Senatori della VI Legislatura della Repubblica Italiana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

La scheda: Senatori della VI Legislatura della Repubblica Italiana

Voce principale: Elezioni politiche italiane del 1972.
Questo elenco riporta i nomi dei senatori della VI Legislatura della Repubblica Italiana dopo le elezioni politiche del 1972.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Le Ragioni del NO – Intervista a Umberto Terracini, presidente della Costituente (seconda parte)

Antonio reagì isolandosi, rinunciando alle lezioni. Si capiscono, comunque, le ragioni che indussero Togliatti, Longo e gli altri dirigenti a prendere per buona la versione fornita da Gennaro. Nonostante l’enorme suggestione che l’Internazionale e il nome di Stalin esercitavano sulle coscienze di tutti i militanti, qualche momento di dubbio, di incertezza sarebbe forse penetrato in molti compagni se avessero saputo della posizione di Gramsci. Non è ancora [...]

Le Ragioni del NO � Intervista a Umberto Terracini, presidente della Costituente (seconda parte)

Antonio reagì isolandosi, rinunciando alle lezioni. Si capiscono, comunque, le ragioni che indussero Togliatti, Longo e gli altri dirigenti a prendere per buona la versione fornita da Gennaro. Nonostante l’enorme suggestione che l’Internazionale e il nome di Stalin esercitavano sulle coscienze di tutti i militanti, qualche momento di dubbio, di incertezza sarebbe forse penetrato in molti compagni se avessero saputo della posizione di Gramsci. Non è ancora [...]

Le Ragioni del NO – Intervista a Umberto Terracini, presidente della Costituente

Pubblicato il 22 ottobre 2016 | di a cura di Gian Franco Ferrarisda https://www.nuovatlantide.org/le-ragioni-del-no-intervista-umberto-terracini-presidente-della-costituente/a cura di Gian Franco Ferraris – 21 ottobre 2016Riflessioni intorno al libro  “QUANDO DIVENTAMMO COMUNISTI” Conversazione con Umberto Terracini ed. RizzoliQuesto libro-intervista a Umberto Terracini pubblicato nel 1981 (1) è significativo del distacco profondo che esiste tra i [...]

Sulle ginocchia di Nenni

La Città Continua   ANCHEO SILVIO – FINE ANNI ‘70, BERLUSCONI (ANCORA NON ERA IL CAV.) SI INTRUFOLA ALLA FESTA DELL’UNITA’ DI ARCORE E FA IL SUO SHOW: “SONO UN COMPAGNO COME VOI, SONO CRESCIUTO SULLE GINOCCHIA DI NENNI”…   Daniele Pirola    per   Il Giornale di Vimercate    Ad Arcore è ormai quasi una leggenda. Tutti, prima o poi, hanno sentito parlare di quella volta in cui Silvio Berlusconi andò a far visita ai comunisti in festa [...]

Introduzione a Pietro Secchia

* il brano qui riportatato a firma di Salvatore Vicario costituisce l’introduzione della raccolta di scritti su Pietro Secchia pubblicata dal Fronte della Gioventù Comunista e dalla redazione di Senza Tregua e consultabile all’indirizzo http://issuu.com/senzatregua/docs/secchia_scritti Pubblicato su Senza Tregua il 19 dicembre 2013 La costruzione teorica e ideologica del movimento comunista in Italia su una base marxista-leninista, richiede di proseguire [...]

Amintore Fanfani, illustre accademico, era un fascistone del cazzo, che firmò il manifesto della razza e autorizzò moralmente il duce a deportare migliaia di ebrei nei campi e come "punizione" venne nominato Presidente del Consiglio nel dopoguerra.

Chiudi   Stefano Ragusa Guardo Danilo Toninelli a #rainews e rimango basito da un intervento di quello che dovrebbe essere un luminare del diritto, Sabino Cassese. Affermava che il canguro è costituzionale "perché niente è incostituzionale se permesso dal regolamento" La deriva autoritaria è un lento smottamento, apparentemente democratico, che diventa valanga. Parte SEMPRE dal degrado morale e intellettuale del Paese. Amintore Fanfani, illustre [...]

IN MEMORIA DI GIOVANNI SPADOLINI

  “GIOVANNI SPADOLINI. Giornalista, storico e uomo delle istituzioni” ARTICOLO di MASSIMO  SELMI   FIRENZE - L’illustre  figura di Giovanni Spadolini (1925-1994) torna ad essere protagonista nella sua città natale, dal 12 gennaio al 29 febbraio 2016, con una serie di eventi mirati a far conoscere i suoi molteplici volti e il suo pensiero al grande pubblico. Una ricca programmazione, svolta in occasione del novantesimo anniversario della [...]

Armando Cossutta, carissimo avversario

Armando Cossutta, carissimo avversario

Armando Cossutta, carissimo avversario Milano, Armando Cossutta con la moglie Emi Clemente alla manifestazione per il 60esimo della Liberazione© LaPresse Luciana Castellina Edizione del16.12.2015 Pubblicato 15.12.2015, 23:59 Aggiornato 16.12.2015, 9:37 Nella storia, noi ingraiani del Pci, e ancor più noi del Manifesto e poi del Pdup, siamo annoverati fra gli avversari di Armando Cossutta. E non si può certo negare che il contrasto politico sia stato fra noi [...]

Gelli, Cossutta: la generazione degli opposti estremismi che va via

No, non è strano come accostamento, anzi.. ma nessuna dietrologia o complottismo: questi due erano nemici giurati. Ma, come in tutte le cose italiane, c'è un quid che ne lega i confini, ossia l'essere in qualche modo contro: un faccendiere piduista ecc. l'uno il più filo-sovietico l'altro, e non è poco. Hanno anche in comune, strano ma vero, una certa coerenza personale: mai hanno abiurato le loro idee; ci son finiti in galera per esse. L'uno perchè mise su il [...]

Comunicato stampa - Scomparsa Compagno Armando Cossutta

Comunicato stampa - Scomparsa Compagno Armando Cossutta

COMUNICATO STAMPA Cordoglio per la scomparsa del Compagno Armando Cossutta La notizia della morte del Compagno Armando Cossutta ci avvilisce e ci addolora fortemente. Ci sentiamo privati della guida ideale che dagli anni della Resistenza ci ha condotti fino ad oggi. Riconosciamo in Armando Cossutta l’esempio di fedeltà agli ideali del Comunismo e l’esempio di alta moralità che ormai risulta morta e sepolta nella politica dei nostri giorni. Ha sempre lottato [...]

Ciao Armando

Ciao Armando

Armando Cossutta morto. Partigiano, comunista, filosovietico, nel Pci guidava l'opposizione alla linea di Berlinguer lapresse   E' morto ieri pomeriggio all'ospedale San Camillo di Roma Armando Cossutta, storico dirigente del Pci. Aveva 89 anni. Cossutta è stato il più filosovietico dei comunisti italiani, fondatore di Rifondazione comunista dopo la trasformazione del Pci e poi del partito dei comunisti italiani. Del Pci Cossutta è stato una delle colonne negli [...]

deleted

deleted

La storia di Giovanni Spadolini (VI° parte)

Grazie al cosiddetto "effetto Spadolini", alle elezioni politiche anticipate del 1983, per la prima volta nella sua storia, il PRI supererà il 5% dei voti alla Camera dei deputati; in alcune grandi città come Torino diventerà il terzo partito, dietro DC e PCI, ma davanti ai socialisti. Dal 1983 al 1987 fu Ministro della difesa sia nel primo che nel secondo dei due governi presieduti da Bettino Craxi. In questa veste, fu protagonista nella "crisi di [...]

La storia di Giovanni Spadolini (V° parte)

Nel 1981 fu nominato da Pertini Presidente del Consiglio dei ministri, il primo non democristiano nella storia dell'Italia repubblicana; l'esperienza terminò traumaticamente nell'estate del 1982, a causa di quella che lui stesso ribattezzò la "lite delle comari" tra i due ministri finanziari del suo governo, il democristiano Nino Andreatta (Tesoro) e il socialista Rino Formica (Finanze). Nell'agosto di quell'anno ricostituì un governo perfettamente identico al [...]

La storia di Giovanni Spadolini (IV° parte)

Eletto senatore come indipendente nel PRI alle elezioni politiche del 1972 (vedi sopra), nel 1974 fu "creatore" e primo ministro dotato di portafoglio dei Beni culturali e ambientali (le competenze del nuovo ministero spettavano precedentemente al Ministero della Pubblica Istruzione e al Ministero dell'Interno) nel governo "bicolore" Dc-Pri presieduto da Aldo Moro (il cosiddetto governo "Moro-La Malfa"). Nel 1979 fu per pochi mesi ministro della Pubblica [...]

&id=HPN_Senatori+della+VI+Legislatura+della+Repubblica+Italiana_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Categoria:Senatori{{}}della{{}}VI{{}}Legislatura{{}}della{{}}Repubblica{{}}Italiana" alt="" style="display:none;"/> ?>