Riviste satiriche italiane

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

In questa categoria: 'U Panarijdde

'U Panaridde fu un settimanale folkloristico tarantino di politica, satira e vita cittadina, fondato...

Attaccabottoni

L'Attaccabottoni (sottotitolo: «Scocciatore settimanale») è stata una rivista satirica italiana p...

Boxer (periodico)

Boxer (sottotitolo: "costa come un grattaevinci e vi prende per il culo lo stesso") è stata una riv...

Cannibale (rivista)

Cannibale è stata una rivista di fumetti italiana sperimentale per adulti di genere umoristico e sa...

Emme (rivista)

Emme (M) è stato un giornale satirico italiano ad uscita settimanale, in allegato al quotidiano l'U...

Il Fischietto

Il Fischietto fu una rivista satirica fondata a Torino nel 1848 dal disegnatore Lorenzo Pedrone (Ici...

LA STRAGE DEGLI… INFEDELI...

LA STRAGE DEGLI… INFEDELI...

LA STRAGE DEGLI… INFEDELI... Molti fedeli, di una religione in particolare, direbbero che finalmente i "peccatori cristiani" e stranieri hanno pagato con la vita la loro infedeltà e forse anche la loro perenne blasfemia, spiace farlo notare ma questo è il punto di vista dei tanti fedeli musulmani dopo ogni massacro perpetrato a danno dei cristiani, sia in Europa che in Asia o in Africa non cambia nulla, il verbo è sempre quello . Oggi, proprio nella giornata [...]

deleted

deleted

EDDY MERCKX:OMAGGIO AL CANNIBALE

EDDY MERCKX:OMAGGIO AL CANNIBALE

Granfondo dedicata al Cannibale: sembrava un percorso tranquillo, si è rivelata una prova massacrante: la salita Mori - rif. Graziani è veramente durissima, 23 km, con punte del 16% nella parte centrale, una delle granfondo più dure che ho mai fatto. Partenza e subito Capitan ventosa si francobolla alla ruota del Decarli, ma dopo 5 km bum, foratura; cambio camera d'aria lumaca e subito a inseguire, ma buon finale! Ottima prova per Decarli, 5:49, ma bravo Salati [...]

Il Vernacoliere - Copertina di Febbraio 2010

Il Vernacoliere - Copertina di Febbraio 2010

                    Ecco quà l'immancabile appuntamento con la locandina e la copertina de Il Vernacoliere di Febbraio. Il noto giornale satirico livornese, questo mese riprende le discussioni sull'integrazione degil stranieri alla sua maniera, evidenziando i problemi di incomprensione che, una società multiculturale deve affrontare. Link: Il sito del Il Vernacoliere

Sci Coppa del Mondo: Nadia Fanchini terza ad Haus dietro una Vonn "cannibale"

Terza vittoria ad Haus in tre giorni per Lindsay Vonn (sempre più cannibale anche dopo l'infortunio al polso che la vede ora girare per il circo bianco di stile Jackson con il guanto) e terzo posto per una Nadia Fanchini seppure in compagnia della Schild . Speriamo che l'azzurra abbia superato i problemi di testa che le hanno impedito di andar forte fino ad oggi.Per quanto riguarda invece la graziosa americana già Kildow e sposata con l'ex slalomista Usa Thomas [...]

rimorsi sulla neve e cannibali sul ghiaccio

rimorsi sulla neve e cannibali sul ghiaccio

se vinci per la quarta volta consecutiva la coppa, se sei il secondo di sempre, se hai vinto tutto e ovunque, se la pista olimpica ha sempre e solo il tuo nome scritto per primo, il soprannome non puo essere che il cannibale tutto questo con due compagni, che a differenza di te vanno in coppia, che ti imitano e portano la coppa a casa e mentre tutti parlavano delle delusioni o comunque delle aspettative non rispettate delle nevi francesi, da calgary arrivavano [...]

Il cannibale di Baltimora..

Gli Stati Uniti hanno stabilito il nuovo primato del mondo della 4x200 della stile libero nuotando in 6'58"56. La staffetta era composta da Michael Phelps, Ryan Lochte, Ricky Berens, Peter Vanderkaay. Il precedente primato sempre degli Usa era di 7'03"24. Quinto oro per Michael Phelps ai Giochi di Pechino, dopo quello centrato nei 200 farfalla. La staffetta statunitense 4x200 stile libero ha regalato al campione americano la medaglia numero cinque del metallo più [...]

Gimondi ed il Cannibale

Gimondi ed il Cannibale

Inauguro oggi la sezione Ciclo Song, dedicata alle migliori melodie e canzoni dedicate al mondo del ciclismo. Mi sembra quanto meno scontato non iniziare con la mia preferita: Gimondi e il Cannibale – Enrico Ruggeri (da “L’uomo che vola”, 2000)Il racconto in musica dei duelli tra  “Il Cannibale Eddy Mercx” e Felice Gimondi scritto per l’edizione 2000 del Giro d'Italia. Questo brano è una sintesi del Ciclismo, l'atmosfera della sfida tra il favorito [...]

TE LO RICORDI, INFEDELE, QUEL MATTINO

Te lo ricordi, infedele, quel mattinoche dormivamo nudi vicinoe un sole più che orientalesalendo veloce le scalebussò ai nostri vetri e ci svegliò?Te lo ricordi, infedele, o no?Il primo raggio forte, sereno,si infranse alla sommità del tuo senocosì scoppiò per un istanteun vortice di luce inondanteda te, da noi, eco del fuoco dispersodi quando cominciò l'universo;come se due che hanno fatto l'amorefossero madri di tutte le aurore.

E' uscito il Vernacoliere...

E' uscito il Vernacoliere...

WWW.VERNACOLIERE.COMIl Vernacoliere (più precisamente Livornocronaca - il Vernacoliere) è un mensile di satira, umorismo e mancanza di rispetto in vernacolo livornese e in italiano, nato una ventina d'anni fa da una formula che affonda le sue profondissime radici nel periodico locale di controinformazione libertaria Livornocronaca, settimanale dal 1961 al 1969, poi quindicinale fino al 1972 e infine mensile col sottotitolo il Vernacoliere, divenuto tout court il [...]

Contento che ha vinto il NO, e ora??? Qualche riforma è necessario farla, perchè come ho appena letto nell'Infedele, eulogos ha letto: qualsiasi bella signora a 60 anni, ha bisogno di un ritocco....dunque...

 Contento che ha vinto il NO... NO!E mi par di vedere la tua faccia che, più che sbalordita, si chiede...Ma sti Rifondaroli... che vonno? Non so... se l'accento sarà un po' più alla romana che alla toscana... o al contrario ma, la smorfia del viso che si contrae, degli occhi che si sgranano e scintillano, delle palpebre che potenti si strizzano l'una contro l'altra, come a voler scacciare dal proprio orizzonte una simile assurdità... credo proprio sia uguale. [...]

L'INFEDELE.

Gli uomini rimangono sempre uguali. Non crediate che solo perchè siete fidanzate o sposate o con figli etc etc. Sono sempre ridicoli e affamati e in cerca di sesso e porci nonostante siano ben vestiti e incravattati e profumati e pettinati. Lupi travestiti da pecore, null'altro. Cosa mi fa credere che una persona che in passato ha tradito non lo faccia di nuovo con me?  infatti non ci credo. Se una persona è un'infedele lo sarà sempre. Lo so perchè sono [...]

Post di Notte e nebbia

Nostalgia: ciò che sento nei confronti dell'inverno. Ore 18.02 del 25 Giugno, San Guglielmo

Post di BUB

Eric D. Weitz La Germania di Weimar. Utopia e tragedia Einaudi, 2019 La Repubblica di Weimar è stata a lungo dipinta solo come un momento di passaggio, seppur drammatico, tra la Grande Guerra e il Terzo Reich. In realtà, fu molto di più. Il sistema di democrazia parlamentare che seppe realizzare fu sorprendente: non solo perché nacque pochi mesi dopo la fine di un conflitto mondiale da cui la Germania era uscita sconfitta e umiliata da quanto stabilito nel [...]

Post di Adriana-Tudico

Prima che i nonni partissero Angelina fu portata in un ricovero per anziani a Tagliacozzo. Paola ne sentiva la mancanza, e un giorno i suoi genitori la portarono a farle visita. C'era un recinto con un grande cancello, cinque scalini arrotondati lateralmente e due colonne ai lati dell'entrata, un'infermiera con un delicato copricapo bianco li guidò a sinistra del portone, un corridoio con tutte porte vicine. La seconda la aprì e chiamò:" Angelina, ci sono [...]

Post di Disperatamente Me

Non so più neanche io chi sono, mi guardo allo specchio e non mi riconosco... ho cambiato aspetto, ho cambiato la mia testa, ho cambiato molte cose....forse troppe. Però se mi guardo a fondo negli occhi... alcune di quelle cose c'erano già ma dormivano. Inconsapelvomente, nel loro dormire stavano già costruendo la ME di adesso. Ho fatto molta strada per l'età che ho. Ho provato sentimenti ed emozioni, in positivo e in negativo, che neanche immaginavo di poter [...]

Post di arienpassant

Post di arienpassant

Non mi sorprendi più. Ti conosco come fossi una mia sceneggiatura, come un personaggio che ho disegnato io. Le cose che dici, le risposte che dai, potrei scriverle un attimo prima che le dici. Prevedibile e senza più segreti. Se ti dicessi “voglio fare l’amore con te”, stringendo gli occhi ed inclinando la testa, mi diresti “tu sei pazza”. Pensieri nei quali, tornando a casa, faccio attenzione a non inciampare. Scivolare sul bagnato non è mai [...]

Post di Adriana-Tudico

La maggior parte della giornata le bambine la passavano in casa, non avevano il permesso dei nonni per uscire da sole. La nonna passava con un pezzetto di stoffa un liquido cremoso sulle scarpette bianche di Paola, la vestiva, le raccoglieva i lunghi capelli biondi e poi era il nonno a preparare colazione, pranzo e cena. A volte per distrarla sua nonna le diceva " mi pettini?" Paola attendeva che sedesse sulla piccola seggiola e le tirava forte i capelli fino a [...]

Post di BUB

Post di BUB

Mario Pezzella ALTRENAPOLI Rosenberg & Sellier, 2019 Questo libro si interroga sul modo in cui alcuni scrittori e registi cinematografici hanno descritto il rapporto tra intellettuali e plebe a Napoli dal secondo dopoguerra a oggi e come esso si sia articolato in alcuni momenti decisivi della storia della città. Il popolo o la «classe» dotati di soggettività e unità, sorta di aristocrazia degli oppressi, sono stati sovente opposti alla plebe, considerata con [...]

Post di Notte e nebbia

Credo di aver già scritto, qui dentro, all'interno del blog di ritenere di aver bisogno di un aiuto psicologico, uno psichiatra forse? (visto che sono molto molto pazzzzzzzzzzaaaaaaaaaaa zzz), ad ogni modo in passato sono già stata in terapia, in uno studio di psicoanalisi. All'interno di questo studio, c'era un quadro, che chi aveva in cura la mia "mente" aveva attaccato ad una parete, appositamente. Il quadro ritraeva Lazzaro e la sua rinascita, chi aveva [...]

Post di BUB

Francesco Zambon Metamorfosi del Graal Carocci, 2019 Fin dalla sua apparizione sulla scena letteraria, verso la fine del XII secolo, il Graal si presenta come un oggetto inafferrabile, in continua trasformazione: grande piatto contenente un'ostia, vaso in cui Giuseppe di Arimatea raccolse il sangue di Cristo, pietra discesa dal cielo. Ma le metamorfosi del Graal non finirono. Dopo una lunga eclisse, il mito fu recuperato da alcuni autori ottocenteschi, in [...]

Post di Adriana-Tudico

Paola andava con sua madre a lavorare quando era a Roma, la casa era nei pressi di Piazza Vittorio, entrando si sentiva l'odore buono delle cere dei pavimenti antichi e dei mobili. Sua madre la sedeva su uno sgabello rettangolare da pianoforte e lei dondolava le piccole gambe, immobile e silenziosa. Le signore arrivavano lente, con il loro accento francese la salutavano mettendo sul tavolinetto un cestino pieno di caramelle. Mobili imponenti [...]

Post di Notte e nebbia

"- Perché non cercate di vivere secondo le regole della buona condotta? Senza una buona condotta non otterrete la fiducia degli uomini. Senza la loro fiducia non otterrete alcun incarico. Non avendo ottenuto nessun incarico non avrete profitto" " Chi non prova vergogna sarà ricco; chi sa carpire la fiducia altrui si farà un nome. Per assicurarsi fama e profitto, bisogna non provare vergogna e carpire la fiducia. E' vero, invece, che facendo il proprio esame di [...]

Laura Pausini si sfoga con un lungo post sui social

Laura Pausini si sfoga con un lungo post sui social

Laura Pausini  presto in tour con Biagio Antonacci, ha confessato di sentirsi in colpa perché non ha assistito alla recita della figlia Paola, di sei anni. Il suo lavoro è bello e appassionante, ma molto spesso è complicato perché le impedisce di partecipare a molti momenti importanti della vita della sua bambina. «Oggi voglio raccontarvi una cosa un po’ personale». «Stamattina c’era la recita della mia Paola a scuola. In questi giorni di prove senza [...]

Post di LaBisbeticaDora

Post di LaBisbeticaDora

Avete presente Bridget Jones, pasticciona ma capace di avere un happy ending? O le strafighe protagoniste di Sex and the city, sempre impegnate in avventure amorose? Bene, ora che sapete di cosa parlo metteteli da parte, perché Chiara, la voce narrante di questo libro, nonché protagonista, è tutt’altra cosa. "Volevo essere una gatta morta" “Volevo essere una gatta morta” di Chiara [...]

Post di Notte e nebbia

Avevo(e non lo ricordavo) un vecchio cd, mai ascoltato, o forse ascoltato una volta sola, e poi dimenticato in fondo ad un cassetto: oggi proprio in quel cassetto l'ho intravisto, afferrato e quindi ascoltato La prima canzone che ho sentito, il cd è di Lucio Battisti - mi ha fatto sorridere molto, il suo titolo - Una - ecco cosa dice: Tu non sei molto bella e neanche intelligente ma non t'importa niente, perché tu non lo sai Tu vivi per ballare, sei in cerca [...]

Post di Notte e nebbia

"Questa non è una sala di lettura" " - Di tanto in tanto tanto dimentico il mio nome e vago per la città. Gli psichiatri dicono che ho uno sdoppiamento di personalità, ma non è vero. Cerco la mia vera personalità. - Se la trovo prima di lei non si preoccupi, le dirò di venire qui, che sta qui ad aspettarla. - Solo fino alle due. Alle 2 chiudono il locale" - Il Labirinto greco - Montalban Vazquez Manuel

Post di Adriana-Tudico

Post di Adriana-Tudico

Ricordare è attraversare il tempo, questa manciata di attimi che cambia tutto e cambia niente. Esteriormente cambiano vie città, mode e suoni, l'estetica dei visi, dei corpi ma dentro in un luogo al riparo dal tempo restano immutabili sensazioni e persone ci hanno accompagnato e ci accompagneranno fino alla fine dei giorni

Tiberio Timperi, Francesca Fialdini in lacrime a La Vita in diretta: «Mica siamo morti»

Tiberio Timperi, Francesca Fialdini in lacrime a La Vita in diretta: «Mica siamo morti»

Francesca Fialdini in lacrime nell’ultima puntata de La Vita in Diretta. La conduttrice si è commossa nel giorno dell’addio - che potrebbe essere definitivo - allo storico programma di Rai 1. “Ho incontrato degli amici veri in questa squadra – ha detto la conduttrice - Ho ritrovato Tiberio ed era esattamente come mi aspettavo di vivere quest'esperienza. Abbiamo litigato, abbiamo fatto pace, ci siamo emozionati, però – ha aggiunto - siamo sempre stati [...]

Post di 404

Avevo ansia mentre guidavo da te. E adesso ho ansia, ho il respiro nervoso, tutta la positività di questi giorni sembra spazzata via, ho paura. Questo è l'effetto che mi fai. Mi sento debole, senza valore, incapace. Eppure ho chiuso quella porta a testa alta, ho detto tutto quello che era sufficiente, adesso mi vengono in mente tante altre cose che avrei potuto dire, anche se tanto tu non mi hai ascoltata e mai mi ascolterai; ti basta fare la voce grossa e la [...]

Francesca Fialdini in lacrime nell’ultima puntata de La vita in diretta

Francesca Fialdini in lacrime nell’ultima puntata de La vita in diretta

Francesca Fialdini in lacrime nell’ultima puntata de La Vita in Diretta. La conduttrice si è commossa nel giorno dell’addio che potrebbe essere definitivo, allo storico programma di Rai 1. “Ho incontrato degli amici veri in questa squadra ha detto la conduttrice. Ho ritrovato Tiberio ed era esattamente come mi aspettavo di vivere quest'esperienza. Abbiamo litigato, abbiamo fatto pace, ci siamo emozionati, però ha aggiunto - siamo sempre stati veri e questa [...]

Tiberio Timperi e le lacrime di Francesca Fialdini a La Vita in diretta: «Mica siamo morti»

Tiberio Timperi e le lacrime di Francesca Fialdini a La Vita in diretta: «Mica siamo morti»

Francesca Fialdini in lacrime nell’ultima puntata de La Vita in Diretta. La conduttrice si è commossa nel giorno dell’addio – che potrebbe essere definitivo – allo storico programma di Rai 1. “Ho incontrato degli amici veri in questa squadra – ha detto la conduttrice - Ho ritrovato Tiberio ed era esattamente come mi aspettavo di vivere quest'esperienza. Abbiamo litigato, abbiamo fatto pace, ci siamo emozionati, però – ha aggiunto - siamo sempre [...]

&id=HPN_Riviste+satiriche+italiane_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Italian{{}}satirical{{}}magazines" alt="" style="display:none;"/> ?>