San Cassiano

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

San Cassiano (Italia)

La scheda: San Cassiano (Italia)

San Cassiano è un comune italiano di 2.110 abitanti della provincia di Lecce in Puglia.
Situato nel sud Salento, a 39,7 km dal capoluogo provinciale, fu istituito nel 1975 per distacco dal comune di Nociglia. Fa parte dell'Unione dei Comuni delle Terre di Mezzo e aderisce al club dei Borghi Autentici d'Italia.



San Cassiano comune:
Palazzo Ducale
Localizzazione:
Stato:  Italia
Regione: Puglia
Provincia: Lecce
Amministrazione:
Sindaco: Gabriele Petracca (lista civica) dall'11/06/2017
Territorio:
Coordinate: 40°03′N 18°20′E / 40.05°N 18.333333°E40.05, 18.333333 (San Cassiano)Coordinate: 40°03′N 18°20′E / 40.05°N 18.333333°E40.05, 18.333333 (San Cassiano)
Altitudine: 89 m s.l.m.
Superficie: 8,77 km²
Abitanti: 2 110[1] (31-03-2012)
Densità: 240,59 ab./km²
Comuni confinanti: Botrugno, Nociglia, Poggiardo, Sanarica, Supersano
Altre informazioni:
Cod. postale: 73020
Prefisso: 0836
Fuso orario: UTC+1
Codice ISTAT: 075095
Cod. catastale: M264
Targa: LE
Cl. sismica: zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti: sancassianesi
Patrono: Martiri di Otranto, san Rocco (compatrono)
Giorno festivo: 18 agosto
Cartografia:
San Cassiano
Posizione del comune di San Cassiano all'interno della provincia di Lecce
Modifica dati su Wikidata · Manuale

San Cassiano comune:
Palazzo Ducale
Localizzazione:
Stato:  Italia
Regione: Puglia
Provincia: Lecce
Amministrazione:
Sindaco: Gabriele Petracca (lista civica) dall'11/06/2017
Territorio:
Coordinate: 40°03′N 18°20′E / 40.05°N 18.333333°E40.05, 18.333333 (San Cassiano)Coordinate: 40°03′N 18°20′E / 40.05°N 18.333333°E40.05, 18.333333 (San Cassiano)
Altitudine: 89 m s.l.m.
Superficie: 8,77 km²
Abitanti: 2 110[1] (31-03-2012)
Densità: 240,59 ab./km²
Comuni confinanti: Botrugno, Nociglia, Poggiardo, Sanarica, Supersano
Altre informazioni:
Cod. postale: 73020
Prefisso: 0836
Fuso orario: UTC+1
Codice ISTAT: 075095
Cod. catastale: M264
Targa: LE
Cl. sismica: zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti: sancassianesi
Patrono: Martiri di Otranto, san Rocco (compatrono)
Giorno festivo: 18 agosto
Cartografia:
San Cassiano
Posizione del comune di San Cassiano all'interno della provincia di Lecce
Modifica dati su Wikidata · Manuale
1 Geografia fisica
1.1 Territorio
1.2 Clima
2 Origini del nome
3 Storia
3.1 Simboli
4 Monumenti e luoghi d'interesse
4.1 Architetture religiose
4.1.1 Chiesa Madre di San Leonardo Abate
4.1.2 Chiesa della Congrega di Maria SS. Assunta
4.1.3 Cripta Madonna della Consolazione
4.1.4 Chiese minori
4.1.5 Altre chiese scomparse
4.2 Architetture civili
4.2.1 Palazzo Ducale
5 Società
5.1 Evoluzione demografica
5.2 Etnie e minoranze straniere
5.3 Lingue e dialetti
6 Persone legate a San Cassiano
7 Cultura
7.1 Eventi
8 Infrastrutture e trasporti
8.1 Strade
8.2 Ferrovie
9 Amministrazione
10 Note
11 Bibliografia
12 Voci correlate
13 Altri progetti
14 Collegamenti esterni

San Cassiano è un comune italiano di 2.110 abitanti della provincia di Lecce in Puglia.
Situato nel sud Salento, a 39,7 km dal capoluogo provinciale, fu istituito nel 1975 per distacco dal comune di Nociglia. Fa parte dell'Unione dei Comuni delle Terre di Mezzo e aderisce al club dei Borghi Autentici d'Italia.


Il nome potrebbe riflettere il culto per San Cassiano che, secondo la tradizione, provenendo da Oriente e diretto ad Imola, di cui ne divenne vescovo, fece sosta intorno alla fine del III secolo nel luogo in cui è sorto l'attuale centro.

San Cassiano nasce presumibilmente intorno al 1033 in seguito alla distruzione della cittadina di Muro Leccese ad opera dei Saraceni. Gli scampati al saccheggio si dispersero nel territorio circostante creando nuovi villaggi come Giuggianello e Sanarica. Un gruppo di questi trovarono rifugio nel piccolissimo agglomerato già esistente vicino alla cripta basiliana della Madonna della Consolazione databile tra il IX e il X secolo.
In epoca normanna, il casale fu aggregato da Tancredi d'Altavilla alla Contea di Lecce dalla quale passò al Principato di Taranto, dopo l'acquisto fatto da Raimondello Orsini del Balzo nel 1398. Nel XV secolo, la contessa di Lecce Maria d'Enghien, concesse il feudo di San Cassiano al suo consigliere Agostino Guarini. I Guarini rimasero nel possesso del casale fino al 1532, anno in cui il barone Marco Antonio Guarini, avendo aderito alla seconda congiura dei baroni napoletani contro la corona, una volta fallita la congiura, fu spogliato del feudo di San Cassiano che venne, così, assegnato a Ludovico Peschin. Nel 1556 i Peschin vendettero il feudo ad Umberto Squarcifico il cui possesso non durò a lungo perché, con l'ultimo degli Squarcifico, Giulio Cesare, e probabilmente anche per mancanza di eredi, il feudo fu devoluto nel 1569 alla Regia Corte. Vent'anni più tardi, nel 1589, la Regia Corte vendette il feudo di San Cassiano a Vittoria Doria, marchesa di Galatone, che lo conservò sino al 1602, anno in cui lo vendette a Vincenzo Antonio Panza. Da questi, qualche anno dopo e probabilmente per via di successione, il feudo passò a Margherita Francone, verosimilmente parente o nipote del Panza, e moglie di Alfonso Mosco barone di Melpignano il quale, alla morte della Francone nel 1607, ereditò da questa il feudo di San Cassiano. Nel 1620 Alfonso Mosco vendette a Giovan Battista Lubelli. I Lubelli detennero il feudo per lungo tempo sino al 1747. Ultimi feudatari furono i Frisari i quali nel 1755 ottennero su San Cassiano il titolo di Conti. Essi rimasero sino all'eversione della feudalità avvenuta nel 1808.
Unito al comune di Nociglia assieme a Botrugno, San Cassiano ottenne l'autonomia comunale il 5 maggio 1975.

Vincenzo Abati (San Cassiano, 1810 – Lecce, 1892) - Patriota

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Il territorio del comune di San Cassiano, che occupa una superficie di 8,55 km² nella parte sud-orientale della penisola salentina, presenta una morfologia pianeggiante ed è compreso fra gli 82 e i 114 metri s.l.m. Nel comune ricade parte del Parco dei Paduli, un'area rurale caratterizzata da un paesaggio dominato prevalentemente da estesi e maestosi uliveti e nella quale sopravvivono numerose specie vegetali e animali, è il caso di alcuni esemplari di querce secolari, traccia dell'antico bosco di Belvedere.
Confina a nord con il comune di Sanarica, a est con il comune di Poggiardo, a sud con il comune di Nociglia, a ovest con il comune di Supersano, a nord-ovest con il comune di Botrugno.
Classificazione sismica: zona 4 (sismicità molto bassa), Ordinanza PCM n. 3274 del 20/03/2003

Dal punto di vista meteorologico San Cassiano rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9,9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +41 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 67 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno. Facendo riferimento alla ventosità, i comuni del basso Salento risentono debolmente delle correnti occidentali grazie alla protezione determinata dalle serre salentine che creano un sistema a scudo. Al contrario le correnti autunnali e invernali da Sud-Est, favoriscono in parte l'incremento delle precipitazioni, in questo periodo, rispetto al resto della penisola.
Classificazione climatica di San Cassiano: Zona climatica: C Gradi giorno: 1204
Zona climatica: C
Gradi giorno: 1204

Profilo araldico dello stemma:
Profilo araldico del gonfalone:

Abitanti censiti

Al 31 dicembre 2009 a San Cassiano risultano residenti 25 cittadini stranieri. La nazionalità principale è:
Marocco - 16

Il dialetto parlato a San Cassiano è il dialetto salentino nella sua variante meridionale. Il dialetto salentino, appartenente alla famiglia delle lingue romanze e classificato nel gruppo meridionale estremo, si presenta carico di influenze riconducibili alle dominazioni e ai popoli stabilitisi in questi territori nei secoli: messapi, greci, romani, bizantini, longobardi, normanni, albanesi, francesi, spagnoli.

Sagra di San Giuseppe - sabato dopo il 19 marzo
Giornata dello Sport - 1º maggio
Festa della Madonna della Consolazione - 2 luglio
Festa de U Cannuzzutu - 8 agosto
Festa patronale di San Rocco - 17, 18, 19 agosto

I collegamenti stradali principali sono rappresentati da:
Strada statale 275 di Santa Maria di Leuca Maglie-Santa Maria di Leuca
Il centro è anche raggiungibile dalle strade provinciali interne SP160 da Poggiardo, SP237 da Surano e dal confinante abitato di Botrugno.

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Poggiardo posta sulla linea Maglie - Gagliano delle Ferrovie del Sud Est.

Tornare a S.Cassiano e... a molti anni fa

Tornare a S.Cassiano e... a molti anni fa

Festa dei genitori al campo estivo, il primo per il piccolo Giovanni, il primo da nonni per noi. Il caso ha voluto che si tenga a S.Cassiano in Valbagnola, dove nel 1971 o giù di lì avevamo tenuto uno dei primi campi con le coccinelle dell’AGI (Associazione Guide Italiane), prima dell’unificazione nell’Agesci. Fin dall’arrivo sono travolta dai ricordi perché ci sono cambiamenti, si, ma la strada è quella, quello il sentiero, quelli gli alberi che lo [...]

SAN CASSIANO ....

Al tramonto .........ritorna la stradale in prima serata, e dopo la salita al Pian e la discesa nella terra dell'olio d'oliva di Mezzane, mi gioco la semprebellaedura salita di San Cassiano. Si scollina che le luci del giorno si stanno attenuando, per finire il giro pancia a terra con una volatona verso le 4 strade ...........Si vive meglio dopo  un un'ora e mezza in sella ......... che bella la stradale ....

SAN CASSIANO ....

Al tramonto .........ritorna la stradale in prima serata, e dopo la salita al Pian e la discesa nella terra dell'olio d'oliva di Mezzane, mi gioco la semprebellaedura salita di San Cassiano. Si scollina che le luci del giorno si stanno attenuando, per finire il giro pancia a terra con una volatona verso le 4 strade ...........Si vive meglio dopo  un un'ora e mezza in sella ......... che bella la stradale ....

SAN CASSIANO, SANTA TRINITA' E PIAN .. A PIAN!

Anche oggi non sono mancate le salite nell'uscita pedalata a ruote fini, una tappa che pareva non doversi correre causa vento e acqua e invece "tie" le previsioni hanno fatto cilecca. Anche il Walter a dividere i chilometri con noi, è stato così felice da offrirci la pausa coca a San Rocco, grazie Walter la prossima volta se ti fa piacere offri ancora tu ... ahh ahhh. Tornando alla tappa da dire che quando c'è da soffrire io ci sono sempre, nella foto sotto [...]

SAN CASSIANO SUL FAR DELLA SERA

Uscita di dislivello ieri, dopo un veloce antipasto con il Pian di Castagnè - Mezzane mi gioco la San Cassiano visto che la giornata sembra buona.... Difficile nascondersi dalla foto sopra, il sudore che scende dal viso alle 19 30 di una giornata non proprio calda parla da solo sull'intensità della scalata. Bello comunque sentirsi in palla su una salita del genere, giocando a rincorrere la proprio ombra che il sole allunga sempre più davanti al manubrio  ... [...]

San Cassiano di Controne (LU): Borgo antico

 album: San Cassiano di Controne foto di arianna Comune di Bagni di Lucca

Bagni di Lucca (LU): San Cassiano

  In origine era concluso da un'abside semicircolare sostituita nel Settecento da una scarsella quadrangolare. La facciata è di discussa cronologia, oscillando fra il IX e il XII secolo. La chiesa, che conserva l'originario pavimento a tarsia marmorea, raccoglie al suo interno un importante patrimonio di sculture lignee: una Annunciazione della prima metà del XIV secolo, Sant'Antonio abate della fine del Trecento, Sant'Ansano e un crocifisso di Francesco di [...]

Le parole di don Giorgio Giorgetti, responsabile Migrantes diocesano, parroco di San Cassiano

  PESARO -  "Fino adesso ho agito in silenzio, applicando il principio evangelico, "non guardi la mano sinistra ciò che fa la destra.'' Ma dopo queste provocazioni ed esternazioni fuori luogo sui problemi dei senza fissa dimora, voglio fare una riflessione sulle emergenze poveri a Pesaro''. Sono le parole di don Giorgio Giorgetti, responsabile Migrantes diocesano, parroco di San Cassiano, un quartiere del centro storico che risente delle contraddizioni sociali e [...]

Doppio Giro di Giugno - San Cassiano

Doppio Giro di Giugno - San Cassiano

I soliti tre uomini a zonzo -senza tacer del cane- II parte A San Cassiano I muri dell’agriturismo non sono spessi e se alle sei Mariano si mette a parlare al telefono lo sento e mi sveglio… perché parla forte? Ma no, perché ho un udito finissimo e, lontano dalle mura domestiche, probabilmente non sono a mio agio. Sta di fatto che alle 06.12 ero già sveglio. Chi ci è abituato… sa cosa fare alle 6 del mattino, io non ho avuto altro modo per passare il [...]

San Casciano VP (FI): Il tabernacolo di San Cassiano

  Il restauro di un antico e prestigioso tabernacolo del centro storico di San Casciano è il dono che l’associazione A.B.C. Bambini cri du chat offrirà alla popolazione in segno di gratitudine per il sostegno ricevuto in questi anni dal volontariato locale. In occasione del quindicesimo anniversario di fondazione dell’associazione Maura Masini, presidente dell’A.B.C., nonché restauratrice, si è offerta gratuitamente di intervenire con un’opera di [...]

FOTO: San Cassiano (Italia)

Chiesa Madre

Chiesa Madre

Interno Chiesa Madre

Interno Chiesa Madre

Chiesa della Congrega di Maria SS. Assunta

Chiesa della Congrega di Maria SS. Assunta

Diffusione del dialetto Salentino

Diffusione del dialetto Salentino

Bagni di Lucca (LU): San Cassiano di Controni

Bagni di Lucca (LU): San Cassiano di Controni

  foto di Domenico Bertuccelli

San Cassiano di Controni (LU): Verismo

San Cassiano di Controni (LU): Verismo

  foto di Domenico Bertuccelli

San Cassiano (FI): Pista ciclabile lungo la Pesa

San Cassiano (FI): Pista ciclabile lungo la Pesa

    Prosegue la realizzazione del progetto del percorso pedo-ciclabile lungo il fiume Pesa che collega il Molino di San Cassiano, posto nei pressi della sorgente (comune di Radda in Chianti), fino alla confluenza in Arno nei pressi di Montelupo Fiorentino per un totale di 54 Km. «L'avanzamento per stralci - spiegano dal Consorzio di Bonifica della Toscana Centrale - ha già portato alla realizzazione di oltre 20 km, da Montelupo Fiorentino al parco archeologico [...]

da San Cassiano al Passo delle Radici

da San Cassiano al Passo delle Radici

Doppio giro In Toscana Seconda puntata Mi ha svegliato Mariano alle 7,15 e, malgrado la notte parzialmente insonne disturbata dal gran russare del mio sodale, malgrado non ci fosse il caffè pronto, malgrado la giornata precedente fosse stata piuttosto pesante, mi sono rapidamente alzato e ho atteso di buona lena alle faccende mattinali. La colazione è stata piacevole (per parte mia ho attinto allo yogurt cui ho aggiunto i cereali, spremuta, caffè abbondante col [...]

Agriturismo Pescollderungg Egon Appartements Taela San Cassiano

Agriturismo Pescollderungg Egon Appartements Taela si trova a San Cassiano (BZ) all'indirizzo Strada Costadedoi, 69Agriturismo Pescollderungg Egon Appartements TaelaCittà: San CassianoIndirizzo: Strada Costadedoi, 69Provincia: BolzanoCap: 39036Telefono: 0471/849301 function initialize() { directionsDisplay = new google.maps.DirectionsRenderer(); var myLatlng = new google.maps.LatLng(46.57753, 11.92336);var myOptions = { zoom: 8, center: myLatlng, mapTypeId: [...]

Sentirsi maestoso assieme alla montagna

Sentirsi maestoso assieme alla montagna

Terzo giorno di vacanza.. e anche l'ultimo dell'anno. Partenza 8.15 per raggiungere ormai la nostra meta preferita: il passo Campolongo. Siamo sempre in 2.. io e Riccardo. Marco ed Enrico invece si sono offerti di seguire i principianti. Salita al Cherz nella pace più assoluta. La pista presenta ancora i segni del gatto delle nevi, ed è impeccabile. Ci facciamo superare da pochi sciatori mattinieri, e non perchè ormai siamo delle schegge.. piuttosto perchè ci [...]

Alta badia mappa via Satellite Gran Risa, Corvara, San Cassiano

Alta badia mappa via Satellite Gran Risa, Corvara, San Cassiano

Ecco sotto una mappa via satellite della zona di La Villa, Corvara, San Cassiano e si vede molto bene la Gran Risa in estate purtroppo. Si può navigare con il mouse ed ingrandire.  

SAN NICOLA PER IL MONDO

SAN NICOLA PER IL MONDO

Eccoci alla fine di questo breve viaggio incentrato sulla figura del nostro Santo protettore. Ho deciso di concludere con alcune notizie riguardanti la devozione verso San Nicola in alcuni stati europei. Spero che gli argomenti trattati siano stati di vostro gradimento ed a tutti gli auguri per un sereno San Nicola. È il 6 dicembre il giorno più atteso dai bambini d'Olanda, Belgio e Lussemburgo; in quell' occasione, viene eletto un piccolo vescovo che godrà, per [...]

San Cassiano, agosto 2003...

Amore, ma ti ricordi che bello che è stato? E' vero, mi facevo sempre tirare per mano in cima alle vette, ed ero sempre stanca di camminare, ma abbiamo visto posti che sono indimenticabili. Ti ricordi le marmotte, le farfalle sui prati, le mucche?Ti ricordi il giorno che siamo saliti fino alla punta più alta della Marmolada e ci siamo guardati attorno e c'era la neve anche se era agosto e il vento soffiava forte, e le nuvole si rincorrevano ai nostri piedi e il [...]

CSI ALLIEVE: LA FINALE SARA' NEW VOLLEY ASTI - SAN CASSIANO

CSI ALLIEVE: LA FINALE SARA' NEW VOLLEY ASTI - SAN CASSIANO

Forse come previsto ormai da almeno un paio di mesi, il campionato allieve csi non fa sorprese.La finale sarà New Volley Asti (Allenato da Marco Ferrero) contro il San Cassiano (Alba).Il Girone eliminatorio si San Mauro torinese ha visto uscire le nostre ragazze vincitrici a punteggio pieno con tre vittorie contro Isola 2000 (3-0), New volley Carmagnola (3-1) e Allotreb (3-1).Apprendiamo dal sito del San Cassiano che sono loro ad aver vinto l'altro girone e quindi [...]

&id=HPN_San+Cassiano_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}San{{}}Cassiano" alt="" style="display:none;"/> ?>