Sandro Gozi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

La scheda: Sandro Gozi

Capogruppo XIV Commissione (Politiche dell'Unione Europea). Commissione speciale per l'esame di Disegni di Legge di conversione di Decreti-Legge. Comitato parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen, di vigilaza sull'attività di Europol, di controllo e vigilanza in materia di Immigrazione.
Sandro Gozi (Sogliano al Rubicone, 25 marzo 1968) è un politico italiano, esponente del Partito Democratico, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli affari europei nel Governo Renzi dal 28 febbraio 2014.



Sandro Gozi:
Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli affari europei:
In carica
Inizio mandato: 28 febbraio 2014
Presidente: Matteo Renzi
Predecessore: Enzo Moavero Milanesi
Dati generali:
Partito politico: Partito Democratico
on. Sandro Gozi:
Parlamento italiano Camera dei deputati
Parlamento italiano Camera dei deputati
Luogo nascita: Sogliano al Rubicone
Data nascita: 25 marzo 1968
Titolo di studio: laurea in giurisprudenza
Partito: Partito Democratico
Legislatura: XV, XVI, XVII
Gruppo: L'Ulivo (XV), Partito Democratico (XVI e XVII)
Coalizione: L'Unione, Partito Democratico
Circoscrizione: Piemonte (XVII)
Incarichi parlamentari:
Capogruppo XIV Commissione (Politiche dell'Unione Europea). Commissione speciale per l'esame di Disegni di Legge di conversione di Decreti-Legge. Comitato parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen, di vigilaza sull'attività di Europol, di controllo e vigilanza in materia di Immigrazione.
Pagina istituzionale

Sandro Gozi ha lasciato l’incarico nel governo francese L'ex sottosegretario italiano alla presidenza del Consiglio non è più consulente del premier Philippe: «La stampa mina il mio impegno, voglio evitare strumentalizzazioni politiche».

Sandro Gozi ha lasciato l’incarico nel governo francese L'ex sottosegretario italiano alla presidenza del Consiglio non è più consulente del premier Philippe: «La stampa mina il mio impegno, voglio evitare strumentalizzazioni politiche».

Sandro Gozi fuori dal governo francese. L’ex sottosegretario italiano alla presidenza del Consiglio si è dimesso dall’incarico di consulente del premier Edouard Philippe. Una scelta, quella di “arruolarsi” con un esecutivo straniero, che aveva suscitato polemiche, facendo parlare di “tradimento“ e di avamposto del nuovo partito di Matteo Renzi, mentre il capo politico del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio voleva addirittura togliergli [...]

Il cantiere 'oltre il Pd' di Sandro Gozi, verso le Europee, aspettando Matteo Renzi.

Il cantiere 'oltre il Pd' di Sandro Gozi, verso le Europee, aspettando Matteo Renzi.

Il cantiere 'oltre il Pd' di Sandro Gozi, verso le Europee, aspettando Matteo Renzi. "C'è un fermento in Italia e l'idea è quella di aggregare questo spazio che non si riconosce nella politica esistente. E' uno spazio civico che vuole essere molto europeo e europeista in chiave anti-Salvini, anti-sovranista e populista: un dato che ormai è entrato nel dibattito politico e civico italiano". Anno nuovo, Sandro Gozi, presidente dell'Unione federalisti europei, [...]

deleted

deleted

EVENTI: Sandro Gozi

Dal 2010 è Responsabile nazionale Europa del Partito Democratico nella Segreteria nazionale di Pierluigi Bersani.

Tra il 2000 ed il 2004 è stato Assistente politico e Membro del Gabinetto del Presidente della Commissione Europea Romano Prodi.

Dal 2009 è Responsabile politico dell'Area "Insieme per il Pd".

Dal 2004 al 2005 è stato consigliere politico del Presidente della Commissione europea José Manuel Durão Barroso, nel 2005 consigliere diplomatico del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, nel 2006 membro del comitato elettorale campagna elezioni politiche di Romano Prodi, Vice-segretario generale del Partito Democratico Europeo.

Nel 2001 è stato nominato Coordinatore per il "Patto di Stabilità", e le iniziative di cooperazione regionale dei Balcani.

Nel 1997 ha partecipato ai negoziati sul Trattato di Amsterdam.

Il 30 settembre 2013 è eletto a Strasburgo Vicepresidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa.

Nel 2007 ha partecipato alla fase nascente del Partito Democratico, nominato membro della direzione nazionale del partito, membro della commissione sul Manifesto dei Valori del partito.

Il 22 settembre 2012 si candida ufficialmente alle primarie del centrosinistra per la carica di Presidente del Consiglio.

Tra il 1995 ed il 1996 ha collaborato con il Ministero affari esteri Italiano, nello stesso anno ha preso parte alla negoziazione con il Parlamento Europeo per l'introduzione dell'euro.

Il 13 gennaio 2014 con una cerimonia solenne a Palazzo Farnese a Roma è stato insignito della Legione d'Onore.

Il 28 febbraio 2014 entra a far parte del governo Renzi, venendo nominato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega alle politiche europee e al coordinamento, con il ministro degli Affari Esteri, delle attività inerenti il semestre di presidenza italiana del Consiglio dell'Unione europea.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Un Mose, un Gozi e un Toti: trovate le differenze

Un Mose, un Gozi e un Toti: trovate le differenze

Ci risiamo, pioggia di arresti e acqua molto alta a Venezia per l'inchiesta sulle tangenti in ambito Mose, l'opera ciclopica quanto discussa che dovrebbe salvaguardare la serenissima, ma che per ora travolge tutta una classe politica bipartisan, dal sindaco Orsoni a Giancarlo Galan, passando per ex finanzieri in pensione (il generale Emilio Spaziante). Tutto già visto, tutto che ritorna, ancora una volta, cosparso da una sentimento quasi di assuefazione, che è la [...]

sANDRO gOZI, DOVE VA LA SINISTRA EUROPEA

sANDRO gOZI, DOVE VA LA SINISTRA EUROPEA

DOVE VA LA SINISTRA EUROPEA • da L'Unità del 28 giugno 2010 di Sandro Gozi Il rinnovamento? Che cos’è, dopo tutto? E’ stato il filo rosso degli "Stati Generali del Rinnovamento", incontri e scambi organizzati da Libération e Le Nouvel Observateur à Grenoble. Rinnovamento del centrosinistra francese ed europeo, attorno ai temi d’attualità: le pensioni, la povertà, l’esclusione, la crisi europea, la laicità. Rinnovamento attorno a nuovi valori di cui [...]

Banda larga. Gozi (Pd): perché l'Antitrust ipotizza un ruolo ancora dominante di Telecom Italia?

Banda larga. Gozi (Pd): perché l'Antitrust ipotizza un ruolo ancora dominante di Telecom Italia?

Tra i temi di dibattito pubblico che versano in uno stato confusionale ormai cronico c'e' certamente quella sulla banda larga, una delle infrastrutture veramente utili al paese - non solo agli investitori". E' quanto sostiene Sandro Gozi, deputato del Partito democratico. Della newco che dovrebbe realizzare la nuova rete, osserva, "si dice tutto e il contrario di tutto. Pochi giorni fa Antonio Catricala', presidente dell'Agcom, ha proposto uno schema per la nuova [...]

In questo tempo impazzito il miglior racconto della politica italiana lo fanno i murales. Le strade parlano

In questo tempo impazzito il miglior racconto della politica italiana lo fanno i murales. Le strade parlano

In questo tempo impazzito il miglior racconto della politica italiana lo fanno i murales.Come spiega il cronista Marco Imarisio nel suo ultimo libro “Le strade parlano” (Rizzoli), opere come quella di TvBoy colgono il senso più profondo dell’attualità italiana. Smascherano, dietro alle parole, le vere azioni dei protagonisti del potere. Ci voleva coraggio, per non piangere. L’attore Tullio Solenghi aveva appena letto con le lacrime agli occhi i nomi [...]

LA BUSSOLA DELLA POLITICA ITALIANA

È un episodio che ho già raccontato. Chiesero a De Gaulle se non si occupasse troppo di ideali, dal momento che la politica è qualcosa di molto più concreto, e il generale rispose: “Se gli ideali muovono la storia, vi sembra realistico non occuparvene?” Non soltanto aveva ragione, ma avrebbe avuto ragione anche se avesse parlato di semplici sentimenti. Forse un tempo la società era influenzata dalla Corte (così è nata la parola “cortesia”), ma oggi [...]

In Italia le multinazionali straniere arrivano, comprano al ribasso e se ne vanno.DICIAMO PURE CHE PER ATTUARE CIO! LA POLITICA ITALIANA LE DA UNA GRANDE MANO.

In Italia le multinazionali straniere arrivano, comprano al ribasso e se ne vanno.DICIAMO PURE CHE PER ATTUARE CIO! LA POLITICA ITALIANA LE DA UNA GRANDE MANO.

Italia usa e getta: Taranto è la metafora perfetta del Meridione depredato dalle multinazionali Alla fine Mittal ha fatto anche questo. Sul piatto della guerra dell’Ilva, la grande multinazionale franco-indiana ha messo in campo la cara vecchia arma: la minaccia di mettere in mezzo ad una strada cinquemila persone, da spedire subito a casa (ovviamente a spese nostre, in cassa integrazione). Ci vuole poco a fare conto: cinquemila lavoratori sono un dipendente [...]

La stronzata femminista di Lilli Gruber

La stronzata femminista di Lilli Gruber

Infatti, finché il testosterone maschile comandava in esclusiva abbiamo costruito imperi, fondato città, esplorato continenti, conquistato lo spazio, scritto capolavori letterati ed artistici, inventato le macchine, innalzato chiese. Nel momento in cui ci è toccato spartire il potere col progesterone abbiamo la musicademmerda, la tv spazzatura, i bombardamenti gender, le mignotte in erba, le streghe di Bibbiano e le labbra siliconate.  

Sabato 9 novembre il docufilm premiato da Mattarella

Sabato 9 novembre il docufilm premiato da Mattarella

Pianoro (Bologna) Alle 14.30 di sabato 9 novembre nella sala parrocchiale di Rastignano, in via Andrea Costa 65, sarà proiettato il docufilm “Gocce di memoria” premiato nel maggio scorso dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come vincitore del concorso nazionale “Tracce di Memoria” indetto dal Miur (Ministero istruzione università e ricerca). Il filmato è stato infatti realizzato dagli alunni delle classi di quinta A e B della scuola [...]

A Cicciolina sono rimasti solo i seni per mangiare

A Cicciolina sono rimasti solo i seni per mangiare

Ilona Staller, in arte Cicciolina, dev'essere davvero alla frutta. Anzi, alla diperazione. Ospite nello studio di Barbara D'urso per difendere suo figlio dalle accuse di spaccio di droga, è finita invece per esibire le sue tette in diretta televisiva per replicare a una ospite che le faceva notare quanto i suoi seni fossero finti a causa della chirurgia estetica. La Cicciolina lo ha fatto per davvero. Ha mostrato le sue mammelle con la disinvoltura tipica della [...]

Ulss 2, Zanoni (PD): “E' emergenza personale per i servizi di Psichiatria e Psicologia"

Ulss 2, Zanoni (PD): “E' emergenza personale per i servizi di Psichiatria e Psicologia"

Ulss 2, Zanoni (PD): “E' emergenza personale per i servizi di Psichiatria e Psicologia"„"Servono nuove assunzioni". Il consigliere ha presentato un’interrogazione firmata anche dai colleghi Claudio Sinigaglia e Anna Maria Bigon“Un articolo di Treviso Today pubblicato il 26 ottobre 2019"Nella Ulss 2 Treviso la grave carenza di personale e risorse sta mettendo a rischio i servizi di Psichiatria e Psicologia. Servono misure urgenti per interrompere questa [...]

Impresa storica, parola di Salvini

Impresa storica, parola di Salvini

L'Umbria elegge come nuovo presidente Donatella Tesei, senatrice della Lega e candidata del centrodestra. Per la Lega si può parlare di vero e proprio trionfo tanto che Matteo Salvini non esita a definire questo successo "un'impresa storica" e rivolgendosi agli elettori dice: "Avete votato e scelto la libertà a nome di 60 milioni di italiani. Per i signori Conte, Di Maio, Renzi e Zingaretti che sono momentaneamente e abusivamente occupanti del Governo [...]

Fà er giro de Peppe alla reale

Fà er giro de Peppe alla realeIl significato dell'espressione corrisponde a fare un giro smodatamente lungo per giungere da un luogo ad un altro.Per tale modo di dire si conosce persino la data di nascita, corrispondente all'anno 1878, allorché si svolsero i funerali di Vittorio Emanuele II, deceduto il 9 gennaio di quell'anno, due mesi e 5 giorni prima del cinquantottesimo compleanno del "Re galantuomo".Era usanza, a quel tempo, prima di far entrare la salma [...]

Renzi e il suo partito-contenitore che accoglie tutti e vuole solo il potere

Renzi e il suo partito-contenitore che accoglie tutti e vuole solo il potere

 RENZI E IL SUO PARTITO-CONTENITORE CHE ACCOGLIE TUTTI E VUOLE SOLO IL POTERE Il potere di interdizione di Matteo Renzi sul governo Conte, com’era prevedibile, cresce di giorno in giorno. Renzi, per dirla fuori dai denti, sta già rompendo le scatole con continue richieste e rimostranze: è una strana tattica, perché non può ritirare l’appoggio dei suoi deputati e far cadere il governo; questo aprirebbe la porta alle elezioni ed il suo partito, “Italia [...]

Aperitivo romano per Matteo Salvini e Francesca Verdini

Aperitivo romano per Matteo Salvini e Francesca Verdini

Passeggiano mano nella mano, si sorridono e si guardano dritto negli occhi: tra Matteo Salvini e Francesca Verdini le cose vanno a gonfie vele e si vede. Insieme alla Festa del Cinema di Roma, la coppia si concede un aperitivo all'aperto a base di bruschette e vino rosso. La bella 26enne ha un look intrigante, con jeans strappati e top dall'ampia scollatura sulla schiena. Il leader della Lega non ha occhi che per lei...

Fabio Fazio contro Salvini e la Lega: «Incredibile che non accada niente dopo la puntata di Report di ieri»

Fabio Fazio contro Salvini e la Lega: «Incredibile che non accada niente dopo la puntata di Report di ieri»

Non cita mai Matteo Salvini. Ma neanche Savoini o la Lega Nord. Ma il significato del tweet di Fabio Fazio è chiarissimo. Il conduttore Rai, in un video allegato ad un suo "cinguettio", esorta i suoi follower a guardare la puntata di Report andata in onda lunedì sera, e, in parte, dedicata ai rapporti tra Matteo Salvini e il suo partito e la Russia e la destra religiosa degli Stati Uniti d'America. «Mi permetto di consigliarvi la puntata di Report di ieri - [...]

La Russia ha usato la Lega per iniettare il virus del neo-fascismo antiliberale e antieuropeista nella politica italiana

La Russia ha usato la Lega per iniettare il virus del neo-fascismo antiliberale e antieuropeista nella politica italiana

La Russia ha usato la Lega per iniettare il virus del neo-fascismo antiliberale e antieuropeista nella politica italiana C’è un passaggio, nella straordinaria inchiesta di Report sulla Lega andata in onda ieri sera, in cui Gigi Moncalvo, ex direttore della “Padania“, racconta di quando, nell’inverno 2003, voleva licenziare il suo allora giovane redattore Matteo Salvini per assenteismo e falso. “Aveva falsificato una nota di presenza e quattro [...]

CHE EFFETTO HA FATTO LA NASCITA DI ITALIA VIVA SULLA POLITICA ITALIANA! I partiti politici come vasi comunicanti.

CHE EFFETTO HA FATTO LA NASCITA DI ITALIA VIVA SULLA POLITICA ITALIANA! I partiti politici come vasi comunicanti.

"Un ex grillino entra in Italia Viva. E per Capodanno 10 nuovi ingressi"  "Ci sono pure molti leghisti che guardano Italia Viva  con interesse..." Matteo Renzi lo ha detto alla Leopolda e lo ha ribadito anche questa mattina. Italia Viva è pronta per nuovi ingressi nei gruppi parlamentari. Gli occhi sono puntati soprattutto su Forza Italia e sul Partito Democratico, ma le sorprese potrebbero arrivare anche da altre forze politiche. "I gruppi parlamentari di [...]

Morgan: «Premio Tenco? Baccini ha ragione. Achille Lauro è andato male, ma gli eredi stiano zitti»

Morgan: «Premio Tenco? Baccini ha ragione. Achille Lauro è andato male, ma gli eredi stiano zitti»

Sipario del premio Tenco chiuso, luci ancora accese. Un’edizione, la 43esima, aperta da Achille Lauro con l’omaggio di Lontano, Lontano e piena di polemiche già prima di cominciare. Il comunicato degli eredi di Luigi Tenco, acqua gelata con cui esprimono disappunto sulla scelta - più commerciale che artistica, a loro dire - di fare esibire il rapper romano. E il post di Francesco Baccini, dopo l’esibizione, che allude con un fuoco e fiamme di parole a [...]

Virginia Raggi: «Matteo Salvini è ossessionato da me». ?La replica: «Sono ossessionato da una Roma più sicura e pulita»

Virginia Raggi: «Matteo Salvini è ossessionato da me». ?La replica: «Sono ossessionato da una Roma più sicura e pulita»

«Matteo Salvini? È ossessionato da me», sono le parole di Virginia Raggi ospite del programma di Rai Uno condotto da Francesca Fialdini "Da Noi... Ruota Libera". La sindaca della Capitale ha risposto alle domande sul leader della Lega e la replica di quest'ultimo non si è fatta attendere. «Sono ossessionato, è vero. Lo sono per il fatto che voglio una Roma più sicura e pulita», ha scritto nella replica affidata ai social Salvini. L'intervista a Virginia [...]

Berlusconi su Greta Thumberg

Berlusconi su Greta Thumberg

Per Berlusconi non esistono donne eroine, esistono solo donne da scopare. E se lo dice lui, bisogna credergli.

Massimo Fini uno di noi

Massimo Fini uno di noi

"Le donne sono una razza nemica. Bisognerebbe capirlo subito. Invece ci si mette una vita, quando non serve più. Mascherate da “sesso debole” sono quello forte. Attrezzate per partorire sono molto più robuste dell’uomo e vivono sette anni di più, anche se vanno in pensione prima. Hanno la lingua biforcuta. L’uomo è diretto, la donna trasversale. L’uomo è lineare, la donna serpentina. Per l’uomo la linea più breve per congiungere due punti è la [...]

Per capire la politica italiana di domani non dovete guardare l’Umbria. Ma la Catalogna.

Per capire la politica italiana di domani non dovete guardare l’Umbria. Ma la Catalogna.

Nei giorni in cui in ITALIA SI rilancia una riforma maggioritaria che cementerebbe un bipolarismo tra centrodestra salviniano e centrosinistra si spera ITALIA VIVA , la Spagna ci mostra il nostro futuro possibile. La regione più ricca del paese che promuove la secessione attraverso forme di pseudo-democrazia diretta, referendum illegali autorganizzati senza alcun reale controllo da parte di autorità terze e una propaganda tossica che mescola il peggio del [...]

Selvaggia Lucarelli a Matteo Salvini: «Era meglio se ti aiutavi a casa tua»

Selvaggia Lucarelli a Matteo Salvini: «Era meglio se ti aiutavi a casa tua»

Selvaggia Lucarelli attacca Matteo Salvini dopo il confronto Rai a Porta a Porta con Matteo Renzi. "Salvini, non è stata una buona idea andare da Vespa. Era meglio se ti aiutavi a casa tua". Così Selvaggia Lucarelli commenta via Twitter e Facebook il confronto andato in scena ieri in Rai a 'Porta a Porta' tra il leader della Lega Matteo Salvini e il fondatore di Italia Viva, Matteo Renzi. Un faccia a faccia televisivo attesissimo. Al leader leghista (ieri [...]

&id=HPN_Sandro+Gozi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Sandro{{}}Gozi" alt="" style="display:none;"/> ?>