Robert Francis Kennedy

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

State of New York

La scheda: State of New York

New York (in inglese: ascolta, /n(ɪ)u ˈjɔ(ə)ɹk/, presente raramente in italiano anche la forma Stato di Nuova York) è uno Stato federato degli Stati Uniti d'America, la cui capitale è Albany, ma la città più conosciuta e popolosa è l'omonima New York City.
Lo Stato di New York si trova nel nordest degli Stati Uniti e confina a nord con il Canada, a est con Vermont, Massachusetts e Connecticut, a sud con New Jersey e Pennsylvania.


Robert Kennedy – Università del Kansas – 1968

Robert Kennedy venne ucciso tre mesi dopo questo discorso, e prima di essere eletto Presidente degli Stati Uniti. “Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto interno lordo (PIL). Il PIL comprende anche [...]

Robert Kennedy – Università del Kansas – 1968

Robert Kennedy venne ucciso tre mesi dopo questo discorso, e prima di essere eletto Presidente degli Stati Uniti. “Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto interno lordo (PIL). Il PIL comprende anche [...]

L'assassinio di Kennedy 50 anni fa, erede di Martin Luther King

L'assassinio di Kennedy 50 anni fa, erede di Martin Luther King

“Amore, saggezza, solidarietà per coloro che soffrono, giustizia per tutti, bianchi e neri”: cosi’ Robert Francis Kennedy ricordava Martin Luther King dopo la sua uccisione, lui che da molti ne era in qualche modo considerato un erede. Era il 4 aprile del 1968: due mesi dopo, il 6 giugno, fresco di vittoria alle primarie della California e del South Dakota e con la strada praticamente spianata verso la Casa Bianca, il fratello minore del presidente Jkf [...]

EVENTI: State of New York

Nel 2010, il prodotto interno lordo dello Stato era di487 miliardi di dollari, il terzo negli USA dopo quelli di California e Texas.

Nel 2010, il prodotto interno lordo dello Stato era di487 miliardi di dollari, il terzo negli USA dopo quelli di California e Texas.

Nel 2010, il prodotto interno lordo dello Stato era di487 miliardi di dollari, il terzo negli USA dopo quelli di California e Texas.

Nel 2010, il prodotto interno lordo dello Stato era di487 miliardi di dollari, il terzo negli USA dopo quelli di California e Texas.

Nel 2010, il prodotto interno lordo dello Stato era di487 miliardi di dollari, il terzo negli USA dopo quelli di California e Texas.

Nel 1959 si dimise per dedicarsi alla campagna presidenziale del fratello John.

Nel 1959 si dimise per dedicarsi alla campagna presidenziale del fratello John.

Nel 1959 si dimise per dedicarsi alla campagna presidenziale del fratello John.

Nel 1959 si dimise per dedicarsi alla campagna presidenziale del fratello John.

Nel 1660 il territorio passò all'Inghilterra che rinominò Nuova Amsterdam in New York, in onore del duca di York, che sarebbe poi diventato re Giacomo II.

Nel 1660 il territorio passò all'Inghilterra che rinominò Nuova Amsterdam in New York, in onore del duca di York, che sarebbe poi diventato re Giacomo II.

Nel 1660 il territorio passò all'Inghilterra che rinominò Nuova Amsterdam in New York, in onore del duca di York, che sarebbe poi diventato re Giacomo II.

Nel 1660 il territorio passò all'Inghilterra che rinominò Nuova Amsterdam in New York, in onore del duca di York, che sarebbe poi diventato re Giacomo II.

Nel 1660 il territorio passò all'Inghilterra che rinominò Nuova Amsterdam in New York, in onore del duca di York, che sarebbe poi diventato re Giacomo II.

Nel 1950 sposò Ethel Skakel (1928), dalla quale ebbe undici figli:.

Nel 1950 sposò Ethel Skakel (1928), dalla quale ebbe undici figli:.

Nel 1950 sposò Ethel Skakel (1928), dalla quale ebbe undici figli:.

Nel 1950 sposò Ethel Skakel (1928), dalla quale ebbe undici figli:.

Il 6 giugno 1952 Kennedy si dimise per guidare la campagna elettorale del fratello John, che aspirava al seggio di senatore per il Massachusetts.

Il 6 giugno 1952 Kennedy si dimise per guidare la campagna elettorale del fratello John, che aspirava al seggio di senatore per il Massachusetts.

Il 6 giugno 1952 Kennedy si dimise per guidare la campagna elettorale del fratello John, che aspirava al seggio di senatore per il Massachusetts.

Il 6 giugno 1952 Kennedy si dimise per guidare la campagna elettorale del fratello John, che aspirava al seggio di senatore per il Massachusetts.

50 anni fa l'assassinio di Bob Kennedy

50 anni fa l'assassinio di Bob Kennedy

50 anni fa l'assassinio di Bob Kennedy

50 anni fa l'assassinio di Bob Kennedy

Voleva portare Usa fuori dal tunnel dell'odio e dell'ingiustizia

50 anni fa l'assassinio di Bob Kennedy

50 anni fa l'assassinio di Bob Kennedy

Il 6 giugno 1968 muore Bob Kennedy, raggiunto da diversi colpi di pistola. Il suo assassino è all'ergastolo, ma rimangono dei dubbi.

Mostra su Martin L. King e Bob Kennedy

Mostra su Martin L. King e Bob Kennedy

(ANSA) – NEW YORK, 15 FEB – Entrambi carismatici, profondamente religiosi, paladini dei diritti civili, quasi coetanei e accumunati da un tragico destino, la morte violenta. Entrambi spiriti ribelli nella lotta per la democrazia negli Usa: il senatore Robert F. Kennedy, fratello minore del presidente John Fitzgerald Kennedy, e Martin Luther King jr, celebrati in una mostra alla New York Historical Society a 50 anni dal loro assassinio, rispettivamente il 6 [...]

5 giugno: viene ucciso Robert Kennedy

5 giugno: viene ucciso Robert Kennedy

I fatti piu' importanti successi il 5 giugno

Renzi ha lanciato la piattaforma web chiamata "Bob" (come Bob Kennedy)

Renzi ha lanciato la piattaforma web chiamata "Bob" (come Bob Kennedy)

Torino, 10 mar. (askanews) – Nei prossimi giorni “partirà una piattaforma internet rinnovata. Non si chiamerà Rousseau, si chiamerà Bob, come Bob Kennedy. Chi vorrà avrà la sua password per discutere e dialogare”. Lo ha annunciato Matteo Renzi, parlando al Lingotto di Torino, spiegando che immagina un Pd che abbia dei circoli “punto di riferimento per il quartiere, un luogo dove si vive si respira e si percepisce umanità, perché siamo tutti [...]

Terremoto: i Kennedy per solidarietà postano un video in cui mangiano l'Amatriciana

Terremoto: i Kennedy per solidarietà postano un video in cui mangiano l'Amatriciana

Video tratto da Youtube 'Ti amo Amatrice'. È il messaggio che i Kennedy hanno mandato alla popolazione del Comune di Amatrice, colpito dal sisma del Centro Italia. In un video pubblicato su Facebook, l'intera famiglia esprime la propria solidarietà e vicinanza ai terremotati, prima di assaporare un piatto di penne all'amatriciana, specialità che ha reso celebre la cittadina. A capotavola siede la matriarca Ethel, vedova di Robert [...]

Kerry Kennedy arrestata?

Kerry Kennedy arrestata?

Perchè hanno arrestato Kerry Kennedy, la figlia di Robert Kennedy?   "  Kerry è stata arrestata perchè ha causato un incidente ed è fuggita. Si sospettava che fosse sotto l'effetto di droghe ma i test hanno dato esito negativo, probabilmente è stato un calo di pressione. Ciò non toglie che è fuggita dopo aver causato un incidente."

Rispondi

Robert Kennedy e il P.I.L.

  Come sapete il P.I.L. (Prodotto Interno Lordo) misura la ricchezza e il benessere di una nazione. Esattamente 40 anni fa Robert Kennedy, pochi mesi prima di venire assassinato come il fratello quando ormai si era conquistato la nomination democratica per la Casa Bianca, spiegava come il P.I.L. potesse rappresentare la ricchezza ma non il benessere di un popolo. Oggi è tutto immutato e le sue parole sono quanto mai attuali. Potete ascoltarlo direttamente dalla [...]

Robert Kennedy e il PIL

Robert Kennedy e il PIL

Giorni 61-62-63 Sole e neve  Anche oggi approfitto del lavoro di qualcun altro. Ho letto questo bel brano sul blog di Beppe Grillo e credo sia interessante divulgarlo il più possibile.  Quarant’anni fa, Robert Kennedy tenne un discorso sulla reale ricchezza delle Nazioni e sul PIL. Tre mesi dopo fu assassinato. Cos’è il PIL, il Prodotto Interno Lordo? Il misuratore della crescita della società? La trasformazione in denaro, un concetto astratto, della [...]

Robert Kennedy e il PIL

Robert Kennedy e il PIL

Tratto da www.beppegrillo.it  Quarant’anni fa, Robert Kennedy tenne un discorso sulla reale ricchezza delle Nazioni e sul PIL. Tre mesi dopo fu assassinato. Cos’è il PIL, il Prodotto Interno Lordo? Il misuratore della crescita della società? La trasformazione in denaro, un concetto astratto, della nostra salute, del nostro tempo, dell’ambiente? Nessuno ha mai calcolato il COSTO del PIL. I danni dei capannoni vuoti, delle merci inutili, dei camion che [...]

Bobby

Bobby

Gli eventi della tragica notte del 1968 in cui Robert F. Kennedy venne assassinato. Tra i saloni e i corridoi dell'Hotel Ambassador di Los Angeles si intrecciano le vite di 22 distinti personaggi, uomini e donne ordinari, perlopiù lontani dai riflettori della politica e tuttavia testimoni diretti di un momento storico di grande drammaticità. Sullo sfondo di queste vite il carisma e la fine di Bob Kennedy, primo attore di un'epoca caratterizzata da idealismi e [...]

Robert Kennedy

«Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell'indice Dow-Jones, né i successi del Paese sulla base del Prodotto nazionale lordo (Pil). Il Pil comprende anche l'inquinamento dell'aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana. Il Pil mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa, e le prigioni per coloro che cercano di forzarle. Il Pil non tiene conto [...]

Bobby

Questo film di Emilio Estevez rievoca l'omicidio di Robert Kennedy attraverso le storie di 22 persone comuni, nel cast Sharon Stone, Demi Moore e Anthony Hopkins. Sam, mi manchi davvero. Io ti amo. Non so come sia possibile ma so che ti amo davvero tantissimo e mi manchi. Non importa se anche tu non mi ami, a me basterebbe almeno poterti parlare ancora...ti amo Sam

Pence a Monaco:'America ora guida mondo'

Pence a Monaco:'America ora guida mondo'

(ANSA) – BERLINO, 16 FEB – “L’America è più forte che mai prima, e guida il mondo una volta di più”. Lo ha detto il vicepesidente americano Mike Pence, a Monaco. Pence ha rivendicato ancora una volta un maggiore impegno nelle spese per la Nato da parte degli alleati. I Paesi che oggi nell’Alleanza versano il 2% del Pil sono raddoppiati, ha anche aggiunto, e questo è il risultato delle richieste di Donald Trump, che ha aumentato le proprie spese [...]

FOTO: State of New York

Bob_Kennedy

Bob_Kennedy

Robert_Kennedy

Robert_Kennedy

Robert_Francis_Kennedy

Robert_Francis_Kennedy

Un'immagine del 14 giugno 1963.

Un'immagine del 14 giugno 1963.

Un'immagine del 14 giugno 1963.

Un'immagine del 14 giugno 1963.

Un'immagine del 14 giugno 1963.

Un'immagine del 14 giugno 1963.

Un'immagine del 14 giugno 1963.

Un'immagine del 14 giugno 1963.

Siria: Pence, preso ultimo bastione Isis

Siria: Pence, preso ultimo bastione Isis

(ANSA) – NEW YORK, 16 FEB – “Mentre sono qui davanti a voi, sul fiume Eufrate l’ultimo tratto di territorio dove una volta la bandiera nera dell’Isis sventolava è stato catturato”. Lo afferma il vice presidente americano Mike Pence, intervenendo alla conferenza di Monaco.

Leader dem, Trump straccia Costituzione

Leader dem, Trump straccia Costituzione

(ANSA) – WASHINGTON, 15 FEB – “Questa è chiaramente una presa di potere da parte di un presidente deluso e che ha fallito, e che cerca di ottenere quello che vuole al di fuori della legge. E il Congresso non può lasciare che un presidente stracci la Costituzione”: questa la reazione dei leader democratici in Congresso, Nancy Pelosi e Chuck Schumer, dopo la dichiarazione dell’emergenza nazionale al confine col Messico da parte di Donald Trump.

Trump dichiara l'emergenza nazionale a confine col Messico

Trump dichiara l'emergenza nazionale a confine col Messico

Il presidente americano Donald Trump, parlando alla Casa Bianca, ha annunciato la dichiarazione dell’emergenza nazionale al confine con il Messico: “Non e’ solo una questione di promesse elettorali, c’e’ una vera e propria crisi della sicurezza. E dire che il muro non funziona è solo una bugia, una grande bugia”. “Siamo di fronte a un’invasione di droga, di gang, di criminali, di persone, e questo è inaccettabile”, ha detto Trump motivando la [...]

Trump, pena di morte per chi vende droga

Trump, pena di morte per chi vende droga

(ANSA) – WASHINGTON, 15 FEB – Il presidente americano Donald Trump parlando alla Casa Bianca sul traffico di stupefacenti attraverso il confine col Messico si è detto favorevole alla pena di morte per chi vende droga come accade in Cina.

Trump, con Cina accordo molto vicino

Trump, con Cina accordo molto vicino

(ANSA) – WASHINGTON, 15 FEB – “Siamo più vicini che mai ad un accordo con la Cina sulle questioni commerciali”: lo ha detto il presidente americano Donald Trump parlando alla Casa Bianca dopo l’ultima tornata di negoziati a Pechino. “Le relazioni con la Cina sono molto buone e io ho grande rispetto per il presidente Xi Jining”.

Weld primo sfidante rep di Trump in 2020

Weld primo sfidante rep di Trump in 2020

(ANSA) – NEW YORK, 15 FEB – L’ex governatore repubblicano del Massachusetts, Bill Weld, sta valutando di sfidare Donald Trump alle elezioni del 2020. Una decisione legata al fatto – spiega Weld secondo quanto riportano i media americani – che gli Stati Uniti sono in ”grave pericolo”. Se scendesse ufficialmente in campo, Weld sarebbe il primo repubblicano a farsi avanti per sfidare Trump nel 2020.

Trump dichiara emergenza nazionale

Trump dichiara emergenza nazionale

(ANSA) – WASHINGTON, 15 FEB – Il presidente americano Donald Trump parlando alla Casa Bianca ha annunciato la dichiarazione dell’emergenza nazionale al confine con il Messico: “Non e’ solo una questione di promesse elettorali, c’e’ una vera e propria crisi della sicurezza. E dire che il muro non funziona e’ solo una bugia, una grande bugia”.

Mike Pence in visita ad Auschwitz

Mike Pence in visita ad Auschwitz

(ANSA) – VARSAVIA, 15 FEB – Il vicepresidente americano Mike Pence reduce dalla conferenza sul Medio Oriente a Varsavia è oggi in visita al monumento del più grande campo di sterminio nazista Auschwitz-Birkenau, per rendere omaggio alle vittime dell’Olocausto. La visita è iniziata sotto l’ingresso principale al campo con la scritta “Arbeit macht frei” (Il lavoro ti renderà libero) dove Pence, accompagnato dalla moglie e dal presidente polacco [...]

Trump, legge antishutdown ed emergenza

Trump, legge antishutdown ed emergenza

(ANSA) – WASHINGTON, 14 FEB – Donald Trump non cede sul muro col Messico, una delle sue principali promesse elettorali che vuole mantenere in vista della sua rielezione nel 2020. Per questo, dopo aver firmato l’accordo bipartisan anti shutdown che non finanzia quel muro, dichiarerà una emergenza nazionale che gli consentirà di reperire fondi bypassando il Congresso. Ad anticipare le mosse del presidente è stato Mitch McConnell, leader dei repubblicani [...]

Bloomberg mette 500 mln contro Trump

Bloomberg mette 500 mln contro Trump

(ANSA) – NEW YORK, 13 FEB – L’ex sindaco di New York Michael Bloomberg e’ pronto a sborsare 500 milioni di dollari della sua fortuna per bloccare un potenziale secondo mandato alla Casa Bianca del presidente Donald Trump. Lo rivela il sito Politico. Se si candidera’ alle presidenziali del 2020 il miliardario filantropo usera’ quei soldi (circa 175 milioni in più di quanto la campagna di Trump ha speso in tutte le presidenziali del 2016) per finanziare [...]

Trump pensa a firma intesa anti-shutdown

Trump pensa a firma intesa anti-shutdown

(ANSA) – NEW YORK, 13 FEB – Il presidente Donald Trump intende firmare l’accordo per la sicurezza la confine con il Messico per evitare un nuovo shutdown. Lo riporta la Cnn citando fonti vicine al presidente. Il Congresso deve approvare il provvedimento e Trump firmarlo entro venerdì per evitare che scatti una nuova paralisi.

Trump, non ci sarà un altro shutdown

Trump, non ci sarà un altro shutdown

(ANSA) – WASHINGTON, 12 FEB – “Non penso che ci sarà uno shutdown. Se ci sarà, sarà colpa dei democratici”: lo ha detto il presidente americano Donald Trump, dicendosi non soddisfatto sul testo dell’accordo bipartisan raggiunto in Congresso.

Trump, inchieste dem sono persecuzione

Trump, inchieste dem sono persecuzione

(ANSA) – WASHINGTON, 7 FEB – “Persecuzione presidenziale”: così Donald Trump definisce l’annuncio delle prime inchieste parlamentari sul tycoon da parte dei dem dopo aver conquistato la Camera. Inchieste annunciate subito dopo che nel suo discorso sullo stato dell’Unione il presidente aveva lanciato un appello a lavorare in modo bipartisan e a mettere da parte “vendette”, “resistenza” e “inchieste ridicole e faziose”. “I dem e le loro [...]

Trump, falco Malpass alla Banca Mondiale

Trump, falco Malpass alla Banca Mondiale

(ANSA) – WASHINGTON, 6 FEB – Donald Trump ha ufficializzato la nomina di David Malpass, sottosegretario al Tesoro Usa per gli affari internazionali, per guidare la Banca Mondiale. Fedelissimo del tycoon e veterano delle amministrazioni di Ronald Reagan e George H. W. Bush, Malpass è considerato un ‘falco’. La sua nomina dovrà essere approvata dal board di 12 membri della Banca Mondiale.

Sfida di Trump: 'Stop indagini di parte, superare le divisioni'

Sfida di Trump: 'Stop indagini di parte, superare le divisioni'

“Basta con stupide guerre politiche e con queste indagini ridicole e di parte. No alla vendetta e alla resistenza, bisogna scegliere la strada della grandezza”. Il messaggio di Donald Trump al Congresso più chiaro di così non potrebbe essere. I democratici hanno riconquistato la maggioranza alla Camera ed evocano scenari da impeachment, così il presidente americano nel discorso sullo stato dell’Unione avverte come è proprio questa caccia alle streghe [...]

Borsa: Europa apre in calo dopo Trump

Borsa: Europa apre in calo dopo Trump

(ANSA) – MILANO, 6 FEB – Le Borse europee aprono contrastate con gli investitori che si concentrano sulle principali trimestrali in arrivo nel corso della settimana. Si guarda anche al discorso di Donald Trump ed agli esiti del dialogo tra Usa e Cina sul fronte del commercio internazionale. L’euro sul dollaro è in lieve calo a 1,1383 a Londra. L’indice d’area Stoxx 600 cede lo 0,1%. In calo Parigi (-0,45%) e Londra e Madrid (-0,24%), piatta Francoforte [...]

Borsa: Asia chiude in rialzo dopo Trump

Borsa: Asia chiude in rialzo dopo Trump

(ANSA) – MILANO, 6 FEB – Borse asiatiche in rialzo in scia con Wall Street e dopo il discorso del presidente Usa Donald Trump sullo Stato dell’Unione. Con molti listini asiatici chiusi per il capodanno cinese, gli investitori si concentrano sulle trimestrali delle principali società quotate e attendono anche novità sul fronte delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. Tokyo archivia la seduta in rialzo dello 0,14%. Lo yen si mantiene stabile sulle [...]

Trump al Congresso, 'superare divisioni'

Trump al Congresso, 'superare divisioni'

(ANSA) – WASHINGTON, 6 FEB – “Basta con stupide guerre politiche e con queste indagini ridicole e di parte. No alla vendetta e alla resistenza, bisogna scegliere la strada della grandezza”. Donald Trump legge il discorso sullo stato dell’Unione davanti al Congresso con l’ala democratica pronta a reagire. “La mia agenda non è un’agenda repubblicana o democratica – ha detto a Trump – ma è l’agenda del popolo americano. E insieme possiamo [...]

Elvis Presley è ancora vivo? La lettera inviata al presidente Nixon potrebbe svelare il mistero

Elvis Presley è ancora vivo? La lettera inviata al presidente Nixon potrebbe svelare il mistero

La leggenda del Rock and Roll Elvis Presley si spense a Graceland nell’agosto del 1977: era il 16 agosto quando venne ritrovato agonizzante in preda ad un infarto nel bagno di casa prima di partire per un nuovo tour nel Maine e poi ritirarsi a vita privata. Nel giro di poco iniziarono a circolare leggende metropolitane che mettevano fortemente in dubbio il decesso del ‘Re’. Ad anni di distanza ci si chiede ancora se Elvis Presley sia ancora vivo. Alcuni [...]

&id=HPN_Robert+Francis+Kennedy_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Robert{{}}F*{{}}Kennedy" alt="" style="display:none;"/> ?>