Russian theologians

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Tolstoj: se paghi le tasse, finanzi il sistema che ti domina - era il 1908 ed aveva già capito tutto!

Tolstoj: se paghi le tasse, finanzi il sistema che ti domina - era il 1908 ed aveva già capito tutto!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Tolstoj: se paghi le tasse, finanzi il sistema che ti domina - era il 1908 ed aveva già capito tutto!   Tolstoj: se paghi le tasse, finanzi il sistema che ti domina   C’è un bel saggio di Tolstoj – il Tolstoj vecchio, quello più pericoloso – che in Italia è stato tradotto solo nel 1989, pensate: un terzo della produzione di Tolstoj non tradotta in Italia fino all’89 perché troppo [...]

Florenskij

Florenskij

Wolf Bruno le lettere dal gulag di Pavel Florenskij La conoscenza di Pavel Florenskij in Italia la si dovette a Pietro Modesto ed Elémire Zolla che tradussero (il primo) e curarono (l'altro) nientemeno che la prima edizione mondiale (in una lingua diversa dal russo, Rusconi 1974) de La colonna e il fondamento della verità (1914). Fino ad allora, in Europa, poteva essere nota al massimo l'edizione anastatica che ne fecero, in poche copie, alcuni amici dell'autore, [...]

L. Tolstoj

    "Come non si può spegnere il fuoco con il fuoco, né asciugare l'acqua con l'acqua, così non si può eliminare la violenza con la violenza".

Lev Tolstoj

    Non vi è fetore al quale l'olfatto non finisca per abituarsi, non vi è rumore al quale l'udito non possa assuefarsi, né mostruosità che l'uomo non abbia imparato a considerare con indifferenza. Buona serata.

Rituali quotidiani. Da Tolstoj a Miró, da Beethoven a Darwin, da Fellini a Marina Abramovic, da Proust a Murakami... di Mason Currey (Vallardi A.)

In questo libro Mason Currey disegna centocinquantuno ritratti inaspettati di creativi geniali, colti nella loro quotidianità privata e professionale: quando si alzano e si coricano, quando mangiano e lavorano, quando passeggiano o leggono o si preoccupano. Questi squarci curiosi ci rivelano abitudini, vizi, segreti, manie, capricci e fobie dei più grandi miti della letteratura, dell'arte, della scienza, della musica, del cinema... Un'opera che cerca di trovare [...]

L’angelo curatore di Lev Tolstoj : Sofja Andreevn

L’angelo curatore di Lev Tolstoj : Sofja Andreevn

Sophia aveva diciotto anni quando sposò Lev Tolstoj il 23 settembre 1862. Lui ne aveva compiuti trentaquattro e la mattina del matrimonio – da celebrarsi quella stessa sera – arrivò contro ogni convenzioni a casa di lei, chiedendo di parlarle a quattr’occhi, la ragazza ebbe un sussulto quando il futuro marito le chiese se lo amava. Pensò al peggio, che Lev volesse andarsene. Scoppiò in lacrime. Richiamata dalla sorella intervenne la madre. «Ha scelto un [...]

LA MORTE DI IVAN IL' IC DI Lev N. Tolstoj

LA MORTE DI IVAN IL' IC DI Lev N. Tolstoj

LA MORTE DI IVAN IL' IC DI Lev N. Tolsoj Voto da 1 a 5 ( 4 Buono ) La carriera non è tutto anzi in punto di morte è meno di niente !!!

INFANZIA di Tolstoj Lev

INFANZIA di Tolstoj Lev

INFANZIA di Tolstoj Lev Voto da 1 a 5 ( 3 Sufficiente ) Da leggere per avere un quadro completo delle opere di Tolstoj, però i racconti dell'infanzia non sono particolarmente interessanti.

GUERRA E PACE di Lev Tolstoj

GUERRA E PACE di Lev Tolstoj

Voto da 1 a 5 ( 5 e Lode Ottimo con lode ) A mio avviso Guerra e Pace è il massimo del romanzo storico. Dopo aver letto questo libro non si può fare a meno della letteratura russa e dei suoi favolosi autori.

"Per un'ecologia dell'io che lega Buddha a Tolstoj"

  Ottimo articolo di Vito Mancuso su: La Repubblica, 23/04/2015, pag.43.   Finalmente, su un grande quotidiano nazionale, le stesse "tesi" di questo blog: un umanesimo vero, in quanto tale aperto a tutti gli esseri umani, non richiudibile nelle forme di un'unica confessione, benché non neghi nessuna confessione. Un solo appunto, che forse è sanato nel libro dal quale l'articolo è tratto: l'assenza di Aldo Capitini tra i grandi umanisti citati. (Va da sé che [...]

Lev Tolstoj

Lev Tolstoj

Tolstoj fu un grande sostenitore dell'esperanto, il linguaggio artificiale internazionale creato per consentire la comunicazione tra i popoli e favorire la pace mondiale. Sosteneva di averlo imparato in poche ore e portò avanti la sua diffusione con fervore, al punto che scrisse: "è immorale non promuovere l'esperanto, se si conoscono i motivi per cui è stato creato".

Per il compleanno di Tolstoj tutta l'opera in un clic

Marinella Combi tramite Russia Oggi Che emozione vedere i filmati dell'epoca, i funerali di Lev Nikolaevich e l'omaggio dei contadini Per il compleanno di Tolstoj tutta l'opera in un clic | Russia Oggi russiaoggi.it L’eredità letteraria dello scrittore sbarca in Rete: al lavoro di digitalizzazione hanno contribuito volontari provenienti da Stati Uniti, Germania, Brasile e Argenti

Frase di Lev Tolstoj

Con questo post propongo un pensiero scritto da Lev Tolstoj La destinazione dell'arte del nostro tempo è di tradurre dalla sfera della ragione alla sfera del sentimento la verità che il bene della gente è nell'unione e di instaurare in luogo della violenza attuale quel regno di Dio, cioè quell'amore che si presenta a noi tutti come fine supremo della vita dell'umanitàdi Lev Tolstoj Commenta questa e altre frasi di Lev Tolstoj

Frase di Lev Tolstoj

Il testo che vi segnalo oggi è di Lev Tolstoj. Lo trovate qui di seguito: L'amore impedisce la morte. L'amore è vita. Tutto, tutto ciò che io capisco, lo capisco solamente perché amo. È solo questo che tiene insieme tutto quanto. L'amore è Dio, e il morire significa che io, una particella dell'amore, ritorno alla sorgente eterna e universaledi Lev Tolstoj Commenta questa e altre frasi di Lev Tolstoj

Frase di Lev Tolstoj

Stavolta il testo che vi consiglio è dell'autore Lev Tolstoj.Cosa ne pensate? La pietà è una delle più preziose facoltà dell'anima umana. L'uomo, impietosendosi delle sofferenze di un essere vivente, dimentica se stesso e si immedesima nella situazione degli sventurati. Con questo sentimento si sottrae al suo isolamento ed acquista la possibilità di congiungere la sua esistenza a quella degli altri esseri. L'uomo, esercitando e sviluppando questa qualità che [...]

Frase di Lev Tolstoj

Stavolta il testo che vi consiglio è dell'autore Lev Tolstoj.Cosa ne pensate? L'amore impedisce la morte. L'amore è vita. Tutto, tutto ciò che io capisco, lo capisco solamente perché amo. È solo questo che tiene insieme tutto quanto. L'amore è Dio, e il morire significa che io, una particella dell'amore, ritorno alla sorgente eterna e universaledi Lev Tolstoj Commenta questa e altre frasi di Lev Tolstoj

LEV TOLSTOJ IN " GUERRA E PACE"

"Guerra e pace" è un romanzo lunghissimo e stupendo scritto da Lev Tolstoj che "...è un grande romanzo storico, con al centro la rappresentazione delle guerre napoleoniche e la campagna di Russia. Un affresco vasto e ricco di sfumature della società russa ed europea dell'800. Una storia appassionante dove si intrecciano le vicende i tre grandi famiglie, con protagonisti indimenticabili e molte figure di ragazzi, vivaci e dolci, che percorrono diverse strade [...]

Frase di Lev Tolstoj

Stavolta il testo che vi consiglio è dell'autore Lev Tolstoj.Cosa ne pensate? Il carattere delle persone non si rivela mai così chiaramente come nel gioco.di Lev Tolstoj Commenta questa e altre frasi di Lev Tolstoj

Tra Tolstoj Stirner e Pasolini.   Fabrizio De Andre'

Tra Tolstoj Stirner e Pasolini. Fabrizio De Andre'

De André Tra Tolstoj, Stirner e Pasolini di Romano Giuffrida Tratto da A rivista anarchica     Intellettuale critico De André, come ogni grande, non è circoscrivibile in schemi di comodo o, peggio ancora, mistificanti. Consapevole del fatto che, come diceva Jean-Paul Sartre, in quanto "prodotto di società lacerate, l'intellettuale è un loro testimone poiché ne ha interiorizzato la lacerazione" , De André ha fatto delle espressioni della sua [...]

Il Gomito Di Tolstoj

Il Gomito Di Tolstoj

Non è che agli scrittori si debba credere troppo. Gli scrittori ricamano, modificano, tirano a lucido, spostano, tirano e inclinano finché quel che raccontano non ha la giusta inclinazione e il giusto colore. Per cui, quando Tolstoj raccontava di essersi appisolato sul divano un bel giorno, e di avere visto un gomito, e di avere immaginato attorno al gomito una bella donna triste in abito da ballo, e di aver finito col cavarne Anna Karenina, forse faremmo bene a [...]

&id=HPN_Russian+theologians_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Russian{{}}theologians" alt="" style="display:none;"/> ?>