Roberto Cota

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Roberto Cota

La scheda: Roberto Cota

Roberto Cota (Novara, 13 luglio 1968) è un politico e avvocato italiano, Presidente della Regione Piemonte dal 2010 al 2014.


Roberto Cota:
Presidente della Regione Piemonte:
Durata mandato: 9 aprile 2010 – 9 giugno 2014
Predecessore: Mercedes Bresso
Successore: Sergio Chiamparino
Sottosegretario di Stato del Ministero dello Sviluppo Economico:
Durata mandato: 30 dicembre 2004 – 17 maggio 2006
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Aniello Palumbo
Successore: Alfonso Gianni
Capogruppo della Lega Nord alla Camera dei deputati:
Durata mandato: 12 maggio 2008 – 26 aprile 2010
Predecessore: Roberto Maroni
Successore: Marco Reguzzoni
Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte:
Durata mandato: 16 aprile 2000 – 17 gennaio 2005
Predecessore: Sergio Deorsola
Successore: Oreste Rossi
Deputato della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 28 aprile 2006 – 17 giugno 2010
Legislature: XV, XVI
Gruppo parlamentare: Lega Nord per l'Indipendenza della Padania
Coalizione: Casa delle libertà
Circoscrizione: Piemonte 2
Incarichi parlamentari:
Componente - I Commissione (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) Componente - Comitato parlamentare di controllo sull'attuazione degli accordi di Schengen, di vigilanza sull'attività di Europol, di controllo e vigilazione in materia di immigrazione Componente - Consiglio di Giurisdizione
Durata mandato: 05 marzo 2013 – 09 aprile 2013
Legislature: XVII
Dati generali:
Partito politico: Lega Nord
Tendenza politica: Regionalismo Autonomismo
Titolo di studio: Laurea in Giurisprudenza
Professione: Avvocato e penalista

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Roberto Cota

Il 29 marzo 2010 è stato eletto presidente della regione Piemonte con la coalizione formata dal Popolo della Libertà e dalla Lega Nord, che ha avuto la meglio sulla candidata uscente Mercedes Bresso del Partito Democratico.

Il 19 ottobre 2010 il Consiglio di Stato ha infine confermato l'elezione di Cota, sospendendo il riconteggio dei voti.

Nel 1990 si iscrisse alla Lega Nord per la quale fu segretario cittadino dal 1992 al 1993.

L'11 marzo 2012 Cota è rieletto Segretario nazionale della Lega Nord Piemont di cui assume anche il ruolo di Presidente Nazionale dopo che l'incarico era decaduto all'europarlamentare Mario Borghezio a causa della sua sospensione dalla Lega.

Il 22 maggio 2012 viene confermata in appello la condanna a Michele Giovine per aver falsificato le firme necessarie alla presentazione della lista "Pensionati per Cota" risultata determinante per l'elezione di Roberto Cota.

Il 10 gennaio 2014 il TAR del Piemonte annulla le elezioni regionali del 2010 che avevano decretato Cota presidente della regione Piemonte.

L'11 febbraio 2014 il Consiglio di Stato conferma la sentenza del Tar e annulla le elezioni regionali piemontesi del 2010, sancendo così la fine anticipata della legislatura regionale piemontese.

Il 16 aprile 2014 la Cassazione ha assunto la decisione definitiva sulla vicenda confermando l'annullamento delle elezioni regionali.

Il 16 gennaio 2014 viene richiesto il rinvio a giudizio per Cota nell'inchiesta su rimborsopoli.

Nel 2006 è vice capogruppo della Lega Nord alla Camera dei deputati.

Il 7 ottobre 2016 viene assolto assieme ad altri 14 imputati in quanto "il fatto non sussiste", ma il 24 luglio 2018 è condannato in appello a un anno e sette mesi di reclusione.

Povero Roberto Cota, ha finito i ricorsi nei tribunali e deve lasciare la poltrona.

Ma non vi  fa  pena, gli  hanno  tolto  la  poltrona  da  sotto  il sedere, questi giudici  comunisti antidemocratici che attentano al suo lavoro, lui  che  lavorava anche quando  camminava.e  ora  non puo' piu'  fare  niente  e  devono ritornare  al  voto in Piemonte:ma non  hai pensato  di  ricorrere  all'ONU, al parlamento  europeo, non  ci  sara' un ufficio nella  Nato dove  fare  ricorso e  guadagnare  altri 30 60 giorni [...]

De girolamo e Roberto Cota difendono la poltrona.

La De girolamo afferma  che  contro  di  lei  hanno  scatenato un  attacco  mediatico senza  precedenti, il  presidente  ancora  ancorato alla poltrona Cota afferma  che  Italia e Korea sono gli  unici  paesi non democratici perche' non rispettano  il voto.Ma non  siete  anche  capaci  a stare  zitti  quando  vi  beccano  con le mani nella  marmellata?Anche io  quando  avevo 7-8 anni ,  quando  mi  beccavano  a  fare  qualche [...]

E' un golpe!dice Roberto Cota

IL presidente deposto( anche se  si  appellera' al  Consiglio di  Stato nella  speranza  infinita  di  ritardare il piu'  possibile  la  sentenza  della  Cassazione, sta  diventando un rituale assurdo per  tutti i politici:e poi a  chi  si  appellera' per  restare  qualche  giorno in piu'  sulla sedia di presidente, a  qualche  corte  europera e poi  all'ONU?ma  in  Germania uno si è dimesso  perche'  avevano  scoperto  che  aveva [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

REGIONE, AVVISI A 52 CONSIGLIERI. INDAGATI PURE COTA E I GRILLINI.

REGIONE, AVVISI A 52 CONSIGLIERI. INDAGATI PURE COTA E I GRILLINI.

Regione, avvisi a 52 consiglieri indagati pure Cota e i "grillini"Da stamattina le Fiamme Gialle consegnano nelle sedi dei gruppi gli avvisi per peculato, truffa e finanziamento illecito dei partiti nell'ambito dell'inchiesta sui rimbors. Tutti i partiti coinvolti, tra cui il governatore leghista e i "grillini" .Il presidente:ho già chiarito, non mi dimetto. Caselli: differenze rilevanti tra le varie posizionidi  MARIACHIARA GIACOSA, OTTAVIA GIUSTETTI e  [...]

Roberto Cota: 'Il mio 2012, Prima il Nord!'

Roberto Cota: 'Il mio 2012, Prima il Nord!'

Soprattutto in questo 2012 ho moltiplicato i miei sforzi, dedicandomi anima e corpo all'azione di governo della Regione. Già all’inizio dell’anno era evidente che sarebbe stato un anno molto difficile: più di quanto fatto, non credo fosse possibile fare. Se devo dire se sono soddisfatto, dico di sì, perché penso di avere individuato i percorsi giusti,che sono probabilmente gli unici percorsi possibili. Certo è stato un anno di 'sventure': la crisi si è [...]

Zaia e Cota: «In Veneto e Piemonte decidiamo solo noi»

Zaia e Cota: «In Veneto e Piemonte decidiamo solo noi»

Gli amministratori regionali veneti e piemontesi di Pdl e Lega fanno quadrato di fronte all'idea del governatore lombardo Roberto Formigoni di legare il destino di Veneto e Piemonte alle sorti della Regione Lombardia. Le due formazioni politiche rinsaldano, anzi, le alleanze nel nome degli accordi politici che hanno portato Luca Zaia e Roberto Cota ai vertici regionali. A non starci per primo è il presidente del Veneto Zaia. «È giusto che i loro problemi se li [...]

Torino, pioggia di fischi per Cota

!!!!!!!! Torino, pioggia di fischi per Cota - Video - Repubblica Tv - la Repubblica.it tv.repubblica.it Contestazione per il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, all'uscita da Palazzo Madama, sede del primo Senato Italiano, dove il...

Federalismo, intesa governo-Regioni- 16 Dicembre 2010

Federalismo, intesa governo-Regioni- 16 Dicembre 2010

Nel decreto anche costi sanità standard Intesa raggiunta tra le Regioni e il governo, in Conferenza Unificata, sul decreto sul federalismo fiscale regionale. Il testo contiene anche i costi standard sulla sanità. L'esecutivo si impegna ad aggiungere 75 milioni nel 2011 ai 425 milioni di finanziamento del trasporto pubblico locale. Altri 420 milioni in più andranno nel 2011 alle Regioni per il fondo sociale europeo. In cambio le Regioni contrasteranno il fenomeno [...]

Cota: "Sul voto di fiducia sono ottimista"

Cota: "Sul voto di fiducia sono ottimista"

"Dalla Lega nessuna apertura a Casini". Il governatore del Piemonte a SkyTG24 traccia il bilancio alla vigilia del B-Day Il governo otterrà la fiducia? "Sì, sono ottimista per due motivi: primo, perché questo governo ha dimostrato di saper governare, e poi, seguendo gli sviluppi degli ultimi giorni, si può notare come il fronte di quelli che vogliono tenere in carica il governo aumenti. Sono motivi che inducono all'ottimismo". Così il governatore del Piemonte [...]

Roberto Cota è un "Piciu?"

Roberto Cota è un "Piciu?"

  Roberto Cota vincitore delle elezioni truffa in Piemonte ha dimostrato la sua scarsa coerenza tra quello che predica e quello che pratica. Sempre pronto a riempirsi la bocca di slogan del tipo “Padani, padroni a casa nostra”,” Un espulsione al giorno toglie il clandestino di torno” “ Io sono Padano e compro Padano!”, “La Cina è la rovina!”,. Aldilà delle parole poi i comportamenti sono molto meno coerenti. Fautore del protezionismo, nemico [...]

Piemonte, accolto il ricorso di Cota: stop al riconteggio

Il Consiglio di Stato va contro la decisione del Tribunale amministrativo regionale del Piemonte di ricontare i voti delle ultime elezioni regionali. Il presidente: "Abbiamo vinto, ora chiamo Bossi". Mercedes Bresso: "Le sentenze si rispettano" Il Consiglio di Stato ha accolto in via sospensiva il ricorso contro la decisione del Tribunale amministrativo regionale del Piemonte di ricontare i voti delle ultime elezioni regionali piemontesi. Il ricorso contro il [...]

Un errore del Trota fa perdere la presidenza della regione a Roberto Cota

Un errore del Trota fa perdere la presidenza della regione a Roberto Cota

  Nel riconteggio delle schede elettorali per il Piemonte viene ribaltato il risultato e risulta essere la Bresso la vincitrice.      

Riconteggio in Piemonte, Bresso davanti a Cota

Riconteggio in Piemonte, Bresso davanti a Cota

Al termine del riconteggio dei voti per le elezioni regionali del Piemonte manca soltantola Provincia di Torino e anche se non esistono ancora dati ufficiali sulle altre provincie, sembra che l'ex governatore Mercedes Bresso sia in vantaggio sull'attuale presidente Roberto Cota, che a marzo aveva vinto per circa 9.000 schede.Una situazione che ha fatto salire la tensione, soprattutto negli ambienti della Lega. Umberto Bossi ha dichiarato: "Se vogliono far perdere [...]

Riconteggio in Piemonte, Bresso davanti a Cota

Riconteggio in Piemonte, Bresso davanti a Cota

Manca solo Torino, ma la candidata del centro sinistra è davanti al leghista. Tra dieci giorni i risultati definitivi. Secondo Bossi "le cose si mettono male", ma il Consiglio di Stato potrebbe nuovamente ribaltare tutto L'imminente fine del riconteggio dei voti in Piemonte fa salire la tensione per una Regione chiave. Al traguardo manca solo Torino e i risultati per le altre Province, sebbene al momento solo ufficiosi, confermano ciò che da tempo era noto alle [...]

Cota: a breve i decreti attuativi del federalismo fiscale arriveranno in consiglio dei ministri

Cota: a breve i decreti attuativi del federalismo fiscale arriveranno in consiglio dei ministri

Nei prossimi giorni arriveranno in consiglio dei ministri i decreti attuativi della legge sul federalismo: ad annunciarlo il presidente della regione Piemonte, Roberto Cota, a margine della riunione straordinaria delle Regioni sulla finanza regionale, che si è svolta a Roma. «E' una situazione abbastanza delicata», ha commentato il governatore della Calabria, Giuseppe Scopelliti, che ha ricordato come martedì, nel primo pomeriggio, sia in programma un incontro [...]

La Parentopoli dell'era Cota

dal Riformista del 10. 09.2010 «A tavola perdonerei chiunque. Anche i parenti», diceva Oscar Wilde. Per la versione riveduta e corretta della massima del drammaturgo, basta farsi un giretto nei corridoi della giunta e del consiglio regionale del Piemonte. Per la precisione, negli uffici di Pdl e Lega. Dove la regola è diventata: «Alla regione assumerei chiunque. Soprattutto i parenti». La figlia del capogruppo che lavora col presidente, la moglie [...]

&id=HPN_Roberto+Cota_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Roberto{{}}Cota" alt="" style="display:none;"/> ?>