Seconda Battaglia di El Alamein

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Seconda battaglia di El Alamein

La scheda: Seconda battaglia di El Alamein

 Australia
 Nuova Zelanda
India britannica
 Sudafrica
 Canada
del Nordafrica
1940-1943
La seconda battaglia di El Alamein (o terza battaglia di El Alamein per quegli autori che chiamano la battaglia di Alam Halfa seconda battaglia di El Alamein) venne combattuta tra il 23 ottobre e il 3 novembre 1942 durante la campagna del Nordafrica della seconda guerra mondiale. Lo scontro vide fronteggiarsi le forze dell'Asse dell'Armata corazzata italo-tedesca comandate dal feldmaresciallo Erwin Rommel, e l'Ottava armata britannica del generale Bernard Law Montgomery.
La battaglia ebbe inizio con l'offensiva generale britannica (nome in codice operazione Lightfoot) e continuò per alcuni giorni con intensi combattimenti dall'esito alterno e pesanti perdite per entrambe le parti. L'Armata corazzata italo-tedesca del feldmaresciallo Rommel venne infine costretta a ripiegare con i pochissimi mezzi rimasti, di fronte alla netta superiorità numerica e materiale britannica. Interi reparti dell'Asse, soprattutto italiani, furono costretti alla resa perché sprovvisti di veicoli a motore. Il ripiegamento venne inoltre ritardato dagli ordini di Adolf Hitler che imponevano una resistenza estrema sul posto, nonostante il parere contrario del feldmaresciallo Rommel.
La vittoria britannica in questa battaglia segnò il punto di svolta nella campagna del Nordafrica, che si concluderà nel maggio 1943 con la resa definitiva delle forze dell'Asse in Tunisia.



Seconda battaglia di El Alamein parte della campagna del Nordafrica della seconda guerra mondiale:
Carri britannici Sherman avanzano nel deserto
Data: 23 ottobre - 5 novembre 1942
Luogo: El Alamein, Egitto
Esito: Decisiva vittoria alleata
Schieramenti:
 Germania Regno d'Italia Impero britannico  Australia  Nuova Zelanda India britannica  Sudafrica  Canada[1]  Francia libera  Grecia  Stati Uniti[2]
 Germania Regno d'ItaliaImpero britannico  Australia  Nuova Zelanda India britannica  Sudafrica  Canada[1]  Francia libera  Grecia  Stati Uniti[2]
Comandanti:
Albert Kesselring Erwin Rommel Ugo Cavallero Ettore Bastico Harold Alexander Bernard Law Montgomery
Albert Kesselring Erwin Rommel Ugo Cavallero Ettore BasticoHarold Alexander Bernard Law Montgomery
Effettivi:
~ 100.000 uomini 547 carri armati[3] 198 aerei ~ 200.000 uomini ~ 1.000 carri armati ~ 1.000 aerei
~ 100.000 uomini 547 carri armati[3] 198 aerei~ 200.000 uomini ~ 1.000 carri armati ~ 1.000 aerei
Perdite:
30.543 tra morti, feriti, prigionieri e dispersi[4] circa 500 carri armati[5] 84 aerei[6] Secondo altre stime: 10.000 morti 15.000 feriti 34.000 prigionieri[7] ~ 450 carri armati e un migliaio di cannoni 13.560 tra morti, feriti e dispersi[8] tra i 332[4] e i 500 carri armati, 97 aerei (77 britannici e 20 statunitensi)[9]
30.543 tra morti, feriti, prigionieri e dispersi[4] circa 500 carri armati[5] 84 aerei[6] Secondo altre stime: 10.000 morti 15.000 feriti 34.000 prigionieri[7] ~ 450 carri armati e un migliaio di cannoni13.560 tra morti, feriti e dispersi[8] tra i 332[4] e i 500 carri armati, 97 aerei (77 britannici e 20 statunitensi)[9]
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

I Caduti di El Alamein

I Caduti di El Alamein

Ai Caduti El Alamein 1942 Le foto sono state copia da Facebook  (La voce del marinaio) 25-10-2014         Preghiera Per i Caduti del Deserto del Cielo ~ del Mare - Quota 33 di Alamein       Il motto dell'A.N.M.I.  :  Una volta marinaio......marinaio per sempre 

deleted

deleted

I Caduti di El Alamein

I Caduti di El Alamein

Ai Caduti El Alamein 1942 Le foto sono state copia da Facebook  (La voce del marinaio) 25-10-2014 Preghiera Per i Caduti del Deserto del Cielo ~ del Mare - Quota 33 di Alamein       Il motto dell'A.N.M.I.  :  Una volta marinaio......marinaio per sempre 

I Caduti di El Alamein

I Caduti di El Alamein

Ai Caduti El Alamein 1942 Le foto sono state copia da Facebook  (La voce del marinaio) 25-10-2014 Preghiera Per i Caduti del Deserto del Cielo ~ del Mare - Quota 33 di Alamein       Il motto dell'A.N.M.I.  :  Una volta marinaio......marinaio per sempre 

La Folgore nella battaglia di El Alamein - Migliavacca

La Folgore nella battaglia di El Alamein - Migliavacca

La storia è racconto attraverso i libri   Il primo testo che accompagna la presentazione è in genere quello diffuso dall'editore, dalla libreria o da critici che vengono indicati. Se non diversamente indicati sono del sito. 63   La Folgore nella battaglia di El Alamein ... Da quanto precede emerge che la carta vincente degli uomini Folgore fu, essenzialmente la duttilità nel comportamento tattico, ossia la capacità di variare il modo di combattere [...]

El Alamein la battaglia di Alam Halfa

El Alamein la battaglia di Alam Halfa

  ALAM HALFA - AGOSTO 1942 (37) L'AGGIRAMENTO NON RIESCE   EL RUWEISAT   La Cirenaica é una distesa lunare quasi del tutto priva di alberi e quindi d'ombra. Il Gebel, genericamente, è una catena montuosa irta di selvaggi crepacci e interrotta soltanto da poche ampie valli in cui la sabbia per lo più bianca o giallo rossastra soffoca la crescita di ogni vegetazione. La mobilità è limitata quasi esclusivamente alle strade che corrono nel deserto ed è [...]

El Alamein (le due bandiere) la battaglia

El Alamein (le due bandiere) la battaglia

  EL ALAMEIN OTTOBRE 1942 (40)   Torna all'indice delle piantine  

Vito Bruno Carrista ad El Alamein

Vito Bruno Carrista ad El Alamein

HOME STORIA BIOGRAFIE IMMAGINI MEZZI UNIFORMI SCRIVI   PICCOLE STORIE DIARI MINIMI  Vito Bruno: l’ultimo dei carristi di El Alamein “O Uomo, favilla di Dio, se hai l'animo ingombro di sonno o di paura seguirmi non potrai: perché il mio colore è sempre di guerra e la mia canzone è sempre disperata” *Intervista raccolta da Matteo Cornelius Sullivan pittore, scultore e insegnante, dal 2003 Fondatore e Reggente del "Partito della Alternativa Monarchica con [...]

Raniero Becchetti Reduce di El Alamein

Raniero Becchetti Reduce di El Alamein

Raniero Becchetti - classe 1920 - Reduce di El Alamein: Video intervista Raniero racconta la guerra d'Africa, la battaglia di El Alamein, la prigionia ed il ritorno nel dopoguerra a Fontignano. Rilasciata il 20 maggio 2013 in occasione dei suoi 93 anni.  Pagina principale

La Battaglia di El Alamein Documentario di storia e guerra

La Battaglia di El Alamein Documentario di storia e guerra

Fu una delle più importanti battaglie della seconda guerra mondiale, in cui parteciparono i migliori corpi militari inglesi, tedeschi ed italiani.Decine di migliaia di giovani vite stroncate, feriti, prigionieri,  che stabilirono il destino della guerra e della politica internazionale come la conosciamo oggi, ed anticiparono lo sbarco degli alleati in Sicilia. Nell'ultima battaglia di El-Alamein ci furono:   9.000 morti tedeschi13.500 morti inglesi17.000 morti [...]

FOTO: Seconda battaglia di El Alamein

Il feldmaresciallo Bernard Montgomery con il suo tipico basco

Il feldmaresciallo Bernard Montgomery con il suo tipico basco

Mappa della costa, riferita a un periodo posteriore a quello della battaglia, si noti che la ferrovia non termina a El Alamein ma prosegue per Marsa Matruh e oltre

Mappa della costa, riferita a un periodo posteriore a quello della battaglia, si noti che la ferrovia non termina a El Alamein ma prosegue per Marsa Matruh e oltre

24 ottobre 1942: truppe del Commonwealth britannico all'attacco tra la polvere del deserto

24 ottobre 1942: truppe del Commonwealth britannico all'attacco tra la polvere del deserto

Rommel a El Alamein

Rommel a El Alamein

Mezzi del 39. Panzerjägerabteilung (parte del Kampfgruppe Gräf) distaccato dalla 21. Panzer-Division

Mezzi del 39. Panzerjägerabteilung (parte del Kampfgruppe Gräf) distaccato dalla 21. Panzer-Division

Un semovente da 75/18, una delle armi anticarro in dotazione al Regio Esercito

Un semovente da 75/18, una delle armi anticarro in dotazione al Regio Esercito

Fanti italiani nel Nordafrica durante la battaglia di El Alamein

Fanti italiani nel Nordafrica durante la battaglia di El Alamein

Pisa: NO ALLA GUERRA, NO ALLE SPESE MILITARI, NO EL ALAMEIN

Pisa: NO ALLA GUERRA, NO ALLE SPESE MILITARI, NO EL ALAMEIN

Circolo comunista Enrico Berlinguer informa che parteciperà: Martedì 23 ottobre ore 17,30 , Aula magna facoltà di Scienze Politiche Pisa, via Serafini 3 NO ALLA GUERRA, NO ALLE SPESE MILITARI, NO EL ALAMEIN! Sabato 27/10 CORTEO ORE 15 LOGGE DI BANCHI

L'Egitto dona all'Italia il sacrario di El Alamein

L'Egitto dona all'Italia il sacrario di El Alamein

+marco+ scrive:Il Cairo - L’Egitto ha deciso oggi di concedere all’Italia la proprietà del terreno su cui sui trova il Sacrario di El Alamein sorto a ricordo dei caduti italiani. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Romano Prodi al termine dell’incontro di stamani al Cairo con il presidente egiziano Hosni Mubarak, nell’ambito della missione economica guidata dal governo."Mubarak mi ha detto che darà all’Italia la proprietà del Sacrario di El [...]

-Video-Le nostre truppe ad El Alamein Ottobre 1942

Ar70-90 scrive:Le nostre truppe ad El Alamein Ottobre 1942nb.ascoltate con attenzione le parole durante la descrizione..

El Alamein, cosa si festeggia?

El Alamein, cosa si festeggia?

Senza nessun intento polemico, volevo davvero capire qual è il senso delle celebrazioni per la battaglia di El Alamein, previste in questo mese di ottobre. Sarò ignorante, ma da quel poco che so mi sembra di ricordare che in quella battaglia l'Italia fascista combatteva al fianco della Germania nazista. Sarò ignorante ma mi sembra che i nostri valori repubblicani siano l'opposto di quegli ideali. Quindi che si festeggia? Forse la sconfitta?... Forse potrebbe [...]

La zona archelogica di El Alamein sarà aperta al turismo

La zona archeologica di Marina El-Alamein, sulla costa mediterranea dell'Egitto sarà aperta al turismo nella metà di settembre. Messo alla luce nel XIX secolo, il complesso archeologico comprende un teatro e una serie di ville d'epoca romana oltre a terme, numerose statue, mercati, resti di basiliche cristiane, tombe e antiche pavimentazioni stradali. L'annuncio dell'apertura del sito, negli ultimi anni oggetto di scavi e restauri da parte di esperti polacchi e [...]

Neos su El Alamein, opera al posto di AMC

Originariamente doveva essere AMC quest'oggi a volare su El Alamein, ma un cambio di operatore ha visto Neos per oggi l'operatore sulla rotta. Il volo NO7750 sarà questa sera in arrivo da Verona e partenza per la destinazione sulla costa mediterranea dell'Egitto alle 19.55.

3 novembre 1942 Seconda battaglia di El Alamein

3 novembre 1942 Seconda battaglia di El Alamein

Targa commemorativa che delimita il punto di massima avanzata dell'esercito italiano.

3 novembre 1942 - Seconda guerra mondiale: fine della seconda battaglia di El Alamein; le forze italo-tedesche comandate da Erwin Rommel sono costrette alla ritirata durante la notte

3 novembre 1942 - Seconda guerra mondiale: fine della seconda battaglia di El Alamein; le forze italo-tedesche comandate da Erwin Rommel sono costrette alla ritirata durante la notte

Seconda battaglia di El Alamein Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Seconda Battaglia di El Alamein Parte della seconda guerra mondiale Carri italiani M13/40 in movimento nel deserto Data: 23 ottobre - 5 novembre 1942 Luogo: El Alamein, Egitto Esito: Decisiva vittoria alleata Schieramenti Germania Italia Regno Unito Commonwealth Australia Nuova Zelanda India Sud Africa Francia libera Grecia Comandanti Ugo Cavallero Albert Kesselring Erwin Rommel Harold Alexander [...]

23 Ottobre 1942 - Seconda guerra mondiale: inizia la seconda battaglia di El Alamein - Ad El Alamein, in Egitto, le forze britanniche iniziano una grande offensiva contro le forze dell'Asse

23 Ottobre 1942 - Seconda guerra mondiale: inizia la seconda battaglia di El Alamein - Ad El Alamein, in Egitto, le forze britanniche iniziano una grande offensiva contro le forze dell'Asse

« Oil plunge, again! Final... ONORE E GLORIA! » La seconda battaglia di El Alamein Post n°60 pubblicato il 23 Ottobre 2008 da ladestracalolzio Tag: Asse, battaglia, El Alamein, guerra, inglesi, Montgomery, novembre, Rommel, tedeschi, truppe Il 23 ottobre 1942, le truppe britanniche, sotto il comando del generale Bernard Montgomery, sferrarono un poderoso attacco su El Alamein (La marina, nella foto sopra). Le forze di Rommel molto inferiori di numero, [...]

Si vola a El Alamein con Eden Viaggi. Volo charter da metà marzo 2010.

Famosa per i tragici eventi della Seconda Guerra Modniale ora El Alamein è diventato un luogo balneare di villeggiatura da scoprire in quanto si tratta di un litorale ed un entroterra assolutamente lonatno dai volumi turistici del Mar Rosso,

&id=HPN_Seconda+Battaglia+di+El+Alamein_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Second{{}}Battle{{}}of{{}}El{{}}Alamein" alt="" style="display:none;"/> ?>