Scandali politici

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

In questa categoria: Crisi di Suez


 URSS
La crisi di Suez fu un conflitto che nel 1956 caratterizzò l'occupaz...

Irangate

L'Iran-Contras affair (noto anche con il nome di Irangate) è lo scandalo politico ...

Istituto per le Opere di Religione

L'Istituto per le opere di religione (acronimo: IOR), comunemente conosciuto come "...

Guerra delle Falkland

La guerra delle Falkland (in inglese: Falklands War, in spagnolo: Guerra de las Mal...

James Scott, I duca di Monmouth

James Scott, I duca di Monmouth (Rotterdam, 9 aprile 1649 – Londra, 15 luglio 168...

P2

La Propaganda due (meglio nota come P2) era una loggia massonica aderente al Grande...

Ruby, Polanco: 'Forse la mia versione sarà diversa'

Ruby, Polanco: 'Forse la mia versione sarà diversa'

Il Tribunale di Milano ha deciso di accogliere la richiesta della difesa di Silvio Berlusconi “di rinvio” del processo Ruby ter legata alla campagna elettorale per le europee per le quali il leader di FI è candidato. “Può darsi che la mia versione davanti ai giudici sarà diversa rispetto a quella del processo Ruby bis – fa sapere nel frattempo Marjsthel Polanco – ho deciso di dire le cose come stanno, adesso mi sento una donna con dei figli e voglio [...]

Ruby, Pg: 'Fede non deve andare in carcere'

Ruby, Pg: 'Fede non deve andare in carcere'

Emilio Fede non deve andare in carcere a scontare la condanna definitiva a 4 anni e 7 mesi per il caso Ruby bis. Lo ha deciso la Procura generale di Milano accogliendo l’istanza di differimento della pena presentata dal legale Salvatore Pino, in vista di una richiesta di detenzione domiciliare. Per Fede, dunque, con la decisione di oggi della Procura generale si apre la strada dei domiciliari, regime detentivo con cui dovrà scontare almeno la prima parte della [...]

Cosa c'è dietro arresto di Julian Assange

Cosa c'è dietro arresto di Julian Assange

E alla fine, arresto fu. Del resto, c’era da aspettarselo, prima o poi. E tutto sommato, sono passati ben 7 anni da quando Julian Assange aveva trovato riparo nell’ambasciata dell’Ecuador in quel di Londra. Visto che contro di lui era stato emesso un mandato d’arresto per non essersi mai presentato in tribunale. Ad emetterlo, lo stesso tribunale londinese di Westminster Magistrates. L’accusa che pende su Assange è di stupro. Il fatto si sarebbe consumato [...]

Julian Assange, cosa c'è dietro arresto

Julian Assange, cosa c'è dietro arresto

E alla fine, arresto fu. Del resto, c’era da aspettarselo, prima o poi. E tutto sommato, sono passati ben 7 anni da quando Julian Assange aveva trovato riparo nell’ambasciata dell’Ecuador in quel di Londra. Visto che contro di lui era stato emesso un mandato d’arresto per non essersi mai presentato in tribunale. Ad emetterlo, lo stesso tribunale londinese di Westminster Magistrates. L’accusa che pende su Assange è di stupro. Il fatto si sarebbe consumato [...]

Processo Ruby bis, Emilio Fede non sconterà la pena in carcere

Processo Ruby bis, Emilio Fede non sconterà la pena in carcere

La Procura generale di Milano ha deciso che Emilio Fede non dovrà scontare in carcere i 4 anni e 7 mesi per il caso Ruby bis. Secondo quanto riportato dall’Ansa, la decisione è stata presa accogliendo l’istanza di differimento della pena presentata dall’avvocato Salvatore Pino, prevedendo la richiesta di detenzione domiciliare. La Sorveglianza dovrà poi pronunciarsi nei prossimi giorni sulla richiesta di detenzione domiciliare, in sostituzione al [...]

Ruby, la Cassazione conferma le condanne per Fede e Minetti

Ruby, la Cassazione conferma le condanne per Fede e Minetti

La Cassazione ha confermato la condanna a 4 anni e 7 mesi di reclusione per l’ex direttore del Tg4 Emilio Fede e a 2 anni e 10 mesi per l’ex consigliera lombarda Nicole Minetti nel processo Ruby bis che ha al centro l’accusa di favoreggiamento della prostituzione per le serate nella villa di Silvia Berlusconi ad Arcore. Gli ermellini hanno dichiarato inammissibili i ricorsi delle difese. E’ definitiva dunque la sentenza emessa dalla Corte d’Appello di [...]

Maratona Cile, in ricordo dei 'desaparecidos'

Maratona Cile, in ricordo dei 'desaparecidos'

I partecipanti: "Importante non dimenticare, perche' non accada mai piu'"

Omicidio Torino, Said Mechaquat libero per un errore giudiziario

Omicidio Torino, Said Mechaquat libero per un errore giudiziario

Torino, 5 apr. (askanews) - Un errore giudiziario, un ritardo nella trasmissione di alcuni documenti dalla Corte d'appello alla Procura presso il Tribunale avrebbe fatto sì che Said Mechaquat, l'uomo che il 23 febbraio 2019 ha ucciso a Torino sgozzandolo il 33enne Stefano Leo solo perché "troppo felice", fosse a piede libero anziché in carcere. L'assassino sarebbe dovuto essere in prigione perché era stato condannato con sentenza definitiva a 18 mesi di [...]

Thailandia: tolte a Thaksin onorificenze

Thailandia: tolte a Thaksin onorificenze

(ANSA) – BANGKOK, 31 MAR – Il re thailandese Vajiralongkorn ha tolto all’ex premier Thaksin Shinawatra alcune onorificenze reali conferite lo scorso decennio. La ragione addotta è l’auto-esilio del magnate per evitare di scontare una condanna del 2008 a due anni di reclusione per conflitto di interessi. La decisione del sovrano, pubblicata ieri sera nella gazzetta reale, giunge pochi giorni dopo che il partito di Thaksin, il Puea Thai, ha rivendicato il [...]

Sangue infetto, imputati tutti assolti

Sangue infetto, imputati tutti assolti

(ANSA) – NAPOLI, 25 MAR – Il fatto non sussiste: sono stati tutti assolti, dal Tribunale di Napoli, i 10 imputati nel processo sullo scandalo dei decessi che sarebbero stati causati dalle trasfusioni di sangue infetto. Tra le persone sotto processo figuravano anche Duilio Poggiolini (difeso dall’avvocato Luigi Ferrante), all’epoca dei fatti (gli anni ’90) dg del servizio farmaceutico del ministero, e gli ex manager e tecnici del Gruppo Marcucci (difesi [...]

Toninelli, bagarre in aula tra urla di 'Bunga bunga' e gesti delle manette

Toninelli, bagarre in aula tra urla di 'Bunga bunga' e gesti delle manette

Dai, su, oggi il senato certificherà che 4 gatti colorati di giallo verde rappresentato un attentato alla sicurezza dello stato. Insomma, come Ruby nipote di Mubarack, Avanti il prossimo.

Dai, su, oggi il senato certificherà che 4 gatti colorati di giallo verde rappresentato un attentato alla sicurezza dello stato. Insomma, come Ruby nipote di Mubarack, Avanti il prossimo.

Senato, il voto sulla Diciotti. Salvini si difende in aula e ringrazia il M5s: "Fu decisione del governo. Le cose di fanno in due" Tensione per la scelta degli ortodossi cinquestelle. Le senatrici "dissidenti" Fattori e Nugnes hanno manifestato la loro intenzione di votare sì all'autorizzazione a procedere per il ministro dell'Interno. Conte in Aula per difendere il leader leghista. Nell'immediatezza Salvini si dichiarò orgoglioso delle sue gesta pronto a [...]

Processo Ruby: tre morti strane nell’arco di tre mesi e quelle accuse di satanismo che Imane non potrà più portare avanti...

Processo Ruby: tre morti strane nell’arco di tre mesi e quelle accuse di satanismo che Imane non potrà più portare avanti...

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Processo Ruby: tre morti strane nell’arco di tre mesi e quelle accuse di satanismo che Imane non potrà più portare avanti... Imane Fadil, terza morte sul caso Ruby. Evocò il satanismo È morta Imane Fadil, giovane modella e testimone-chiave nei processi Ruby, che vedono Berlusconi tra gli imputati. Trentatreenne, marocchina, era stata la prima a far aprire il caso nel 2011, e poche [...]

Ruby, difesa Cav: Morte Fadil nuoce a noi nel processo

Ruby, difesa Cav: Morte Fadil nuoce a noi nel processo

Imane Fadil, cosa sappiamo sulla sua morte

Imane Fadil, cosa sappiamo sulla sua morte

C'è ancora mistero sulla morte di Imane Fadil, avvenuta in circostanze sospette. Le cause della morte potrebbero chiarirsi in seguito all'autopsia sul corpo della ragazza. Ecco cosa sappiamo finora Secondo quanto riporta La Repubblica, Imane Fadil è stata ricoverata alla clinica Humanitas il 29 gennaio scorso. Era a casa di un amico quando ha avvertito dei fortissimi dolori all'addome Nel corso del mese di agonia, vengono effettuati diversi accertamenti per [...]

Morta Imane Fadil, teste chiave del caso Ruby: «Forse è stata avvelenata»

Morta Imane Fadil, teste chiave del caso Ruby: «Forse è stata avvelenata»

La giovane marocchina Imane Fadil è morta a Milano, dopo un lungo ricovero all'ospedale Humanitas: potrebbe essere stata vittima di avvelenamento. Imane era stata a lungo nota alle cronache per il suo coinvolgimento nel caso Ruby e nelle inchieste che riguardarono l'ex premier Silvio Berlusconi e le feste nelle sue ville, tra cui quella di Arcore. La ragazza aveva chiesto di essere parte civile nel processo Ruby Ter che vede tra gli imputati proprio Berlusconi: [...]

Morta Imane Fadil, teste chiave del caso Ruby: «Forse è stata avvelenata»

Morta Imane Fadil, teste chiave del caso Ruby: «Forse è stata avvelenata»

La giovane marocchina Imane Fadil è morta a Milano, dopo un lungo ricovero all'ospedale Humanitas: potrebbe essere stata vittima di avvelenamento. Imane era stata a lungo nota alle cronache per il suo coinvolgimento nel caso Ruby e nelle inchieste che riguardarono l'ex premier Silvio Berlusconi e le feste nelle sue ville, tra cui quella di Arcore. La ragazza aveva chiesto di essere parte civile nel processo Ruby Ter che vede tra gli imputati proprio Berlusconi: [...]

Ruby: morta Imane Fadil

Ruby: morta Imane Fadil

(ANSA) – MILANO, 15 MAR – La Procura di Milano sta indagando sulla morte di Imane Fadil, la modella di origini marocchine di 34 anni testimone chiave dell’accusa nei processi sul caso Ruby, deceduta lo scorso primo marzo all’Humanitas dove era ricoverata da fine gennaio scorso. Lo ha riferito il procuratore di Milano Francesco Greco, spiegando anche che la giovane aveva detto ai suoi familiari e avvocati che temeva di essere stata avvelenata. Sul corpo è [...]

Mose: corruttori-accusatori patteggiano

Mose: corruttori-accusatori patteggiano

(ANSA) – VENEZIA, 28 FEB – I grandi accusatori della vicenda Mose, tra i quali Piergiorgio Baita e Claudia Minutillo, indagati a loro volta principalmente per corruzione, hanno patteggiato oggi la pena concordata con i Pm Stefano Buccini e Stefano Ancillotto davanti al Gup Gilberto Stigliano. A patteggiare sono stati Piergiorgio Baita (ex Amministratore delegato della Mantovani), Claudia Minutillo (imprenditrice, ex segretaria di Giancarlo Galan), Mirco [...]

Mose:commissario Cvn,2019 fine fase test

Mose:commissario Cvn,2019 fine fase test

(ANSA) – VENEZIA, 30 GEN – Entro la fine del 2019 il Mose completerà la fase di taratura e dei test di sollevamento “manuale” delle paratoie, per poi essere pronto al passaggio “in automatico” – e quindi pienamente operativo – della gestione delle dighe mobili. Lo ha detto il prof. Francesco Ossola, uno dei due commissari del Consorzio Venezia Nuova, che oggi ha completato la posa delle 78 barriere mobili con l’ultima, nella bocca di Porto di [...]

&id=HPN_Scandali+politici_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Political{{}}scandals" alt="" style="display:none;"/> ?>