Rudolf Franz Ferdinand

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Rudolf Höß

La scheda: Rudolf Höß

fonti citate nel corpo del testo
Rudolf Franz Ferdinand Höß, talvolta citato con la grafia Höss oppure Hoess (Baden-Baden, 25 novembre 1901 – Auschwitz, 16 aprile 1947), è stato un ufficiale tedesco, membro delle SS e primo comandante del campo di concentramento di Auschwitz. A lui si devono la rapida costruzione del campo e l'impiego del gas Zyklon B (acido cianidrico) nelle camere a gas per semplificare e velocizzare le uccisioni.
Si iscrisse al Partito nazista nel 1922 e si arruolò nelle SS nel 1934. Giudicato colpevole di crimini contro l'umanità dalla Corte Suprema di Varsavia, fu impiccato nel 1947.



Rudolf Höß:
25 novembre 1901 - 16 aprile 1947:
Nato a: Baden-Baden
Morto a: Auschwitz
Cause della morte: impiccagione
Dati militari:
Paese servito: Germania nazista
Forza armata: SS
Arma: SS-Totenkopfverbände
Anni di servizio: 1933 - 1945
Grado: SS-Obersturmbannführer (tenente colonnello)
Guerre: Seconda guerra mondiale
Comandante di: campo di concentramento di Auschwitz
Decorazioni: vedi qui
fonti citate nel corpo del testo
voci di militari presenti su Wikipedia

Se Hitler fosse vivo oggi.

Se ti entrano ladri e criminali in casa non litighi più con il cugino antipatico. Hitler oggi non attaccherebbe più il suo cugino ebreo, ma orienterebbe la sua volontà di giustizia verso problemi molto più consistenti e terribili. Hitler oggi unirebbe il sentimento di nazione tedesco ed europeo, per ripulire la nostra terra dagli invasori africani ed arabi. E' demenziale che i partiti di destra non sappiano aggiornarsi alle effettive emergenze. Hitler non si [...]

Vittorio Vidali. Vita di uno stalinista (1916-1956) PDF Gratis

Vittorio Vidali. Vita di uno stalinista (1916-1956) PDF Gratis

Chiunque può scaricare Vittorio Vidali. Vita di uno stalinista (1916-1956) questo libro gratuitamente online e scegliere il formato disponibile come PDF o Epub e leggerli sul supporto del dispositivo. Se vuoi trovare questo libro Vittorio Vidali. Vita di uno stalinista (1916-1956), e io dico che hai ragione, il sito migliore dove scaricare libri con l'autore. E ora puoi scaricare Vittorio Vidali. Vita di uno stalinista (1916-1956) questo libro in formato PDF o [...]

EVENTI: Rudolf Höß

Nel 1923 fu condannato a dieci anni di prigione, insieme a Martin Bormann, per l'omicidio del maestro elementare Walther Kadow, accusato dai nazisti di essere una spia dei bolscevichi e di essere uno dei traditori di Albert Leo Schlageter.

Nel 1935, Höß prese servizio presso il campo di Dachau, comandato da Theodor Eicke che era stato nominato da Himmler Ispettore ai campi di concentramento e che fu una delle figure chiave nella creazione del sistema concentrazionario nazionalsocialista trasformando Dachau in un campo modello al quale tutti gli altri lager attinsero idee ed esperienze negli anni successivi.

Il 4 maggio 1940 Höß fu nominato comandante di un lager che avrebbe dovuto lui stesso provvedere a costruire dopo aver proceduto alla requisizione di una vecchia caserma polacca situata nei pressi della cittadina di O?wi?cim, conosciuta allora con il nome tedesco di Auschwitz.

Il 29 luglio 1941 Höß fu convocato a Berlino da Himmler per partecipare ad un incontro (strettamente confidenziale) nel quale vennero definiti i particolari per l'ampliamento di Auschwitz e la creazione del nuovo campo di Auschwitz II - Birkenau nel contesto della prevista soluzione finale ordinata da Hitler.

Il 3 settembre 1941 mentre Höß era impegnato in un viaggio di servizio, il suo vice l'SS-Hauptsturmführer (capitano) Karl Fritzsch trovò soluzione al problema che affliggeva Höß ed Eichmann relativo alla scoperta di un gas in grado di risolvere il problema delle uccisioni.

Il 20 gennaio 1942 si tenne a Berlino la cosiddetta Conferenza di Wannsee alla quale furono invitati numerosi dirigenti pubblici del Terzo Reich per metterli a parte del vero significato della soluzione finale e per richiederne la collaborazione e dare così avvio alle sue fasi operative.

Il 15 febbraio 1942 giunse ad Auschwitz I il primo convoglio di deportati ebrei provenienti dall'Alta Slesia che vennero immediatamente uccisi con il Zyklon B e i cui corpi vennero poi cremati.

Il 10 novembre 1943 Höß fu sostituito come comandante di Auschwitz da Arthur Liebehenschel.

L'11 marzo 1946 la signora Höß ammise il nome fittizio ed il luogo dove si nascondeva il marito.

Il 25 maggio 1946 fu trasferito in Polonia per rispondere in giudizio dei crimini che aveva commesso ad Auschwitz e venne imprigionato a Cracovia.

L'11 marzo 1946 una squadra dell'intelligence britannica formata da cinque uomini (tra i quali il già citato Clarke) al comando di un capitano iniziarono un serrato interrogatorio per costringere Höß a dichiarare la sua vera identità.

Il 2 aprile 1947 egli venne condannato alla pena di morte mediante impiccagione, eseguita il 16 aprile 1947 davanti all'ingresso del crematorio di Auschwitz.

Nel 1983 Rupert Butler pubblicò il libro Legions of Death che contiene un'estesa intervista ad uno dei catturatori di Höß, Bernard Clarke, il quale conferma le pressioni fatte sulla signora Höß.

Documenti CIA rivelati: “Hitler fuggì in Sud America dopo la guerra, c’è anche la foto”. L’umanità presa in giro da una storia fasulla

Documenti CIA rivelati: “Hitler fuggì in Sud America dopo la guerra, c’è anche la foto”. L’umanità presa in giro da una storia fasulla

Hitler non si sarebbe suicidato nel suo bunker, come è scritto in tutti i libri di storia, ma sarebbe sopravvissuto alla seconda guerra mondiale e nel dopoguerra sarebbe andato a vivere in Sud America. E’ quanto riportato da uno dei file desecretati dalla Cia e custoditi dagli Archivi Nazionali Usa. Il Führer a metà degli anni ’50 sarebbe stato contattato in Colombia da un informatore dei servizi segreti americani. A rivelarlo è un agente di [...]

Furio Colombo attacca Salvini: "è come il criminale nazista Eichmann, fa solo soffrire le persone" - Il Ministro risponde con insulti: "intellettuale" (sì, per gente come Salvini è un insulto) e "mi fai schifo"...

Furio Colombo attacca Salvini: "è come il criminale nazista Eichmann, fa solo soffrire le persone" - Il Ministro risponde con insulti: "intellettuale" (sì, per gente come Salvini è un insulto) e "mi fai schifo"...

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Furio Colombo attacca Salvini: "è come il criminale nazista Eichmann, fa solo soffrire le persone" - Il Ministro risponde con insulti: "intellettuale" (sì, per gente come Salvini è un insulto) e "mi fai schifo"...   Furio Colombo: Salvini è come Eichmann, fa solo soffrire le persone. La risposta del Ministro: "intellettuale di sinistra, mi fai schifo e mi vergogno di te". Il giornalista [...]

Salvini: "Realizzeremo dei centri chiusi, così i migranti non gireranno per le città" ...Dai Matte' questa è proprio vecchia: l'idea l'aveva già avuta Stalin e poi fu perfezionata da Hitler...!

Salvini: "Realizzeremo dei centri chiusi, così i migranti non gireranno per le città" ...Dai Matte' questa è proprio vecchia: l'idea l'aveva già avuta Stalin e poi fu perfezionata da Hitler...!

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Salvini: "Realizzeremo dei centri chiusi, così i migranti non gireranno per le città" ...Dai Matte' questa è proprio vecchia: l'idea l'aveva già avuta Stalin e poi fu perfezionata da Hitler...! Il governo realizzerà dei centri «chiusi affinchè la gente non vada a spasso per le città». Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini ai cronisti in Transatlantico... Sì il ministro degli [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Rudolf Höß

Ufficio di Höß a Auschwitz

Ufficio di Höß a Auschwitz

Höß durante le fasi del processo in Polonia.

Höß durante le fasi del processo in Polonia.

Höß durante il processo di Norimberga

Höß durante il processo di Norimberga

Höß giustiziato

Höß giustiziato

Höß sul patibolo qualche attimo prima di venire impiccato

Höß sul patibolo qualche attimo prima di venire impiccato

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Rudolf+Franz+Ferdinand_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Rudolf{{}}H{{{{}}}}C3{{{{}}}}B6ss" alt="" style="display:none;"/> ?>