Rudolf Franz Ferdinand

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

Rudolf Höß

La scheda: Rudolf Höß

fonti citate nel corpo del testo
Rudolf Franz Ferdinand Höß, talvolta citato con la grafia Höss oppure Hoess (Baden-Baden, 25 novembre 1901 – Auschwitz, 16 aprile 1947), è stato un ufficiale tedesco, membro delle SS e primo comandante del campo di concentramento di Auschwitz. A lui si devono la rapida costruzione del campo e l'impiego del gas Zyklon B (acido cianidrico) nelle camere a gas per semplificare e velocizzare le uccisioni.
Si iscrisse al Partito nazista nel 1922 e si arruolò nelle SS nel 1934. Giudicato colpevole di crimini contro l'umanità dalla Corte Suprema di Varsavia, fu impiccato nel 1947.



Rudolf Höß:
25 novembre 1901 - 16 aprile 1947:
Nato a: Baden-Baden
Morto a: Auschwitz
Cause della morte: impiccagione
Dati militari:
Paese servito: Germania nazista
Forza armata: SS
Arma: SS-Totenkopfverbände
Anni di servizio: 1933 - 1945
Grado: SS-Obersturmbannführer (tenente colonnello)
Guerre: Seconda guerra mondiale
Comandante di: campo di concentramento di Auschwitz
Decorazioni: vedi qui
fonti citate nel corpo del testo
voci di militari presenti su Wikipedia

EVENTI: Rudolf Höß

Nel 1923 fu condannato a dieci anni di prigione, insieme a Martin Bormann, per l'omicidio del maestro elementare Walther Kadow, accusato dai nazisti di essere una spia dei bolscevichi e di essere uno dei traditori di Albert Leo Schlageter.

Nel 1935, Höß prese servizio presso il campo di Dachau, comandato da Theodor Eicke che era stato nominato da Himmler Ispettore ai campi di concentramento e che fu una delle figure chiave nella creazione del sistema concentrazionario nazionalsocialista trasformando Dachau in un campo modello al quale tutti gli altri lager attinsero idee ed esperienze negli anni successivi.

Il 4 maggio 1940 Höß fu nominato comandante di un lager che avrebbe dovuto lui stesso provvedere a costruire dopo aver proceduto alla requisizione di una vecchia caserma polacca situata nei pressi della cittadina di O?wi?cim, conosciuta allora con il nome tedesco di Auschwitz.

Il 29 luglio 1941 Höß fu convocato a Berlino da Himmler per partecipare ad un incontro (strettamente confidenziale) nel quale vennero definiti i particolari per l'ampliamento di Auschwitz e la creazione del nuovo campo di Auschwitz II - Birkenau nel contesto della prevista soluzione finale ordinata da Hitler.

Il 3 settembre 1941 mentre Höß era impegnato in un viaggio di servizio, il suo vice l'SS-Hauptsturmführer (capitano) Karl Fritzsch trovò soluzione al problema che affliggeva Höß ed Eichmann relativo alla scoperta di un gas in grado di risolvere il problema delle uccisioni.

Il 20 gennaio 1942 si tenne a Berlino la cosiddetta Conferenza di Wannsee alla quale furono invitati numerosi dirigenti pubblici del Terzo Reich per metterli a parte del vero significato della soluzione finale e per richiederne la collaborazione e dare così avvio alle sue fasi operative.

Il 15 febbraio 1942 giunse ad Auschwitz I il primo convoglio di deportati ebrei provenienti dall'Alta Slesia che vennero immediatamente uccisi con il Zyklon B e i cui corpi vennero poi cremati.

Il 10 novembre 1943 Höß fu sostituito come comandante di Auschwitz da Arthur Liebehenschel.

L'11 marzo 1946 la signora Höß ammise il nome fittizio ed il luogo dove si nascondeva il marito.

Il 25 maggio 1946 fu trasferito in Polonia per rispondere in giudizio dei crimini che aveva commesso ad Auschwitz e venne imprigionato a Cracovia.

L'11 marzo 1946 una squadra dell'intelligence britannica formata da cinque uomini (tra i quali il già citato Clarke) al comando di un capitano iniziarono un serrato interrogatorio per costringere Höß a dichiarare la sua vera identità.

Il 2 aprile 1947 egli venne condannato alla pena di morte mediante impiccagione, eseguita il 16 aprile 1947 davanti all'ingresso del crematorio di Auschwitz.

Nel 1983 Rupert Butler pubblicò il libro Legions of Death che contiene un'estesa intervista ad uno dei catturatori di Höß, Bernard Clarke, il quale conferma le pressioni fatte sulla signora Höß.

Ad Atene piace Rudolf

Prestato a gennaio dal Genoa al Bari$ Gergely Rudolf non resterà in biancorosso in caso di retrocessione$ ma non è neanche detto che tornerà a indossare la casacca della formazione ligure.Un emissario del club giallonero sarebbe stato in tribuna al Meazza in occasione della gara pareggiata dai Galletti con il Milan.Fonte: www.sportal.it

Juventus-Bari: giocherà il neoacquisto pugliese Rudolf

Juventus-Bari: giocherà il neoacquisto pugliese Rudolf

Appena arrivato a bari il nuovo acquisto d'attacco del Bari  Rudolf potrebbe essere in campo dal primo minuto. Il tecnico Ventura, nella rifinitura a porte chiuse di ieri al San Nicola, ha riscontrato un ritardo di condizione nell'altro perno dell'attacco, Okaka, e cosi' ha prefigurato l'ingresso tra i titolari dell'ungherese, ultimo acquisto (si e' aggregato ieri alla squadra, e' stato ingaggiato in prestito dal Genoa). Panchina per l'attaccante Castillo e il [...]

Planet Pot Francia 3-0 Ucraina Big Comeback

Planet Pot Francia 3-0 Ucraina Big Comeback

A proposito di La caduta di vent'anni , la seconda gamba associata a 2.014 settore brasiliana Globo Mug Eu essere approvato playoff combattendo , si siede sul Stade de Portugal , Italia 3-0 sopra l'Ucraina , con un punteggio totale per quanto riguarda 3-2 poter beneficiare di un Planet Cup in maglia Aston Villa 2014-2015 Brasile . I primi ventidue momenti , Valbuena calcio totalmente gratuito conoscere la corretta , Franck Ribery pena di volley , Pyatov non è [...]

FOTO: Rudolf Höß

Ufficio di Höß a Auschwitz

Ufficio di Höß a Auschwitz

Höß durante le fasi del processo in Polonia.

Höß durante le fasi del processo in Polonia.

Höß durante il processo di Norimberga

Höß durante il processo di Norimberga

Höß giustiziato

Höß giustiziato

Höß sul patibolo qualche attimo prima di venire impiccato

Höß sul patibolo qualche attimo prima di venire impiccato

Ad Atene piace Rudolf

Prestato a gennaio dal Genoa al Bari$ Gergely Rudolf non resterà in biancorosso in caso di retrocessione$ ma non è neanche detto che tornerà a indossare la casacca della formazione ligure.Un emissario del club giallonero sarebbe stato in tribuna al Meazza in occasione della gara pareggiata dai Galletti con il Milan.Fonte: www.sportal.it

Saddam e Warren Barton come Gheddafi e Pazzini

È strano festeggiare qualcuno quando a 1000 km da casa tua sta iniziando un’altra guerra, è ancor più strano e in qualche modo paradossale, il giorno dopo, distrarsi durante una partita di calcio mentre bombe e sparatorie impazzano. Questo è quello che è successo nell’ultimo finesettimana, la Libia in guerra attaccata dalle forze alleate ed io che me ne andavo a spasso prima a celebrare un mio amico in partenza e l’indomani davanti alla tv a gridare per [...]

Juventus-Bari: giocherà il neoacquisto pugliese Rudolf

Juventus-Bari: giocherà il neoacquisto pugliese Rudolf

Appena arrivato a bari il nuovo acquisto d'attacco del Bari  Rudolf potrebbe essere in campo dal primo minuto. Il tecnico Ventura, nella rifinitura a porte chiuse di ieri al San Nicola, ha riscontrato un ritardo di condizione nell'altro perno dell'attacco, Okaka, e cosi' ha prefigurato l'ingresso tra i titolari dell'ungherese, ultimo acquisto (si e' aggregato ieri alla squadra, e' stato ingaggiato in prestito dal Genoa). Panchina per l'attaccante Castillo e il [...]

&id=HPN_Rudolf+Franz+Ferdinand_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Rudolf{{}}H{{{{}}}}C3{{{{}}}}B6ss" alt="" style="display:none;"/> ?>