Societ Salesiana di San Giovanni Bosco

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Societ Salesiana di San Giovanni Bosco. Cerca invece Società Salesiana di San Giovanni Bosco.

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Società Salesiana di San Giovanni Bosco

La scheda: Società Salesiana di San Giovanni Bosco

La Società Salesiana di San Giovanni Bosco (in latino Societas Sancti Francisci Salesii) è un istituto religioso maschile di diritto pontificio, i membri di questa congregazione clericale, detti comunemente salesiani, pospongono al loro nome la sigla S.D.B.
La congregazione fu fondata nel 1859 da san Giovanni Bosco nel rione Valdocco a coronamento della sua lunga e intensa esperienza di apostolato tra la gioventù povera di Torino, i salesiani ricevettero il pontificio decreto di lode nel 1864 e le loro costituzioni furono approvate dalla Santa Sede nel 1874. I salesiani si dedicano specialmente all'istruzione e all'educazione della gioventù in scuole, oratori, centri di formazione agricola e professionale, ma anche all'apostolato della stampa e alle missioni.


PAURA DI PERDERE LE CERTEZZE DEL QUOTIDIANO di  Krishnamurti

PAURA DI PERDERE LE CERTEZZE DEL QUOTIDIANO di Krishnamurti

PAURA DI PERDERE LE CERTEZZE DEL QUOTIDIANO di  Krishnamurti  Così abbiamo separato la vita dalla morte. Morire è la fine della nostra vita e noi la mettiamo il più lontano possibile - dopo un lungo intervallo di tempo - ma alla fine del lungo viaggio dobbiamo morire. Cos'è che definiamo vita? Guadagnare soldi, andare in ufficio dalle nove alle cinque, lavorare come matti in laboratorio, in ufficio o in fabbrica, con un'infinità di conflitti, paura, ansia, [...]

Migranti, Ue proroga missione Sophia

Migranti, Ue proroga missione Sophia

(ANSA) – BRUXELLES, 29 MAR – Il Consiglio Ue ha prorogato ufficialmente fino al 30 settembre 2019 il mandato di EunavaforMed, l’operazione Sophia. Il comandante ha ricevuto istruzioni di sospendere temporaneamente, per motivi operativi, lo spiegamento delle forze navali per la durata di tale proroga. I Paesi Ue continueranno a lavorare, nelle sedi appropriate, a una soluzione al problema degli sbarchi nell’ambito del seguito da dare alle conclusioni del [...]

EVENTI: Società Salesiana di San Giovanni Bosco

Dal 1965 le ispettorie sono raggruppate in Regioni, che garantiscono il legame tra il governo centrale e le province.

Dal 1965 le ispettorie sono raggruppate in Regioni, che garantiscono il legame tra il governo centrale e le province.

Dal 1965 le ispettorie sono raggruppate in Regioni, che garantiscono il legame tra il governo centrale e le province.

Dal 1965 le ispettorie sono raggruppate in Regioni, che garantiscono il legame tra il governo centrale e le province.

Dal 1965 le ispettorie sono raggruppate in Regioni, che garantiscono il legame tra il governo centrale e le province.

Dal 1965 le ispettorie sono raggruppate in Regioni, che garantiscono il legame tra il governo centrale e le province.

Nel 1858 don Bosco venne ricevuto a Roma da papa Pio IX che ne incoraggiò l'opera.

Nel 1858 don Bosco venne ricevuto a Roma da papa Pio IX che ne incoraggiò l'opera.

Nel 1858 don Bosco venne ricevuto a Roma da papa Pio IX che ne incoraggiò l'opera.

Nel 1858 don Bosco venne ricevuto a Roma da papa Pio IX che ne incoraggiò l'opera.

Nel 1858 don Bosco venne ricevuto a Roma da papa Pio IX che ne incoraggiò l'opera.

Nel 1858 don Bosco venne ricevuto a Roma da papa Pio IX che ne incoraggiò l'opera.

Nel 1926 Vincenzo Cimatti guidò la missione salesiana in Giappone.

Nel 1926 Vincenzo Cimatti guidò la missione salesiana in Giappone.

Nel 1926 Vincenzo Cimatti guidò la missione salesiana in Giappone.

Nel 1926 Vincenzo Cimatti guidò la missione salesiana in Giappone.

Nel 1926 Vincenzo Cimatti guidò la missione salesiana in Giappone.

Nel 1926 Vincenzo Cimatti guidò la missione salesiana in Giappone.

Il 18 dicembre 1859 il fondatore e i suoi primi compagni si raccolsero nella nuova società religiosa impegnandosi a costituire una congregazione per promuovere la gloria di Dio e la salvezza delle anime più bisognose di istruzione e di educazione: la professione dei voti pubblici di povertà, obbedienza e castità da parte dei primi ventidue membri ebbe luogo il 14 maggio 1862.

Il 18 dicembre 1859 il fondatore e i suoi primi compagni si raccolsero nella nuova società religiosa impegnandosi a costituire una congregazione per promuovere la gloria di Dio e la salvezza delle anime più bisognose di istruzione e di educazione: la professione dei voti pubblici di povertà, obbedienza e castità da parte dei primi ventidue membri ebbe luogo il 14 maggio 1862.

Il 18 dicembre 1859 il fondatore e i suoi primi compagni si raccolsero nella nuova società religiosa impegnandosi a costituire una congregazione per promuovere la gloria di Dio e la salvezza delle anime più bisognose di istruzione e di educazione: la professione dei voti pubblici di povertà, obbedienza e castità da parte dei primi ventidue membri ebbe luogo il 14 maggio 1862.

Il 18 dicembre 1859 il fondatore e i suoi primi compagni si raccolsero nella nuova società religiosa impegnandosi a costituire una congregazione per promuovere la gloria di Dio e la salvezza delle anime più bisognose di istruzione e di educazione: la professione dei voti pubblici di povertà, obbedienza e castità da parte dei primi ventidue membri ebbe luogo il 14 maggio 1862.

Il 18 dicembre 1859 il fondatore e i suoi primi compagni si raccolsero nella nuova società religiosa impegnandosi a costituire una congregazione per promuovere la gloria di Dio e la salvezza delle anime più bisognose di istruzione e di educazione: la professione dei voti pubblici di povertà, obbedienza e castità da parte dei primi ventidue membri ebbe luogo il 14 maggio 1862.

Il 18 dicembre 1859 il fondatore e i suoi primi compagni si raccolsero nella nuova società religiosa impegnandosi a costituire una congregazione per promuovere la gloria di Dio e la salvezza delle anime più bisognose di istruzione e di educazione: la professione dei voti pubblici di povertà, obbedienza e castità da parte dei primi ventidue membri ebbe luogo il 14 maggio 1862.

Nel 1906, con l'arrivo dei primi missionari in India, i salesiani estesero la loro missione all'Asia.

Nel 1906, con l'arrivo dei primi missionari in India, i salesiani estesero la loro missione all'Asia.

Nel 1906, con l'arrivo dei primi missionari in India, i salesiani estesero la loro missione all'Asia.

Nel 1906, con l'arrivo dei primi missionari in India, i salesiani estesero la loro missione all'Asia.

Nel 1906, con l'arrivo dei primi missionari in India, i salesiani estesero la loro missione all'Asia.

Nel 1906, con l'arrivo dei primi missionari in India, i salesiani estesero la loro missione all'Asia.

Nel 1891 i salesiani aprirono una casa a Orano, in Algeria, ma fu in Congo che l'apostolato della società ebbe i migliori successi: i missionari giunsero nel Katanga nel 1912 e nel 1925 il territorio venne eretto in prefettura apostolica.

Nel 1891 i salesiani aprirono una casa a Orano, in Algeria, ma fu in Congo che l'apostolato della società ebbe i migliori successi: i missionari giunsero nel Katanga nel 1912 e nel 1925 il territorio venne eretto in prefettura apostolica.

Nel 1891 i salesiani aprirono una casa a Orano, in Algeria, ma fu in Congo che l'apostolato della società ebbe i migliori successi: i missionari giunsero nel Katanga nel 1912 e nel 1925 il territorio venne eretto in prefettura apostolica.

Nel 1891 i salesiani aprirono una casa a Orano, in Algeria, ma fu in Congo che l'apostolato della società ebbe i migliori successi: i missionari giunsero nel Katanga nel 1912 e nel 1925 il territorio venne eretto in prefettura apostolica.

Nel 1891 i salesiani aprirono una casa a Orano, in Algeria, ma fu in Congo che l'apostolato della società ebbe i migliori successi: i missionari giunsero nel Katanga nel 1912 e nel 1925 il territorio venne eretto in prefettura apostolica.

Nel 1891 i salesiani aprirono una casa a Orano, in Algeria, ma fu in Congo che l'apostolato della società ebbe i migliori successi: i missionari giunsero nel Katanga nel 1912 e nel 1925 il territorio venne eretto in prefettura apostolica.

Il 26 gennaio 1854 don Bosco riunì quattro collaboratori per gestire l'opera.

Il 26 gennaio 1854 don Bosco riunì quattro collaboratori per gestire l'opera.

Il 26 gennaio 1854 don Bosco riunì quattro collaboratori per gestire l'opera.

Il 26 gennaio 1854 don Bosco riunì quattro collaboratori per gestire l'opera.

Il 26 gennaio 1854 don Bosco riunì quattro collaboratori per gestire l'opera.

Il 26 gennaio 1854 don Bosco riunì quattro collaboratori per gestire l'opera.

Il 12 maggio 1875 don Bosco scelse tra i suoi collaboratori i missionari: a capo della spedizione venne posto il futuro cardinale Giovanni Cagliero.

Il 12 maggio 1875 don Bosco scelse tra i suoi collaboratori i missionari: a capo della spedizione venne posto il futuro cardinale Giovanni Cagliero.

Il 12 maggio 1875 don Bosco scelse tra i suoi collaboratori i missionari: a capo della spedizione venne posto il futuro cardinale Giovanni Cagliero.

Il 12 maggio 1875 don Bosco scelse tra i suoi collaboratori i missionari: a capo della spedizione venne posto il futuro cardinale Giovanni Cagliero.

Il 12 maggio 1875 don Bosco scelse tra i suoi collaboratori i missionari: a capo della spedizione venne posto il futuro cardinale Giovanni Cagliero.

Il 12 maggio 1875 don Bosco scelse tra i suoi collaboratori i missionari: a capo della spedizione venne posto il futuro cardinale Giovanni Cagliero.

Ministro Trenta: missioni internazionali indispensabili per pace

Ministro Trenta: missioni internazionali indispensabili per pace

Al Salem, 26 mar. (askanews) - "Le missioni internazionali per noi sono uno strumento indispensabile per contribuire alla pace e alla stabilizzazione delle aree intorno all'Italia perché attraverso le missioni e portando pace e stabilizzazione possiamo portare pace e sicurezza anche nel nostro Paese". Così il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta parlando in Kuwait a margine dell'incontro con i militari dell'Aeronautica Militare italiana schierati nella base [...]

M5s, il limite dei due mandati non è più un tabù

M5s, il limite dei due mandati non è più un tabù

M5s, il limite dei due mandati non è più un tabù Nel vertice tra Di Maio, Grillo e Casaleggio in discussione la principale regola del Movimento per le amministrative By Pietro Salvatori ANDREAS SOLARO VIA GETTY IMAGES Dopo quattro ore di vertice all'hotel Forum, "casa" romana di Beppe Grillo, Luigi Di Maio esce dall'ingresso principale e spara la bomba: "Siamo tutti d'accordo che serve una riorganizzazione del Movimento. A breve faremo [...]

Napoli, svolta al San Giovanni Bosco: scatta la guardia antiparcheggiatori

Napoli, svolta al San Giovanni Bosco: scatta la guardia antiparcheggiatori

Cronaca Lunedì 25 Febbraio 2019, 12:51 Napoli, svolta al San Giovanni Bosco: scatta la guardia antiparcheggiatori «Stamattina alle sette ho portato una guardia giurata armata nell'area del parcheggio, da oggi la sua consegna è di controllare che tutti possano parcheggiare gratuitamente, senza la presenza di abusivi». Così Roberto Rago, direttore sanitario dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, racconta l'inizio di un nuovo corso nell'area di sosta [...]

Il massone operativo Steve Bannon e Giovanni Tria  in missione contro il proletariato d'Europa

Il massone operativo Steve Bannon e Giovanni Tria in missione contro il proletariato d'Europa

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Andrea Montella Carissime compagne e compagni leggendo l'articolo sotto riportato, che racconta dell'incontro tra il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, con l'ultra reazionario Steve Bannon, abbiamo un'ulteriore conferma che l'operazione Usa-Nato, Eurotopia, deve giungere al suo termine, in tempi brevi, con la distruzione di tutti gli Stati d'Europa per arrivare all'eliminazione delle [...]

Al lavoro col simulatore, missione compiuta

Al lavoro col simulatore, missione compiuta

Operatori del 185 Rrao si addestrano a colpire il target

Ancora formiche all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli

Ancora formiche all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli

Nuovo avvistamento di formiche all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Questa volta, dopo i tre casi precedenti, i piccoli insetti sono stati avvistati nel reparto di rianimazione. E il direttore generale dell’Asl Napoli 1, Mario Forlenza, parla di caso sospetto, soprattutto dopo il ritrovamento di bustine di zucchero aperte. “Proprio oggi – commenta Forlenza – nel giorno in cui si è riunita, per concludere i propri lavori, la Commissione di indagine [...]

"Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La verità e la non-violenza sono antiche come le montagne" - 71 anni fa l'assassinio di Mahatma Gandhi, l'uomo che cambiò il mondo...

"Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La verità e la non-violenza sono antiche come le montagne" - 71 anni fa l'assassinio di Mahatma Gandhi, l'uomo che cambiò il mondo...

    . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . "Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La verità e la non-violenza sono antiche come le montagne" - 71 anni fa l'assassinio di Mahatma Gandhi, l'uomo che cambiò il mondo... Esattamente 71 anni fa, il 30 gennaio 1948, a New Delhi veniva assassinato il leader politico e spirituale padre dell'indipendenza dell'India, il Mahatma Gandhi. La sua vita dedicata all'insegnamento della non-violenzafu [...]

Migranti: Ue, per Sophia servono mezzi

Migranti: Ue, per Sophia servono mezzi

(ANSA) – BRUXELLES, 24 GEN – “L’operazione Sophia è un successo, continua a dare risultati e gli Stati membri hanno sempre concordato su questo punto. Per questo motivo pensiamo che dovrebbe proseguire. Ma la decisione è degli Stati membri, che forniscono i mezzi, e che ne discuteranno fino a fine marzo (quando scadrà il rollover tecnico, ndr). Abbiamo bisogno di questi mezzi per adempiere agli obiettivi della missione”. Così un portavoce della [...]

FOTO: Società Salesiana di San Giovanni Bosco

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Lo stemma della congregazione

Salvini: 'Sophia e' una missione internazionale solo sulla carta'

Salvini: 'Sophia e' una missione internazionale solo sulla carta'

Migranti, a rischio la missione Sophia

Migranti, a rischio la missione Sophia

Sale la tensione tra Italia e Germania

Crolla il soffitto nell'ospedale delle 'formiche'

Crolla il soffitto nell'ospedale delle 'formiche'

Crolla una controsoffittatura della zona di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, venuto alla ribalta per il ritrovamento di formiche. A darne notizia è Luigi Paganelli, componente delle Rsu Cgil del nosocomio. Come riporta ANSA, la zona del crollo, avvenuto la notte scorsa, era già stata precedentemente chiusa per infiltrazioni d’acqua. “La stanza dove si è verificato il dissesto – riferisce Paganelli – è una camera [...]

Formiche,blitz ispettori ministero e Nas

Formiche,blitz ispettori ministero e Nas

(ANSA) – NAPOLI, 10 GEN – Controlli da parte degli ispettori del Ministero della Salute e del Nas di Napoli sono in corso da stamattina nell’ospedale San Giovanni Bosco del capoluogo partenopeo dove, anche nelle scorse settimane, in alcuni reparti, tra cui la terapia intensiva, è stata accertata la presenza di formiche. Gli ispettori, tra i quali figura anche un ingegnere, e i carabinieri stanno effettuando verifiche e confronti sugli interventi eseguiti [...]

GANDHI

GANDHI

Ho raccolto nel web questo divertente aneddoto che non so se sia veritiero, ma avendo conoscenza della intelligenza e del modo di fare di questo grande uomo, credo che lo sia.  ---------------=======ooooOoooo=======--------------- Quando Gandhi studiava giurisprudenza all'Università di Londra aveva un professore, Peters, che non lo sopportava; Gandhi, però, non era tipo da lasciarsi intimidire. Un giorno il professore stava mangiando nel refettorio e Gandhi gli [...]

Formica sul volto di un paziente in rianimazione

Formica sul volto di un paziente in rianimazione

Hanno notato una formica sul volto di un loro parente ricoverato nel reparto di rianimazione ed hanno hanno telefonato al 112: è successo nell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, dove lo scorso novembre una paziente allettata (deceduta nei giorni scorsi) venne presa d’assalto dalle formiche. A chiamare i carabinieri sono stati i familiari di un 78enne. In ospedale si sono recati i militari della compagnia Stella e del Nas di Napoli che hanno trovato [...]

Formiche su volto donna ospedale Napoli

Formiche su volto donna ospedale Napoli

(ANSA) – NAPOLI, 3 GEN – Hanno notato una formica sul volto di un loro parente ricoverato nel reparto di rianimazione ed hanno telefonato al 112: è successo ieri, nell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, dove lo scorso novembre una paziente allettata (deceduta nei giorni scorsi) venne presa d’assalto dalle formiche. A chiamare i carabinieri sono stati i familiari di un 78enne. In ospedale si sono recati i militari della compagnia Stella e del Nas di [...]

Migranti:Sea Watch, l'appello del capo missione

Migranti:Sea Watch, l'appello del capo missione

Migranti: Sea Watch, 4 giorni di navigazione senza porto sicuro

Migranti: Sea Watch, 4 giorni di navigazione senza porto sicuro

Quarto giorno di navigazione per la SeaWatch senza un porto sicuro assegnato. L’imbarcazione della Ong si trova tra Lampedusa e Malta con a bordo 32 persone, salvate in mare sabato scorso, di cui 4 donne, tre adolescenti e tre bimbi. Nei giorni scorsi l’organizzazione aveva chiesto, senza successo, il permesso a Malta e Italia a sbarcare. E precedentemente aveva sollecitato l’intervento delle autorità tedesche. Il capo missione Philip Hahn ha lanciato in un [...]

Sommersa formiche, stop bar e ristorante

Sommersa formiche, stop bar e ristorante

(ANSA) – NAPOLI, 5 DIC – I carabinieri della Compagnia Stella e del Nas di Napoli hanno sequestrato, per mancanza di autorizzazioni, il bar e il ristorante dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, dove, agli inizi dello scorso novembre, una anziana paziente dello Sri Lanka, intubata, venne letteralmente presa d’assalto dalle formiche nel suo letto. Numerosi sono stati i sopralluoghi eseguiti dai militari dell’arma, coordinati dalla Procura della [...]

&id=HPN_Società+Salesiana+di+San+Giovanni+Bosco_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Salesians{{}}of{{}}Don{{}}Bosco" alt="" style="display:none;"/> ?>