Sergio Mattarella

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Sergio Mattarella. Cerca invece Sergio.

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Sergio Mattarella

La scheda: Sergio Mattarella

vedi sotto
Sergio Mattarella (Palermo, 23 luglio 1941) è un politico, giurista, accademico e avvocato italiano, 12º presidente della Repubblica Italiana dal 3 febbraio 2015. Dal 1983 al 2008 è stato deputato, prima per la Democrazia Cristiana (di cui fu vicesegretario) e poi per il Partito Popolare Italiano, La Margherita ed il Partito Democratico. Ha ricoperto la carica di ministro per i rapporti con il Parlamento (1987-1989), di ministro della pubblica istruzione (1989-1990), di vicepresidente del Consiglio (1998-1999), di ministro della difesa (1999-2001) e infine di giudice costituzionale (2011-2015).
Il 31 gennaio 2015 è stato eletto al quarto scrutinio presidente della Repubblica con 665 voti, poco meno dei due terzi dell'assemblea elettiva. Ha giurato il successivo 3 febbraio.
Come Capo dello Stato ha finora conferito l'incarico a due presidenti del Consiglio dei ministri: Paolo Gentiloni (2016-2018) e Giuseppe Conte (2018 e 2019).
Ha inoltre nominato una senatrice a vita, Liliana Segre, il 19 gennaio 2018, e un giudice della Corte costituzionale, Francesco Viganò, il 24 febbraio successivo.


Sergio Mattarella:
12º Presidente della Repubblica Italiana:
In carica:
Inizio mandato: 3 febbraio 2015
Capo del governo: Matteo Renzi Paolo Gentiloni Giuseppe Conte
Predecessore: Giorgio Napolitano
Giudice della Corte costituzionale:
Durata mandato: 11 ottobre 2011 – 2 febbraio 2015
Ministro della difesa:
Durata mandato: 22 dicembre 1999 – 11 giugno 2001
Presidente: Massimo D'Alema Giuliano Amato
Predecessore: Carlo Scognamiglio
Successore: Antonio Martino
Vicepresidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana con delega ai servizi segreti:
Durata mandato: 21 ottobre 1998 – 22 dicembre 1999
Presidente: Massimo D'Alema
Predecessore: Walter Veltroni
Successore: Gianfranco Fini Marco Follini
Ministro della pubblica istruzione:
Durata mandato: 22 luglio 1989 – 27 luglio 1990
Presidente: Giulio Andreotti
Predecessore: Giovanni Galloni
Successore: Gerardo Bianco
Ministro per i rapporti con il Parlamento:
Durata mandato: 28 luglio 1987 – 22 luglio 1989
Presidente: Giovanni Goria Ciriaco De Mita
Predecessore: Gaetano Gifuni
Successore: Egidio Sterpa
Deputato della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 12 luglio 1983 – 28 aprile 2008
Legislature: IX, X, XI, XII, XIII, XIV, XV
Gruppo parlamentare: DC (IX-XI), PPI (XI-XIII), DL (XIV), L'Ulivo (XV), PD (XV)
Coalizione: Patto per l'Italia (XII), L'Ulivo (XIII-XIV), L'Unione (XV)
Circoscrizione: Sicilia, Trentino-Alto Adige (XIV)
Collegio: Palermo
Incarichi parlamentari:
vedi sotto
Dati generali:
Partito politico: Indipendente (dal 2009) Precedenti: DC (fino al 1994) PPI (1994-2002) DL (2002-2007) PD (2007-2009)
Titolo di studio: Laurea in Giurisprudenza
Università: Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Professione: Avvocato e docente universitario
Firma:

Bruciata viva dall'ex a 16 anni, il papà scrive al presidente Mattarella: «Permessi premio al killer, lo Stato ci ha abbandonati»

Bruciata viva dall'ex a 16 anni, il papà scrive al presidente Mattarella: «Permessi premio al killer, lo Stato ci ha abbandonati»

Amaro sfogo da parte del padre di Fabiana Luzzi, la sedicenne bruciata viva dal fidanzato nel maggio di sei anni fa a Corigliano (Cosenza). L'uomo ha scritto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per chiedere giustizia. Il killer, condannato a 18 anni e sette mesi di carcere, ha già potuto godere di tre permessi premio quest'anno. E nella sua lettera Mario Luzzi dice di sentirsi abbandonato dallo Stato. «A marzo 2016 - scrive - l'assassino di [...]

Bruciata viva dall'ex a 16 anni, il papà scrive al presidente Mattarella: «Permessi premio al killer, lo Stato ci ha abbandonati»

Bruciata viva dall'ex a 16 anni, il papà scrive al presidente Mattarella: «Permessi premio al killer, lo Stato ci ha abbandonati»

Amaro sfogo da parte del padre di Fabiana Luzzi, la sedicenne bruciata viva dal fidanzato nel maggio di sei anni fa a Corigliano (Cosenza). L'uomo ha scritto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per chiedere giustizia. Il killer, condannato a 18 anni e sette mesi di carcere, ha già potuto godere di tre permessi premio quest'anno. E nella sua lettera Mario Luzzi dice di sentirsi abbandonato dallo Stato. «A marzo 2016 - scrive - l'assassino di Fabiana [...]

EVENTI: Sergio Mattarella

Il 27 luglio 2000 Mattarella siglò per l'Italia con altri Paesi europei l'accordo di Farnborough per la progressiva ristrutturazione e integrazione dell'industria europea della difesa, accordo che venne poi ratificato nel 2003.

Nel 2001 Mattarella fu rieletto alla Camera dei deputati nelle liste de La Margherita, che comprendeva l'intera componente dei popolari e nella quale pochi mesi dopo il PPI si sarebbe fuso.

Nel 1995, al culmine dello scontro interno al PPI, apostrofò il segretario, che pervicacemente cercava l'alleanza con la destra, come «el general golpista Roquito Butillone » e definì «un incubo irrazionale» l'ipotesi che Forza Italia potesse essere accolta nel Partito Popolare Europeo.

Dal 1997 al 1998 fece parte dell'ufficio di presidenza della Commissione parlamentare per le riforme costituzionali presieduta da Massimo D'Alema.

Nel 2007 fu tra gli estensori del manifesto fondativo dei valori del Partito Democratico, ma con lo scioglimento anticipato della XV legislatura il 28 aprile 2008, non si ricandidò.

Il 5 ottobre 2011 il Parlamento in seduta comune lo ha eletto giudice della Corte costituzionale alla quarta votazione con 572 voti, uno più del quorum richiesto.

Nel 1967 si iscrisse all'albo degli avvocati nel Foro di Palermo ed esercitò l'avvocatura in un avviato studio legale palermitano specializzato in diritto amministrativo.

Dal 1982 fu spinto dal neo-segretario DC Ciriaco De Mita a intensificare il proprio impegno politico attivo.

Il 31 gennaio 2015 è stato eletto al quarto scrutinio presidente della Repubblica con 665 voti, poco meno dei due terzi dell'assemblea elettiva.

Nel 1984 De Mita, rieletto segretario, maturò l'idea di agire più incisivamente sulla via del rinnovamento e di azzerare i vertici palermitani del partito.

Il 28 dicembre 2017 ha sciolto anticipatamente le Camere alcune settimane prima della scadenza naturale della XVII legislatura, dando così avvio alle procedure per il rinnovo del Parlamento culminate con le elezioni del 4 marzo 2018.

Dal 1983 al 2008 è stato deputato, prima per la Democrazia Cristiana (di cui fu vicesegretario) e poi per il Partito Popolare Italiano, La Margherita ed il Partito Democratico.

Il 5 settembre 2019 il Governo Conte II giura al Palazzo del Quirinale.

Il 5 aprile 2018 Mattarella ha avviato le consultazioni delle forze politiche per la formazione del nuovo governo, che tuttavia non hanno lasciato emergere la possibilità di formare una maggioranza parlamentare.

Sergio Mattarella, presidente non Super partes, art. 63 cost

Sergio Mattarella, presidente non Super partes, art. 63 cost

Il governo Conte bis è da ritenersi incostituzionale in quanto Mattarella, di dubbia moralità  ex deputato Democrazia Cristiana, imputato in Tangentopoli a vario titolo di associazione per delinquere, corruzione, finanziamenti illeciti ai partiti, avrebbe compiuto una scelta senza alcun buon senso dei principi democratici di cui si basa la costituzione, favorendo il Pd, partito di sinistra precedentemente fallimentare e bocciato dal popolo italiano. I SOLDI DI [...]

Il presidente Mattarella: "È necessario riesaminare il patto di stabilità" Questo del Presidente della Repubblica é un messaggio permeato dal buon senso e dalla ragionevolezza, purtroppo inviato alla platea meno adatta

Il presidente Mattarella: "È necessario riesaminare il patto di stabilità" Questo del Presidente della Repubblica é un messaggio permeato dal buon senso e dalla ragionevolezza, purtroppo inviato alla platea meno adatta

Il presidente Mattarella: "È necessario riesaminare il patto di stabilità" Le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio al Forum Ambrosetti, letto dall’ex premier Enrico Letta: "Italia abbia ruolo di primo piano in Ue" Questo del Presidente della Repubblica é un messaggio permeato dal buon senso e dalla ragionevolezza, purtroppo inviato alla platea meno adatta (per non dire addirittura estranea) ai contenuti del messaggio stesso. [...]

Iniziate le consultazioni al Colle, l’ipotesi di Mattarella di una soluzione lampo.

Iniziate le consultazioni al Colle, l’ipotesi di Mattarella di una soluzione lampo.

Secondo alcune indiscrezioni, darebbe intenzione di Sergio Mattarella di non procedere a un incarico esplorativo, che potrebbe significare una dilatazione dei tempi a giudizio del Quirinale difficilmente sostenibile. Il capo dello Stato, dunque, potrebbe chiedere subito alle principali forze politiche l’eventuale disponibilità a un nuovo governo, e insieme di indicare il nome del possibile premier. I motivi che imporrebbero al Quirinale la ricerca di una [...]

I CONTI CON L'OSTE SERGIO MATTARELLA

A leggere i giornali, si direbbe che tutti i partiti siano alla frenetica ricerca di una buona scusa per rinviare le elezioni e non andare subito a casa. Per questo scopo tutte le soluzioni sono buone. Infatti il ricorso alle urne promette qualcosa di buono soltanto al colpevole della situazione attuale: Matteo Salvini. Il dimezzamento del numero dei parlamentari – la cui legge aspetta soltanto l’ultimo sì, calendarizzato per il nove settembre – ovviamente [...]

Sergio Mattarella compie 78 anni: tanti auguri Presidente

Sergio Mattarella compie 78 anni: tanti auguri Presidente

Auguri Presidente. Sono passati 78 anni da quando nacque nella sua Palermo. E ne ha viste di cose in questa Italia così bella e così bistrattata, in primis proprio da certi italiani. E, ahinoi, ne ha viste più brutte che belle. Eppure è lì con grande senso di responsabilità a guidare il Paese. A difendere lo Stato, l'Italia tutta: da Pantelleria a Bolzano. E oggi, come fece Lei il 5 Marzo scorso per i nostri 18 anni, le facciamo i nostri più sinceri [...]

Sergio Mattarella compie 78 anni: tanti auguri Presidente

Sergio Mattarella compie 78 anni: tanti auguri Presidente

Auguri Presidente. Sono passati 78 anni da quando nacque nella sua Palermo. E ne ha viste di cose in questa Italia così bella e così bistrattata, in primis proprio da certi italiani. E, ahinoi, ne ha viste più brutte che belle. Eppure è lì con grande senso di responsabilità a guidare il Paese. A difendere lo Stato, l'Italia tutta: da Pantelleria a Bolzano. E oggi, come fece Lei il 5 Marzo scorso per i nostri 18 anni, le facciamo i nostri più sinceri auguri. [...]

Universiadi Napoli: stasera la cerimonia d'apertura con il Presidente Mattarella

Universiadi Napoli: stasera la cerimonia d'apertura con il Presidente Mattarella

Con la torcia, che farà il suo ingresso al San Paolo alle 21, si aprono ufficialmente le Universiadi, scrive quest'oggi Il Mattino sottolineando che sono attese oltre 40mila persone per assistere alla cerimonia che, alla vigilia, si è caratterizzata per un certo nervosismo tra Regione e Comune. Vedremo stasera anche se il parterre istituzionale dovrebbe far desistere da qualsiasi incidente diplomatico. Sarà presente il capo dello Stato Sergio Mattarella mentre [...]

L’intervento di Mattarella sullo scandalo toghe.

L’intervento di Mattarella sullo scandalo toghe.

Elezioni suppletive dei membri del Csm a ottobre. Niente scioglimento immediato. Prima vanno riformate le procedure. Intanto Zingaretti smarca il suo Pd dalle ombre su Lotti. Il punto La scossa del Colle sullo scandalo toghe. Dopo l’inchiesta sugli accordi per le nomine di alcune importantissime procure che ha travolto il Consiglio superiore della magistratura – e che vede coinvolto anche Luca Lotti del Partito democratico – il presidente [...]

FOTO: Sergio Mattarella

Sergio Mattarella nel 1983

Sergio Mattarella nel 1983

Sergio Mattarella nel 1994

Sergio Mattarella nel 1994

Mattarella, ministro della difesa, al Pentagono con l'omologo William Cohen

Mattarella, ministro della difesa, al Pentagono con l'omologo William Cohen

Mattarella presta giuramento come giudice costituzionale dinnanzi ai presidenti della Repubblica, del Senato e della Camera

Mattarella presta giuramento come giudice costituzionale dinnanzi ai presidenti della Repubblica, del Senato e della Camera

Sergio Mattarella con il suo predecessore alla carica di Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano

Sergio Mattarella con il suo predecessore alla carica di Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano

Sergio Mattarella pronuncia il discorso di insediamento dinanzi al Parlamento

Sergio Mattarella pronuncia il discorso di insediamento dinanzi al Parlamento

Mattarella con il presidente degli Stati Uniti Barack Obama nel 2016

Mattarella con il presidente degli Stati Uniti Barack Obama nel 2016

Golden Gala: ci sarà anche il Presidente Sergio Mattarella

Golden Gala: ci sarà anche il Presidente Sergio Mattarella

La Federazione Italiana di Atletica Leggera è lieta di annunciare che, in occasione della 39esima edizione del Golden Gala Pietro Mennea di giovedì 6 giugno, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà in tribuna allo stadio Olimpico di Roma. Il Capo dello Stato assisterà alle sfide di corsa, di salti e di lanci tra i più grandi campioni dell’atletica mondiale, accolto dal Presidente del CONI Giovanni Malagò e dal Presidente della FIDAL Alfio [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Il fascismo fu un regime nemico degli italiani. MATTARELLA

Il fascismo fu un regime nemico degli italiani. MATTARELLA

Mattarella: il fascismo fu un regime nemico degli italiani Il Presidente della Repubblica: "la festa del 25 aprile ricorda il nostro secondo risorgimento, il momento in cui l'Italia è risorta dalle ceneri della seconda guerra mondiale" Mai come quest'anno il 25 aprile è al centro di una bufera politica: tra i ministri della Lega - tra cui Salvini - che decidono di non partecipare alle celebrazioni, i fascisti a Milano che espongono striscioni in onore di Benito [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Mattarella è stufo di Conte. E non solo di lui.Presidente non solo lei e stufo! tutta l'italia E STUFA diciamolo ad alta voce A CASA DEVONO ANDARE.

Mattarella è stufo di Conte. E non solo di lui.Presidente non solo lei e stufo! tutta l'italia E STUFA diciamolo ad alta voce A CASA DEVONO ANDARE.

Sergio Mattarella non ne può più di questo scalcagnato governo che lo costringe ad essere uno e trino. Subito dopo le europee pretenderà un rimpasto e non esclude nemmeno elezioni anticipate. La misura, infatti, è ormai colma. Da ex giudice costituzionale, rigoroso sulle prerogative presidenziali e dei suoi limiti istituzionali, non vuole travalicare i suoi poteri, come egli stesso ha detto nel discorso di fine anno, ma oggi non ne può più di intervenire per [...]

Mattarella: Palermo ha capitalizzato la sfida di capitale della cultura

Mattarella: Palermo ha capitalizzato la sfida di capitale della cultura

“Palermo e tutta la Sicilia hanno i numeri per essere punto di riferimento per tutto il Paese”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Teatro Massimo, intervenendo alla cerimonia in vista della conclusione dell’anno da Capitale Italiana della Cultura 2018. Mattarella è stato accolto dal sindaco Leoluca Orlando e dal presidente della Regione Nello Musumeci, durante l’incontro in sala ONU a cui sono stati invitati i 55 partner che [...]

deleted

deleted

&id=HPN_Sergio_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Sergio{{}}Mattarella" alt="" style="display:none;"/> ?>