San Domenico di Guzman

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

San Domenico Guzman

La scheda: San Domenico Guzman

Sacerdote e religioso
Domenico di Guzmán, Domingo o Domínico in spagnolo (Caleruega, 1170 – Bologna, 6 agosto 1221), è stato un presbitero spagnolo, fondatore dell'Ordine dei frati predicatori, proclamato santo nel 1234.


Nardò, scoperte microspie in chiesa per registrare le confessioni

Nardò, scoperte microspie in chiesa per registrare le confessioni

Scoperta incredibile nella Chiesa di San Domenico a Nardò (Lecce): in sacrestia erano state piazzate due microspie in grado di registrare ogni confessione. Nel paesino in provincia di Lecce, le confidenze in sagrestia finivano ben presto in pubblica piazza. Per capirne il motivo – come riportato da ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’ – i fedeli (aderenti alle confraternite di San Luigi e delle Rosariane) sono ricorsi anche all’ausilio di un investigatore [...]

Art Fashion per Accumoli: moda, arte e solidarietà nella splendida Tenuta San Domenico

Art Fashion per Accumoli: moda, arte e solidarietà nella splendida Tenuta San Domenico

Si è tenuto questo venerdì 23 novembre alle ore 18, nella suggestiva location della Tenuta San Domenico di Sant'Angelo In Formis (CE), l’evento “Art Fashion per Accumoli” a cura degli artisti del M.A.R.I.C., Movimento artistico per il recupero delle identità culturali. Ancora una serata imperdibile targata M.A.R.I.C. all'insegna dell'arte, musica, moda e solidarietà con lo scopo di completare la raccolta fondi per la realizzazione di una Casa della [...]

EVENTI: San Domenico Guzman

Nel 1209, in occasione dei massacri compiuti dai Crociati (particolarmente feroce fu quello compiuto dopo la conquista di Béziers), che non badarono all'età e al sesso e, nella loro furia, arrivarono a colpire perfino i cattolici, Domenico si distinse nel biasimare severamente tali azioni brutali.

Nel 1209, in occasione dei massacri compiuti dai Crociati (particolarmente feroce fu quello compiuto dopo la conquista di Béziers), che non badarono all'età e al sesso e, nella loro furia, arrivarono a colpire perfino i cattolici, Domenico si distinse nel biasimare severamente tali azioni brutali.

Nel 1209, in occasione dei massacri compiuti dai Crociati (particolarmente feroce fu quello compiuto dopo la conquista di Béziers), che non badarono all'età e al sesso e, nella loro furia, arrivarono a colpire perfino i cattolici, Domenico si distinse nel biasimare severamente tali azioni brutali.

Nel 1209, in occasione dei massacri compiuti dai Crociati (particolarmente feroce fu quello compiuto dopo la conquista di Béziers), che non badarono all'età e al sesso e, nella loro furia, arrivarono a colpire perfino i cattolici, Domenico si distinse nel biasimare severamente tali azioni brutali.

Nel 1209, in occasione dei massacri compiuti dai Crociati (particolarmente feroce fu quello compiuto dopo la conquista di Béziers), che non badarono all'età e al sesso e, nella loro furia, arrivarono a colpire perfino i cattolici, Domenico si distinse nel biasimare severamente tali azioni brutali.

Nel 1209, in occasione dei massacri compiuti dai Crociati (particolarmente feroce fu quello compiuto dopo la conquista di Béziers), che non badarono all'età e al sesso e, nella loro furia, arrivarono a colpire perfino i cattolici, Domenico si distinse nel biasimare severamente tali azioni brutali.

Nel 1209, in occasione dei massacri compiuti dai Crociati (particolarmente feroce fu quello compiuto dopo la conquista di Béziers), che non badarono all'età e al sesso e, nella loro furia, arrivarono a colpire perfino i cattolici, Domenico si distinse nel biasimare severamente tali azioni brutali.

Nel 1220 e nel 1221 Domenico presiedette personalmente a Bologna ai primi due Capitoli Generali destinati a redigere la magna carta e a precisare gli elementi fondamentali dell'Ordine:.

Nel 1220 e nel 1221 Domenico presiedette personalmente a Bologna ai primi due Capitoli Generali destinati a redigere la magna carta e a precisare gli elementi fondamentali dell'Ordine:.

Nel 1220 e nel 1221 Domenico presiedette personalmente a Bologna ai primi due Capitoli Generali destinati a redigere la magna carta e a precisare gli elementi fondamentali dell'Ordine:.

Nel 1220 e nel 1221 Domenico presiedette personalmente a Bologna ai primi due Capitoli Generali destinati a redigere la magna carta e a precisare gli elementi fondamentali dell'Ordine:.

Nel 1220 e nel 1221 Domenico presiedette personalmente a Bologna ai primi due Capitoli Generali destinati a redigere la magna carta e a precisare gli elementi fondamentali dell'Ordine:.

Nel 1220 e nel 1221 Domenico presiedette personalmente a Bologna ai primi due Capitoli Generali destinati a redigere la magna carta e a precisare gli elementi fondamentali dell'Ordine:.

Nel 1220 e nel 1221 Domenico presiedette personalmente a Bologna ai primi due Capitoli Generali destinati a redigere la magna carta e a precisare gli elementi fondamentali dell'Ordine:.

Il 22 dicembre 1216 papa Onorio III conferì l'approvazione ufficiale e definitiva all'ordine fondato da Domenico.

Il 22 dicembre 1216 papa Onorio III conferì l'approvazione ufficiale e definitiva all'ordine fondato da Domenico.

Il 22 dicembre 1216 papa Onorio III conferì l'approvazione ufficiale e definitiva all'ordine fondato da Domenico.

Il 22 dicembre 1216 papa Onorio III conferì l'approvazione ufficiale e definitiva all'ordine fondato da Domenico.

Il 22 dicembre 1216 papa Onorio III conferì l'approvazione ufficiale e definitiva all'ordine fondato da Domenico.

Il 22 dicembre 1216 papa Onorio III conferì l'approvazione ufficiale e definitiva all'ordine fondato da Domenico.

Il 22 dicembre 1216 papa Onorio III conferì l'approvazione ufficiale e definitiva all'ordine fondato da Domenico.

Nel 1215 Domenico, per i suoi seguaci, prima ricevette in dono la casa in Tolosa di Pietro Cellani, divenuto anche lui predicatore, poi ricevette da Simone IV di Montfort il castello di Cassanel.

Nel 1215 Domenico, per i suoi seguaci, prima ricevette in dono la casa in Tolosa di Pietro Cellani, divenuto anche lui predicatore, poi ricevette da Simone IV di Montfort il castello di Cassanel.

Nel 1215 Domenico, per i suoi seguaci, prima ricevette in dono la casa in Tolosa di Pietro Cellani, divenuto anche lui predicatore, poi ricevette da Simone IV di Montfort il castello di Cassanel.

Nel 1215 Domenico, per i suoi seguaci, prima ricevette in dono la casa in Tolosa di Pietro Cellani, divenuto anche lui predicatore, poi ricevette da Simone IV di Montfort il castello di Cassanel.

Nel 1215 Domenico, per i suoi seguaci, prima ricevette in dono la casa in Tolosa di Pietro Cellani, divenuto anche lui predicatore, poi ricevette da Simone IV di Montfort il castello di Cassanel.

Nel 1215 Domenico, per i suoi seguaci, prima ricevette in dono la casa in Tolosa di Pietro Cellani, divenuto anche lui predicatore, poi ricevette da Simone IV di Montfort il castello di Cassanel.

Nel 1215 Domenico, per i suoi seguaci, prima ricevette in dono la casa in Tolosa di Pietro Cellani, divenuto anche lui predicatore, poi ricevette da Simone IV di Montfort il castello di Cassanel.

Nel 1963, Sœur Sourire, la cantante monaca domenicana belga, raggiunse il primo posto nella classifica delle hit parade degli Stati Uniti con la canzone su san Domenico, Dominique.

Nel 1963, Sœur Sourire, la cantante monaca domenicana belga, raggiunse il primo posto nella classifica delle hit parade degli Stati Uniti con la canzone su san Domenico, Dominique.

Nel 1963, Sœur Sourire, la cantante monaca domenicana belga, raggiunse il primo posto nella classifica delle hit parade degli Stati Uniti con la canzone su san Domenico, Dominique.

Nel 1963, Sœur Sourire, la cantante monaca domenicana belga, raggiunse il primo posto nella classifica delle hit parade degli Stati Uniti con la canzone su san Domenico, Dominique.

Nel 1963, Sœur Sourire, la cantante monaca domenicana belga, raggiunse il primo posto nella classifica delle hit parade degli Stati Uniti con la canzone su san Domenico, Dominique.

Nel 1963, Sœur Sourire, la cantante monaca domenicana belga, raggiunse il primo posto nella classifica delle hit parade degli Stati Uniti con la canzone su san Domenico, Dominique.

Nel 1963, Sœur Sourire, la cantante monaca domenicana belga, raggiunse il primo posto nella classifica delle hit parade degli Stati Uniti con la canzone su san Domenico, Dominique.

Forlì omaggia il fotografo Paolo Monti

Forlì omaggia il fotografo Paolo Monti

(ANSA) – FORLI’, 22 OTT – Più di 400 opere indagano il percorso artistico di uno dei principali fotografi del Novecento, Paolo Monti (Novara 1908-Milano 1982), in quattro mostre visitabili fino al 6 gennaio ai Musei San Domenico di Forlì. Monti riuscì con grande sensibilità ad esplorare il rapporto tra la fotografia e il patrimonio culturale nel suo contesto ambientale, aprendo la strada al riconoscimento del paesaggio stesso come patrimonio [...]

RETTORIA DI SAN DOMENICO

Chiesa di San Giorgio Santuario della Beata Vergine Ausiliatrice del Popolo modenese   Orario ordinario di apertura e chiusura   La Chiesa è aperta nei giorni feriali dalle ore 7.30 alle ore 11.00 e dalle 17.00 alle 19.00 Tutti i giorni: Vespri e santo Rosario ore 18.00 Vespri, santo Rosario e Novena solo il Sabato   la Santa Messa feriale è sempre alle ore 8.00 quella festiva di Sabato e Domenica alle ore 19.00 Chiusura subito dopo la Messa festiva

Volto del Padre ricco di misericordia di San Domenico di Guzman

Volto del Padre ricco di misericordia di San Domenico di Guzman

Nelle Vitae Fratrum si legge: San Domenico provava una straordinaria compassione per i peccatori. Quando si avvicinava ad un paese o ad una città, appena li scorgeva da lontano, pensando alle miserie degli uomini e ai peccati che vi si commettevano, prorompeva in pianto. Domenico era talmente pieno di zelo per le anime, che estendeva la sua carità e la sua compassione non solo ai fedeli, ma anche agli infedeli e ai pagani e perfino ai dannati dell'inferno, sulla [...]

1 maggio festa di San Domenico e dei Serpenti

1 maggio festa di San Domenico e dei Serpenti

Per chi non lo sapesse, come tanti anni nel 1 mese di maggio si festeggia un evento conosciuto come 'Il Rito dei Serpari' a Cocullo, in provincia de l'Aquila. É una festa che viene celebrato esponendo i serpenti ai turisti, addobbando sulla statua di San Domenico, facendo maneggiare gli animaletti ai visitatori e toccarli. San Domenico fu un monaco che visse per sette anni a Cocullo, conosciuto come Protettore e Difesa dai morsi dei serpenti. I 'Serpari', [...]

La basilica di San Domenico a Siena

La basilica di San Domenico a Siena

Detta anche basilica cateriniana di san Domenico perchè ha visto le orme quotidiane della Santa.

Serate controtempo, 4 incontri Mulino

Serate controtempo, 4 incontri Mulino

(ANSA) - BOLOGNA, 1 GIU - Quattro incontri serali per parlare di Limite, Prudenza, Cibo e Onore. Sono le 'Serate controtempo', iniziativa del Mulino e del Centro San Domenico in programma il 7, 14, 21 e 28 giugno nel Chiostro di San Domenico, nel cuore di Bologna. Gli appuntamenti, della durata di 80-90 minuti e ad ingresso gratuito su prenotazione fino ad esaurimento posti, prendono spunto dalla collana 'Parole controtempo' pubblicata dal Mulino: a parlare dei [...]

S. Domenico in processione coi serpenti

S. Domenico in processione coi serpenti

Torna a suonare organo San Domenico

Torna a suonare organo San Domenico

(ANSA) - PALERMO, 15 APR - Dopo un lungo restauro, torna a suonare il grande organo della chiesa di San Domenico di Palermo. Costruito nel 1898 dall'organaro cremasco Pacifico Inzoli e ampliato da Laudani & Giudici nel 1926, è uno degli strumenti più importanti della Sicilia. Il recupero dell'organo coincide con i festeggiamenti che i padri domenicani di Palermo hanno promosso in occasione degli 800 anni dalla fondazione dell'ordine. Il concerto inaugurale si [...]

FOTO: San Domenico Guzman

San_Domenico

San_Domenico

Domenico_di_Guzmán

Domenico_di_Guzmán

Domenico_di_Guzman

Domenico_di_Guzman

San_Domenico_Guzmán

San_Domenico_Guzmán

San_Domenico_di_Guzmán

San_Domenico_di_Guzmán

San_Domenico_Guzman

San_Domenico_Guzman

Tiziano Vecellio, San Domenico di Guzmán, 1565 ca.

Tiziano Vecellio, San Domenico di Guzmán, 1565 ca.

Festa di Scienza e Filosofia

“Il coraggio di conoscere” è il tema portante della VI edizione della ‘Festa di Scienza e Filosofia – Virtute e Canoscenza’ che si terrà a Foligno dal 14 al 17 aprile 2016. Conferenze, dibattiti, incontri e attività specifiche per le scuole e gli studenti animeranno la kermesse e affronteranno il tema concentrandosi su quattro aree specifiche: dialettica fra scienza e filosofia - cervello e mente - una scienza per l’uomo - la scienza: lo strumento [...]

Concerto Coro Jacopo da Bologna per Ant

Concerto Coro Jacopo da Bologna per Ant

(ANSA) - BOLOGNA, 2 DIC - Concerto natalizio della Corale polifonica Jacopo da Bologna per la Fondazione Ant venerdì alle 21 nella basilica di San Domenico a Bologna. La corale diretta da Antonio Ammaccapane (Roberto Bonato alla tastiera e voce del soprano Patrizia Calzolari) proporrà un programma di arie liriche, come 'Va' pensiero', e canti tradizionali come 'Stille Nacht' e 'White Christmas'. Il ricavato sarà destinato alla ristrutturazione di una residenza [...]

caronnese san domenico

Caronnese - Derthona Testa coda, dopo aver incontrato l'ultima in classifica si va in casa della capolista. Sono le classiche partite dove non c'è pressione e tutto quello che viene va bene. Se si perde nessun tifoso si lamenterà di aver perso, quindi tutto quello che viene in più è ben accetto. Qualche motivo di speranza si può avere, perché comunque guardando i risultati si vede un campionato molto equilibrato, poi siccome è dimostrato che il Derthona è [...]

Video. Martedì di San Domenico, L'amore malato, con Massimo Recalcati e Diana Mancini

Video da You Tube, di Mazzantimedia https://www.youtube.com/watch?v=vxjnuKHd9zM&feature=share  

Pietro della Francesca nel 2016 a Forlì

Pietro della Francesca nel 2016 a Forlì

(ANSA) - FORLI', 13 GIU - Piero della Francesca sarà protagonista della mostra 2016 organizzata ai musei San Domenico di Forlì. In calendario dal 14 febbraio al 30 giugno, permetterà di analizzare il genio artistico che influenzò nel profondo la pittura rinascimentale e quella dei secoli successivi. A Forlì si potranno ammirare opere come Antonello da Messina, Paolo Uccello, Melozzo, ma anche Cezanne, Degas e Hopper. Domani chiude 'Boldini, lo spettacolo della [...]

TROFEO SAN DOMENICO 2015 – XIFONIO CUP

TROFEO SAN DOMENICO 2015 – XIFONIO CUP

AUGUSTA - All’ interno del Comprensorio militare di Terravecchia (ingresso da via Caracciolo), si svolgerà il 6 e 7 giugno un open day organizzato da Marisicilia Augusta, in concomitanza con la nona edizione XIFONIO CUP - TROFEO SAN DOMENICO, la tradizionale regata velica che parte dal Golfo Xifonio, sulla rotta costiera Augusta-Brucoli-Augusta. La base della Marina Militare, sede del Comando Marittimo di Sicilia, sarà quindi aperta al pubblico dalle ore [...]

Bara Falcone traslata a San Domenico

Bara Falcone traslata a San Domenico

(ANSA) - PALERMO, 3 GIU - La salma del giudice Giovanni Falcone è stata trasferita oggi, a distanza di 23 anni dalla strage di Capaci, il 234 maggio 1992. dalla tomba monumentale del cimitero di Sant'Orsola di Palermo alla chiesa di San Domenico, il pantheon dei siciliani illustri, dove sono sepolti tra gli altri, Francesco Crispi, Camillo Finocchiaro Aprile e Ruggero Settimo. La nuova sepoltura sarà visitabile dal prossimo 23 giugno, quando sarà inaugurata con [...]

LA CORALE POLIFONICA IUBILAEUM ONORA IL SANTO PATRONO, SAN DOMENICO

LA CORALE POLIFONICA IUBILAEUM ONORA IL SANTO PATRONO, SAN DOMENICO

AUGUSTA - Tre giorni intensi nel contesto del Novenario in onore al Santo Patrono della Città di Augusta – San Domenico, quelli che vedranno la Corale Polifonica Iubilaeum animare le celebrazioni del 20 – 21 e 24 Maggio pv. Due appuntamenti fissi quelli del 20 maggio, serata di animazione a cura delle Comunità Parrocchiali di San Sebastiano e San Francesco di Paola, a cui la Corale appartiene, e quella del 21 Maggio, serata, per tradizione dedicata alla [...]

Presepe Subacqueo nel Lago di S. Domenico- Villalago (Aq)

Presepe Subacqueo nel Lago di S. Domenico- Villalago (Aq)

Manifestazioni abruzzo ..... continua? Il 28 dicembre 2014 torna a Villalago (AQ) verso il tramonto "Il Presepe Subacqueo", l'unico in Abruzzo e nell'intero Appennino centrale. Il presepe viene allestito nelle acque limpide e gelide del Lago di San Domenico. La manifestazione si svolge alla presenza di una folla di curiosi e fedeli.  I sub, per mezzo di apposite zattere, trasportano le statue in processione fino al punto dove esse verranno posizionate.Il Presepe [...]

'Riccardo III' nel chiostro S. Domenico

'Riccardo III' nel chiostro S. Domenico

(ANSA) - NAPOLI, 16 AGO - Per la rassegna "Classico contemporaneo" lunedì 18 agosto alle 21.30 nel Chiostro di San Domenico Maggiore andrà in scena "Preludio alla tragedia di Riccardo III", per la regia di Riccardo De Luca. Si tratta di una introduzione "teatral-didattica" al dramma di William Shakespeare sulla figura di Riccardo di Gloucester. Nel cast, l' attrice napoletana Licia Renzulli (Lady Anna). Le scene e i costumi sono di Roberta de Pasquale. Lo [...]

&id=HPN_San+Domenico+di+Guzman_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}San{{}}Domenico{{}}di{{}}Guzman" alt="" style="display:none;"/> ?>