Samuel Beckett

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

La scheda: Samuel Beckett

Samuel Barclay Beckett (Dublino, 13 aprile 1906 – Parigi, 22 dicembre 1989) è stato uno scrittore, drammaturgo, poeta, traduttore e sceneggiatore irlandese.
Considerato uno degli scrittori più influenti del XX secolo, Beckett è senza dubbio la più significativa personalità (insieme a Eugène Ionesco, Arthur Adamov e al primo Harold Pinter) di quel genere teatrale e filosofico che Martin Esslin definì come "Teatro dell'assurdo". Autore sia in lingua inglese sia in lingua francese, la s...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Beckett sempre.

Beckett sempre.

Siamo contenti. E che facciamo, ora che siamo contenti? Aspettiamo Godot.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Samuel Beckett

Ho provato, ho fallito: Non importa, riproverò. Fallirò meglio.

il non io dell'io

Il non io dell’io   Io non sono io quando dormo Di fronte al dilemma in perfetto equilibrio Distaccato come l’ombra eppure personalissima Rapito dal qui ed ora dell’amore Oggetto al mio sguardo Sono in cammino il cammino Una frattura interiore che perdona quando odia Vivo seppure lentamente e   Segretamente muoio.

Samuel Beckett

Samuel Beckett

Samuel Beckett Samuel Barclay Beckett (Dublino, 13 aprile 1906 – Parigi, 22 dicembre 1989) è stato uno scrittore, drammaturgo, poeta, traduttore e sceneggiatore irlandese. Considerato uno degli scrittori più influenti del XX secolo, Beckett è senza dubbio la più significativa personalità (insieme a Eugène Ionesco, Arthur Adamov e al primo Harold Pinter) di quel genere teatrale e filosofico che Martin Esslin definì come "Teatro dell'assurdo". Autore sia in [...]

MECOLEDI 25 SETTEMBRE 2013 E.T.H.I.C. (Express The Harmony In Chaos) @ Latteria Artigianale Molloy

MECOLEDI 25 SETTEMBRE 2013 E.T.H.I.C. (Express The Harmony In Chaos) @ Latteria Artigianale Molloy

 MECOLEDI 25 SETTEMBRE 2013  E.T.H.I.C. (Express The Harmony In Chaos)  @ Latteria Artigianale MolloyCon Luca Donini, Alessandro Di Vito e Dorothy BhawlVia Marziale Ducos 2/b - Brescia (presso la Nave di Harlock)Apertura h. 20.30 - Inizio spettacolo h. 21.30Ingresso riservato ai possessori di tessera ARCI 2013 con contributo di 3 euro (da mezzanotte ingresso gratuito).Per informazioni e richiesta on-line della tessera (costo 7 [...]

Recensione Castle: 5x01 Dopo la Tempesta

Recensione Castle: 5x01 Dopo la Tempesta

Castle è un telefilm godibile, carino e scacciapensieri. I polizieschi devo ammettere che mi piacciono, ma se sono basati solo sulle indagini, dopo un pò mi annoiano. Non è il caso di questo show dove i personaggi e l'interazione tra i personaggi ne fa da padrona. In questa season premiere si riprende da dove ci avevano lasciati alla fine della stagione 4: Beckett che si è dimessa dalla polizia e lei e Castle finalmente insieme. Come sapete non sono una [...]

Samuel Beckett

“Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio.” — Samuel Beckett

Samuel Beckett

Samuel Beckett

'No matter. Try again. Fail again. Fail better.'   Non importa Prova ancora Fallisci ancora Fallisci meglio di prima.   Ache se nel fallimento bisogna continuare ad inseguire i propri ideali, difenderli. Anche se si fallisce ci si deve impegnare a fallire nel miglior modo possibile, rasentando il non fallimento e la conquista.   Ho stampato ed attaccato questo ritratto in un posto dove lo vedrò ogni giorno. Le parole di Samuel Beckett saranno il mio motto per [...]

Beckett

Beckett

Beckett vita, pensiero e testi; Luigi Ferrante Il libro a cui sono più legato, forse il mio "primo libro". Il testo che mi ha aperto l'orizzonte culturale, mi ha trasmesso il virus della cultura e ancora, quando ne risfoglio le pagine, provo qualcosa che è al di sopra del leggere, del consultare, come si fosse ormai creata un interattività. Lo riconosco, sapete, un dorso che distingui tra tanti, provai a cambiargli posto ma non serviva a niente, era sempre il [...]

J.M. Coetzee, Beckett e l'arte di arrangiarsi

da IL GIORNALE 20 MAGGIO 2009 L'arte di arrangiarsi del "papà" di Godot J. M. Coetzee Nel 1923 Samuel Barclay Beckett, all’età di diciassette anni, fu ammesso al Trinity College di Dublino per studiare lingue romanze. Si dimostrò uno studente eccezionale e fu preso sotto l’ala di Thomas Rudmose-Brown, professore di francese, che fece il possibile per promuovere la carriera del giovane: gli procurò una docenza alla prestigiosa École Supérieure de Paris [...]

En attendant... Beckett

En attendant... Beckett

Come possono essere strani i percorsi che ci portano a riflessioni, pensieri, ricordi ormai lontani nel tempo, sepolti sotto coltri di anni, sedimentati nella nostra mente, ma pronti  a ritornare a galla..semplicementi stimolati da una frase. ".....quando la tempesta si è placata, sono uscita e sono andata a camminare al cimitero di Montparnasse.Mi sono fermata davanti alla tomba di Marguerite Duras, semplice pietra grigia, piccoli sassi posati dai visitatori, [...]

ti amo da morire...E POI A MORIRE SEI TU NON IO...°_°

sUi muri....tramite SMS...su un pezzetto di cartA... SEMPRE LA SOLITA SCRITTA..."T.A.D.M".... io mi chiedo COME SI PUO SCRIVERE UNA PAROLE DEL GENERE...E POI leggi anche l'anno...90..91...89...non sai cosa vuol dire l'amore a quell'eta...e vabbeh...A PARTE QUESTO...MI VIENE UNA BATTUTA E UN PENSIERO MOLTO CATTIVO...visto quello che e 'successo a torino... ---ALTRO CHE AMARE DA MORIRE...AMARE E POI UCCIDERE,PERCHE' NON CORRISPOSTI---    AGGIUNGO ANCHE [...]

Oscar Wilde

Capire le Donne “Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese.”

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Beckett sempre.

Beckett sempre.

Siamo contenti. E che facciamo, ora che siamo contenti? Aspettiamo Godot.

Seamus Heaney

Il molatore di pietre (The Stone Grinder) Penelope lavorava con qualche garanzia di un piano. Tutto quello che disfaceva di notte poteva far avanzare di giorno. Io, molo le stesse pietre da cinquant’anni e quello che disfo non è mai la cosa che ho fatto. Senza ricompensa come l’oscurità allo specchio. Preparo la superficie a sopravvivere a cosa le viene sopra – cartografi, litostampatori, tutte quelle linee e inchiostro. Io ho ordinato le opacità e loro [...]

Seamus Heaney

Il molatore di pietre (The Stone Grinder) Penelope lavorava con qualche garanzia di un piano. Tutto quello che disfaceva di notte poteva far avanzare di giorno. Io, molo le stesse pietre da cinquant’anni e quello che disfo non è mai la cosa che ho fatto. Senza ricompensa come l’oscurità allo specchio. Preparo la superficie a sopravvivere a cosa le viene sopra – cartografi, litostampatori, tutte quelle linee e inchiostro. Io ho ordinato le opacità e loro [...]

Il corpo impuro della luna. Salomè di O. Wilde

Il corpo impuro della luna. Salomè di O. Wilde

  Saggi e scritture Maria Grazia Tundo SAGGI Il nero virtuale. Topografie del desiderio in rete: le chat rooms Lo spazio del cinema: specchio di vita La riscrittura della fiabe: La camera di sangue di Angela Carter Scrittura letteraria, genere e costruzioni della differenza. Il narrare in Angela Carter (Tesi di dottorato L'impossibilità dell'autobiografia.L'amant di Marguerite Duras Estraneità e parola. Simultan di Ingeborg Bachmann Identità e differenza Le [...]

James Joyce

"- Sono momenti di completa follia, quando proviamo un'intensa passione per una donna. Non vediamo nulla. Non pensiamo a nulla. Solo a possederla. Chiamalo pure brutale, bestiale, quello che vuoi.- Temo che questo desiderio cos� forte e irresistibile di possedere una donna non sia amore.- Non � mai esistito un uomo sulla terra che non provasse il desiderio di possedere - intendo possedere carnalmente - la donna che ama. E' legge di natura.- E che significa per [...]

James Joyce

"- Sono momenti di completa follia, quando proviamo un'intensa passione per una donna. Non vediamo nulla. Non pensiamo a nulla. Solo a possederla. Chiamalo pure brutale, bestiale, quello che vuoi.- Temo che questo desiderio così forte e irresistibile di possedere una donna non sia amore.- Non è mai esistito un uomo sulla terra che non provasse il desiderio di possedere - intendo possedere carnalmente - la donna che ama. E' legge di natura.- E che significa per [...]

Wilde

Citazione... Post n°33 pubblicato il 18 Gennaio 2010 da emilio.scirocchi Solo le persone superficiali impiegano anni per liberarsi da un'emozione. Chi sia padrone di sé può porre termine a una sofferenza con la stessa facilità con cui inventa un piacere. Non voglio essere in balia delle mie emozioni. Voglio servirmene, goderle e dominarle. (Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray)  

Wilde

Citazione… Post n°33 pubblicato il 18 Gennaio 2010 da emilio.scirocchi Solo le persone superficiali impiegano anni per liberarsi da un’emozione. Chi sia padrone di sé può porre termine a una sofferenza con la stessa facilità con cui inventa un piacere. Non voglio essere in balia delle mie emozioni. Voglio servirmene, goderle e dominarle. (Oscar Wilde, … Leggi tutto "Wilde" L'articolo Wilde proviene da Pensieri scritti....

&id=HPN_Samuel+Beckett_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Samuel{{}}Beckett" alt="" style="display:none;"/> ?>