Roberto Benigni

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Roberto Benigni

La scheda: Roberto Benigni

Roberto Remigio Benigni (Castiglion Fiorentino, 27 ottobre 1952) è un attore, comico, regista e sceneggiatore italiano.
Fra i numerosi riconoscimenti per il suo lavoro, ottenne anche un premio Oscar come miglior attore per la sua interpretazione nel film La vita è bella e un Oscar al miglior film straniero per lo stesso film. È stato l'unico interprete maschile italiano a ricevere l'Oscar come miglior attore protagonista, recitando nel ruolo da protagonista in un film in lingua straniera, dopo quello vinto da Anna Magnani nel 1956 e da Sophia Loren nel 1962. Fu inoltre candidato al Premio Nobel per la letteratura 2007 (principalmente per l'impegno profuso in favore della diffusione della Divina Commedia di Dante Alighieri).
Noto e popolare monologhista teatrale, dalla comicità ironica e dissacrante, è diventato personaggio pubblico tra i più popolari e apprezzati in Italia e nel mondo. Le sue apparizioni televisive mettono in scena un carattere gioioso e irruente, facendo leva sulla sovversione del clima dei programmi di cui è ospite. Benigni si è impegnato come lettore, interprete a memoria e commentatore della Divina Commedia di Dante Alighieri, del "Canto degli Italiani", della Costituzione della Repubblica Italiana e dei dieci comandamenti biblici, ricevendo consensi di pubblico e critica.



Roberto Benigni:
Nazionalità:  Italia
Genere: Folk Pop
Periodo di attività: 1971 – in attività
Album pubblicati: 8
Studio: 6
Raccolte: 2
Tu mi turbi (1983)
L'addio a Enrico Berlinguer (1984) - documentario (registi vari)
Non ci resta che piangere (1984) - con Massimo Troisi
Il piccolo diavolo (1988)
Johnny Stecchino (1991)
Il mostro (1994)
La vita è bella (1997)
Pinocchio (2002)
La tigre e la neve (2005)

Berlinguer ti voglio bene, regia di Giuseppe Bertolucci (1977)
Chiedo asilo, regia di Marco Ferreri (1979)
Tuttobenigni, regia di Giuseppe Bertolucci (1983)
Tu mi turbi, regia di Roberto Benigni (1983)
Non ci resta che piangere, regia di Roberto Benigni e Massimo Troisi (1984)
Coffee and Cigarettes, regia di Jim Jarmusch (1986)
Il piccolo diavolo, regia di Roberto Benigni (1988)
Johnny Stecchino, regia di Roberto Benigni (1991)
Il mostro, regia di Roberto Benigni (1994)
La vita è bella, regia di Roberto Benigni (1997)
Pinocchio, regia di Roberto Benigni (2002)
La tigre e la neve, regia di Roberto Benigni (2005)

Fellini, sono un gran bugiardo (2002) regia di Damian Pettigrew
Memorie, ma non solo... (2008) regia di Paolo Brunatto

Sorelle Materassi (1972)
Vita da Cioni (1976)
Onda libera - Televacca (1976)
Del resto, fu un'estate meravigliosa, regia di Luciano Michetti Ricci (1977)
L'altra domenica, con Renzo Arbore (1978)
Il comizio, regia di Paolo Brunatto (1978)
Il Parolaio, regia di Marco Melani (1978)
Ladra di sogni, regia di Fiorella Infascelli (1978)
Ma cos'è questo amore (1979)
Festival di Sanremo (1980) - conduttore
Morto Troisi, viva Troisi! (1982)
L'Uovo Mondo, di Paola Pascolini (1982)
Dante: Inferno e Paradiso - Roberto Benigni recita la Divina Commedia (2001)
L'Ultimo del Paradiso (2002)
Il Quinto dell'Inferno (2007)
La più bella del mondo (2012)
I dieci comandamenti (2014)

19, 26 dicembre 1976, 2, 9 gennaio 1977 - Onda libera - Rete 2
15 marzo 1977 - Automobili - Rete 2
21 dicembre 1977 - Del resto fu un'estate meravigliosa - Rete 2
9 marzo 1978 - Cantautori a Sanremo - Rete due
25 giugno 1978 - All'arca! All'arca! - Rete due
1º ottobre 1978/27 maggio 1979 (ogni domenica) - L'altra domenica - Rete due
13, 20, 27 ottobre 1978 - Vita da Cioni - Rete due
4 giugno 1979 - TG2 - Rete due
7-9 febbraio 1980 - Festival di Sanremo - Rete uno
29 giugno 1980 - Ieri e Oggi - Rete due
25 dicembre 1980 - TG2 - Rete due
6 dicembre 1981 - Telepatria international ovvero: niente paura... siamo italiani - Rete due
31 dicembre 1981 - 3-2-1... ed è '82 - Reti Rai unificate
13 gennaio 1982 - Tencottantuno - Rete due
18 aprile 1982 - Blitz - Rete due
5 febbraio 1983 - Festival di Sanremo - Rete uno
9 febbraio 1983 - Mixer - Rete due
20 febbraio 1983 - Domenica in - Rete uno
27 febbraio 1983 - Blitz - Rete due
6 maggio 1983 - Azzurro '83 - Rete due
27 giugno 1983 - TG1 speciale elezioni '83 - Rete uno
giugno 1984 - Serata d'onore - Raiuno
8 dicembre 1984 - Prisma - Raiuno
15 dicembre 1984 - Fantastico 5 - Raiuno
9 novembre 1985 - Fantastico 6 - Raiuno
13 novembre 1985 - Première - Italia 1
17 novembre 1985 - Drive In - Italia 1
30 gennaio 1986 - Buonasera Raffaella - Raiuno
23 febbraio 1986 - Domenica in - Raiuno
13 dicembre 1986 - Fantastico 7 - Raiuno
31 dicembre 1986 - Premiatissima 1987 - Canale 5/Italia 1/Rete 4
1º maggio 1987 - Pronto, chi gioca? - Raiuno
5 maggio 1987 - Gran Premio Internazionale della TV - Canale 5
25 giugno 1987 - III Festival Nazionale delle Orchestre - Raiuno
1º ottobre 1988 - Fantastico 9 - Raiuno
5 novembre 1988 - Magazine 3 - Raitre
30 dicembre 1989 - Fantastico 10 - Raiuno
10 novembre 1990 - Prisma - Raiuno
19 ottobre 1991 - Fantastico 12 - Raiuno
14 dicembre 1991 - Prisma - Raiuno
30 maggio 1993 - Babele - Raitre
19 dicembre 1993 - Ciak - Canale 5
22 dicembre 1993 - La tombola di Sanremo - Raiuno
31 dicembre 1993 - Speciale TG1 - Raiuno
21 ottobre 1994 - Ciak - Italia 1
25 ottobre 1994 - Numero uno - Raiuno
1º novembre 1994 - Target - Raiuno
19 gennaio 1995 - Ciak - Italia 1
4 febbraio 1996 - TG1 - Raiuno
3-4 aprile 1996 - Il Fatto - Raiuno
5 aprile 1996 - Storie - Raidue
9 giugno 1996 - Il mondo di Troisi - Raidue
10 dicembre 1997 - Il Fatto - Raiuno
18 dicembre 1997 - TG1 - Raiuno
15 aprile 1999 - Striscia la notizia - Canale 5
10 maggio 2001 - Il Fatto - Raiuno
9 marzo 2002 - Festival di Sanremo - Raiuno
23 dicembre 2002 - L'ultimo del Paradiso - Raiuno
12 febbraio 2003 - Striscia la notizia - Canale 5
26 febbraio 2005 - Speciale per me - Raiuno
27 ottobre 2005 - Rockpolitik - Raiuno
21 febbraio 2006 - Il senso della vita - Canale 5
13 novembre 2006 - Domenica in-Ieri, oggi e domani - Raiuno
23 gennaio 2007 - Striscia la notizia - Canale 5
29 novembre 2007 - Il Quinto dell'Inferno - Raiuno
6 dicembre 2007 - Tutto Dante-Il Trentatreesimo del Paradiso - Raiuno
13 dicembre 2007 - Tutto Dante-Il Primo dell'Inferno - Raiuno
20 dicembre 2007 - Tutto Dante-Il Secondo dell'Inferno - Raiuno
25 dicembre 2007 - Tutto Dante-Il Terzo dell'Inferno - Raiuno
27 dicembre 2007 - Tutto Dante-Il Quarto dell'Inferno - Raiuno
1º gennaio 2008 - Tutto Dante-Il Quinto dell'Inferno - Raiuno
3 gennaio 2008 - Tutto Dante-Il Sesto dell'Inferno - Raiuno
10 gennaio 2008 - Tutto Dante-Il Settimo dell'Inferno - Raiuno
17 gennaio 2008 - Tutto Dante-L'Ottavo dell'Inferno - Raiuno
24 gennaio 2008 - Tutto Dante-Il Nono dell'Inferno - Raiuno
31 gennaio 2008 - Tutto Dante-Il Decimo dell'Inferno - Raiuno
7 febbraio 2008 - Tutto Dante-Il Ventiseiesimo dell'Inferno - Raiuno
14 febbraio 2008 - Tutto Dante-Il Trentatreesimo dell'Inferno - Raiuno
10 dicembre 2008 - La storia siamo noi - Raidue
25 dicembre 2008 - Pierino e il Lupo - Raiuno
17 febbraio 2009 - Festival di Sanremo - Raiuno
25 marzo 2010 - Raiperunanotte
8 novembre 2010 - Vieni via con me - Rai 3
24 gennaio 2011 - Striscia la notizia - Canale 5
17 febbraio 2011 - Festival di Sanremo - Rai 1
18 giugno 2011 - Tutti in piedi - Current
5 dicembre 2011 - Il più grande spettacolo dopo il weekend - Rai 1
13 aprile 2012 - TG5 - Canale 5 (in coppia con Woody Allen)
15 aprile 2012 - Che tempo che fa - Rai 3
26 giugno 2012 - Ballarò - Rai 3
17 dicembre 2012 - La più bella del mondo - Rai 1
11 giugno 2013 - David di Donatello - Rai 1
9 giugno 2014 - TG1
16 settembre 2014 - Ballarò - Rai 3
13 dicembre 2014 - TG1
15-16 dicembre 2014 - I dieci comandamenti - Rai 1

Un cult - Troisi e Benigni al passaggio della dogana... Una delle scene più divertenti nella storia del nostro cinema.

Un cult - Troisi e Benigni al passaggio della dogana... Una delle scene più divertenti nella storia del nostro cinema.

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   Un cult - Troisi e Benigni al passaggio della dogana... Una delle scene più divertenti nella storia del nostro cinema. Da Non ci resta che piangere, il passaggio della dogana... Una delle scene più divertenti nella storia del nostro cinema. Mario e Saverio si avvicinano alla dogana a borgo di un carro G: Eh G: Chi siete? M: siamo due che... G: cosa fate? G: cosa portate? M: niente roba [...]

Da Camilleri a Benigni appello migranti

Da Camilleri a Benigni appello migranti

(ANSA) – ROMA, 25 GEN – Da Andrea Camilleri a Roberto Benigni, da Matteo Garrone a Niccolò Ammaniti: sono oltre seicento le adesioni del mondo della cultura, dello spettacolo, della musica e dello sport che in queste ore stanno firmano l’appello, promosso da Luigi Manconi e Sandro Veronesi con il collettivo #corpi, NON SIAMO PESCI. Nell’appello si chiede di istituire subito una commissione parlamentare di inchiesta sulle stragi nel Mediterraneo e di [...]

EVENTI: Roberto Benigni

Nel 1975 fa un incontro fondamentale per la sua carriera, con Giuseppe Bertolucci, che scrive per lui il monologo Cioni Mario di Gaspare fu Giulia, che ottiene grandissimo successo dapprima al Teatro Alberico di Roma e portato poi su tutti i palcoscenici italiani.

Nel 2004 produce, scrive e dirige il suo ottavo film, sempre al fianco della moglie Nicoletta Braschi, intitolato La tigre e la neve, uscito nelle sale il 14 ottobre 2005 distribuito da 01 Distribution.

Nel 2001 incomincia la lavorazione di Pinocchio, annunciata nell'autunno 2000 e uscito nelle sale italiane l'11 ottobre 2002, di cui firma la regia, la sceneggiatura (con Vincenzo Cerami) e la produzione.

Nel 1990 ha invece l'occasione di recitare in un film diretto da Federico Fellini, La voce della luna, tratto dal libro Il poema dei lunatici di Ermanno Cavazzoni, accanto a Paolo Villaggio, nel quale l'attore rinuncia per la prima volta alla maschera e al vernacolo per tratteggiare un personaggio lunare e inquieto, tutto teso ad ascoltare voci misteriose provenienti da un pozzo.

Nel 1997 raggiunge la notorietà internazionale con l'acclamato film La vita è bella, che racconta la tragedia dell'olocausto in una declinazione differente da quella sino ad allora comunemente utilizzata (per esempio nel lungometraggio di Spielberg Schindler's List).

Il 29 novembre 2007 è andata in onda su Rai Uno la prima puntata della serie in cui Benigni ha letto 14 canti della Divina Commedia, preceduti da una sua personale spiegazione.

Nel 1976 viene invitato al Premio Tenco che contribuirà in modo notevole alla sua affermazione e a cui parteciperà anche nel 1977, 1979, 1981 e 1986.

Nel 1977 è di nuovo sul piccolo schermo col programma Del resto, fu un'estate meravigliosa.

Nel 1994 con Il mostro Benigni batte se stesso: il film si piazza al 1º posto della stagione cinematografica, davanti a capolavori come Il re leone e Forrest Gump, con circa 35 miliardi di lire, e a oggi si trova al 62º posto nella lista dei film di maggiore incasso in Italia.

Nel 2005, Cinecittà Studios, la società di Luigi Abete, Aurelio De Laurentiis e Andrea Della Valle, ha rilevato gli studi, facendosi carico dei debiti accumulati dalla precedente gestione della Melampo (circa000.

Nel 1988 incomincia una proficua collaborazione con lo scrittore e sceneggiatore Vincenzo Cerami in quattro pellicole da lui anche prodotte per la sua Melampo Cinematografica, fondata insieme a Nicoletta Braschi nel 1991, che ottengono uno straordinario successo di pubblico: nella prima, Il piccolo diavolo, recita al fianco di Walter Matthau nei panni di un diavoletto inviato sulla terra per scoprire il mondo, nella seconda, Johnny Stecchino, si sdoppia in due personaggi e nella terza, Il mostro, allude certamente al famigerato mostro di Firenze per i delitti del quale in quegli anni si celebrava il processo a Firenze.

Il 27 marzo 2013 lo spettacolo ha inoltre vinto il Premio Regia Televisiva come Evento straordinario tv dell'anno, consegnato a Benigni dal giornalista Vincenzo Mollica.

Il 15 giugno 2012 ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal sindaco di Firenze Matteo Renzi ed è stato presente alla camera ardente del regista Giuseppe Bertolucci, suo grande amico e collega.

Nel 1983 durante le riprese di Tu mi turbi conosce l'attrice cesenate Nicoletta Braschi che diventerà sua moglie il 26 dicembre 1991 con una cerimonia privata nel convento di clausura delle suore cappuccine di via Pacchioni a Cesena, città natale della donna, da quel momento l'attrice sarà praticamente presente in tutti i film diretti dal marito.

Nel 1983 ha inizio la sua carriera di regista cinematografico con Tu mi turbi, film in quattro episodi dove ha ancora modo di mostrare la sua incontenibile verve nella famosa scena della guardia al Milite Ignoto.

Il 25 maggio 2015 gli viene consegnato da Daniele Piombi nuovamente il Premio Regia televisiva per l'evento straordinario tv dell'anno con I dieci comandamenti.

Il 13 ottobre 2014 in una conferenza stampa è stato annunciato il ritorno di Benigni su Rai 1 con uno spettacolo incentrato sui dieci comandamenti.

Da Camilleri a Benigni appello migranti

Da Camilleri a Benigni appello migranti

(ANSA) – ROMA, 25 GEN – Da Andrea Camilleri a Roberto Benigni, da Matteo Garrone a Niccolò Ammaniti: sono oltre seicento le adesioni del mondo della cultura, dello spettacolo, della musica e dello sport che in queste ore stanno firmano l’appello, promosso da Luigi Manconi e Sandro Veronesi con il collettivo #corpi, NON SIAMO PESCI. Nell’appello si chiede di istituire subito una commissione parlamentare di inchiesta sulle stragi nel Mediterraneo e di [...]

Un Cult: Benigni e Troisi in "Non ci resta che piangere" – La lettera a Savonarola.

Un Cult: Benigni e Troisi in "Non ci resta che piangere" – La lettera a Savonarola.

    . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   Un Cult: Benigni e Troisi in "Non ci resta che piangere" – La lettera a Savonarola.   Un cult - La lettera che Saverio (Roberto Benigni) e Mario (Massimo Troisi) scrivono a Savonarola... Divertentissomo. SAVERIO: Dammi un foglio! Troisi prende un foglio di carta con sul retro i conti della macelleria. SAVERIO: Ma che mi dai un foglio con dietro i conti della macelleria? MARIO: Ma dietro è [...]

Freccero e i big, da Grillo a Benigni

Freccero e i big, da Grillo a Benigni

(ANSA) – ROMA, 18 GEN – C’è Celentano, ma ci sono anche Grillo, Benigni, Funari e Tortora. Al via il nuovo format targato Freccero che vede i grandi personaggi della tv italiana, in alcune delle pagine più belle “scritte” da loro sul piccolo schermo. L’obiettivo del format ideato da Carlo Freccero è anche quello di colmare i vuoti di palinsesto di gennaio e febbraio, con una programmazione di qualità. Prossimo appuntamento con “C’è [...]

Iva Zanicchi Roberto Benigni in passato ha criticato una mia canzone

Iva Zanicchi Roberto Benigni in passato ha criticato una mia canzone

Iva Zanicchi riprende un episodio a lei spiacevole accaduto nel 2009. Lo fa durante l'undicesima puntata di “La repubblica delle donne”. La vicenda cui la cantante fa riferimento è il caso “Ti voglio senza amore” nel Sanremo di 10 anni fa in cui l'allora super ospite Roberto Benigni prese in giro il testo del brano, a suo dire troppo esplicito poiché si parlava di un argomento per adulti come il ses...o. Nei giorni seguenti, la Zanicchi che venne esclusa [...]

Iva Zanicchi a Sanremo Roberto Benigni mi disse una cosa mostruosa

Iva Zanicchi a Sanremo Roberto Benigni mi disse una cosa mostruosa

Anche se è passato tanto tempo Iva Zanicchi riprende un episodio a lei spiacevole accaduto nel 2009. Lo fa durante l'undicesima puntata di “La repubblica delle donne”. La vicenda cui la cantante fa riferimento è il caso “Ti voglio senza amore” nel Sanremo di 10 anni fa in cui l'allora super ospite Roberto Benigni prese in giro il testo del brano, a suo dire troppo esplicito poiché si parlava di un argomento per adulti come il ses...o. Nei giorni [...]

“Ci dobbiamo affrettare, affrettiamoci ad amare” – Il fantastico monologo di Roberto Benigni su amore e felicità

“Ci dobbiamo affrettare, affrettiamoci ad amare” – Il fantastico monologo di Roberto Benigni su amore e felicità

    . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . “Ci dobbiamo affrettare, affrettiamoci ad amare” – Il fantastico monologo di Roberto Benigni su amore e felicità   “Si ricapitola, si riassume in questa parola: amarsi; peró c’è una cosa da dire: che il tempo passa, e il problema fondamentale dell’umanità da 2000 anni è rimasto lo stesso.. amarsi. Solo che ora e diventato piú urgente, molto piú urgente, e quando oggi sentiamo ancora [...]

Il fantastico, geniale, divertentissimo monologo sulla poesia di Roberto Benigni...

Il fantastico, geniale, divertentissimo monologo sulla poesia di Roberto Benigni...

  . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . Il fantastico, geniale, divertentissimo monologo sulla poesia di Roberto Benigni... Monologo dal film "La tigre e la neve" di Roberto Benigni Su su… Svelti, veloci, piano, con calma…non v’affrettate. Poi non scrivete subito poesie d’amore, che sono le più difficili, aspettate almeno almeno un’ottantina d’anni. Scrivetele su un altro argomento… che ne so… sul mare, il vento, un termosifone, [...]

La Valdichiana, location del "Pinocchio" di Garrone e Benigni

La Valdichiana, location del "Pinocchio" di Garrone e Benigni

Nel 2019 Matteo Garrone darà inizio alle riprese del suo Pinocchio, con Roberto Benigni nei panni di Geppetto. Il regista partirà dalla Toscana, per poi approdare in Lazio e in Puglia. Il 2019 sarà l’anno di Pinocchio. Guillermo del Toro ha infatti annunciato di star lavorando a una versione animata e dark, che andrà in onda su Netflix. A questi si aggiunge un progetto tutto italiano, che comprende due grandi nomi del nostro cinema. Si tratta del [...]

FOTO: Roberto Benigni

Roberto Benigni viene premiato a Terni durante le Manifestazioni valentiniane nel 2006 Oscar al miglior film straniero 1999 Oscar al miglior attore 1999

Roberto Benigni viene premiato a Terni durante le Manifestazioni valentiniane nel 2006 Oscar al miglior film straniero 1999 Oscar al miglior attore 1999

Roberto Benigni al caffè di Firenze nel 1976

Roberto Benigni al caffè di Firenze nel 1976

Roberto Benigni prende in braccio Enrico Berlinguer nel famoso incontro del 16 giugno 1983

Roberto Benigni prende in braccio Enrico Berlinguer nel famoso incontro del 16 giugno 1983

Roberto Benigni al Festival di Sanremo 1980 mentre premia il vincitore Toto Cutugno, affiancato da Olimpia Carlisi

Roberto Benigni al Festival di Sanremo 1980 mentre premia il vincitore Toto Cutugno, affiancato da Olimpia Carlisi

Roberto Benigni con Massimo Troisi sul set di Non ci resta che piangere (1984)

Roberto Benigni con Massimo Troisi sul set di Non ci resta che piangere (1984)

Roberto Benigni nel film Johnny Stecchino (1991)

Roberto Benigni nel film Johnny Stecchino (1991)

Roberto Benigni con Giorgio Gaber nel 1993

Roberto Benigni con Giorgio Gaber nel 1993

Benigni, "Bertolucci era il più grande"

Benigni, "Bertolucci era il più grande"

(ANSA) – ROMA, 26 NOV – “E’ un dolore immenso la morte di Bernardo Bertolucci. Se ne è andato il più grande di tutti, l’ultimo imperatore del cinema italiano. Un pezzo della nostra famiglia, un amico fraterno, amoroso, intelligente, pieno di genio, imprevedibile, rigorosissimo ed implacabile nel dirci sempre la verità. Il suo cinema rimarrà tra le meraviglie del ventesimo secolo”, dicono Nicoletta Braschi e Roberto Benigni.

Benigni (Elettronica Group): Italia punti su aerospazio e difesa

Benigni (Elettronica Group): Italia punti su aerospazio e difesa

Roma, (askanews) - "Da sempre le industrie di aerospazio e difesa sono le principali innovatrici perché investono moltissimo nei trend futuri. L'utilizzo di queste tecnologie che possono nascere nell'ambito dell'aerospazio e difesa ma poi possono essere mutuate in un'ottica di dual use anche nel mondo civile è sicuramente una delle chiavi di cui un Paese come l'Italia dovrebbe usufruire: aiutare le industrie di aerospazio e difesa, essere il traino per questa [...]

Benigni sara' Geppetto nel Pinocchio di Garrone

Benigni sara' Geppetto nel Pinocchio di Garrone

Il regista: "Fare Pinocchio e dirigere Benigni, 2 sogni in un solo film"

Benigni sarà Geppetto per Garrone

Benigni sarà Geppetto per Garrone

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – Roberto Benigni torna al cinema per interpretare Geppetto in Pinocchio, il nuovo film scritto e diretto da Matteo Garrone. “Girare finalmente Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che si avverano in un solo film” dichiara Garrone. Benigni aggiunge: “Un grande personaggio, una grande favola, un grande regista: fare Geppetto diretto da Matteo Garrone è una delle forme della felicità”. Il film, una coproduzione [...]

Sold out Benigni a teatro Jesi con Dante

Sold out Benigni a teatro Jesi con Dante

(ANSA) – JESI (ANCONA) – 8 OTT – Standing ovation per Roberto Benigni che ieri sera in un Teatro Pergolesi sold out ha recitato il XXVI Canto dell’Inferno di Dante al termine di due giornate di studio ad Apiro (Macerata) e Jesi, che hanno portato nelle Marche esperti dantisti da tutto il mondo. “Mi sono sentito inadeguato di fronte a tanti insigni universitari – ha detto l’attore premio Oscar – ma mi sono messo al servizio di questo straordinario [...]

Benigni, progetto spettacolo tv su amore

Benigni, progetto spettacolo tv su amore

(ANSA) – APIRO (MACERATA), 6 OTT – “Mi piacerebbe tanto tornare in tv, teatro, al cinema, i tre i settori nei quali ho sempre passeggiato nella mia vita”. Lo ha detto Roberto Benigni ad Apiro che ospita la prima sessione del Convegno Internazionale “Letture dell’Inferno di Roberto Benigni” oggi al Teatro Mestica. Dopo tre anni ‘sabbatici’ Benigni pensa ad uno spettacolo televisivo sull’amore: “il titolo provvisorio è ‘La verità vi prego [...]

Benigni, l'ambulanza lo porta dentro l'aereo ed è bufera. «Trattamento di favore»

Benigni, l'ambulanza lo porta dentro l'aereo ed è bufera. «Trattamento di favore»

«Roberto Benigni trattato come un paziente privilegiato» dice Marco Tedde, consigliere regionale di Forza Italia: non si placano le polemiche in Sardegna dopo che l'attore premio Oscar ha lasciato il reparto di Ortopedia delle cliniche universitarie di Sassari, dove era stato ricoverato per le conseguenze di una brutta caduta mentre stava navigando su un gommone colpito da un'alta onda. Un trasferimento in autolettiga fin sotto il jet-ambulanza in attesa sulla [...]

Benigni, incidente in mare e paura in Sardegna: l'attore premio Oscar ricoverato

Benigni, incidente in mare e paura in Sardegna: l'attore premio Oscar ricoverato

Incidente in mare e paura per Roberto Benigni, l’attore 66enne Premio Oscar per La vita è bella nel 1999 e uno degli artisti più amati in Italia e nel mondo: Benigni, durante un’escursione in gommone tra La Maddalena e Palau (in Sardegna), a causa di un’onda improvvisa avrebbe battuto con violenza la schiena. L’attore è stato trasportato in ospedale a Sassari, in elisoccorso, e ricoverato nel reparto di ortopedia. L’onda inattesa avrebbe provocato il [...]

Benigni, incidente in mare e paura in Sardegna: l'attore premio Oscar ricoverato

Benigni, incidente in mare e paura in Sardegna: l'attore premio Oscar ricoverato

Incidente in mare e paura per Roberto Benigni, l’attore 66enne Premio Oscar per La vita è bella nel 1999 e uno degli artisti più amati in Italia e nel mondo: Benigni, durante un’escursione in gommone tra La Maddalena e Palau (in Sardegna), a causa di un’onda improvvisa avrebbe battuto con violenza la schiena. L’attore è stato trasportato in ospedale a Sassari, in elisoccorso, e ricoverato nel reparto di ortopedia. L’onda inattesa avrebbe provocato il [...]

Benigni verso dimissioni ospedale

Benigni verso dimissioni ospedale

(ANSA) – ALGHERO, 26 LUG – Roberto Benigni sta per essere dimesso. All’aeroporto di Alghero è appena atterrata una aeroambulanza che caricherà l’attore e regista fiorentino e lo trasporterà sino a Linate. È probabile che il premio Oscar prosegua la sua degenza in qualche centro specializzato del Nord Italia. Il decollo del mezzo con cui lascerà la Sardegna è previsto per le 22. Benigni martedì pomeriggio è stato vittima di un incidente [...]

&id=HPN_Roberto+Benigni_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Roberto{{}}Benigni" alt="" style="display:none;"/> ?>