Scuola per l infanzia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Summer
In rilievo

Summer

Repubblica Italiana

La scheda: Repubblica Italiana

Coordinate: 43°N 12°E / 43°N 12°E43, 12
«Il bel paese / ch'Appennin parte, e 'l mar circonda et l'Alpe»
L'Italia (/iˈtalja/, ascolta), ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.
La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 302 072,84 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.
Roma, che fu capitale dell'Impero romano, è stata per secoli il centro politico e culturale della civiltà occidentale. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, l'Italia medievale fu soggetta a invasioni e dominazioni di popolazioni germaniche, come gli Ostrogoti, i Longobardi e i Normanni. Nel XV secolo, con la diffusione del Rinascimento, ridivenne il centro culturale del mondo occidentale, ma dopo le guerre d'Italia del XVI secolo ricadde sotto l'egemonia delle potenze straniere, quali Francia, Spagna e Austria. Durante il Risorgimento combatté per l'indipendenza e per l'unità d'Italia, finché il 17 marzo 1861 fu proclamato il Regno d'Italia che cessò di esistere nel 1946, dopo il ventennio fascista, la sconfitta nella seconda guerra mondiale e la guerra di Liberazione, quando, a seguito di un referendum istituzionale, lo Stato italiano divenne una repubblica parlamentare.
Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni. È membro fondatore dell'Unione europea, della NATO, del Consiglio d'Europa e dell'OCSE, aderisce all'ONU e al trattato di Schengen. È inoltre membro del G7 e del G20, partecipa al progetto di condivisione nucleare della NATO, è una grande potenza regionale europea, in grado di esercitare influenza politica anche su scelte e decisioni di ordine extra-europeo e globale, e si colloca in nona posizione nel mondo per spese militari. L'Italia vanta il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è il quinto paese più visitato del mondo.


Coordinate: 43°N 12°E / 43°N 12°E43, 12
«Il bel paese / ch'Appennin parte, e 'l mar circonda et l'Alpe»
L'Italia (/iˈtalja/, ascolta), ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.
La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 302 072,84 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.
Roma, che fu capitale dell'Impero romano, è stata per secoli il centro politico e culturale della civiltà occidentale. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, l'Italia medievale fu soggetta a invasioni e dominazioni di popolazioni germaniche, come gli Ostrogoti, i Longobardi e i Normanni. Nel XV secolo, con la diffusione del Rinascimento, ridivenne il centro culturale del mondo occidentale, ma dopo le guerre d'Italia del XVI secolo ricadde sotto l'egemonia delle potenze straniere, quali Francia, Spagna e Austria. Durante il Risorgimento combatté per l'indipendenza e per l'unità d'Italia, finché il 17 marzo 1861 fu proclamato il Regno d'Italia che cessò di esistere nel 1946, dopo il ventennio fascista, la sconfitta nella seconda guerra mondiale e la guerra di Liberazione, quando, a seguito di un referendum istituzionale, lo Stato italiano divenne una repubblica parlamentare.
Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni. È membro fondatore dell'Unione europea, della NATO, del Consiglio d'Europa e dell'OCSE, aderisce all'ONU e al trattato di Schengen. È inoltre membro del G7 e del G20, partecipa al progetto di condivisione nucleare della NATO, è una grande potenza regionale europea, in grado di esercitare influenza politica anche su scelte e decisioni di ordine extra-europeo e globale, e si colloca in nona posizione nel mondo per spese militari. L'Italia vanta il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è il quinto paese più visitato del mondo.

AD AUGUSTA  LE AIUOLE NASCONO NELLE SCUOLE PRIMARIE E DELL’INFANZIA

AD AUGUSTA LE AIUOLE NASCONO NELLE SCUOLE PRIMARIE E DELL’INFANZIA

Augusta. Nascono aiuole nei giardini delle scuole primarie e dell’infanzia.  In relazione al progetto "NOI e L'AMBIENTE" avviato nel corso dell’anno scolastico , le docenti di scuola primaria e dell'infanzia del 3° Istituto Comprensivo S. Todaro di Augusta si sono dedicate a un'attività di pulizia e di piantumazione di piantine e alberi  nel cortile esterno dei due plessi scolastici polivalente e Saline. Tale azione ha visto il coinvolgimento di diverse [...]

BUONA SCUOLA - MOBILITA' DOCENTI INFANZIA

BUONA SCUOLA - MOBILITA' DOCENTI INFANZIA

Trasferimento docenti, ennesimo flop del Miur. La protesta dei sindacati 27.07.2016 14:52 Categoria: Mobilità Da questa mattina i sindacati stanno attendendo la consegna da parte del Miur degli elenchi relativi alla mobilità del personale docente di scuola dell'infanzia, e non intendono lasciare il ministero fino a quando gli elenchi completi non saranno loro consegnati. I docenti interessati, che avrebbero dovuto ricevere una comunicazione personale via e-mail, [...]

EVENTI: Repubblica Italiana

Nel 1929 vengono firmati i Patti Lateranensi, chiudendo la questione romana e nel 1938 vengono emanate le leggi razziali, principalmente, ma non solo, nei confronti degli ebrei, seguendo il modello del "Manifesto della razza".

Tra il 568 e il 569 la penisola perde l'unità politica: i Longobardi, entrando dal Friuli, conquistano gran parte dell'Italia centro-settentrionale, chiamata Langobardia Maior, e poi dell'Italia meridionale, la Langobardia Minor.

Nel 1999 il Paese ha aderito all'euro, che ha sostituito la lira anche nella circolazione cartacea a partire dal 2002.

Nel 2009 la disponibilità interna lorda di energia per fonte e risorsa è stata la seguente:.

Nel 2009 la produzione annua di petrolio si aggira sui 53,5 milioni di barili (a fronte di un consumo annuo di 561 milioni) ed è stimato che circa 800 milioni di barili di petrolio si trovino in giacimenti ancora da scoprire.

Dal 1935 Mussolini accentua la sua politica estera aggressiva: conquista l'Etiopia, proclama l'Impero coloniale italiano, interviene nella guerra civile spagnola e occupa l'Albania.

Nel 1859, con la seconda guerra d'indipendenza prima e con la spedizione dei Mille poi, s'innesca il definitivo processo di unificazione, che porta in breve alla conquista e all'annessione di varie regioni e del Regno delle Due Sicilie: pochi mesi dopo, nel 1861, a Torino viene proclamato il Regno d'Italia, che non comprende ancora il Veneto, il Lazio, il Trentino-Alto Adige e la Venezia Giulia.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1991 sono stati pubblicati i Nuovi orientamenti.

Nel 1992 le indagini di mani pulite sul fenomeno dilagante delle tangenti coinvolgono esponenti politici, principalmente del pentapartito, determinando la fine della prima Repubblica.

Nel 2011 si sono registrati 68,2 milioni di viaggi di turisti italiani all'interno del Paese, in forte contrazione (-16,5%) rispetto all'anno precedente.

Nel 2010 il valore complessivo della produzione agricola era pari 48,9 miliardi di euro.

Nel 2010 l'Italia, con 43,6 milioni di turisti stranieri annui (in crescita 0,9% rispetto all'anno precedente, dopo un +1,2% nel 2009), è al quinto posto nel mondo dopo Spagna (52,7), Cina (55,7), Stati Uniti (59,7) e Francia (76,8).

Nel 1919 Benito Mussolini fonda a Milano il primo fascio di combattimento, confluito poi nel Partito Nazionale Fascista, e il 30 ottobre 1922, dopo la marcia su Roma, sale al potere.

Nel 553, dopo quasi un ventennio, l'impero bizantino riesce a sconfiggere gli Ostrogoti e ad annettere l'Italia.

Il 2 giugno 1946 un referendum sancisce la fine della monarchia e la nascita della Repubblica.

Nel 1925, dopo un discorso in Parlamento, Mussolini si dichiara dittatore.

Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni.

Dal 2013 l'UNESCO ha inserito tra i patrimoni orali e immateriali dell'umanità la rete delle grandi macchine a spalla italiane, comprendente la varia di Palmi, la macchina di Santa Rosa a Viterbo, la festa dei Gigli di Nola e la faradda di li candareri di Sassari.

Nel 2013 le federazioni sportive affiliate al CONI sono 45 con 4 500 327 praticanti, e 19 discipline associate.

Nel 2012 partecipa a varie operazioni militari all'estero.

Nel 2014 la Confcommercio ha calcolato che l'Italia ha la pressione fiscale effettiva più alta del mondo.

Nel 2016 gli introiti derivanti dal turismo si aggirano intorno ai 36 miliardi di euro.

Nel 1941 viene dichiarata guerra anche all'Unione Sovietica e, con l'Impero giapponese, agli Stati Uniti.

Scuola Trentino:trilinguismo da infanzia

Scuola Trentino:trilinguismo da infanzia

(ANSA) - TRENTO, 19 OTT - Il Trentino parte col suo piano trilingue dai più piccoli, con l'intento di creare una cultura multilingue fin dall'infanzia. Apertura dunque alla presentazione di proposte per interventi sperimentali di accostamento alla lingua tedesca e inglese nei nidi e nelle scuole d'infanzia. Deciso oggi la Giunta provinciale, su proposta del governatore, Ugo Rossi. "Il Trentino trilingue - ha spiegato Rossi - vuole accompagnare i nostri figli [...]

SCUOLE APERTE: ISCRIZIONI INFANZIA E PRIMARIA

I genitori interessati sono invitati a partecipare all’incontro che si terrà mercoledì 06 febbraio 2013 ore 16:30  presso la Scuola di Corezzo dove saranno presentati in dettaglio il Piano dell’offerta formativa e le modalità organizzative previsti per il plesso. L'incontro per le iscrizioni alla scuola secondaria di primo grado di Chiusi della Verna è previsto il giorno giovedì 31 gennaio 2013 ore 16:30.

ORARIO SCUOLA PRIMARIA E INFANZIA

Dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 16:00

Scuola dell'infanzia: i disastri

A tre anni dallemanazione del Regolamento attuativo 89'2009 che ha reintrodotto le norme della legge 53'2003 e del Decreto legislativo 59'2004$ in merito alla iscrizione anticipata nella Scuola dellInfanzia dei bambini e delle bambine che compiono 3 anni di età entro il 30 Aprile dellanno scolastico di riferimento$ abbiamo assistito$ specialmente al Sud ad una corsa da parte dei genitori ad utilizzare tale opportunità.Ma$ di fatto$ il Governo$ per rispondere alla [...]

Gatta e Palese (PDL): “Un milione di euro per la Scuole paritarie d'infanzia”

Gatta e Palese (PDL): “Un milione di euro per la Scuole paritarie d'infanzia”

Gatta e Palese (PDL): “Un milione di euro per la Scuole paritarie d'infanzia” lunedì 26 luglio 2010 ore 18:22 I Consiglieri regionali PDL, Giandiego Gatta e Rocco Palese hanno diffuso la seguente nota.   “Tra gli emendamenti da noi presentati – nell’invarianza assoluta dei saldi - al disegno di legge di riassestamento del Bilancio regionale all’esame del Consiglio vogliamo segnalare, all’attenzione ed alla sensibilità di tutti i Colleghi quello che [...]

AVVISO A TUTTI I GENITORI DELLE SCUOLE ELEMENTARI E DELl'INFANZIA DI COGOLETO ED ARENZANO

  AVVISO A TUTTI I GENITORI DELLE SCUOLE ELEMENTARI E DELL?INFANZIA DI COGOLETO ED ARENZANO Con Circolare Ministeriale del 29/09 u.s., sono state indette in data 11 Novembre 2001 le elezioni per il rinnovo degli Organi Collegiali. Siamo pertanto chiamati, come genitori, a far parte del Consiglio di Circolo in base al D.P.R. 31/05/1974 n° 416. Il tempo a nostra disposizione per formare liste elettorali, formalizzare un programma e promuovere incontri di propaganda [...]

Caschi sequestrati in Asilo sgomberato

Caschi sequestrati in Asilo sgomberato

(ANSA) – TORINO, 15 FEB – Una ottantina di protezioni e parastinchi e 27 caschi neri sono stati sequestrati dalla polizia nel corso dello sgombero, a Torino, dell’Asilo occupato di via Alessandria. Il materiale era nascosto in alcuni sacchi in un sottotetto dell’area cucina, a cui si accedeva tramite una botola. “Ribadisco che l’Asilo era un luogo dove non si pensava solo a realizzare proteste sociali, ma dove la protesta veniva vissuta come punto di [...]

Due bimbi 'fuggono' da asilo, in salvo

Due bimbi 'fuggono' da asilo, in salvo

(ANSA) – PIACENZA, 15 FEB – Due bambini piccoli, di circa due anni, sono fuggiti da un asilo nido comunale di Piacenza, ma fortunatamente sono stati ‘recuperati’ e messi in salvo dagli agenti della polizia locale. Pare che i due bimbi, ieri mattina, abbiano approfittato di un cancello dimenticato aperto, ma le indagini sono ancora in corso. Dopo essere usciti, hanno vagato per un po’ tra i giardinetti e la strada, fino a quando due passanti li hanno [...]

Milano, nasce registro richiedenti asilo

Milano, nasce registro richiedenti asilo

(ANSA) – MILANO, 14 FEB – Il Comune di Milano istituirà un registro per i richiedenti asilo, uno strumento che permetterà all’amministrazione di “tutelare” quei migranti che, per effetto del decreto Salvini, non potranno più iscriversi all’anagrafe cittadina. Lo hanno annunciato in commissione a Palazzo Marino gli assessori alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, e ai Servizi civici, Roberta Cocco. L’obiettivo del registro è conoscere [...]

Scontri Torino, tutela anche a pm

Scontri Torino, tutela anche a pm

(ANSA) – TORINO, 12 FEB – Una misura di protezione, la cosiddetta ‘tutela’, è stata affidata a Torino al pubblico ministero della procura che si occupa delle questioni legate allo sgombero delL’Asilo occupato. La misura è stata presa alcuni giorni fa. Sempre nel capoluogo piemontese alla sindaca Chiara Appendino è stata conferita una scorta.

Patto salva-migranti da Comuni bolognesi

Patto salva-migranti da Comuni bolognesi

(ANSA) – BOLOGNA, 12 FEB – Un accordo per andare oltre le prescrizioni fissate dal Decreto Sicurezza del Governo, una sorta di patto ‘salva-migranti’. È stato firmato nel Bolognese tra i sindaci dell’Unione Valli del Reno, Lavino e Samoggia, (un territorio di circa 120mila persone) e Cgil, Cisl Uil. I punti principali, riporta la stampa locale, prevedono la costituzione di un albo per l’iscrizione anagrafica di tutti i richiedenti asilo, la garanzia [...]

Questore, Asilo covo cellula sovversiva

Questore, Asilo covo cellula sovversiva

(ANSA) – TORINO, 10 FEB – “L’Asilo di via Alessandria non era un normale centro sociale, ma la base di una cellula sovversiva di un gruppo di anarco-insurrezionalisti sociali che propugna la sovversione dell’ordine democratico partendo dalla protesta di piazza”. Così il questore di Torino Francesco Messina, all’indomani degli scontri al corteo dell’area antagonista. “L’Asilo – aggiunge Messina – era il loro covo. Si tratta di un gruppo che [...]

FOTO: Repubblica Italiana

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Una classe di bambini di Alanya in Turchia.

Niente autorizzazioni, chiuso 'asilo'

Niente autorizzazioni, chiuso 'asilo'

(ANSA) – BOLOGNA, 9 FEB – La scuola materna non aveva alcuna autorizzazione e quindi non doveva esistere. Inoltre, dopo un sopralluogo dell’Asl, è risultato che tutti i 12 bambini che ospitava non avevano completato il ciclo vaccinale obbligatorio: anzi, 6 erano totalmente scoperti. È servita una diffida del Comune per far chiudere un’attività educativa che aveva aperto lo scorso settembre sulle colline imolesi, nonostante l’amministrazione comunale [...]

Centri sociali: sgomberato asilo di Torino occupato dal '95

Centri sociali: sgomberato asilo di Torino occupato dal '95

Fermate tre persone con l'accusa di terrorismo

Centri sociali, sgomberato asilo di Torino. Fermati 6 anarchici

Centri sociali, sgomberato asilo di Torino. Fermati 6 anarchici

Blitz delle forze dell’ordine, all’alba a Torino, per sgomberare l’asilo occupato di via Alessandria. A darne notizia, su radio Blackout, sono gli stessi anarchici, che occupano la struttura dal 1995. Ci sarebbero anche tre fermi. La struttura, otto locali distribuiti su due piani, un tempo ospitava la scuola materna Principe di Napoli. Tre antagonisti sono saliti sul tetto e si rifiutano di andarsene. Sul posto polizia, carabinieri, guardia di finanza e [...]

Incappucciati irrompono  in asilo e spaventano i bimbi

Incappucciati irrompono in asilo e spaventano i bimbi

Sarebbe stato individuato e nelle prossime ore potrebbe essere denunciato il malvivente che questa mattina, incappucciato, ha fatto irruzione in una scuola per l’infanzia a Foggia, alla ricerca di borse e portafogli, spaventando i bambini che erano in classe. Si tratterebbe di un giovane del posto, tossicodipendente. E’ la sesta volta dall’inizio dell’anno che malviventi si introducono nella stessa scuola e, con le stesse modalità, spaventano bambini e [...]

Incappucciati in asilo spaventano bimbi

Incappucciati in asilo spaventano bimbi

(ANSA) – FOGGIA, 31 GEN – Due malviventi incappucciati hanno fatto irruzione nella scuola per l’infanzia ‘Angela Fresu’ a Foggia, quando i bambini erano in classe, e hanno messo a soqquadro l’aula mentre i piccoli piangevano terrorizzati e le maestre urlavano per la paura. E’ la sesta volta dall’inizio dell’anno che malviventi si introducono nella stessa scuola e, con le stesse modalità, terrorizzano bambini e insegnanti ma non portano via [...]

Maltrattamenti in asilo Torino, arrestate due maestre

Maltrattamenti in asilo Torino, arrestate due maestre

(ANSA) – TORINO, 29 GEN – La polizia ha arrestato due maestre d’asilo, a Torino, accusate di maltrattamenti su bambini dai 3 mesi ai tre anni. Le indagini hanno appurato che le due donne, entrambe italiane, avevano allestito in una mansarda, senza riscaldamento, un asilo nido privato. Le maestre accoglievano un numero di bambini superiore a quello stabilito, lasciandoli piangere intere ore per la fame o per il sonno, strattonandoli e portandoli con sé a [...]

Maltrattano bimbi asilo, prese maestre

Maltrattano bimbi asilo, prese maestre

(ANSA) – TORINO, 29 GEN – La polizia ha arrestato due maestre d’asilo, a Torino, accusate di maltrattamenti su bambini dai 3 mesi ai tre anni. Le indagini hanno appurato che le due donne, entrambe italiane, avevano allestito in una mansarda, senza riscaldamento, un asilo nido privato. Le maestre accoglievano un numero di bambini superiore a quello stabilito, lasciandoli piangere intere ore per la fame o per il sonno, strattonandoli e portandoli con sé a [...]

Veneto vara Pdls per video in asili

Veneto vara Pdls per video in asili

(ANSA) – VENEZIA, 22 GEN – Videosorveglianza negli asili nido e nelle scuole d’infanzia nonché presso le Strutture socio assistenziali per anziani, disabili e minori in situazione di disagio: è quanto prevede un Progetto di legge statale varato dal Consiglio regionale del Veneto e approvato con 38 voti favorevoli e 2 astenuti. L’iniziativa ha l’obiettivo di prevenire e contrastare le pratiche di abuso fisico e psichico nei confronti di soggetti [...]

Video con maltrattamenti bimbi, sospese due maestre asilo

Video con maltrattamenti bimbi, sospese due maestre asilo

Indagini della polizia in scuola infanzia Isernia

Morto il pregiudicato ferito in agguato davanti asilo a Roma

Morto il pregiudicato ferito in agguato davanti asilo a Roma

E’ morto Andrea Gioacchini, il pregiudicato ferito a colpi di pistola davanti a un asilo in zona Magliana a Roma. L’uomo, colpito alla testa, era stato trasportato in gravissime condizioni all’ospedale San Camillo. Gioacchini, il 34enne aveva appena lasciato i figli all’asilo. Erano intorno alle 8.50 in via Castiglion Fibocchi. L’uomo era stato colpito alla testa ed i medici hanno tentato di bloccare l’emorragia. Dimessa dal S.Camillo la sua compagna, [...]

Maltrattamenti in un asilo a Cassino, "sospese" due maestre

Maltrattamenti in un asilo a Cassino, "sospese" due maestre

Roma (askanews) - Spintoni, schiaffi alla testa, insulti e umiliazioni. Con l'accusa di maltrattamenti continuati nei confronti di bambini in una scuola dell'infanzia di Cassino, in provincia di Frosinone, due maestre di 54 e 63 anni sono state "sospese" dall'esercizio della loro pubblica funzione. Tra le violenze fisiche e psicologiche quasi quotidiane utilizzate dalle due donne nei confronti dei piccoli, di età compresa tra i 3 e i 5 anni, l'ordine di rimanere [...]

Bimbi maltrattati, sospese maestre asilo

Bimbi maltrattati, sospese maestre asilo

(ANSA) CASSINO (FROSINONE), 10 GEN – La polizia di Cassino (Frosinone) ha eseguito un’ordinanza di misure cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Cassino nei confronti 2 maestre, di 54 e 63 anni, di una scuola dell’infanzia per maltrattamenti continuati nei confronti di bambini. Nei loro confronti è scattata la misura interdittiva della sospensione dall’esercizio di pubblico ufficio di insegnante. La polizia ha cominciato a indagare dopo il racconto dei [...]

Agguato davanti asilo a Roma, ferito a colpi pistola

Agguato davanti asilo a Roma, ferito a colpi pistola

Maltrattamenti in asilo, fermate due maestre

Maltrattamenti in asilo, fermate due maestre

&id=HPN_Scuola+per+l'infanzia_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Scuola{{}}materna" alt="" style="display:none;"/> ?>