Sharanya Haridas

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

La scheda: Sharanya Haridas

R.Tagore

Se non puoi amarmi"Se non puoi amarmi, amore mio, perdona il mio dolore. Non guardarmi sdegnato, da lontano. Tornero' nel mio cantuccio e siedero' al buio. Con entrambe le mani copriro' la mia nuda vergogna."Rabindranath Tagore

Rudyard Kipling

Se (Lettera al Figlio) – Rudyard KiplingSe riesci a non perdere la testa quando tutti Intorno a te la perdono, dandone la colpa a te. Se riesci ad avere fiducia in te stesso, quando tutti dubitano di te, Ma anche a tenere nel giusto conto il loro dubitare. Se riesci ad aspettare senza stancarti dell’attesa, O essendo calunniato, a non rispondere con calunnie, O essendo odiato, a non abbandonarti all’odio Pur non mostrandoti troppo buono, né parlando troppo [...]

'Il Circolo di Lettura', rubrica a cura della dottoressa Tilde Pajno. Il 5 dicembre 'Il Ministero della Suprema Felicità' di Arundhati Roy

'Il Circolo di Lettura', rubrica a cura della dottoressa Tilde Pajno. Il 5 dicembre 'Il Ministero della Suprema Felicità' di Arundhati Roy

di Tilde Pajno Secondo appuntamento con la rubrica intitolata "Il Circolo di Lettura", curata da chi scrive, in collaborazione con i lettori che si riuniscono mensilmente nella saletta della Biblioteca Comunale per leggere, commentare, confrontarsi. Il prossimo incontro è fissato per Libro del mese il 5 dicembre e non giovedi 23 novembre alle ore 17 Il Ministero della Suprema Felicità, di Arundhati Roy - Milano, Ugo Guanda Editore, 2017 Sorgente: 'Il Circolo [...]

Rabindranath Tagore

  Rabindranath Tagore     Scrittore, Poeta, Drammaturgo e Filosofo Indiano.   Nasce a Calcutta il 6 maggio del 1861, nella residenza fastosa ma ormai decaduta di una famiglia dell'alta aristocrazia ed di illustri tradizioni religiose e culturali. Tagore é stato poeta, drammaturgo, musicista, pittore e filosofo indiano,  vincitore del Premio Nobel per la Letteratura nel 1913. Muore a Santiniketan il 7 agosto 1941     Non Andartene Amore Non andartene, amore, [...]

Da Il giardiniere

 Nell’incerto sentiero d'un sogno, andai a cercare l’Amore, che fu mioin un'altra vita.La sua casa era in fondo a una via desolata.Nella brezza della sera il suo pavone preferito sonnecchiava sul trespolo, i piccioni erano tranquilli, in un angolo.Lei mise la lampada in terra, vicino alla porta,e mi chiese: «Stai bene, amico mio?».Tentai di rispondere, ma il nostro linguaggio era andato perduto e dimenticato.Pensavo e pensavo; non ricordavo più i nostri [...]

Il fiore si nasconde nell’erba, ma il vento sparge il suo profumo. Rabindranath Tagore

L'articolo Il fiore si nasconde nell’erba, ma il vento sparge il suo profumo. Rabindranath Tagore sembra essere il primo su Penso a ciò che dico.

Giorno per giorno - 05 Dicembre 2016

Carissimi, “Ed ecco, alcuni uomini, portando su un letto un uomo che era paralizzato, cercavano di farlo entrare e di metterlo davanti a lui. Non trovando da quale parte farlo entrare a causa della folla, salirono sul tetto e, attraverso le tegole, lo calarono con il lettuccio davanti a Gesù nel mezzo della stanza. Vedendo la loro fede, disse: Uomo, ti sono perdonati i tuoi peccati” (Lc 5, 18-20). Stasera, a casa di dona Nady, un po’ scherzando, ma neanche [...]

Rabindranath Tagore

Rabindranath Tagore

Era libero da ogni legame Il bambino era libero da ogni legame nel paese della sottile luna crescente. Non è senza ragione che rinunciò alla sua libertà: sa che c'è posto per una gioia infinita nel segreto del cuore di una madre, ed è molto più dolce della libertà l'essere preso e stretto tra le sue braccia.      

IL SUPREMO CORAGGIO DELL’AMORE di Rabindranath Tagore

IL SUPREMO CORAGGIO DELL’AMORE di Rabindranath Tagore

  IL SUPREMO CORAGGIO DELL’AMORE di Rabindranath Tagore   Dammi il supremo coraggio dell'Amore, questa è la mia preghiera, coraggio di parlare, di agire, di soffrire, di lasciare tutte le cose, o di essere lasciato solo. Temprami con incarichi rischiosi, onorami con il dolore, e aiutami ad alzarmi ogni volta che cadrò. Dammi la suprema certezza nell'Amore e dell'Amore, questa è la mia preghiera, la certezza che appartiene alla Vita alla vittoria nella [...]

Rabindranath Tagore.*_*

“La foglia di un albero è lo sforzo senza fine della terra di comunicare con il cielo.” Rabindranath Tagore.*_*

Rabindranath Tagore.*_*

“La foglia di un albero è lo sforzo senza fine della terra di comunicare con il cielo.” Rabindranath Tagore.*_*

Rabindranath Tagore.*_*

“La foglia di un albero è lo sforzo senza fine della terra di comunicare con il cielo.” Rabindranath Tagore.*_*

La guerra nelle montagne - R. Kipling

La guerra nelle montagne - R. Kipling

La storia è racconto attraverso i libri I testi che accompagnano la presentazione sono in genere quelli diffusi dall'editore, dalla libreria o da critici che vengono indicati 47 RUDYARD KIPLING La guerra nelle montagne Editore Passigli  (collana Le occasioni) La Guerra nelle Montagne Impressioni del fronte italiano … Presently our car came to the old Austrian frontier - the fringe of level ground before the hills begin. The houses here had been battered about a [...]

Rudyard Kipling "SE"

Se riesci a conservare il controllo quando tutti Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa; Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti  Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio; Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare, O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne,  O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall’odio, E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio; Se riesci a sognare e a non fare del [...]

Rudyard Kipling "SE"

Se riesci a conservare il controllo quando tuttiIntorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio;Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare,O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne, O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall’odio,E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio;Se riesci a sognare e a non fare del sogno il [...]

....Rudyard Kipling....

"Se saprai pensare, senza fare del pensiero il tuo scopo," ......   Un verso estrapolato dalla poesia di Kipling

I Dirigibili di Kipling

I Dirigibili di Kipling

Lo sapevate che Kipling scrisse due storie di fantascienza? A noi, viste oggidì, sembrano steampunk - ma all'epoca, e stiamo parlando degli anni Dieci del Novecento, dello steampunk non esisteva nemmeno l'idea. Quando Kipling le scrisse, With the Night Mail e Easy as ABC non erano nemmeno fantascienza: erano scientific romance. Di che si tratta? Di un Ventunesimo Secolo visto dal 1905-1912, una distopia in cui qualche genere di pestilenza ha decimato l'umanità, e [...]

Racconti Semplici Delle Colline

Racconti Semplici Delle Colline

E cominciamo con il dire che il titolo originale, Plain Tales from the Hills, funziona meglio - non foss'altro che per il pun tra plain/semplice e plain/pianura... Oh well, in qualunque lingua li si guardi, si tratta della prima raccolta in volume di Kipling, quaranta racconti di vita angloindiana, in buona parte apparsi originariamente sulla Civil & Military Gazette di Lahore, quando l'autore aveva vent'anni o poco più - e nondimeno era già un piccolo veterano. [...]

Kipling Secondo Renato Serra

Kipling Secondo Renato Serra

Mail: Ma Kipling ha sempre goduto (si fa per dire) di questa bella fama in Italia? Metà scrittore per bambini, metà imperialista brutto e cattivo? E no - per niente. Questa bella fama si può datare agli anni Sessanta, per una combinazione di decolonizzazione e Disney. Prima era un'altra faccenda. E per dimostrarlo, la prima cosa che mi viene in mente è il saggio Kipling, di Renato Serra, datato 1907. Librino minuscolo di Fara Editore, curato assai bene da [...]

Giorno per giorno - 05 Dicembre 2014

Carissimi, “Mentre Gesù si allontanava, due ciechi lo seguirono gridando: Figlio di Davide, abbi pietà di noi! Entrato in casa, i ciechi gli si avvicinarono e Gesù disse loro: Credete che io possa fare questo? Gli risposero: Sì, o Signore! Allora toccò loro gli occhi e disse: Avvenga per voi secondo la vostra fede. E si aprirono loro gli occhi” (Mt 9, 27-30). Stasera, nella chiesetta dell’Aparecida, ci si diceva che ci sono momenti in cui quella dei due [...]

&id=HPN_Sharanya+Haridas_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Sharanya{{}}Haridas" alt="" style="display:none;"/> ?>