Sabratha

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

La scheda: Sabrata

Sabrata (in arabo: صبراته‎, Ṣabrāta) è una città della Libia nord-occidentale. La città fu fondata dai Fenici e poi conquistata dai Romani.
Nei pressi della città moderna restano le rovine dell'antica città che nel 1982 sono state inserite nella lista dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO.



Sabrata città:
صبراته
Il teatro romano di Sabrata
Localizzazione:
Stato:  Libia
Regione: Tripolitania
Distretto: Sabrata e Sorman
Territorio:
Coordinate: 32°47′N 12°29′E / 32.783333°N 12.483333°E32.783333, 12.483333 (Sabrata)Coordinate: 32°47′N 12°29′E / 32.783333°N 12.483333°E32.783333, 12.483333 (Sabrata)
Altitudine: 12 m s.l.m.
Abitanti: 105 000 (stima 2007)
Altre informazioni:
Fuso orario: UTC+2
Cartografia:
Sabrata
Modifica dati su Wikidata · Manuale

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

L’Isis conquista Sabrata, la Palmira della Libia patrimonio dell'Unesco. "Bandiere nere in città"

L’Isis conquista Sabrata, la Palmira della Libia patrimonio dell'Unesco. "Bandiere nere in città"

L'Isis ha fatto uno sfoggio muscolare a Sabrata, a ovest di Tripoli, che ha un sito archeologico patrimonio dell'umanità Unesco. Pick up armati con la bandiera nera dell'Isis sono piombati nel centro della città, piazzando dei checkpoint, riferiscono i media libici.  «Sembravano tutti di nazionalità tunisina», si precisa. Poi, «dopo una trattativa con il consiglio municipale - reclamavano tre miliziani rapiti - hanno lasciato il centro della città». È la [...]

deleted

deleted

Libia: decine di feriti a Sabrata

Libia: decine di feriti a Sabrata 26 Febbraio 2011 20:09  (ANSA) - SABRATA 26 FEB - Decine di persone - rende noto il quotidiano Quryna - sono rimaste gravemente ferite dopo che un battaglione fedele a Gheddafi ha aperto il fuoco contro manifestanti nella citta' di Sabrata, a ovest di Tripoli. Intanto un testimone riferisce che mercenari al soldo del regime, elitrasportati a Misurata, terza citta' del Paese, hanno sparato sui manifestanti che si recavano ai [...]

Rispedirlo in Libia? Ma veramente pensate che l'Europa va protetta da questo bambino ferito?

Rispedirlo in Libia? Ma veramente pensate che l'Europa va protetta da questo bambino ferito?

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Rispedirlo in Libia? Ma veramente pensate che l'Europa va protetta da questo bambino ferito? Rispedirlo in Libia? L'Europa va protetta da questo bambino ferito? Gorden Isler, uno dei responsabili della nave Alan Kurdi, della ong Sea Eye, si è rivolto al ministro dell'Interno, Matteo Salvini.   Lo dobbiamo rimandare nelle mani di chi gli ha sparato? "Queste sono le persone da cui l'Italia [...]

Pietro Bartolo per 20 anni medico a Lampedusa: "Li ho visti scuoiati vivi: come può Salvini ordinare di rimandarli in Libia? - Dell'orrore dei lager libici non ha nemmeno idea, erano più umani nei campi di concentramento nazisti"

Pietro Bartolo per 20 anni medico a Lampedusa: "Li ho visti scuoiati vivi: come può Salvini ordinare di rimandarli in Libia? - Dell'orrore dei lager libici non ha nemmeno idea, erano più umani nei campi di concentramento nazisti"

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Pietro Bartolo per 20 anni medico a Lampedusa: "Li ho visti scuoiati vivi: come può Salvini ordinare di rimandarli in Libia? - Dell'orrore dei lager libici non ha nemmeno idea, erano più umani nei campi di concentramento nazisti"   Nei suoi tanti anni di servizio all'ambulatorio di Lampedusa, l'eurodeputato Pietro Bartolo ha visto l'orrore, come ha ribadito più volte. E torna a [...]

Dalla Libia una nuova minaccia: liquami dalle fogne

Dalla Libia una nuova minaccia: liquami dalle fogne

Muammar Gheddafi – il Dittatore della Libia fatto fuori nel 2011 dalla Francia per volere di Sarkozy, al fine di nascondere i finanziamenti illeciti da lui ricevuti, nonché per favorire le multinazionali francesi nel settore di gas e petrolio – ci aveva avvisato: “trasformeremo il Mediterraneo in un cimitero”. E ha mantenuto quella che più che una promessa, era una minaccia. Non ci aveva però avvisato di un’altra minaccia. Perché probabilmente non [...]

Migranti, naufragio al largo della Libia, affondati due barconi: si temono 150 morti - Ora vediamo se Salvini respinge anche i cadaveri che la corrente porterà verso i nostri porti...

Migranti, naufragio al largo della Libia, affondati due barconi: si temono 150 morti - Ora vediamo se Salvini respinge anche i cadaveri che la corrente porterà verso i nostri porti...

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Migranti, naufragio al largo della Libia, affondati due barconi: si temono 150 morti - Ora vediamo se Salvini respinge anche i cadaveri che la corrente porterà verso i nostri porti... Si teme che ci possano essere circa 150 migranti dispersi a seguito di un naufragio nel Mediterraneo centrale, al largo delle coste della Libia. A comunicarlo è l’Organizzazione internazionale per le [...]

Così muoiono i migranti: l'agghiacciante video di Sea Watch che mostra i disperati che annegano mentre la nostra Marina stava a guardare in attesa che intervenisse la Libia... Sempre orgogliosi dei vostri bei porti chiusi?

Così muoiono i migranti: l'agghiacciante video di Sea Watch che mostra i disperati che annegano mentre la nostra Marina stava a guardare in attesa che intervenisse la Libia... Sempre orgogliosi dei vostri bei porti chiusi?

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Così muoiono i migranti: l'agghiacciante video di Sea Watch che mostra i disperati che annegano mentre la nostra Marina stava a guardare in attesa che intervenisse la Libia... Sempre orgogliosi dei vostri bei porti chiusi? Così muoiono i migranti: un video della Sea Watch mostra i disperati che annegano Mentre un barcone era in difficoltà la Marina non ha mandato aiuti in attesa [...]

Ora che in Libia si torna a sparare

Ora che in Libia si torna a spararegetta la maschera il nostro ducetto:che mai nessuno si provi a sbarcare. 183Vuole retare nel mondo fighetto,alzare muri che tengono fuori,chi non è bianco ma solo moretto. 186Che poi non sono davvero i coloriperché se hai soldi vai bene comunque,se invece stenti allora son dolori. 189Per quanto tempo crederemo dunqueche questa gente fa i nostri interessi?Che non è così lo capisce chiunque. 192credo talvolta che siamo un po’ [...]

Ma quanto siamo furbi noi Italiani... Regaliamo navi alla Libia per i soccorsi in mare... Ma loro interrompono i soccorsi, lasciano i migranti in mare e usano le navi italiane per la guerra...

Ma quanto siamo furbi noi Italiani... Regaliamo navi alla Libia per i soccorsi in mare... Ma loro interrompono i soccorsi, lasciano i migranti in mare e usano le navi italiane per la guerra...

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Ma quanto siamo furbi noi Italiani... Regaliamo navi alla Libia per i soccorsi in mare... Ma loro interrompono i soccorsi, lasciano i migranti in mare e usano le navi italiane per la guerra... Aveva ragione l’Organizzazione marittima internazionale (Imo) a esprimere «preoccupazione per la situazione in Libia». Seppure da Tripoli si rifiutano di ufficializzarlo, l’area di ricerca e soccorso [...]

L’Italia mostri dignità, coerenza e coraggio, o in Libia sarà annientata

L’Italia mostri dignità, coerenza e coraggio, o in Libia sarà annientata

L’Italia mostri dignità, coerenza e coraggio, o in Libia sarà annientata Basta informarsi dello stato delle cose per capire che agli italiani dell'interesse nazionale non importa nulla, salvo poi lamentarsi per le conseguenze. Dal altra parte con l'attuale governo, incapace di assumersi qualsiasi responsabilità anche nella semplice politica italiana è pura illusione che possa avere una qualsiasi politica estera quanto meno sensata. Ora:Escludendo [...]

SRI LANKA 320 - LIBIA 264

SRI LANKA 320 - LIBIA 264 No cari amici, purtroppo non è come pensate…non sono numeri del prefisso telefonico dei due paesi né il risultato finale di un match sportivo, ma sono numeri di essere umani uccisi per mano altrui violenta, il primo dato si riferisce ai morti nelle chiese cristiane e negli hotel dello Sri Lanka nel giorno della Pasqua 2019 di cui 45 sono bambini, una ricorrenza insanguinata dalle bombe dei terroristi islamici che hanno scelto proprio [...]

L'Italia dei del penta-leghismo è al livello della Libia o della Russia del dopo URSS.   Nessun senso dello stato e bande che scorrazzano per appropriarsi più o meno  legalmente tutto quanto ci sia da portarsi via.

L'Italia dei del penta-leghismo è al livello della Libia o della Russia del dopo URSS. Nessun senso dello stato e bande che scorrazzano per appropriarsi più o meno legalmente tutto quanto ci sia da portarsi via.

L'Italia dei del penta-leghismo è al livello della Libia o della Russia del dopo URSS.  Nessun senso dello stato e bande che scorrazzano per appropriarsi più o meno legalmente tutto quanto ci sia da portarsi via. Mia considerazione sulla Lega la quale nella sua carriera si è associata sempre a cani e porci (come si suol dire e senza offese) pur di governare... prima con berlusconi poi con il M5S e ora con la mafia.... cosa ce da dire di più a chi [...]

UN SINTOMO: LA LIBIA

Una domanda che molti si porranno distrattamente: “Ma che sta succedendo, in Libia?” L’atteggiamento disinteressato è comprensibile. In primo luogo, se non ce ne vengono dei fastidi, chi comanda in Libia è cosa che non ci riguarda. In secondo luogo, la situazione è confusa, e la stessa domanda corrisponde a dire: “Non che me ne importi molto, ma non ho capito che avviene. Voi sì?” La realtà è che siamo in molti, a non capirci niente. Esiste tutto un [...]

LIBIA, IL DIALOGO L’UNICO STRUMENTO. FERMATE LA GUERRA.

LIBIA, IL DIALOGO L’UNICO STRUMENTO. FERMATE LA GUERRA.

  Oltre 170 morti e 700 feriti a Tripoli. Sono le tristi notizie che ci arrivano dalla Libia. Ci sono migliaia di bambini sfollati e il movente di questo orrore non ha ragion d’essere. In queste ore delicate mi unisco al dramma di questo popolo attaccato dalla furia del generale Haftar col pretesto di scalzare dal potere una dittatura. Ma l’unico risultato è sangue, distruzione, e un ipotetico ulteriore arrivo di emigrati disperati in Italia che scappano [...]

Quando Salvini diceva: "a chi fugge dalla guerra apro le porte di casa mia" Ora ma e tipico dei fascisti ! Salvini nega la realtà: "In Libia non c'è la guerra e chi scappa non è un rifugiato"

Quando Salvini diceva: "a chi fugge dalla guerra apro le porte di casa mia" Ora ma e tipico dei fascisti ! Salvini nega la realtà: "In Libia non c'è la guerra e chi scappa non è un rifugiato"

Oggi promette che finché sarà ministro terrà i porti chiusi anche a chi fugge dalla guerra, ma solo tre anni fa la pensava diversamente. Capitan Nutella parla a La7 e tra una filippica contro i rom e l'altra usa l'alibi del terrorismo per giustificare la xenofobia Negare l’evidenza anche perché in quelle aree martoriate non ci sta lui né deve andarci qualche suo caro. Altrimenti cambierebbe idea. Ma al momento la strategia ‘trumpista’ di Salvini è [...]

Guerra in Libia: ottocentomila profughi pronti a partire per l'Italia

Guerra in Libia: ottocentomila profughi pronti a partire per l'Italia

La crisi libica esplosa negli ultimi giorni potrebbe avere ripercussioni dannose per l'Italia. A dirlo è il premier libico Fajez al-Sarray, secondo cui la battaglia di Tripoli rischia di far sprofondare la Libia in un conflitto con conseguenze pericolose per l'Italia, che paga il prezzo di una posizione geografica strategica per chiunque scappi dal continente nero. Sarraj ha parlato di 800 mila libici pronti a partire dal loro Paese per raggiungere l’Europa e [...]

Come Salvini mentì sulla Libia e fece indispettire sia Tripoli che Haftar.Era il giugno del 2018 e la stampa amica parlava in pompa magna della Missione di capitan Nutella che prometteva cose farlocche

Come Salvini mentì sulla Libia e fece indispettire sia Tripoli che Haftar.Era il giugno del 2018 e la stampa amica parlava in pompa magna della Missione di capitan Nutella che prometteva cose farlocche

Facciamo un piccolo salto indietro e andiamo a fine giugno 2018, ossia meno di un ano fa, quanto il sedicente ministro dell’Interno annunciava in pompa magna, con tanto di selfie e propaganda social, la sua visita in Libia per riportare ordine e sicurezza, come se a comandare in quelle terre fosse lui. Diceva Salvini: "Il mio impegno - ha assicurato - sarà massimo per rinsaldare l'amicizia tra i nostri due Paesi e la collaborazione su tutti i fronti". E [...]

Povero Salvini, sbarcano addirittura i libici

Povero Salvini, sbarcano addirittura i libici

Che brutto GIORNO per il ministro dell’inferno Salvini. Si è distratto un attimo e ecco che nei fantomatici porti chiusi (sì, ciao) arrivano in settanta, tra cui tunisini e libici. L’imbarcazione è stata intercettata mentre puntava sul porto di Lampedusa (quindi sbarcano, a Lampedusa, come avevamo scritto qualche buongiorno fa…) e sono stati accompagnati da un’imbarcazione della Guardia di Finanza e della Guardia Costiera. In pratica mentre il [...]

Petrolio, mercato sotto choc per la guerra civile in Libia

Petrolio, mercato sotto choc per la guerra civile in Libia

Il prezzo del petrolio è tornato ad essere influenzato con evidenza da fattori di carattere geopolitico. Lo scoppio della guerra civile in Libia infatti ha innescato un repentino aumento delle quotazioni di oro nero. La crisi Libica e il petrolio Che la situazione libica fosse una miccia pronta a esplodere era noto (e lo sapevano anche gli investitori sul petrolio). Lo Stato unitario infatti non esiste più, se non formalmente. Dopo Gheddafi infatti è cominciato [...]

Torre Maura e Libia: quando si è Caino per paura di diventare Abele

Torre Maura e Libia: quando si è Caino per paura di diventare Abele

  Giornate dense: dalla Cassazione che riabilita Mimmo Lucano, all'ennesimo dramma del mare, alle periferie che si ribellano a rom. E il Papa avverte: chi costruisce muri rischia di rimanere prigioniero. Quella del due aprile duemiladiciannove è una giornata che dovremo segnare su tutti i calendari e che dovremmo proclamare quale seconda giornata della memoria.  In questo giorno importantissimo per la nostra comunità nazionale l’ex sindaco di Riace, Mimmo [...]

Matteo Salvini insiste che la Libia è un porto sicuro. Per la Commissione Onu è lo stupro quotidiano di donne, uomini e bambini... Coscienza tranquilla? ...Si può prendere per il culo l'elettore, non Dio...!

Matteo Salvini insiste che la Libia è un porto sicuro. Per la Commissione Onu è lo stupro quotidiano di donne, uomini e bambini... Coscienza tranquilla? ...Si può prendere per il culo l'elettore, non Dio...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Matteo Salvini insiste che la Libia è un porto sicuro. Per la Commissione Onu è lo stupro quotidiano di donne, uomini e bambini... Coscienza tranquilla? ...Si può prendere per il culo l'elettore, non Dio...!   Per il ministero dell’Interno la Libia è un porto sicuro, un paese perfettamente in grado di operare e gestire il soccorso in mare dei migranti. l ministero dell’Interno ha [...]

Quando Chavez disse che in Siria e Libia è stato tutto pianificato dall’imperialismo Usa

Quando Chavez disse che in Siria e Libia è stato tutto pianificato dall’imperialismo Usa

  Chavez: “LIBIA, SIRIA…OH MIO DIO…  SI TRATTA DI CRISI PIANIFICATE E PROVOCATE! Cioe’, prodotte dall’esterno. Si tratta di Paesi sovrani, per l’amor di Dio! LA CAUSA DELLE CRISI E’: L’IMPERIALISMO! Io non so se in questo mondo qualcuno puo’ essere razionalmente e umanamente d’accordo con la barbarie perpetuata in Libia. Io ero amico di Gheddafy, Gheddafy e’ stato assassinato praticamente in diretta tv. Dov’e’ l’umanita’? Puoi non [...]

&id=HPN_Sabratha_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Sabratha" alt="" style="display:none;"/> ?>