Saloth Sar

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Pol Pot

La scheda: Pol Pot

Pol Pot (ប៉ុល ពត, in lingua khmer), pseudonimo di Saloth Sar (សាឡុត ស, Prek Sbauv, 19 maggio 1925 – Anlong Veng, 15 aprile 1998), è stato un rivoluzionario, politico e dittatore cambogiano, capo dei guerriglieri rivoluzionari della Cambogia, gli khmer rossi, e ufficialmente primo ministro del paese, che portò il nome di Kampuchea Democratica dal 1976 al 1979, quando la sua dittatura fu rovesciata dal vicino stato del Vietnam.
Fu diretto ispiratore e responsabile della tortura e del massacro di circa un milione e mezzo di persone (compresi bambini, donne e anziani), fra i quali migliaia di morti a causa del lavoro forzato, della malnutrizione e della scarsa assistenza medica. In totale circa un terzo della popolazione cambogiana perse la vita nel periodo tra il 1975 e il 1979, in quello che è noto come genocidio cambogiano. Dopo l'invasione della Cambogia da parte del Vietnam, Pol Pot e gli khmer rossi ricostituirono nel 1979 un movimento armato in funzione anti-vietnamita e anti-sovietica alla frontiera con la Thailandia, con il sostegno di Stati Uniti, Cina e Thailandia.
Assunse svariati pseudonimi (Fratello Numero 1, Pouk e Hai sono solo alcuni tra quelli noti), ma è universalmente noto come Pol Pot. Sulla genesi di quest'ultimo esistono due scuole di pensiero: quella dello studioso Philip Short, secondo cui Saloth Sar lo avrebbe assunto nel 1970 ispirandosi per la prima parte di esso al nome degli schiavi dei sovrani khmer discendenti da un'antica tribù sottomessa (i Pol, appunto) e completandolo con un monosillabo eufonico (come da tradizione per i cambogiani privi di secondo nome), e quella del giornalista William T. Vollmann, che lo riconduce all'abbreviazione dei termini francesi "Politique Potentiel" (in italiano "Politico Potenziale").


LA POL POT... DEL 2019 !

LA POL POT... DEL 2019 !

LA POL POT... DEL 2019 ! È semplicemente allucinante che un'insegnante di lettere faccia becera politica in una classe scolastica, è vergognoso che l'insegnante di riferimento principale nel percorso scolastico dei giovani allievi accostati un ministro della repubblica, di attuale corso, con le leggi razziali del 1938. Siamo alla follia pura, questa donna non insegna lettere, ma odio puro e plasma le menti come un certo Pol Pot, a beneficio di chi non lo conosce [...]

Come la Cambogia di Pol Pot. Ecco svelati i "killing fields" del cattolicesimo.

Irlanda, scoperta una fossa comune in un ex orfanotrofio cattolico. "Forse più di 800 sepolture" Una commissione di inchiesta sulle strutture per ragazze madri gestite da religiose ha confermato l'esistenza di una fossa comune in un ex orfanotrofio cattolico in Irlanda, e quindi il sospetto che vi siano state 800 sepolture (secondo i certificati di morte) non classificate. Lo riferisce la Bbc, spiegando che dalle analisi sui resti dei corpi è stato possibile [...]

EVENTI: Pol Pot

Il 13 maggio 1976 Pol Pot fu nominato Primo Ministro di Cambogia, e iniziò a varare delle radicali riforme comuniste, denominando il processo "Super grande balzo in avanti", ispirandosi alle politiche maoiste.

Il 13 maggio 1976 Pol Pot fu nominato Primo Ministro di Cambogia, e iniziò a varare delle radicali riforme comuniste, denominando il processo "Super grande balzo in avanti", ispirandosi alle politiche maoiste.

Nel 1968 il capo della sicurezza interna di Sihanouk, Lon Nol, intraprese un'azione brutale contro i rivoluzionari, conosciuti come Partito Comunista di Kampuchea.

Nel 1968 il capo della sicurezza interna di Sihanouk, Lon Nol, intraprese un'azione brutale contro i rivoluzionari, conosciuti come Partito Comunista di Kampuchea.

Il 7 gennaio 1979 cadde anche la capitale cambogiana, Phnom Penh.

Il 7 gennaio 1979 cadde anche la capitale cambogiana, Phnom Penh.

Nel 1989 i vietnamiti si ritirarono dalla Cambogia.

Nel 1989 i vietnamiti si ritirarono dalla Cambogia.

Nel 1947 riuscì ad entrare nel prestigioso Liceo Sisowath, ma i suoi studi non furono proficui, così entrò in una scuola tecnica di Russey Keo.

Nel 1947 riuscì ad entrare nel prestigioso Liceo Sisowath, ma i suoi studi non furono proficui, così entrò in una scuola tecnica di Russey Keo.

Nel 1951, dopo essere entrato nel Circolo Marxista Khmer, che aveva nel frattempo monopolizzato l'Associazione degli Studenti Khmer, si unì al Partito Comunista Francese (il quale, come Saloth Sar, appoggiava la lotta anti-colonialista dei Viet Minh nell'Indocina francese).

Nel 1951, dopo essere entrato nel Circolo Marxista Khmer, che aveva nel frattempo monopolizzato l'Associazione degli Studenti Khmer, si unì al Partito Comunista Francese (il quale, come Saloth Sar, appoggiava la lotta anti-colonialista dei Viet Minh nell'Indocina francese).

Il 17 aprile 1975 il Partito Comunista di Kampuchea prese Phnom Penh e Lon Nol scappò negli Stati Uniti.

Il 17 aprile 1975 il Partito Comunista di Kampuchea prese Phnom Penh e Lon Nol scappò negli Stati Uniti.

Nel 1997 Pol Pot giustiziò il suo braccio destro di sempre, Son Sen, per aver voluto giungere ad un accordo con il governo, ma poi egli stesso fu arrestato dal capo militare degli khmer rossi, Ta Mok, e fu condannato agli arresti domiciliari per il resto della vita.

Nel 1997 Pol Pot giustiziò il suo braccio destro di sempre, Son Sen, per aver voluto giungere ad un accordo con il governo, ma poi egli stesso fu arrestato dal capo militare degli khmer rossi, Ta Mok, e fu condannato agli arresti domiciliari per il resto della vita.

Pol Pot (1925-1998) - Biografia di un Assassino

Pol Pot cioe' ប៉ុល ពត Saloth Sar សាឡុត ស, in lingua khmer.....e'stato ispiratore e esponsabile del massacro e della tortura di non meno di 1.500.000 di persone compresi bambini e anziani oltre altre migliaia di morti per malnutrizione e assistenza medica inesistente quindi secondo i dati forniti ha provveduto teste' allo sterminio di circa 1/3 della popolazione Cambogiana.....quando i Khmer Rouge andarono al potere allontanarono i [...]

PBTI Pol Pot

PBTI Pol Pot

Giovedì. Quindi PBTI. La Porzio's chart oggi vi porta in Indocina, dove nascosto dentro una ciotola di riso, pronto a saltare fuori e spararvi nel c**o, c'è il sig. Pol Pot. Qui si entra nel campo dei Khmer Rossi, di cui da buon occidentale non so niente e niente voglio sapere, tanto io non sono nè Khmer, nè Rossi. Cosa dire di questo sanguinario rivoluzionario che sterminò circa il 25% della popolazione della Cambogia? Magari il motivo di tutto ciò: [...]

LA POL POT... DEL 2019 !

LA POL POT... DEL 2019 !

LA POL POT... DEL 2019 ! È semplicemente allucinante che un'insegnante di lettere faccia becera politica in una classe scolastica, è vergognoso che l'insegnante di riferimento principale nel percorso scolastico dei giovani allievi accostati un ministro della repubblica, di attuale corso, con le leggi razziali del 1938. Siamo alla follia pura, questa donna non insegna lettere, ma odio puro e plasma le menti come un certo Pol Pot, a beneficio di chi non lo conosce [...]

A3 Size Flatbed Printer Print on Pen

Quick DetailsModel NO.: YH-A3GTrademark: YINGHESpecification: CEOrigin: Guangdong ChinaProduct Description Quick DetailsType: Inkjet PrinterCondition: NewPlate Type: OtherPlace of Origin: Guangdong, China (Mainland)Brand Name: YingheModel Number: YH-A3GUsage: OtherAutomatic Grade: Semi-AutomaticColor & Page: MulticolorGross Power: 110-220V [...]

Recensione XP-Pen Artist 15.6 Pen display monitor economica

Recensione XP-Pen Artist 15.6 Pen display monitor economica

Le tavolette grafiche sono strumenti eccezionali che possono semplificare enormemente il processo di creazione del disegno e snellire il processo di approvazione del disegno da parte del cliente. Non ci sono limiti a quel che si può fare impugnando una penna sopra la tavoletta! In questo articolo ci occuperemo principalmente di tavolette con display che vengono collegate al computer via cavo e possono essere usate come secondo monitor... ma la loro principale [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Pol Pot

Pol_Pot

Pol_Pot

Pol Pot con i coniugi Ceaușescu nel 1978

Pol Pot con i coniugi Ceaușescu nel 1978

Pol Pot con i coniugi Ceaușescu nel 1978

Pol Pot con i coniugi Ceaușescu nel 1978

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Saloth+Sar_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Saloth{{}}Sar" alt="" style="display:none;"/> ?>