO - MARTEDÌ DELLA III SETTIMANA DI PASQUA

Lettura degli Atti degli Apostoli 8, 9-17   In quei giorni. Vi era da tempo in città un tale di nome Simone, che praticava la magia e faceva strabiliare gli abitanti della Samaria, spacciandosi per un grande personaggio. A lui prestavano attenzione tutti, piccoli e grandi, e dicevano: «Costui è la potenza di Dio, quella che è chiamata Grande». Gli prestavano attenzione, perché per molto tempo li aveva stupiti con le sue magie. Ma quando cominciarono a [...]

RITO AMBROSIANO - DOMENICA ALL’INIZIO DI QUARESIMA - I di Quaresima

Lettura del profeta Isaia 58, 4b-12b   Così dice il Signore: / «Non digiunate più come fate oggi, / così da fare udire in alto il vostro chiasso. / È forse come questo il digiuno che bramo, / il giorno in cui l'uomo si mortifica? / Piegare come un giunco il proprio capo, / usare sacco e cenere per letto, / forse questo vorresti chiamare digiuno / e giorno gradito al Signore? / Non è piuttosto questo il digiuno che voglio: / sciogliere le catene inique, / [...]

RITO AMBROSIANO - Sabato della settimana dell'ultima domenica dopo l'Epifania

  Messa nel giorno:     LETTURA Lettura del libro dell'Esodo 30, 34-38   In quei giorni. Il Signore disse a Mosè: «Procùrati balsami: storace, ònice, gàlbano e incenso puro: il tutto in parti uguali. Farai con essi un profumo da bruciare, una composizione aromatica secondo l'arte del profumiere, salata, pura e santa. Ne pesterai un poco riducendola in polvere minuta e ne metterai davanti alla Testimonianza, nella tenda del convegno, dove io ti darò [...]

RITO AMBROSIANO - Venerdi della settimana dell'ultima domenica dopo l'Epifania

Lettura del libro del Qoèlet 12, 1-8. 13-14   Ricòrdati del tuo creatore / nei giorni della tua giovinezza, / prima che vengano i giorni tristi / e giungano gli anni di cui dovrai dire: / «Non ci provo alcun gusto»; / prima che si oscurino il sole, / la luce, la luna e le stelle / e tornino ancora le nubi dopo la pioggia; / quando tremeranno i custodi della casa / e si curveranno i gagliardi / e cesseranno di lavorare le donne che macinano, / perché rimaste [...]

RITO AMBROSIANO - Sabato della settimana della penultima domenica dopo l’Epifania

Lettura del libro dell'Esodo 25, 1; 27, 1-8 In quei giorni. Il Signore parlò a Mosè dicendo: «Farai l'altare di legno di acacia: avrà cinque cubiti di lunghezza e cinque cubiti di larghezza. L'altare sarà quadrato e avrà l'altezza di tre cubiti. Farai ai suoi quattro angoli quattro corni e costituiranno un sol pezzo con esso. Lo rivestirai di bronzo. Farai i suoi recipienti per raccogliere le ceneri, le sue palette, i suoi vasi per l'aspersione, le sue [...]

RITO AMBROSIANO - Giovedì della settimana della penultima domenica dopo l’Epifania

Lettura del libro della Sapienza 18, 20-25a L'esperienza della morte colpì anche i giusti / e nel deserto ci fu il massacro di una moltitudine, / ma l'ira non durò a lungo, / perché un uomo irreprensibile si affrettò a difenderli, / avendo portato le armi del suo ministero, / la preghiera e l'incenso espiatorio; / si oppose alla collera e mise fine alla sciagura, / mostrando di essere il tuo servitore. / Egli vinse la collera divina non con la forza del corpo / [...]

RITO AMBROSIANO . Venerdì della settimana della II domenica dopo l’Epifania

Lettura del libro del Siracide 44, 1; 47, 2. 8-11   Facciamo ora l'elogio di uomini illustri,/ dei padri nostri nelle loro generazioni./ Come dal sacrificio di comunione si preleva il grasso,/ così Davide fu scelto tra i figli d'Israele./ In ogni sua opera celebrò il Santo,/ l'Altissimo, con parole di lode;/ cantò inni a lui con tutto il suo cuore/ e amò colui che lo aveva creato./ Introdusse musici davanti all'altare/ e con i loro suoni rese dolci le [...]

RITO AMBROSIANO - Mercoledì della settimana della II domenica dopo l’Epifania

Lettura del libro del Siracide 44, 1; 46, 6e-10   Facciamo ora l'elogio di uomini illustri,/ dei padri nostri nelle loro generazioni./ Giosuè marciò dietro al Sovrano/ e nei giorni di Mosè compì un'opera di misericordia:/ egli e Caleb, figlio di Iefunnè,/ opponendosi all'assemblea,/ impedendo che il popolo peccasse/ e calmando le maligne mormorazioni./ Solo loro due furono salvati/ fra i seicentomila fanti,/ per far entrare il popolo [...]

RITO AMBROSIANO - Lunedì della settimana della II domenica dopo l’Epifania

Lettura del libro del Siracide 44, 1. 23g - 45, 1. 6-13   Facciamo ora l'elogio di uomini illustri,/ dei padri nostri nelle loro generazioni./ Il Signore Dio fece sorgere un uomo mite,/ che incontrò favore agli occhi di tutti,/ amato da Dio e dagli uomini:/ Mosè, il cui ricordo è in benedizione./ Egli innalzò Aronne, santo come lui,/ suo fratello, della tribù di Levi./ Stabilì con lui un'alleanza perenne/ e lo fece sacerdote per il popolo./ Lo [...]

RITO AMBROSIANO - GIOVEDÌ IV SETT.  DI AVVENTO

RITO AMBROSIANO - GIOVEDÌ IV SETT. DI AVVENTO

    EZECHIELE Lettura del profeta Ezechiele 18, 1. 23-32 In quei giorni. Mi fu rivolta questa parola del Signore: «Forse che io ho piacere della morte del malvagio – oracolo del Signore – o non piuttosto che desista dalla sua condotta e viva? Ma se il giusto si allontana dalla giustizia e commette il male, imitando tutte le azioni abominevoli che l’empio commette, potrà egli vivere? Tutte le opere giuste da lui fatte saranno dimenticate; a causa della [...]

RITO AMBROSIANO - SETT.DELLA III DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI S.GIOVANNI IL PRECURSORE - GIOVEDÌ

RITO AMBROSIANO - SETT.DELLA III DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI S.GIOVANNI IL PRECURSORE - GIOVEDÌ

Lettura della terza lettera di san Giovanni apostolo 1-8. 13-15   Io, il Presbìtero, al carissimo Gaio, che amo nella verità. Carissimo, mi auguro che in tutto tu stia bene e sia in buona salute, come sta bene la tua anima. Mi sono molto rallegrato, infatti, quando sono giunti alcuni fratelli e hanno testimoniato che tu, dal modo in cui cammini nella verità, sei veritiero. Non ho gioia più grande di questa: sapere che i miei figli camminano nella verità. [...]

RITO AMBROSIANO - SETT. DELLA III DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI S.GIOVANNI IL PRECURSORE - MERCOLEDÌ

RITO AMBROSIANO - SETT. DELLA III DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI S.GIOVANNI IL PRECURSORE - MERCOLEDÌ

Lettura della prima lettera di san Giovanni apostolo 5, 14-21   Figlioli miei, questa è la fiducia che abbiamo in lui: qualunque cosa gli chiediamo secondo la sua volontà, egli ci ascolta. E se sappiamo che ci ascolta in tutto quello che gli chiediamo, sappiamo di avere già da lui quanto abbiamo chiesto. Se uno vede il proprio fratello commettere un peccato che non conduce alla morte, preghi, e Dio gli darà la vita: a coloro, cioè, il cui peccato non conduce [...]

RITO AMBROSIANO - SETT. DELLA III DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI S.GIOVANNI IL PRECURSORE MARTEDÌ

RITO AMBROSIANO - SETT. DELLA III DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI S.GIOVANNI IL PRECURSORE MARTEDÌ

Lettura della prima lettera di san Giovanni apostolo 5, 1-13 Figlioli miei, chiunque crede che Gesù è il Cristo, è stato generato da Dio; e chi ama colui che ha generato, ama anche chi da lui è stato generato. In questo conosciamo di amare i figli di Dio: quando amiamo Dio e osserviamo i suoi comandamenti. In questo infatti consiste l'amore di Dio, nell'osservare i suoi comandamenti; e i suoi comandamenti non sono gravosi. Chiunque è stato generato da Dio [...]

RITO AMBROSIANO - SETTI.DELLA II DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI S.GIOVANNI IL PRECURSORE SABATO

RITO AMBROSIANO - SETTI.DELLA II DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI S.GIOVANNI IL PRECURSORE SABATO

Esaltazione della S. Croce - festa del Signore  Messa nel giorno: Prima lettura Nm 21,4-9   In quei giorni. Il popolo non sopportò il viaggio. Il popolo disse contro Dio e contro Mosè: «Perché ci avete fatto salire dall'Egitto per farci morire in questo deserto? Perché qui non c'è né pane né acqua e siamo nauseati di questo cibo così leggero». Allora il Signore mandò fra il popolo serpenti brucianti i quali mordevano la gente, e un gran numero [...]

RITO AMBROSIANO - San Marco evangelista

RITO AMBROSIANO - San Marco evangelista

Lettura della prima lettera di san Pietro apostolo 5, 5b-14   Carissimi, rivestitevi tutti di umiltà gli uni verso gli altri, perché Dio resiste ai superbi, ma dà grazia agli umili. Umiliatevi dunque sotto la potente mano di Dio, affinché vi esalti al tempo opportuno, riversando su di lui ogni vostra preoccupazione, perché egli ha cura di voi. Siate sobri, vegliate. Il vostro nemico, il diavolo, come leone ruggente va in giro cercando chi divorare. [...]

RITO AMBROSIANO - LUNEDÌ DELLA IV SETTIMANA DI PASQUA

RITO AMBROSIANO - LUNEDÌ DELLA IV SETTIMANA DI PASQUA

Lettura degli Atti degli Apostoli 9, 26-30 In quei giorni. Saulo, venuto a Gerusalemme, cercava di unirsi ai discepoli, ma tutti avevano paura di lui, non credendo che fosse un discepolo. Allora Bàrnaba lo prese con sé, lo condusse dagli apostoli e raccontò loro come, durante il viaggio, aveva visto il Signore che gli aveva parlato e come in Damasco aveva predicato con coraggio nel nome di Gesù. Così egli poté stare con loro e andava e veniva in Gerusalemme, [...]

RITO AMBROSIANO - 11.03.2013 LUNEDÌ DELLA IV SETTIMANA DI QUARESIMA

GENESI Lettura del libro della Genesi 24, 58-67 In quei giorni. Il fratello e la madre chiamarono dunque Rebecca e le dissero: «Vuoi partire con quest'uomo?». Ella rispose: «Sì». Allora essi lasciarono partire la loro sorella Rebecca con la nutrice, insieme con il servo di Abramo e i suoi uomini. Benedissero Rebecca e le dissero: / «Tu, sorella nostra, /diventa migliaia di miriadi / e la tua stirpe conquisti / le città dei suoi nemici!». Così Rebecca e le [...]

RITO AMBROSIANO - 9.03.2013 SABATO DELLA III SETTIMANA DI QUARESIMA

RITO AMBROSIANO - 9.03.2013 SABATO DELLA III SETTIMANA DI QUARESIMA

Messa nel giorno:   LETTURA Lettura del profeta Ezechiele 20, 2-11 In quei giorni. Mi fu rivolta questa parola del Signore: «Figlio dell'uomo, parla agli anziani d'Israele e di' loro: Così dice il Signore Dio: Venite voi per consultarmi? Com'è vero che io vivo, non mi lascerò consultare da voi. Oracolo del Signore Dio. Vuoi giudicarli? Li vuoi giudicare, figlio dell'uomo? Mostra loro gli abomini dei loro padri. Di' loro: Così dice il Signore Dio: Quando io [...]

RITO AMBROSIANO - 7.03.2013 GIOVEDÌ DELLA III SETTIMANA DI QUARESIMA

RITO AMBROSIANO - 7.03.2013 GIOVEDÌ DELLA III SETTIMANA DI QUARESIMA

GENESI Lettura del libro della Genesi 23, 2-20 In quei giorni. Sara morì a Kiriat-Arbà, cioè Ebron, nella terra di Canaan, e Abramo venne a fare il lamento per Sara e a piangerla. Poi Abramo si staccò dalla salma e parlò agli Ittiti: «Io sono forestiero e di passaggio in mezzo a voi. Datemi la proprietà di un sepolcro in mezzo a voi, perché io possa portar via il morto e seppellirlo». Allora gli Ittiti risposero ad Abramo dicendogli: «Ascolta noi, [...]

RITO AMBROSIANO - 6.03.2013 MERCOLEDÌ DELLA III SETTIMANA DI QUARESIMA

RITO AMBROSIANO - 6.03.2013 MERCOLEDÌ DELLA III SETTIMANA DI QUARESIMA

GENESI Lettura del libro della Genesi 21, 22-34 In quel tempo. Abimèlec con Picol, capo del suo esercito, disse ad Abramo: «Dio è con te in quello che fai. Ebbene, giurami qui per Dio che tu non ingannerai né me né la mia prole né i miei discendenti: come io ho agito lealmente con te, così tu agirai con me e con la terra nella quale sei ospitato». Rispose Abramo: «Io lo giuro». Ma Abramo rimproverò Abimèlec a causa di un pozzo d'acqua, che i servi di [...]

&id=HPN_Riti+e+forme+liturgiche_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Categoria:Riti{{}}e{{}}forme{{}}liturgiche" alt="" style="display:none;"/> ?>