sentenza

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

In questa categoria: Giudizio universale

Secondo l'escatologia cristiana, il Giudizio universale (o Giudizio finale) avverrà alla fine dei tempi: Dio giudicherà tutti gli uomini in base alle azioni da loro compiute durante la vita, e destinerà ciascuno al Paradiso oppure all'Inferno. Que...

Escatologia islamica

L'escatologia islamica riguarda quegli aspetti (dogmatici e non) che nel sistema dei valori e delle credenze musulmane si preoccupano di indicare quale sia il destino del genere umano dopo la morte e la risurrezione voluta da Allah nel Giorno del Giu...

Polittico del Giudizio universale

Il Polittico del Giudizio universale è un'opera di Rogier van der Weyden, olio su tavola (215×560 cm), databile al 1443-1451. È composto da nove pannelli, una parte mobili per chiudere la parte centrale, e conservato nell'Hôtel-Dieu di Beaune.

Sezioni Unite Corte di Cassazione sent n. 6278 del 4 Marzo 2019 Notifica della sentenza e decorrenza del termine breve di impugnazione

La sentenza in oggetto ha risolto il contrasto giurisprudenziale della Corte che era sorto a seguito di 2 sentenze della stessa. La problematica era relativa alla decorrenza del termine breve per impugnare la sentenza per il notificante. Il fatto, l' Avv. di Tizio vittorioso parzialmente in primo grado notifica per la decorrenza del termine breve la sentenza alla controparte ed impugnava la stessa nella parte in cui gli da torto. La controparte si costituiva in [...]

Permessi 104-92. Legittimi i controlli dell’agenzia investigativa demandati dal datore di lavoro. La sentenza

Leggi l'articolo>>>https://www.infermieristicamente.it/articolo/10267/permessi-104-92-legittimi-i-controlli-dell-agenzia-investigativa-demandati-dal-datore-di-lavoro-la-sentenza/?fbclid=IwAR0yWe99S0OHxmdZeLJ_xj5OHjQBnL3TimybRGKBBRgatgbkpqGCabwP8tc

Sentenza choc, ministero avvia verifiche

Sentenza choc, ministero avvia verifiche

(ANSA) – ANCONA, 11 MAR – Il ministero della Giustizia si muove sul caso della sentenza della Corte d’appello di Ancona, relativa a un’accusa di violenza sessuale su una giovane, nelle cui motivazioni i giudici – tre donne – avevano fatto riferimento all’aspetto fisico della donna. E’ stato chiesto agli uffici dell’ispettorato del ministero di svolgere i necessari accertamenti preliminari in merito alla sentenza che assolveva i due imputati – di [...]

Sentenza choc sullo stupro,  il ministero avvia verifiche

Sentenza choc sullo stupro, il ministero avvia verifiche

Il ministero della Giustizia si muove sul caso della sentenza della Corte d’appello di Ancona, relativa a un’accusa di violenza sessuale su una giovane, nelle cui motivazioni i giudici hanno fatto riferimento all’aspetto fisico della donna. Stamani, infatti, – a quanto si apprende – è stato chiesto agli uffici dell’ispettorato del ministero di svolgere i necessari accertamenti preliminari in merito alla sentenza. La sentenza, redatta da tre giudici [...]

Legale, sentenza su stupro sconcertante

Legale, sentenza su stupro sconcertante

(ANSA) – ANCONA, 10 MAR – “Eravamo rimasti sconcertati dall’assoluzione, visto il caso particolarmente brutto, ma soprattutto dopo aver letto la motivazione della sentenza in cui i giudici (tre donne, ndr) facevano affermazioni, ad esempio sui tratti mascolini della ragazza, che avallavano le dichiarazioni dei due imputati” sull’assenza di stupro anche perché lei non era attraente. L’avv. Cinzia Molinaro, legale della 22enne che nel 2015 denunciò [...]

Vannini: "Ciontoli sparò colposamente"

Vannini: "Ciontoli sparò colposamente"

(ANSA) – ROMA, 4 MAR – “Antonio Ciontoli esplose colposamente un colpo di pistola che attinse Marco Vannini”. Così i giudici della prima Corte d’assise d’appello di Roma motivando la sentenza con la quale hanno condannato a cinque anni di reclusione Antonio Ciontoli per avere causato la morte di Marco Vannini, morto il 18 maggio 2015 a Ladispoli, vicino a Roma. I giudici osservano che “Ciontoli ha consapevolmente e reiteratamente evitato [...]

Fidanzati uccisi:attesa sentenza appello

Fidanzati uccisi:attesa sentenza appello

(ANSA) – TRIESTE, 1 MAR – Ultima udienza oggi a Trieste per il processo d’appello a carico di Giosuè Ruotolo, 29 anni, ex militare, condannato all’ergastolo in primo grado per il duplice omicidio della coppia di fidanzati, Trifone Ragone e Teresa Costanza, la sera del 17 marzo 2015 a Pordenone. Al termine dell’udienza la Corte d’assise d’Appello, presieduta da Igor Maria Rifiorati, si è ritirata in camera di consiglio per la decisione. Durante la [...]

Pedofilia: ricorso Pell contro verdetto

Pedofilia: ricorso Pell contro verdetto

(ANSA) – ROMA, 1 MAR – Il cardinale australiano George Pell, giudicato colpevole di pedofilia e in attesa della sentenza, ha presentato ricorso per presunte “gravi irregolarità” processuali. Un tribunale dello stato di Victoria ha infatti dichiarato l’ex tesoriere vaticano, nonché ex consigliere di Papa Francesco, colpevole di aver abusato sessualmente di due chierichetti tredicenni nel 1996 e 1997, quando era arcivescovo di Melbourne. Secondo i [...]

Cucchi: C.Conti, ipotesi danno Giustizia

Cucchi: C.Conti, ipotesi danno Giustizia

(ANSA) – ROMA, 28 FEB – Sulla vicenda di Stefano Cucchi “c’è un fascicolo aperto ma per muoversi su un eventuale danno di immagine la norma prevede il passaggio in giudicato della sentenza”. Lo afferma Massimiliano Minerva, consigliere della Corte dei Conti del Lazio, a margine dell’inaugurazione dell’anno giudiziario. Il consigliere precisa che alla luce dell’ultimo processo “stanno venendo fuori reati diversi come il falso o il cosiddetto [...]

La mamma di Renzi rinviata  a giudizio a Cuneo

La mamma di Renzi rinviata a giudizio a Cuneo

La madre di Matteo Renzi, Laura Bovoli, è stata rinviata a giudizio oggi dal Tribunale di Cuneo con l’accusa di concorso in bancarotta fraudolenta per i contatti con una società cuneese, la Direkta srl fallita nel maggio 2014 e coinvolta in una vicenda di fatture false. L’amministratore della società, Mirko Provenzano, è già stato condannato per reati fiscali e ha patteggiato per la bancarotta.

Alemanno condannato a sei anni per corruzione: «Sentenza sbagliata, io innocente». Interdetto dai pubblici uffici

Alemanno condannato a sei anni per corruzione: «Sentenza sbagliata, io innocente». Interdetto dai pubblici uffici

L'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è stato condannato a sei anni con l'accusa di corruzione e finanziamento illecito in uno dei filoni dell'inchiesta Mondo di mezzo. La sentenza è stata emessa dalla seconda sezione penale del tribunale di Roma. «Una sentenza sbagliata. Ricorreremo sicuramente in appello dopo aver letto le motivazioni. Io sono innocente l'ho detto sempre e lo ribadirò davanti ai giudici di secondo grado». Lo ha detto l'ex sindaco di Roma [...]

Alemanno condannato a sei anni per corruzione: «Sentenza sbagliata, io innocente». Interdetto dai pubblici uffici

Alemanno condannato a sei anni per corruzione: «Sentenza sbagliata, io innocente». Interdetto dai pubblici uffici

L'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è stato condannato a sei anni con l'accusa di corruzione e finanziamento illecito in uno dei filoni dell'inchiesta Mondo di mezzo. La sentenza è stata emessa dalla seconda sezione penale del tribunale di Roma. «Una sentenza sbagliata. Ricorreremo sicuramente in appello dopo aver letto le motivazioni. Io sono innocente l'ho detto sempre e lo ribadirò davanti ai giudici di secondo grado». Lo ha detto l'ex sindaco di Roma [...]

Alemanno condannato a sei anni per corruzione: «Sentenza sbagliata, io innocente». Interdetto dai pubblici uffici

Alemanno condannato a sei anni per corruzione: «Sentenza sbagliata, io innocente». Interdetto dai pubblici uffici

L'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è stato condannato a sei anni con l'accusa di corruzione e finanziamento illecito in uno dei filoni dell'inchiesta Mondo di mezzo. La sentenza è stata emessa dalla seconda sezione penale del tribunale di Roma. «Una sentenza sbagliata. Ricorreremo sicuramente in appello dopo aver letto le motivazioni. Io sono innocente l'ho detto sempre e lo ribadirò davanti ai giudici di secondo grado». Lo ha detto l'ex sindaco di Roma [...]

Alemanno condannato a sei anni per corruzione: «Sentenza sbagliata, io innocente». Interdetto dai pubblici uffici

Alemanno condannato a sei anni per corruzione: «Sentenza sbagliata, io innocente». Interdetto dai pubblici uffici

L'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è stato condannato a sei anni con l'accusa di corruzione e finanziamento illecito in uno dei filoni dell'inchiesta Mondo di mezzo. La sentenza è stata emessa dalla seconda sezione penale del tribunale di Roma. «Una sentenza sbagliata. Ricorreremo sicuramente in appello dopo aver letto le motivazioni. Io sono innocente l'ho detto sempre e lo ribadirò davanti ai giudici di secondo grado». Lo ha detto l'ex sindaco di Roma [...]

Mondo di mezzo, Alemanno condannato a sei anni

Mondo di mezzo, Alemanno condannato a sei anni

L’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è stato condannato a sei anni con l’accusa di corruzione e finanziamento illecito in uno dei filoni dell’inchiesta Mondo di mezzo. La sentenza è stata emessa dalla seconda sezione penale del tribunale di Roma. “Una sentenza sbagliata. Ricorreremo sicuramente in appello dopo aver letto le motivazioni. Io sono innocente l’ho detto sempre e lo ribadirò davanti ai giudici di secondo grado”, ha detto Alemanno dopo [...]

Mondo Mezzo:Alemanno condannato a 6 anni

Mondo Mezzo:Alemanno condannato a 6 anni

(ANSA) – ROMA, 25 FEB – L’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è stato condannato a sei anni con l’accusa di corruzione e finanziamento illecito in uno dei filoni dell’inchiesta Mondo di mezzo. La sentenza è stata emessa dalla seconda sezione penale del tribunale di Roma. “Una sentenza sbagliata. Ricorreremo sicuramente in appello dopo aver letto le motivazioni. Io sono innocente l’ho detto sempre e lo ribadirò davanti ai giudici di secondo [...]

Sentenza Semenya: il CAS emetterà il verdetto a marzo

Sentenza Semenya: il CAS emetterà il verdetto a marzo

La Corte Arbitrale dello Sport ha concluso l'udienza di Caster Semenya, con una decisione prevista entro la fine di marzo. La stella sudafricana Semenya sta sfidando una proposta della IAAF per limitare i livelli di testosterone in atleti di sesso femminile in competizione tra i 400 metri e il miglio. La due volte campionessa olimpica  degli 800 metri ha una condizione chiamata iperandrogenismo, il che significa che i suoi livelli di testosterone sono naturalmente [...]

Assalti portavalori, sentenza a marzo: chieste condanne per oltre 300 anni

Assalti portavalori, sentenza a marzo: chieste condanne per oltre 300 anni

Cronaca 21 febbraio 2019 Assalti portavalori, sentenza a marzo: chieste condanne per oltre 300 anni Verrà pronunciata entro la prima settimana di marzo la sentenza al maxi-processo contro la presunta banda (26 imputati) accusata di numerosi assalti a furgoni portavalori. Nessuna ricusazione per il presidente del collegio giudicante, Ermengarda Ferrarese, contestata da alcuni imputati perché in fase di indagini, in qualità di Gip, aveva firmato delle [...]

CALVI RISORTA: RESTA FISSATO A 1500 EURO L'INDENNIZZO A FAVORE DI MARIO CIPRO PER INGIUSTA DETENZIONE – PUBBLICHIAMO LA SENTENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE CHE HA RESPINTO IL RICORSO CONTRO L'ORDINANZA DELLA CORTE D'APPELLO DI NAPOLI

CALVI RISORTA – Resta fissato a 1500 Euro l'indennizzo a favore di Mario Cipro, nato a Calvi Risorta nel 1962, per l'ingiusta detenzione (due giorni di arresti domiciliari) patita nel 2010. La quarta sezione penale della Corte di Cassazione, con sentenza numero 1498/2019, ha infatti respinto il ricorso con il quale era stato chiesto l'annullamento della relativa ordinanza della Corte d'Appello di Napoli del 22 febbraio 2018 e ha altresì condannato lo stesso [...]

No Tav,dopo stop opera vogliamo amnistia

No Tav,dopo stop opera vogliamo amnistia

(ANSA) – TORINO, 15 FEB – “L’analisi costi-benefici certifica che la Torino-Lione è inutile e costosa, come diciamo da sempre; se come speriamo l’opera non si farà, crediamo si debba valutare una amnistia per tutti i reati ci ci sono stati contestati in questi anni, dal momento che ci siamo adoperati per evitare un danno al Paese”. Così Lele Rizzo, trai leader del Movimento No Tav, in occasione della presentazione della manifestazione del 23 [...]

&id=HPN_Sentenza_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Judgment" alt="" style="display:none;"/> ?>