Safety Car

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Safety car

La scheda: Safety car

Nelle competizioni automobilistiche la safety car o pace car (come viene chiamata in Nordamerica), è una vettura stradale convenzionale (anche se spesso di altissime prestazioni) guidata da un membro dell'organizzazione, che viene utilizzata per raggruppare, rallentare o in altro modo controllare il gruppo delle auto in competizione. Viene usata soprattutto in caso di incidenti gravi che possono mettere in pericolo l'incolumità dei piloti e dei commissari che devono soccorrere, oppure in caso di condizioni meteorologiche particolarmente avverse. È stata introdotta per rendere meno necessario l'uso della bandiera rossa, in quanto la safety car, pur contribuendo ad aumentare la sicurezza sul circuito, consente di non dover necessariamente fermare la gara.



deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Gp Brasile, vince Hamilton

* di Massimiliano Aquino In un Gp caratterizzato dalla pioggia, la Mercedes di Hamilton - primo successo in Brasile per l'Inglese - trionfa nel Gp di Interlagos davanti al compagno di squadra Rosberg, e alla Red Bull di Verstappen, dopo una gara iniziata dietro la safety, e sospesa al 21º giro a causa dello spaventoso incidente di Raikkonen che in pieno rettilineo, ha perso il controllo della sua monoposto con le altre vetture che sopraggiungevano ad oltre 250kmh. [...]

FOTO: Safety car

La safety car in azione alla testa del gruppo durante il Gran Premio del Giappone 2009.

La safety car in azione alla testa del gruppo durante il Gran Premio del Giappone 2009.

Due commissari di pista segnalano la bandiera gialla e un cartello con la sigla

Due commissari di pista segnalano la bandiera gialla e un cartello con la sigla "SC", che indica l'entrata in pista della safety car in occasione di un incidente.

La bandiera verde segnala il termine del periodo in cui la safety car è sul circuito. La pista è sgombra e i piloti possono ripartire.

La bandiera verde segnala il termine del periodo in cui la safety car è sul circuito. La pista è sgombra e i piloti possono ripartire.

La pace car guida il gruppo dopo un incidente alla 500 Miglia di Indianapolis 2007

La pace car guida il gruppo dopo un incidente alla 500 Miglia di Indianapolis 2007

Gp Brasile, vince Hamilton

* di Massimiliano Aquino In un Gp caratterizzato dalla pioggia, la Mercedes di Hamilton - primo successo in Brasile per l'Inglese - trionfa nel Gp di Interlagos davanti al compagno di squadra Rosberg, e alla Red Bull di Verstappen, dopo una gara iniziata dietro la safety, e sospesa al 21º giro a causa dello spaventoso incidente di Raikkonen che in pieno rettilineo, ha perso il controllo della sua monoposto con le altre vetture che sopraggiungevano ad oltre 250kmh. [...]

Gp Brasile, vince Hamilton

* di Massimiliano Aquino In un Gp caratterizzato dalla pioggia, la Mercedes di Hamilton - primo successo in Brasile per l'Inglese - trionfa nel Gp di Interlagos davanti al compagno di squadra Rosberg, e alla Red Bull di Verstappen, dopo una gara iniziata dietro la safety, e sospesa al 21º giro a causa dello spaventoso incidente di Raikkonen che in pieno rettilineo, ha perso il controllo della sua monoposto con le altre vetture che sopraggiungevano ad oltre 250kmh. [...]

Ricciardo: «Regole confuse sulla Virtual Safety Car»

Ricciardo: «Regole confuse sulla Virtual Safety Car»

Daniel Ricciardo chiede più chiarezza nell'applicazione del regime di Virtual Safety Car durante i Gran Premi, dopo quanto successo nel Gp degli Usa ad Austin. Durante il primo periodo di "gara congelata", Ricciardo era in terza posizione, seguito da Nico Rosberg, che si è avvicinato all'australiano, facendo in fretta a sorpassarlo non appena è tornata la bandiera verde in pista. Secondo il driver della Red Bull - che ha poi chiuso al decimo posto -  c'è stata [...]

GP CANADA, L'ANTEPRIMA PIRELLI

Pirelli si presenta a Montreal con la stessa scelta di mescole di Montecarlo:  P Zero Yellow soft e Red supersoft, chiamati però a rispondere a una sfida tecnica del tutto differente. Le velocità medie sul circuito dell’isola di Notre Dame sono infatti molto più elevate, e questo porta a un livello di degrado termico ben più elevato che nel Principato. La tipologia del circuito rende poi possibile un maggiore utilizzo di strategie diverse, come i recenti GP [...]

Diluvia a Suzuka, Alonso si ferma tradito dalla Ferrari: il via con la Safety Car

Diluvia a Suzuka, Alonso si ferma tradito dalla Ferrari: il via con la Safety Car

Come volevano le previsioni piove in Giappone e il Gran Premio inizia dietro la safety car. Le previsioni sono pessime e l'intensità della pioggia dovrebbe aumentare. Non sarà facile che la gara vera parta a breve perché l'asfalto è veramente allagato, la pista veloce e in molti punti le barriere vicine. 2°giro. Condizioni proibitive, il direttore di corsa Charlie Wight decide di interrombere la gara con la bambiera rossa. Dopo il secondo giro se il gran [...]

BSB: LA SAFETY CAR "CONTROLLA" LE MOTO!

BSB: LA SAFETY CAR "CONTROLLA" LE MOTO!

Nel campionato britannico superbike vige una regola piuttosto "rara", quella della safety car durante le fasi di incidente. Esattamente come accade durante le gare di auto nel BSB dopo un incidente di media gravità (detriti in pista da ripulire) la Safety Car esce dalla pit lane guidando e compattando il gruppone dei piloti sino a quando la pista non è di nuovo agibile, a quel punto l' automobile (in questo caso una Nissan GT-R) spegne i lampeggianti, rientra ai [...]

BMW M1 "SAFETY CAR"

BMW M1 "SAFETY CAR"

Al GP del Qatar ha debuttato anche la nuova Safety Car della Motogp, la BMW M1 Coupè. La piccola bavarese si è presentata profondamente preparata a livello di freni e sospensioni e dotata di un motore 6 cilindri biturbo da 340cv. La colorazione richiama la storia del marchio negli anni 80 invece.

Una ruota vola e colpisce un meccanico. Schumacher scorretto graziato da "papà" Jean Todt. In F1 mancano sicurezza e giustizia

Una ruota vola e colpisce un meccanico. Schumacher scorretto graziato da "papà" Jean Todt. In F1 mancano sicurezza e giustizia

Il GP d’Ungheria ha messo a nudo le grandi carenze (sportive e tecniche) della formula 1 guidata da Jean Todt. Due sono i casi eclatanti su cui voglio mettere l’accento.   Primo caso.Un incidente con rottami sparsi in pista ha provocato l’ingresso della safety car in pista e, subito dopo, l’ingresso simultaneo e generale delle macchine ai box per cambiare le gomme. Ai box ci sono stati incidenti, una ruota fissata male (del peso di 16 chili)  è uscita [...]

24 ORE LE MANS: TRIPLETTA AUDI CON LA NUOVA R15

24 ORE LE MANS: TRIPLETTA AUDI CON LA NUOVA R15

La 24 ore di Le Mans è una corsa che non fa distinguo fra 2 o 4 ruote. E' semplicemente "la corsa". I partenti sono divisi in quattro classi che vanno in ordine di prestazione: LMP1-LMP2 (riservate ai prototipi) e LMGT1-LMGT2 (riservata alle auto derivate dalla serie). La classe regina è da sempre la LMP1 (Le Mans Prototype 1) che vede impegnarsi le case ufficiali con grande dispiego di uomini e denaro. Basti pensare che spesso le auto vengono progettate solo per [...]

GP di Montecarlo vince Webber

GP di Montecarlo vince Webber

Foto Virgilio.it Mark Webber trionfa nel Gp di Monaco centrando il secondo successo consecutivo e il quarto della carriera. Al traguardo precede il suo compagno di squadra, il tedesco Sebastian Vettel. Al terzo posto il polacco Robert Kubica, al volante della Renault, seguito dalla Ferrari del brasiliano Felipe Massa e dalla McLaren-Mercedes dell'inglese Lewis Hamilton. Fernando Alonso, dopo l’errore nelle libere di ieri che lo ha costretto a partire dalla pit [...]

&id=HPN_Safety+Car_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Safety{{}}car" alt="" style="display:none;"/> ?>