Ryder Hesjedal

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Ryder Hesjedal

La scheda: Ryder Hesjedal

Ryder Hesjedal (Victoria, 9 dicembre 1980) è un ex ciclista su strada e mountain biker canadese, professionista dal 2004 al 2016. In mountain bike ha vinto due medaglie d'oro mondiali, nel 2001 e nel 2002, mentre su strada si è aggiudicato il Giro d'Italia 2012.


Ryder Hesjedal:
Ryder Hesjedal solleva il trofeo del Giro d'Italia 2012
Nazionalità: Canada
Altezza: 190[1] cm
Peso: 71[1] kg
Ciclismo:
Specialità: Strada, mountain biking
Ritirato: 2016
Carriera:
Squadre di club:
2002-2003Rabobank GS3
2004US Postal Service
2005Discovery Channel
2006Phonak
2007Health Net
2008Team Slipstream
2008-2014Garmin
2015Cannondale
2016Trek
Palmarès:
Mondiali di mountain bike
ArgentoMont-Sainte-Anne 1998XC Juniores
ArgentoVail 2001XC U23
OroVail 2001Team relay
BronzoKaprun 2002XC U23
OroKaprun 2002Team relay
ArgentoLugano 2003XC Elite
Statistiche aggiornate al marzo 2017
Modifica dati su Wikidata · Manuale
Nel 2012, dopo il nono posto alla Liegi-Bastogne-Liegi, torna al Giro d'Italia con velleità di classifica. Conquista la maglia rosa al termine della tappa di Rocca di Cambio, perdendola però pochi giorni dopo sul traguardo di Assisi, a favore di Joaquim Rodríguez, riesce tuttavia a riconquistarla nella tappa di Cervinia, ma il giorno dopo deve di nuovo cederla a Rodríguez sul traguardo di Pian dei Resinelli. Dopo aver tenuto sulle tappe di montagna, si presenta alla cronometro finale di Milano con un ritardo di 31" su Rodríguez: sfruttando le sue migliori doti di cronoman, riesce a rimontare lo svantaggio e ad aggiudicarsi il Giro, con un vantaggio di 16" sullo spagnolo. Hesjedal ottiene così il primo successo in un Grande Giro, diventando al contempo anche il primo canadese a trionfare nella "Corsa Rosa".
In estate partecipa ai Giochi olimpici di Londra, rappresentando il suo paese sia nella prova in linea che in quella a cronometro. Nel finale di stagione si piazza tra i primi quindici alla Milano-Torino, al Giro del Piemonte e al Giro di Lombardia (sesto), ed è secondo nella tappa conclusiva del Tour of Beijing.

deleted

deleted

Favoriti Giro d'Italia 2013: buone quote per Hesjedal. Nibali e Wiggins in pole!

Favoriti Giro d'Italia 2013: buone quote per Hesjedal. Nibali e Wiggins in pole!

Mai sottovalutare il campione in carica. Se ha vinto una edizione vuol dire che è in grado di bissare il successo inatteso dello scorso anno.Parliamo di Ryder Hesjedal, il primo Canadese a vincere il Giro d'Italia nel 2012 grazie ad una splendida condotta di gara. Quest'anno lo aspettano tutti al varco ma lui a Liegi ha dimostrato di avere gamba e...

EVENTI: Ryder Hesjedal

Nel 2011, oltre ad ottenere piazzamenti in corse minori, si classifica nono alla Vuelta al País Vasco, dodicesimo alla Freccia Vallone, decimo al Tour of California e terzo nella tappa di Gap al Tour de France (conclude quella Grande Boucle al 17º posto).

Nel 2010, sempre tra le file della Garmin, si classifica sesto alla Volta Ciclista a Catalunya, secondo all'Amstel Gold Race (preceduto dal solo Philippe Gilbert), nono alla Freccia Vallone e dodicesimo alla Liegi-Bastogne-Liegi.

Nel 2009 chiude undicesimo alla Liegi-Bastogne-Liegi e quinto alla Clásica San Sebastián.

Nel 2012, dopo il nono posto alla Liegi-Bastogne-Liegi, torna al Giro d'Italia con velleità di classifica.

Nel 2004, dopo due anni trascorsi nella Rabobank Beloften, la formazione giovanile della Rabobank, passa professionista su strada con la US Postal Service, nello stesso anno gareggia ai Giochi olimpici di Atene partecipando (si ritirerà) alla prova del cross country.

Nel 2006 viene messo sotto contratto dalla squadra svizzera Phonak.

Giro d'Italia - Hesjedal vince il Giro: Scarponi è quarto

Giro d'Italia - Hesjedal vince il Giro: Scarponi è quarto

Hesjedal, Rodriguez e De Gendt. Questi i primi tre del Giro d'Italia 2012: podio tutto straniero, così come non si verificava dal 1995 (Rominger, Berzin, Ugrumov) e come prima ancora era successo solo altre tre volte, nel 1972, nel 1987 e nel 1988. Il primo degli italiani è Michele Scarponi, che perde il podio proprio l'ultimo giorno. Sempre in occasione dell'ultima cronometro cambia anche la maglia rosa, che passa dalle spalle di Rodriguez a quelle del primo [...]

Martin Jensen, James Arthur - Nobody

Martin Jensen, James Arthur - Nobody

    Si intitola "Nobody", il singolo congiunto del producer danese Martin Jensen con il cantautore inglese James Arthur. Entrambi cercano un brano di facile presa dopo qualche anno di assenza dalle classifiche e questa traccia tropical/EDM potrebbe riuscire nell'intento.   OK/KO : IL TIMBRO VOCALE E' TRA I MIGLIORI IN CIRCOLAZIONE, INVECE LA PRODUZIONE NON SEMBRA COSì ISPIRATA     VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=Z5YbF8CN4u8   GoodVibesIndex [...]

Ben Johnson spera di recuperare ancora la medaglia d'oro di Seul

Ben Johnson spera di recuperare ancora la medaglia d'oro di Seul

Ben Johnson ha rivelato che nutre ancora speranze di recuperare la medaglia d'oro di 100 metri che ha vinto alle Olimpiadi di Seoul nel 1988, ma che successivamente ha perso quando ha fallito un test antidroga in una delle più grandi controversie sul doping dello sport. Johnson ritiene che gli eventi recenti abbiano aumentato la probabilità che la decisione di privarlo della medaglia possa essere annullata. Nel trentesimo anniversario della corsa, un giornale [...]

Squalificato a vita ex staffettista compagno di Ben Johnson nell''84

Squalificato a vita ex staffettista compagno di Ben Johnson nell''84

  La federazione canadese ha squalificato a vita l'allenatore ex sprinter olimpico Desai Williams per aver violato la politica di molestie sessuali dell'organizzazione. La presunta condotta è avvenuta nel 2010 e ha provocato una denuncia nei confronti di Williams "di un ex atleta adulto" ha dichiarato ieri l'Athletics Canada in una dichiarazione. Athletics Canada ha dichiarato che la sua indagine ha concluso che Williams "ha tenuto un comportamento che ha violato [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Ryder Hesjedal

Hesjedal impegnato nella prova a cronometro ai Giochi di Londra 2012

Hesjedal impegnato nella prova a cronometro ai Giochi di Londra 2012

Hesjedal al Tour de France 2015

Hesjedal al Tour de France 2015

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Ciclismo, Vuelta; l’ultima impresa di Contador: doma l’Angliru prima del ritiro

Ciclismo, Vuelta; l’ultima impresa di Contador: doma l’Angliru prima del ritiro

Epica cavalcata solitaria dello spagnolo sulla montagna più dura: a Madrid, domenica, lascerà il professionismo. Froome consolida la maglia rossa di leader,…

Ciclismo, Alberto Contador annuncia il ritiro a 35 anni

Gianni Carotenuto Con un video su Instagram, il campione spagnolo ha comunicato al mondo che si ritirerà dopo la prossima Vuelta a España Prima o poi doveva succedere. Alberto Contador , il più forte ciclista degli anni 2000, ha detto basta. Lo ha fatto con un video pubblicato sul suo profilo Instagram, dove ha annunciato che parteciperò con il team Trek-Segafredo alla prossima Vuelta a España, ma quella sarà l’ultima corsa di una straordinaria [...]

deleted

deleted

Fabio Aru, un tour di sfortune

FABIO ARU: UNA STELLA ITALIANA AL TOUR DE FRANCE Chris Froome del team Sky trionfa alla Grande Bouclè. Il corridore britannico vince per la quarta volta il Tour de France - il terzo consecutivo - dopo i successi  ottenuti nel 2013, 2015, 2016. Una prova di forza del team Sky, che posiziona ai margini del podio uno strepitoso Mikel Landa, rimasto fuori per 1" di differenza dal terzo classificato. Sul podio di Parigi, Chris Froome - per la prima volta senza [...]

“Avril Lavigne è morta 14 anni fa ed è stata sostituita da una sosia: ecco le prove”

Erano i primi anni duemila e un’adolescente scalava le classifiche di musica pop e rock: Avril Lavigne. Da allora, e dopo qualche singolo di successo, si è parlato sempre meno della cantante di “Complicated”. Qualche giorno fa è uscita una notizia secondo cui l’interprete canadese sarebbe morta 14 anni fa, una presunta “bufala” ripescata dal Read More L'articolo “Avril Lavigne è morta 14 anni fa ed è stata sostituita da una sosia: ecco le prove” [...]

R.A. MUNDELL

Robert Alexander Mundell  (nato a Kingston, 24 ottobre 1932) è un economista canadese, vincitore del premio Nobel per l'economia nel 1999, «per la sua analisi della politica fiscale e monetaria in presenza di diversi regimi di cambio e per la sua analisi delle Aree Valutarie Ottimali» Ha insegnato nell'Università di Chicago e alla Columbia. È conosciuto per la teoria delle aree ottimali elaborata nel 1961, che gli è valso, appunto, il Nobel. Inoltre, è [...]

A.V.O. - LA TEORIA DI MUNDELL

La creazione della moneta unica, avrebbe dovuto rappresentare un altro passo trionfante nel progetto europeo, nel quale l’integrazione economica è stata utilizzata per favorire l’integrazione politica e la pace. Una moneta comune, secondo l’idea guida, avrebbe vincolato il continente ancora più strettamente. Ma ciò che è accaduto, invece, è un incubo: l’Euro si è rivelato una trappola economica, e l’Europa un nido di Nazioni litigiose. Anche le conquiste [...]

Tenta di rubare all’Eurospar e reagisce. Denunciato

Tenta di rubare all’Eurospar e reagisce. Denunciato

Cronaca 19 maggio 2016 Tenta di rubare all’Eurospar e reagisce. Denunciato NOALE. Cerca di rubare all’Eurospar di Noale ma prima è scoperto da una guardia giurata, poi malmena lei, il vice direttore e un anziano cliente. Infine scappa ma è intercettato dai carabinieri. A essere denunciato un giovane noalese, attorno ai 25 anni, tossicodipendente e già conosciuto non solo alle forze dell’ordine ma pure nello stesso supermercato di via dei Novale. Martedì [...]

&id=HPN_Ryder+Hesjedal_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Ryder{{}}Hesjedal" alt="" style="display:none;"/> ?>