Rivoluzione digitale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Rivoluzione dell'informazione

La scheda: Rivoluzione dell'informazione

La rivoluzione digitale è il passaggio dalla tecnologia meccanica ed elettronica analogica a quella elettronica digitale che, iniziato nei paesi industrializzati del mondo durante i tardi anni Cinquanta con l'adozione e la proliferazione di computer e memorie digitali, è proseguito fino ai giorni nostri in varie fasi storiche, all'interno della cosiddetta terza rivoluzione industriale.
Si fa riferimento a questo periodo di cambiamento e di sviluppo tecnologico anche con l'espressione rivoluzione informatica, per indicare gli ampi cambiamenti socio-economici apportati dalle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (TIC, o in inglese ICT). Grazie allo sviluppo di dispositivi interattivi, World Wide Web, digitale terrestre e smartphone, si è assistito alla proliferazione e alla moltiplicazione dei canali d'accesso all'informazione, che hanno cambiato le modalità in cui avviene l'atto comunicativo.
Con era digitale o era dell'informazione, si intende dunque la fase storica caratterizzata dall'ampia diffusione che hanno avuto i vari prodotti digitali e tutta quella serie di cambiamenti sociali, economici e politici avvenuti in merito all'avvento della digitalizzazione di gran parte degli accessi all'informazione e che hanno portato all'attuale società dell'informazione.


deleted

deleted

LA RIVOLUZIONE DIGITALE CINESE

LA RIVOLUZIONE DIGITALE CINESE

Da quando la Cina ha deciso di aprire le frontiere la sua crescita economica e finanziaria è stata esponenziale, a volte fin troppo frenetica e persino esagerata. La Cina in poco meno di un decennio è diventata la seconda potenza mondiale, sorpassando il Giappone e mettendo nel mirino gli Stati Uniti. Ciò è stato possibile grazie agli ingenti investimenti da parte del governo nel mondo del digitale. Il digital marketing, infatti, ha portato grandi benefici [...]

EVENTI: Rivoluzione dell'informazione

Nel 1968 il progetto della prima rete era pronto, e l'anno dopo fu assegnata alla società BEN la commessa per la realizzazione del primo nucleo.

Nel 1968 il progetto della prima rete era pronto, e l'anno dopo fu assegnata alla società BEN la commessa per la realizzazione del primo nucleo.

Nel 1971, Ted Hoff, Stanley Mazor, e Federico Faggin svilupparono il microprocessore Intel 4004, conteneva 2300 transistor su un chip di silicio 7x7 mm e poteva elaborare 4 bit a un tasso di 60.

Nel 1971, Ted Hoff, Stanley Mazor, e Federico Faggin svilupparono il microprocessore Intel 4004, conteneva 2300 transistor su un chip di silicio 7x7 mm e poteva elaborare 4 bit a un tasso di 60.

Nel 1973, Daniel Bell sfidò l'approccio di Brenal con il suo testo L'avvento della società post-industriale, considerando la società come tendente a un'economia dei servizi, piuttosto che al successo del socialismo reale applicato nel blocco sovietico.

Nel 1973, Daniel Bell sfidò l'approccio di Brenal con il suo testo L'avvento della società post-industriale, considerando la società come tendente a un'economia dei servizi, piuttosto che al successo del socialismo reale applicato nel blocco sovietico.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Rivoluzione dell'informazione

Laboratorio informatico universitario, con molte postazioni di PC

Laboratorio informatico universitario, con molte postazioni di PC

deleted

deleted

BITCOIN: Rivoluzione digitale

Bitcoin (codice: BTC o XBT) è una moneta elettronica creata nel 2009 da un anonimo conosciuto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, implementando un'idea dello stesso autore presentata su Internet a fine 2008. Convenzionalmente, il termine Bitcoin maiuscolo si riferisce alla tecnologia ed alla rete mentre il minuscolo bitcoin si riferisce alla valuta in sé. A differenza della maggior parte delle valute tradizionali, Bitcoin non fa uso di un ente centrale: esso [...]

Asl Cremona: rivoluzione digitale

Asl Cremona: rivoluzione digitale

Cartelle cliniche, esami e prenotazioni direttamente da tablet o smartphone. Asl Cremona: rivoluzione digitale CREMONA - Esami, dati ospedalieri, cartella clinica. L'identikit sanitario in un clic. E' la rivoluzione digitale presentata dall'Asl di Cremona in collaborazione con Lombardia Informatica, che venerdì 6 dicembre hanno illustrato nei dettagli il Nuovo Portale del Cittadino dei servizi socio‐sanitari. Il sito www.crs.regione.lombardia.it/sanita [...]

Scuola, dal 2014 rivoluzione digitale: addio a libri di carta

Scuola, dal 2014 rivoluzione digitale: addio a libri di carta

La RedazioneIl Ministro Profumo ha firmato un decreto con il quale dall'anno scolastico 2014/2015 i docenti dovranno adottare solo libri di testo nella versione digitale o mista. La novità interessa gli studenti delle classi prima e quarta della scuola primaria, la classe prima della scuola secondaria di I grado, la prima e la terza classe della secondaria di II grado. Altra novità riguarda i prezzi dei libri. Se quelli definiti per l'anno 2013/2014 resteranno [...]

Rivoluzione digitale

Da"Libreriamo"La rivoluzione digitale nelle scuole protagonista della rassegna stampa di oggi Repubblica e La Stampa presentano “Biennale Democrazia”, manifestazione culturale che si svolgerà a Torino dal 10 al 14 aprile 2013 MILANO – Tra le principali notizie di cultura dei quotidiani di oggi uno dei temi affrontati riguarda il decreto Profumo, concretizzatosi nella firma tra il Ministro dell’Istruzione e gli editori. Il decreto è relativo [...]

Rivoluzione digitale: l'Italia farà in tempo?

Rivoluzione digitale: l'Italia farà in tempo?

Con 1.982 schermi digitalizzati su un totale di 4.950 l'Italia è indietro in un processo inevitabile di innovazione: dal 1° gennaio 2014 la pellicola non esisterà più. La Kodak ha depositato i bilanci, la Fuji si ricicla nell'industria cosmetica, l'Agfa ha già chiuso i battenti. In Francia sono 4.989 su 5.500 (91%), in GB 3.368 su 3.824 (86%), in Germania 2.800 su 4.600 (60,8%) in Spagna, la più arretrata dei maggiori paesi [...]

Tv - anche in Veneto la rivoluzione digitale

Tv - anche in Veneto la rivoluzione digitale

Addio analogico, arriva il sistema digitale. La rivoluzione televisiva arriva in Veneto contemporaneamente a Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Lo ‘switch off’, ovvero lo spegnimento dell'attuale sistema di trasmissione televisiva in favore del digitale terrestre, avverrà tra il 29 e il 10 dicembre. Pochi giorni quindi ancora per prepararsi ad un passaggio che comporterà non solo cambiamenti tecnici, ma anche di costume, vedi le abitudine consolidate [...]

iPad una vera rivoluzione digitale

iPad una vera rivoluzione digitale

iPAD, una rivoluzione anche per la didattica 14 Febbraio 2010 - Buon S. Valentino! Visualizza il filmato di presentazione Steve Jobs, ha fatto sicuramente centro con la presentazione dell'atteso tablet iPad, un apparecchio mostrato sul palco dello Yerba Buena di San Francisco a un gruppo selezionato di 600 tra analisti e giornalisti di tutto il mondo. L''iPad pesa 680 grammi ed è spesso soltanto 1,27 centimetri. Lo schermo è multi-touch da 9,7 pollici (cioè si [...]

Rivoluzione digitale della lettura avvenuta in queste feste natalizie

Rivoluzione digitale della lettura avvenuta in queste feste natalizie

Kindle, il mitico e-book reader di Amazon che in queste feste natalizie ha superato i libri cartacei come numero di pezzi venduti negli Stati Uniti, dal 19 ottobre è acquistabile anche in Italia con servizio wireless gratuito incluso.Kindle, il mitico e-book reader di Amazon che in queste feste natalizie ha superato i libri cartacei come numero di pezzi venduti negli Stati Uniti, dal 19 ottobre è acquistabile anche in Italia con servizio wireless gratuito [...]

I giochi online, una partita della rivoluzione digitale

Quale avvenire per il casinò online in quest'inizio di secolo? Per alcuni, è sul punto di diventare la più grande fonte generatrice di redditi su Internet, per altri, il suo futuro è tracciato in direzione dei giochi amorali che pullulano sul web dalla sua creazione. Ma come, oggi, fare l’impasse del casinò online, sicuramente un fenomeno economico (12 miliardi di dollari nel 2008) ma soprattutto sociale, con centinaia di milioni di giocatori potenziali in [...]

&id=HPN_Rivoluzione+digitale_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Digital{{}}Revolution" alt="" style="display:none;"/> ?>