Scrittori del III secolo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Alessandro e Diogene

Alessandro e Diogene

Alessandro e DiogenePoiche' molti regnanti e filosofi si recarono da Alessandro per congratularsi con lui lo stesso penso' che anche Diogene avrebbe fatto ugualmente.Ma dal momento che Diogene non gli diede la minima importanza,Alessandro si reco' di persona a rendergli visita e lo trovo' seduto e che si riscaldava ad un raggio di sole.Diogene vedendo tanto seguito guardo ' fisso Alessandro negli occhi,il quale gli chiese di cosa avesse bisogno e Diogene rispose: [...]

Può avere Dio per padre chi non ha la Chiesa per madre ?(Cipriano)

PUÒ AVERE DIO PER PADRE CHI NON HA LA CHIESA PER MADRE ?       Ma bisogna guardarsi non solamente dagli inganni sfacciatamente evidenti, ma anche da quelli astutamente scaltri. Il nemico, svelato ed umiliato dal­la venuta di Cristo, dopo che la luce si diffuse sulle genti e lo splendore di salvezza rifulse per la libera­zione degli uomini, sì che i sordi riescono ad ascol­tare la grazia spirituale, aprono gli occhi a Dio i cie­chi, gli infermi riacquistano [...]

CIPRIANO

CIPRIANO L’UNITÀ DELLA CHIESA CATTOLICA       Le eresie e gli scismi 1. - Il Signore ci avverte e ci sottolinea: «Voi siete il sale della terra » (Matteo 5,13). E vuole che siamo semplici fino all’innocenza, e tuttavia prudenti nella semplicità (Matteo 10,16). Perciò, fratelli carissimi, è necessario che noi, con cuore vigile e attento, sappiamo prevedere e capire e fuggire le insidie dell’astuto nemico, affinché, essendoci rivestiti di Cristo [...]

Qualcosa di filosofia: Plotino

Prima di Cartesio esisteva la certezza dell’esistenza della realta’, fatta di oggetti, di “cose”, pur nella loro imprevedibile variabilita’.   Un’altra convinzione dei vecchi filosofi e’ che esistesse un rapporto fra il materiale di cui era composta la realta’ e il fantomatico “ordinatore”, denominato in vario modo, che operava ed opera sul suddetto materiale per confezionare le cose che ci circondano.            Ma pensiamo [...]

Mezzo Quinto

Mezzo Quinto

Aperto nel 2012, Mezzo Quinto si è conquistato già una solida fama nel salentino, come uno dei pochi posti in cui assaggiare un classico dello street food contadino leccese: il panino coi pezzetti, proprio "come una volta". Lele De Giorgio ha realizzato il suo sogno: riproporre la tradizione facendone anche una moda tra i giovani. La carne è di qualità, le verdure fornite da produttori locali e il pane acquistato da un panificio artigianale di Lecce. Tra le [...]

Manifestazione non autorizzata campo Dione Cassio

Mahalla : Articolo http://www.sivola.net/dblog/articolo.asp?articolo=5623Manifestazione non autorizzata campo Dione CassioDi Fabrizio (del 16/04/2013 @ 11:39:48, in conflitti, visitato 43 volte)cronaca e foto su MilanoInMovimentoCOMUNICATO STAMPAMilano, 15.4.2013 - Gruppo sostegno ForlaniniQuesto pomeriggio, alle 18,30, si è tenuta una seconda manifestazione promossa ancora una volta da organizzazioni collaterali alla Fiamma Tricolore in prossimità [...]

Lucca: Con la filosofia Plotino

Lucca: Con la filosofia Plotino

  Riprendono le “Letture di classici del pensiero” organizzate dalla Provincia di Lucca e dalla sezione lucchese della Società Filosofica Italiana (SFI). Si tratta di un ciclo di incontri per proporre la rilettura di alcuni classici della filosofia di ogni tempo, partendo da quella antica. Il primo appuntamento è per mercoledì 19 gennaio alle 17,30 nella Sala Tobino, a Palazzo Ducale, con il professor Marco Tannini che illustrerà “Enneadi” di Plotino. [...]

Il male secondo Plotino

Il male come diversità Al punto più basso dell'emanazione o processione dall'Uno si trova la materia, che è un semplice non-essere perché non è un'ipostasi. Essa è soltanto il limite estremo della discesa. È il luogo delle illusioni sensibili, delle presenze oscure e maligne. Le idee dell'essere si fondono qui con la chora, la materia che per Platone è poter essere, via di mezzo fra essere (in quanto fa esistere il mondo sensibile) e non-essere (in [...]

Plotino

Plotino

  Plotino Plotino (greco: ????????; Licopoli, 203/205 – Minturno, 270) fu uno dei più importanti filosofi dell'antichità, erede di Platone e padre del neoplatonismo. Le informazioni biografiche che abbiamo su di lui provengono per la maggior parte dalla Vita di Plotino e ordine dei suoi scritti, prefazione di Porfirio all'edizione delle Enneadi, opera di Plotino. Queste furono gli unici suoi scritti, che hanno ispirato per secoli teologi, mistici e metafisici [...]

Plotino e il Tutto.

La conoscenza del Dio in noi.   «Quelli che non vedono il Tutto credono soltanto alla loro espressione esteriore, ma quelli che sono, per così dire, ebbri e sazi di nettare poiché la bellezza ha pervaso tutta la loro anima, non sono più dei semplici spettatori. Non c’è più, infatti, da un lato il veggente e dall’altro la cosa vista, l’uno fuori dell’altra. Ma il veggente dallo sguardo acuto ha in se stesso la cosa vista, benché, pur non [...]

LIBRO PRIMO: LA MAGIA NATURALE

LIBRO PRIMO: LA MAGIA NATURALE

Cornelio Agrippa CAPITOLO I Come v’hanno tre sorta di mondi, l’Elementale, il Celeste e l’intellettuale, e come ogni cosa inferiore è governata dalla sua superiore e ne riceve le influenze, in modo che l’Archetipo stesso e Operatore sovrano ci comunica le virtù della sua onnipotenza a mezzo degli angeli, dei cieli, delle stelle, degli elementi, degli animali, delle piante, dei metalli e delle pietre, cose tutte create per essere da noi usate; così, non [...]

P.VICENTINI, La morte filosofica

P.VICENTINI, La morte filosofica

La morte filosofica di Paolo Vicentini - 24/06/2010 Fonte: In Quiete E’ veramente difficile comprendere la filosofia antica - non solo quella occidentale, ma anche quella orientale - senza tener conto della sua componente pratica, del suo essere non speculazione astratta, ma modo di vita volto alla realizzazione della sapienza. Anche la lettura dei testi filosofici, nell’antichità, rientrava nell’ambito di una disciplina spirituale, di un esercizio [...]

Francesco Lamendola ,Analogie e differenze fra Plotino e Jung

Francesco Lamendola ,Analogie e differenze fra Plotino e Jung

Analogie e differenze fra Plotino e Jung nel pensiero di James Hillman di Francesco Lamendola - 21/04/2010 Fonte: Arianna Editrice Jung, apparentemente, non aveva molte ragioni per amare Plotino; non si sa se lo avesse letto (due volumi di Plotino giacevano intonsi nella sua libreria), ma è cerro che Jung, l’empirista e il nemico della metafisica, non era sulla stessa lunghezza d’onda di pensiero di Plotino, il grande odiatore della materia, di cui ci è stato [...]

Sei film per meditare....

Vi propongo alcuni film sui quali operare delle riflessioni aperte, tendenti alla circolarità. I temi trattati ci riguardano da vicino anche se per i molti sembrano essere così sgradevoli e lontani. Assaporateli in un pomeriggio uggioso, in compagnia di qualche persona a voi cara. Potrà essere l'occasione per conoscersi meglio... Schindler's list... di Steven Spielberg 1993 Un imprenditore decide di utilizzare il capitale economico ebreo per avviare un'industria [...]

http://www.parusiacultura.net/immagini/contenuti/129_1.jpg

http://www.parusiacultura.net/immagini/contenuti/129_1.jpg  /////////// XLibro //////////////// ArtVers\\\\\\\\\\\\\\\ ////////////////////////////// CANGO Cantieri Goldonetta Firenze- La democrazia del corpo: dall'Oriente a qui -SERGIO GIVONE" NULLA NIENTE VUOTO "Incontro In principio. In principio del pensiero occidentale c'è Parmenide. La filosofia nasce da lui, questo grandioso pensatore che appare in un dialogo di Platone. Parmenide ha detto una cosa sola: [...]

http://www.parusiacultura.net/immagini/contenuti/129_1.jpg

http://www.parusiacultura.net/immagini/contenuti/129_1.jpg  /////////// XLibro //////////////// ArtVers\\\\\\\\\\\\\\\ ////////////////////////////// CANGO Cantieri Goldonetta Firenze- La democrazia del corpo: dall'Oriente a qui -SERGIO GIVONE" NULLA NIENTE VUOTO "Incontro In principio. In principio del pensiero occidentale c'è Parmenide. La filosofia nasce da lui, questo grandioso pensatore che appare in un dialogo di Platone. Parmenide ha detto una cosa sola: [...]

http://it.groups.yahoo.com/mygroups

http://it.groups.yahoo.com/mygroupsaltresì quale possa essere il rapporto fra il concetto di Nulla ed il VQM medesimo.L'idea di un quid onnipervasivo arriva a noi da tempi remoti, passando dal mito fino alla sua sistematizzazione e razionalizzazione in ambito filosofico e scientifico. Le cose non hanno un'essenza loro propria, quanto invece un'essenza relazionale che al Tutto le collega. Ogni ente nell'universo, compresa la Coscienza, è il risultato di [...]

Un ATOMO di NULLA? Intanto si riconosce al superpesante 112 la realtà di elemento

http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/un-atomo-di-nulla.phpaltresì quale possa essere il rapporto fra il concetto di Nulla ed il VQM medesimo.L'idea di un quid onnipervasivo arriva a noi da tempi remoti, passando dal mito fino alla sua sistematizzazione e razionalizzazione in ambito filosofico e scientifico. Le cose non hanno un'essenza loro propria, quanto invece un'essenza relazionale che al Tutto le collega. Ogni ente nell'universo, compresa la Coscienza, [...]

............................. ogni allontanamento dalla transmonade verso la molteplicità equivale a una perdita di perfezione. Epigenesi della bel

............................. ogni allontanamento dalla transmonade verso la molteplicità equivale a una perdita di perfezione. Epigenesi della bel ............................. ogni allontanamento dalla transmonade verso la molteplicità equivale a una perdita di perfezione. Epigenesi della bellezza-sublime è l’imprimersi di una forma dell’idea pervasa da sublazione spirituale soprasensibile tags: ............................., ogni, allontanamento, dalla, [...]

Ontopologia sublime

http://gpdimonderose.altervista.orgabissale in dissonanza THOMöbiusiana inaudibile. E' L'Essere ontopologia che si dà quale evento della  transonanza THOMöbiusiana dell'Essere AbyssalE, è ontopologia della dissonanza THOMöbiusiana. È ontopologia exstatica musicale in-der-chora-seyn dell'Equilibrio instabile della transonanza THOMöbiusiana al di là della fluttuanza Pleromatica, è consonanza in equilibrio stabile, è l'Essere strutturalmente  stabile  [...]

&id=HPN_Scrittori+del+III+secolo_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:3rd-century{{}}writers" alt="" style="display:none;"/> ?>