Rupert Everett

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Rupert Everett

La scheda: Rupert Everett

Rupert James Hector Everett (Norwich, 29 maggio 1959) è un attore britannico. Celebre per il suo fascino da seduttore, ha saputo imporsi in grandi commedie romantiche come pure in interpretazioni di personaggi complessi.



A Shocking Accident, regia di James Scott - cortometraggio (1982)
Dead on Time, regia di Lyndall Hobbs - cortometraggio (1983)
Il bugiardo innamorato (Real Life), regia di Francis Megahy (1984)
Another Country - La scelta (Another Country), regia di Marek Kanievska (1984)
Ballando con uno sconosciuto (Dance with a Stranger), regia di Mike Newell (1985)
Duet for One, regia di Andrej Kon?alovskij (1986)
Cronaca di una morte annunciata, regia di Francesco Rosi (1987)
Gli occhiali d'oro, regia di Giuliano Montaldo (1987)
Specchi del desiderio (The Right Hand Man), regia di Di Drew (1987)
Hearts of Fire, regia di Richard Marquand (1987)
Tolérance, regia di Pierre-Henry Salfati (1989)
Cortesie per gli ospiti (The Comfort of Strangers), regia di Paul Schrader (1990)
Inside Monkey Zetterland, regia di Jefery Levy (1992)
Dellamorte Dellamore, regia di Michele Soavi (1994)
Strelyayushchiye angely, regia di Vladimir Shteryanov (1994)
Remembrance of Things Fast: True Stories Visual Lies, regia di John Maybury (1994)
Prêt-à-Porter, regia di Robert Altman (1994)
La pazzia di Re Giorgio (The Madness of King George), regia di Nicholas Hytner (1994)
Dunston - Licenza di ridere (Dunston Checks In), regia di Ken Kwapis (1996)
Il matrimonio del mio migliore amico (My Best Friend's Wedding), regia di P.J. Hogan (1997)
B. Monkey - Una donna da salvare (B. Monkey), regia di Michael Radford (1998)
Shakespeare in Love, regia di John Madden (1998) - non accreditato
Un marito ideale (An Ideal Husband), regia di Oliver Parker (1999)
Sogno di una notte di mezza estate (A Midsummer Night's Dream), regia di Michael Hoffman (1999)
Inspector Gadget, regia di David Kellogg (1999)
Sai che c'è di nuovo? (The Next Best Thing), regia di John Schlesinger (2000)
South Kensington, regia di Carlo Vanzina (2001)
L'importanza di chiamarsi Ernest (The Importance of Being Earnest), regia di Oliver Parker (2002)
Insieme per caso (Unconditional Love), regia di P.J. Hogan (2002)
La famiglia della giungla (The Wild Thornberrys Movie), regia di Cathy Malkasian e Jeff McGrath (2002) - voce
To Kill a King, regia di Mike Barker (2003)
Stage Beauty, regia di Richard Eyre (2004)
People, regia di Fabien Onteniente (2004)
Shrek 2, regia di Andrew Adamson, Kelly Asbury e Conrad Vernon (2004) - voce
Codice Homer (A Different Loyalty), regia di Marek Kanievska (2004)
Un giorno per sbaglio (Separate Lies), regia di Julian Fellowes (2005)
Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio (The Chronicles of Narnia: The Lion, the Witch and the Wardrobe), regia di Andrew Adamson (2005) - voce
Quiet Flows the Don, regia di Sergej Fëdorovi? Bondar?uk (2006)
Shrek terzo (Shrek the Third), regia di Chris Miller e Raman Hui (2007) - voce
Stardust, regia di Matthew Vaughn (2007)
St. Trinian's, regia di Oliver Parker e Barnaby Thompson (2007)
St Trinian's 2 - The Legend of Fritton's Gold, regia di Oliver Parker e Barnaby Thompson (2009)
Wild Target, regia di Jonathan Lynn (2010)
Hysteria, regia di Tanya Wexler (2011)

Strangers – serie TV, episodio 5x04 (1982)
Play for Today – serie TV, episodio 13x01 (1982)
L'ora di Agatha Christie (The Agatha Christie Hour) – serie TV, episodio 1x10 (1982)
La principessa Daisy (Princess Daisy), regia di Waris Hussein - miniserie TV (1983)
The Far Pavilions – mini-serie TV, episodi 1x01 - 1x03 (1984)
Arthur the King, regia di Clive Donner - film TV (1985)
Mr. Ambassador, regia di Victor Levin - film TV (2003)
Les liaisons dangereuses – mini-serie TV (2003)
Sherlock Holmes ed il caso della calza di seta (Sherlock Holmes and the Case of the Silk Stocking), regia di Simon Cellan Jones - film TV (2004)
Boston Legal – serie TV, episodi 2x01 - 2x02 (2005)
Tikhiy Don – serie TV (2006)
Black Mirror – serie TV, episodio 1x02 (2011)
L'altra moglie (The Other Wife) – miniserie TV (2012)
Parade's End, regia di Susanna White - miniserie TV (2012)

Rupert Everett: "Hollywood è omofoba e i gay vengono trattati come cittadini di seconda classe"

Rupert Everett: "Hollywood è omofoba e i gay vengono trattati come cittadini di seconda classe"

L?attore confessa alla Press Association di aver perso "tre o quattro ruoli importanti" per via della sua omosessualità "Ho perso tre o quattro ruoli importanti in grandi film... perché sono gay". Rupert Everett, 59 anni appena compiuti, accusa Hollywood e l'industria cinematografica di essere "aggressivamente eterosessuali", aggiungendo che gli artisti omosessuali vengono considerati "cittadini di seconda classe". In un'intervista alla Press Association [...]

deleted

deleted

EVENTI: Rupert Everett

Nel 1999, gira di seguito tre film.

Nel 2007 pubblica l'autobiografia Red carpets and other banana skins edita in Italia da Sperling & Kupfer con il titolo Bucce di Banana.

Nel 1995, Nicolas Hytner lo ingaggia per recitare nel suo film, La pazzia di Re Giorgio.

Nel 1985, recita nel film di Mike Newell Ballando con uno sconosciuto, e nel 1987 lo si ritrova accanto ad Ornella Muti, in un adattamento di un romanzo di Gabriel García Márquez Cronaca di una morte annunciata di Francesco Rosi.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Rupert Everett

Rupert Everett al Festival di Cannes 2004.

Rupert Everett al Festival di Cannes 2004.

nel 1985 a Venezia

nel 1985 a Venezia

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Rupert Everett ospite a "E poi c'è Cattelan": la pernacchia alla Lega e il racconto del suo ultimo film

Rupert Everett ospite a "E poi c'è Cattelan": la pernacchia alla Lega e il racconto del suo ultimo film

Rupert Everett è stato ospite di E poi c’è Cattelan. Nello show in onda su Sky Uno HD il personaggio che ha ispirato le fattezze di Dylan Dog si è raccontato mettendosi a nudo. Nel suo italiano quasi perfetto ha espresso la sua opinione in merito alla Brexit e sulle elezioni che si sono svolte da pochi giorni sul nostro paese. I suoi commenti sono stati piuttosto espliciti, come le sue esternazioni e pareri in merito ai partiti italiani, tanto da lasciarsi [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Rupert Everett si dedica alla prima regia con The Happy Prince

Mauro Baldan per RED||Carpet Scritto proprio dall'interprete de Il matrimonio del mio migliore amico, le riprese del film sono iniziate in Germania. Rupert Everett è alle prese con The Happy Prince, il film che segna il suo esordio alla regia cinematografica. Racconta gli ultimi giorni di vita di Oscar Wilde, al tempo in cui la fama dello scrittore inglese è in declino. Mentre la vita si sta spegnendo, l'autore ripensa al proprio passato. Il personaggio centrale [...]

&id=HPN_Rupert+Everett_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Rupert{{}}Everett" alt="" style="display:none;"/> ?>