Sergei Michailowitsch Eisenstein

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Sergej Mikhailovič Eizenštejn

La scheda: Sergej Mikhailovič Eizenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn (IPA: ) (in russo: Сергей Михайлович Эйзенштейн, Riga, 22 gennaio 1898 – Mosca, 11 febbraio 1948) è stato un regista, sceneggiatore, montatore, scrittore, produttore cinematografico e scenografo sovietico, ritenuto tra i più influenti della storia del cinema per via dei suoi lavori rivoluzionari per l'uso innovativo del montaggio e la composizione formale dell'immagine. Ha diretto capolavori della storia del cinema come La corazzata Potëmkin, Aleksandr Nevskij, Que viva Mexico! e Ottobre.


EVENTI: Sergej Mikhailovič Eizenštejn

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1929 Ejzenštejn, ormai già famoso a livello internazionale, pubblicò Oltre l'inquadratura, dove teorizzava il montaggio intellettuale, che poteva filmare le idee astratte, come strumento di riflessione filosofica al pari di un libro.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Nel 1930 la Paramount Pictures invitò Ejzenštejn a Hollywood con un contratto di 100.

Gaetano Liguori a Foggia sonorizza Que Viva Mexico! di Ejzenstejn in Anteprima Nazionale

Ultimo appuntamento a Foggia tra cinema e musica Lunedì 7 Settembre per il progetto "Suoni e Rivoluzione. Ejzenstejn. Il primo piano" con Gaetano Liguori che sonorizza dal vivo in Anteprima Nazionale il film Que Viva Mexico! di Ejzenstejn. Il film è un lavoro incompiuto, le cui riprese furono realizzate nel 1931 in Messico, con il finanziamento di un gruppo americano, ma i fondi terminarono e il regista fu richiamato in Unione Sovietica. Liguori (NELLA FOTO), [...]

Musica e Cinema di Ejzenstejn a Foggia con "Dnevnik Glumova" e "Aleksander Nevskij"

L'Evento "Suoni e Rivoluzione. Ejzenstein. Il primo piano", dopo la affollata presentazione condotta da Anton Giulio Mancino, riprende a Foggia con una nuova serata in calendario Venerdì 4 Settembre. In programma due film del famoso regista russo Sergej Michajlovic Ejzenstein: "Dnevnik Glumova", la cui colonna sonora sarà eseguita dal vivo - in Anteprima Nazionale - dai musicisti foggiani Stefano Capasso (al piano) e Raffaele Delle Fave (Percussioni) e la [...]

deleted

deleted

Gaetano Liguori a Foggia sonorizza Que Viva Mexico! di Ejzenstejn in Anteprima Nazionale

Ultimo appuntamento a Foggia tra cinema e musica Lunedì 7 Settembre per il progetto "Suoni e Rivoluzione. Ejzenstejn. Il primo piano" con Gaetano Liguori che sonorizza dal vivo in Anteprima Nazionale il film Que Viva Mexico! di Ejzenstejn. Il film è un lavoro incompiuto, le cui riprese furono realizzate nel 1931 in Messico, con il finanziamento di un gruppo americano, ma i fondi terminarono e il regista fu richiamato in Unione Sovietica. Liguori (NELLA FOTO), [...]

FOTO: Sergej Mikhailovič Eizenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Musica e Cinema di Ejzenstejn a Foggia con "Dnevnik Glumova" e "Aleksander Nevskij"

L'Evento "Suoni e Rivoluzione. Ejzenstein. Il primo piano", dopo la affollata presentazione condotta da Anton Giulio Mancino, riprende a Foggia con una nuova serata in calendario Venerdì 4 Settembre. In programma due film del famoso regista russo Sergej Michajlovic Ejzenstein: "Dnevnik Glumova", la cui colonna sonora sarà eseguita dal vivo - in Anteprima Nazionale - dai musicisti foggiani Stefano Capasso (al piano) e Raffaele Delle Fave (Percussioni) e la [...]

Al Teatro Carcano di Milano Vittorio Franceschi fa suo  IL CAPPOTTO di Gogol’

Al Teatro Carcano di Milano Vittorio Franceschi fa suo IL CAPPOTTO di Gogol’

Al Teatro Carcano di Milano Vittorio Franceschi fa suo  IL CAPPOTTO di Gogol’ Liberamente ispirato all’omonimo racconto di Nikolaj V. Gogol’ da giovedì 11 a domenica 21 dicembre 2014 IL CAPPOTTO  è uno dei racconti più famosi di tutta la letteratura mondiale, scritto da Gogol’ nel 1842 e già al centro di un adattamento cinematografico firmato nel 1952 da Alberto Lattuada con Renato Rascel protagonista. Vittorio Franceschi ne ha tratto una propria [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Tv: Rao, bene accordo tra Ruffini e Maroni

Dopo eutanasia, ora ospitare anche un elenco a difesa della vita. Roma, 19 nov. (Adnkronos) - "Complimenti a Ruffini e Maroni per aver trovato l'accordo sulla partecipazione del Ministro alla trasmissione 'Vieni via con me'. Ora, dopo la puntata pro eutanasia, si dia voce alle persone e alle associazioni che difendono le ragioni della vita. Siamo certi che il direttore di Raitre trovera' il modo di ospitare anche un elenco delle loro ragioni". Lo dichiara il [...]

&id=HPN_Sergei+Michailowitsch+Eisenstein_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Sergei{{}}Mikhailovič{{}}Ejzenštejn" alt="" style="display:none;"/> ?>