Saffo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Saffo

La scheda: Saffo

Saffo (in greco antico: Σαπφώ, Sapphó, Ereso, 630 a.C. circa – Leucade, 570 a.C. circa) è stata una poetessa greca antica.



Il primo incontro di Flavia Marchetti con Saffo

Ragazze che ne dite di raccontare la prima esperienza lesbo Lo chiede su https://groups.google.com/forum/#!forum/it.sesso.racconti, Fa_Li Il primo incontro di Flavia Marchetti con Saffo Sembra strano ma ogni volta che sono salita di uno scalino nella scala che completava la mia sessualità è sempre accaduto lontano da casa. Sempre in un periodo di vacanza. Sulla Riviera romagnola per quanto riguarda bocca, culo e figa mentre per il primo approccio al mondo di [...]

DEDICATA A SAFFO ( canzone-poesia )

                                                                IL CIELO CAPOVOLTO:                                L'ULTIMO CANTO DI SAFFO                                                   DI                                    ROBERTO  VECCHIONI                                 ( CANTAUTORE  E  POETA )         

L'ULTIMO CANTO DI SAFFO

allegra gioia...Saffo.

allegra gioia...Saffo.

Saffo

Saffo

Rapita nello specchio dei tuoi occhi respiro il tuo respiro. E vivo ...

deleted

deleted

Schiava d’amore di Saffo

Schiava d’amore di Saffo

Tremori inebrianti assalgono Membra ossessionate. Dall’inferno Paradisiaci influssi Ungono insaziabili orgasmi, varando il talamo. Taci ora! Rovesciami inginocchiati Oltraggiami.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Saffo

Testa di Saffo, copia romana da originale di età ellenistica, da Smirne, Museo archeologico di Istanbul

Testa di Saffo, copia romana da originale di età ellenistica, da Smirne, Museo archeologico di Istanbul

Busto di Saffo conservato nei Musei capitolini a Roma

Busto di Saffo conservato nei Musei capitolini a Roma

Saffo e Alceo a Mitilene, Lawrence Alma-Tadema (1881).

Saffo e Alceo a Mitilene, Lawrence Alma-Tadema (1881).

Donna che legge una poesia. Vaso attico, 440-430 a.C.

Donna che legge una poesia. Vaso attico, 440-430 a.C.

Ritratto di Saffo, Palazzo Massimo alle Terme, Roma. Foto di Paolo Monti, 1969.

Ritratto di Saffo, Palazzo Massimo alle Terme, Roma. Foto di Paolo Monti, 1969.

Saffo e la poesia eternatrice

  Tu giacerai morta, né più alcuna memoria di te mai resterà in futuro: ché tu non hai parte delle rose della Pieria, ma anche nella casa di Ades vagherai  oscura fra le ombre dei morti, sospesa in volo lontano da qui. (Saffo, frammento 55) È una Saffo ‘giambica’ – un lato meno noto della poetessa di Lesbo– che minaccia una squallida sorte di oblio a una donna ricca, ma ignorante e priva dei doni delle Muse, dunque grezza e insignificante. [...]

Da eroina di ghiaccio a eroina di Saffo

Frozen-Il Regno di Ghiaccio, film di animazione della Walt Disney, ottenne il maggiore incasso della sua categoria in tutta la storia del cinema qualche anno fa.Un successo inaspettato, dovuto (forse) al gradimento non soltanto da parte dei più piccini, ma da parte delle platee di adulti.E'addirittura arrivato al decimo posto dei maggiori incassi nella storia del cinema!Adesso si è annunciato il seguito.E tra le novità ve n'è una davvero inaspettata: secondo [...]

Saffo

Dicono alcuni che sulla terra nera, la cosa più bella sia un esercito di cavalieri; altri dicono di fanti ; altri ancora di navi. Per me, invece, è ciò che si ama.                               

Il romanzo di Saffo di Lesbo (quarta parte)

Il romanzo di Saffo di Lesbo (quarta parte)

Sono qui. Nell'anticamera del Paradiso vestita di solo desiderio. Chiudo gli occhi. Un passo verso di te. L'inferno. Le fiamme avviluppano i nostri corpi la pelle freme il cuore batte a ritmo di danza. Il sangue bolle. Il vento tace. Apro gli occhi... tu non ci sei. Io non ci sono. I capelli e la veste bagnati e aderenti al viso e al corpo, Saffo è giunta alfine all’ultimo gradino. Stravolta dalla lunga discesa e dall’ancor più lunga angoscia, la poetessa [...]

Il romanzo di Saffo di Lesbo (terza parte)

Il romanzo di Saffo di Lesbo (terza parte)

Sono una goccia di cristallo che pende dal filo di seta che si dipana dalle tue dita nervose L’abisso accoglie Saffo con calma apparente ed inquietante. Man mano che la scala di roccia si avvicina alla spiaggia che giace ai suoi piedi, il vento impetuoso che ha reso i passi della Signora di Lesbo incerti e temerari fin quasi a quegli ultimi gradini sembra improvvisamente perdere la sua vitalità, la sua vigoria, la sua carica di maledizione beffarda. Sembra che [...]

Il romanzo di Saffo di Lesbo (seconda parte)

Il romanzo di Saffo di Lesbo (seconda parte)

Sei il tarlo che divora la mia ragione uno spillo acuminato nel cuore una piuma che solletica il dolore. La donna dalla figura minuta, graziosa, scende la scala di pietra fredda e umida a piedi nudi, tremando. Non è il freddo, né la furia dei marosi a farla rabbrividire, ma l’anticipazione. Ella sa bene chi l’attende al termine della discesa. Ma non che cosa. I capelli color dell’albero delle castagne, unici tra i Dori, gli Achei e i Micenei da cui la sua [...]

Saffo e l'amore...

 *** Rapita nello specchio dei tuoi occhi respiro il tuo respiro.E vivo ...Saffo

Saffo e l'amore...

 *** Rapita nello specchio dei tuoi occhi respiro il tuo respiro.E vivo ...Saffo

Saffo e l'amore...

Saffo e l'amore...

 *** Rapita nello specchio dei tuoi occhi respiro il tuo respiro.E vivo ...Saffo

Il romanzo di Saffo di Lesbo (prima parte)

Il romanzo di Saffo di Lesbo (prima parte)

Cosa c'è in fondo ai tuoi occhi dietro il cristallino oltre l'apparenza? Dove il tempo d'improvviso si ferma e la mia anima sulle tue labbra resta sospesa? La scala scavata nella pietra scende ripida verso la spiaggia. L’Egeo combatte con la roccia spesso e volentieri sull’isola che sorveglia la costa là dove essa piega per andare ad acquietarlo, trasformandolo da mare impetuoso in un grande e placido fiume lungo lo stretto che porta ad un altro [...]

&id=HPN_Saffo_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Sappho" alt="" style="display:none;"/> ?>